Chi ama la fantasy ama la fantascienza. Viceversa meno


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Autore Messaggio
Stefanoventa
goodnightjedi goodnightjedi
Messaggi: 6361
Località: Padova
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 11:24    Oggetto:   

metalupo ha scritto:
stefanoventa ha scritto:

ma volte è anche una questione di rapporto pagine descrizioni, contenuti Confused


La tendenza al gigantismo però esiste (ormai) in entrambi i generi. E anche la tendenza a imbastire tri-tetra-penta-ecc-logie. Wink


vero, ma il fantasy è un passo avanti sulla corposità francamente, spesso la scifi da il meglio sulle opere brevi, sui nebula, gli hugo, per un universo incostante che esce ci sono cento libri, magari anche di un ciclo come la bujold, che alla fine sono autoconclusivi
Yoda
La frase seguente è vera.
La frase precedente è falsa.
Incantatore dalle 9 vite
Scaraburra
Messaggi: 5
Località: Posso spostarmi tra i mondi paralleli
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 11:59    Oggetto:   

Salve a tