superman returns


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Autore Messaggio
Rodia
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1839
Località: Arrakeen
MessaggioInviato: Mer 30 Ago, 2006 12:46    Oggetto:   

Zakalwe ha scritto:
...a te però non mando un abbraccio...ci sono già troppe illazioni su questo forum... Wink


Sad Crying or Very sad Embarassed Embarassed
"Parlami delle acque del tuo mondo, Usul."
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Mer 30 Ago, 2006 13:45    Oggetto:   

Vabbè và....

Che caro!

...poi Jabba diventa geloso...
I have a baaaaad feeeeling about this!
Steverance
Morlock
Messaggi: 67
MessaggioInviato: Sab 02 Set, 2006 16:00    Oggetto:   

4 stelle a sto film e 2 a cars


OMG
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Sab 02 Set, 2006 20:36    Oggetto:   

finalmente l'ho visto anche io.
Alcune considerazioni:
- Il protagonista e' adeguato, onesto, ma troppo giovane di 5 anni.
- Se non vi vengono i brividi a sentire il Tema di Superman a 12 kilowatt Dolby D, siete dei baccelli.
- La prima parte e' effettivamente un po' lentina, molto meglio la seconda
- Ciclope sfigato era, sfigato e' rimasto, con o senza Oakley
- Grossi buchi nella sceneggiatura non ne ho riscontrati
- Spacey e' titanico quanto Hackman, e si sapeva
- Perche' non hanno tradotto "Sea Monkeys" con "Scimmie di mare"? Me le ricordo solo io?Embarassed
- Secondo me si doveva osare di piu': siamo ancora troppo fedeli al cliche'. Ad esempio, una banalita', pero' a me piace molto nei fumetti recenti vedere il costume di Supey che si lacera, il mantello frastagliato, da' l'idea della forza dello scontro. Qui invece e' sempre fresco di tintoria, manco si sporca di fango... Rolling Eyes
In sintesi, direi 4 stelle su 5.

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
amuro2
Deva Deva
Messaggi: 1108
Località: in....continente
MessaggioInviato: Dom 03 Set, 2006 00:03    Oggetto:   

Shocked io non ho mai compreso la necessità di dare da uno a cinque stelle ad un film...(vale la stessa per un giudizio di un disco o libro..)cioè:che differenza ci può essere nel dare una o due stelle ad un film?e viceversa che differenza c'è nel dare quattro o cinque stelle?
secondo me il giudizio può essere buono o pessimo e naturalmente quello che sta nel mezzo cioè il mediocre...
di conseguenza SUPERMAN RETURNS è un buon film,CARS anche,il CODICE DA VINCI è pessimo,e SILENT HILL è mediocre....cosi solo per fare piccoli esempi...e comunque i gusti son gusti...sempre... Wink
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Dom 03 Set, 2006 07:07    Oggetto:   

vuol dire che tu usi 3 stelle invece che 5...
per me Sup. non e' mediocre, ma nemmeno davvero buono, da qui 4 stelle su 5.

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Dom 03 Set, 2006 17:53    Oggetto:   

Dopo tanto parlare del film, ecco il film.
Ed è un gran bel film.
I soliti sospetti è un capolavoro.
"Superman returns" è un gran bel film.
La trama nell'insieme ricorda il film del 1978: Lois e Superman che si fanno un giretto, Superman che salva un aereo, Lex che vuole fare i soldi con i terreni e cerca di uccidere Superman con la kryptonite (verde), la pupa del ganster che non poi così cattiva.
La differenza stà nell'atmosfera che nel film di Singer è un po' più pesante.
Se Brandon Routh (Superman) ricorda Christopher Reeve, anche se "nel linguaggio fisico" è più nella parte, Kevin Spacey fa un Lex Luthor di una grandiosa malvagità.
Perfino i problemi sentimentali tra Lois e Superman sono nella noma.
Quanto al resto dei personaggi, hanno il loro piccolo ruolo importante, compreso il compagno di Lois Lane.
Scene d'azione ottime, compreso il pestaggio modello prison break con accoltellamento finale.
Poi c'è la questione del pianoforte .......
Palomino
katy
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1545
Località: Genova/Milano
MessaggioInviato: Lun 04 Set, 2006 16:42    Oggetto:   

-La differenza stà nell'atmosfera che nel film di Singer è un po' più pesante.

In che senso?



-Se Brandon Routh (Superman) ricorda Christopher Reeve, anche se "nel linguaggio fisico" è più nella parte, Kevin Spacey fa un Lex Luthor di una grandiosa malvagità.

A me è sembrato che più che altro scimmiottasse Jene Hackman...dove hai visto tutta questa grande malvagità...quando sgrida la fidanzata perchè gli ha buttato i cristalli? Tutto il suo piano non ha senso, o peggio snatura il personaggio. Lex odia superman perchè non è umano e vorrebbe dominare il pianeta ma in modi più sottili e gratificanti della distruzione e lo sterminio indiscriminato degli esseri umani...nei fumetti non a caso arriva anche a candidarsi alla presidenza.

-Perfino i problemi sentimentali tra Lois e Superman sono nella noma.
Quanto al resto dei personaggi, hanno il loro piccolo ruolo importante, compreso il compagno di Lois Lane.

Chi? Ciclope? Ma se è stato creato solo per pilotare l'aereo...gli altri poi sono ridotti a fantasmi rispetto a quelli dei vecchi film e dei fumetti

-Scene d'azione ottime, compreso il pestaggio modello prison break con accoltellamento finale.

Si...carine, molto già visto e poi come è possibile che Superman riesca a spedire nello spazio un'intera isola di kriptonite senza morire? Ah già ma in effetti muore e poi...non si era mai visto prima al cinema...un bacio lo fa risorgere!! Dai, si poteva fare un po' meglio dopo tutti questi anni di attesa, 200 milioni di dollari e precedenti di tutto rispetto.

-Poi c'è la questione del pianoforte .......

Sì, quella io la lascerei perdere...è patetica, preannuncia sequels dalle trame alla "beautiful"... Rolling Eyes
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Lun 04 Set, 2006 21:23    Oggetto: Contiene spoiler   

katy ha scritto:
palomino ha scritto:
La differenza stà nell'atmosfera che nel film di Singer è un po' più pesante.


In che senso?

C'è un po' più di oscurità. Persino il simbolo di Superman è meno acceso dell'originale



katy ha scritto:
palomino ha scritto:
-Se Brandon Routh (Superman) ricorda Christopher Reeve, anche se "nel linguaggio fisico" è più nella parte, Kevin Spacey fa un Lex Luthor di una grandiosa malvagità


A me è sembrato che più che altro scimmiottasse Jene Hackman...dove hai visto tutta questa grande malvagità...quando sgrida la fidanzata perché gli ha buttato i cristalli? Tutto il suo piano non ha senso, o peggio snatura il personaggio. Lex odia superman perché non è umano e vorrebbe dominare il pianeta ma in modi più sottili e gratificanti della distruzione e lo sterminio indiscriminato degli esseri umani...nei fumetti non a caso arriva anche a candidarsi alla presidenza.

I fumetti sono una cosa, il film un'altra. Non credo che Spacey scimmiotti Hackman. Il Lex Luthor del '78 ha un suo senso dell'umorismo e in fondo considera Superman solo un'ostacolo. Lex Luthor 2006 odia Superman e lo vuole morto perché è Superman.

katy ha scritto:
palomino ha scritto:
-Perfino i problemi sentimentali tra Lois e Superman sono nella noma.
Quanto al resto dei personaggi, hanno il loro piccolo ruolo importante, compreso il compagno di Lois Lane.


Chi? Ciclope? Ma se è stato creato solo per pilotare l'aereo...gli altri poi sono ridotti a fantasmi rispetto a quelli dei vecchi film e dei fumetti

Veramente è l'altro ed è un classico in tutte le storie d'amore tra umani e supereroi: rappresenta la normalità. Quanto al resto dei personaggi, neanche nei precedenti film hanno un ruolo importante. Il fumetto è cosa a parte.

katy ha scritto:
palomino ha scritto:
--Scene d'azione ottime, compreso il pestaggio modello prison break con accoltellamento finale.


Si...carine, molto già visto e poi come è possibile che Superman riesca a spedire nello spazio un'intera isola di kriptonite senza morire? Ah già ma in effetti muore e poi...non si era mai visto prima al cinema...un bacio lo fa risorgere!! Dai, si poteva fare un po' meglio dopo tutti questi anni di attesa, 200 milioni di dollari e precedenti di tutto rispetto.

Credo che il salvataggio dell'aereo sia più che carina. Il resto, hai ragione, è già stato visto, ma temo sia una cosa normale.

katy ha scritto:
palomino ha scritto:
-Poi c'è la questione del pianoforte .......


Sì, quella io la lascerei perdere...è patetica, preannuncia sequels dalle trame alla "beautiful"... Rolling Eyes


Spoiler





Anche io ho temuto l'ipotesi del figlio di Superman. Ma poi mi sono ricordato della maniera in cui Lex scaglia lontano il debole Superman: che per Singer la kryptonite abbia un effetto potenziante per noi umani?
Palomino.
katy
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1545
Località: Genova/Milano
MessaggioInviato: Mar 05 Set, 2006 07:51    Oggetto:   

Mah...lo scopriremo solo vivendo e andando a vedere i sequel che hanno già annunciato.

Qui Ho trovato una recensione che esprime bene il senso di delusione che ho provato vedendo questo film:

http://www.badtaste.it/article3607.html

e sullo stesso sito ci sono già i "rumors" relativi ai prossimi capitoli compreso un ipotetico spin off dedicato tutto a Lois Laughing Laughing Laughing Laughing
katy
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1545
Località: Genova/Milano
MessaggioInviato: Mar 05 Set, 2006 08:02    Oggetto:   

il tutto lo troverete qui:

http://www.badtaste.it/modules.php?name=News&new_topic=41
duncan
Morlock
Messaggi: 61
MessaggioInviato: Mar 05 Set, 2006 08:48    Oggetto:   

premetto di averlo visto in un cinema IMax in 3D quindi ero strapreso dall'ammirare i mega effetti speciali in 3D su un megaschermo e ho tralasciato un pò la storia. L'idea che mi ha lasciato comunque è quella un pò del "vorrei ma non posso". I clichè del vecchio film riemergevano in continuazione citando continuamente l'interpretazione di Reeves nei vecchi film. Avrei sperato in una nuova interpretazione invece che in una fotocopia. Alcuni momenti erano molto "lirici", come ad esempio la caduta di Superman, svenuto, sulla terra fino allo schianto nel parco. Altre cose, come la passeggiata romantico-svolazzante con l'amore di sempre Lois Lane, erano vomitevoli (a parer mio). In complesso è comunque un buon prodotto di genere, ma Batman Begins aveva fatto vedere che anche nel genere fumettistico si può fare qualcosa di più.
... la paura è la piccola morte che uccide la mente .....
http://www.duneitalia.com
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Mar 05 Set, 2006 09:53    Oggetto:   

Citazione:
Lex odia superman perchè non è umano e vorrebbe dominare il pianeta ma in modi più sottili e gratificanti della distruzione e lo sterminio indiscriminato degli esseri umani...nei fumetti non a caso arriva anche a candidarsi alla presidenza.


E' lo stesso Lex Luthor che ha fatto saltare per aria Metropolis quando stava morendo perchè così nessuno si poteva godere la "sua" città....o che ha sacrificato qualche milione di persone in una guerra con un essere alieno (Imperiex) per stringere le sue zampe sulla presidenza degli Stati Uniti....
Vero che nel fumetto ha un'altra caratura (che a me piace molto del resto) ma sarebbe stato un pò difficoltoso rendere 15 o 20 anni di evoluzione Luthor in 3 ore di film...

Citazione:
Chi? Ciclope? Ma se è stato creato solo per pilotare l'aereo...gli altri poi sono ridotti a fantasmi rispetto a quelli dei vecchi film e dei fumetti


Dipende molto da che periodo di fumetti leggi...oltre al fatto che ho sempre trovato Olsen un pò insopportabile...

Citazione:
Si...carine, molto già visto e poi come è possibile che Superman riesca a spedire nello spazio un'intera isola di kriptonite senza morire? Ah già ma in effetti muore e poi...non si era mai visto prima al cinema...un bacio lo fa risorgere!!


Ne ha fatte ben di peggio...anche riguardo alla morte e resurrezione...dopotutto è Superman no??

Citazione:
Poi c'è la questione del pianoforte .......


I pianoforti sono sempre stati letali...sia dal secondo piano che sulle navi durante una tempesta... Cool
I have a baaaaad feeeeling about this!
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mar 05 Set, 2006 16:46    Oggetto:   

il mio voto personale: un film inutile. Sad

a differenza del primo "x-men" dello stesso regista, o del recente "batman begins", questo film non ha il vantaggio di raccontare la genesi del personaggio, per cui ha bisogno di qualcos'altro per attirare l'attenzione. e mi dispiace per singer, ma non c'è nulla di nuovo da vedere.

come trama direi che si colloca fra il primo ed il secondo film della serie originale, poichè lois ancora non sa che clark e supes sono la stessa persona. ma come hanno già detto alcuni di voi, che cosa aggiunge alla saga? nulla. è un riciclaggio della prima trama, con l'eroe e lois in volo romantico (si fa per dire), luthor che piega superman con l'aiuto della kriptonite e poi lo lascia lí a morire (ma non ha mai visto in televisione la serie storica di "batman", dove il cattivo di turno lasciava immancabilmente il duo dinamico intrappolato da qualche parte, vicini alla morte, ma poi loro se la sfangavano all'ultimo secondo?).

quella dei rapinatori con la super-mitraglia, poi, mi è parso davvero un aggiunta fatta all'ultimo momento, quando gli autori si sono accorti che non c'erano scene in cui superman mostrava la sua invulnerabilità. Confused

ora spero che bryan singer la pianti coi fumetti e torni a darci un altro film dello spessore di "the usual suspects". ce n'è bisogno.
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Mar 05 Set, 2006 20:26    Oggetto:   

johnny lexington ha scritto:
il mio voto personale: un film inutile. Sad

a differenza del primo "x-men" dello stesso regista, o del recente "batman begins", questo film non ha il vantaggio di raccontare la genesi del personaggio, per cui ha bisogno di qualcos'altro per attirare l'attenzione. e mi dispiace per singer, ma non c'è nulla di nuovo da vedere.

come trama direi che si colloca fra il primo ed il secondo film della serie originale, poichè lois ancora non sa che clark e supes sono la stessa persona. ma come hanno già detto alcuni di voi, che cosa aggiunge alla saga? nulla. è un riciclaggio della prima trama, con l'eroe e lois in volo romantico (si fa per dire), luthor che piega superman con l'aiuto della kriptonite e poi lo lascia lí a morire (ma non ha mai visto in televisione la serie storica di "batman", dove il cattivo di turno lasciava immancabilmente il duo dinamico intrappolato da qualche parte, vicini alla morte, ma poi loro se la sfangavano all'ultimo secondo?).

quella dei rapinatori con la super-mitraglia, poi, mi è parso davvero un aggiunta fatta all'ultimo momento, quando gli autori si sono accorti che non c'erano scene in cui superman mostrava la sua invulnerabilità. Confused

ora spero che bryan singer la pianti coi fumetti e torni a darci un altro film dello spessore di "the usual suspects". ce n'è bisogno.

Ok
Inutile ma fatto bene.
Il che, però, può far nascere il dubbio che "I soliti sospetti" sia un caso.
Ogni tanto certi registi dovrebbero fare piccoli film per "ridimensionarsi" e riprendere in mano la propria creatività.
Palomino.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Cinema Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum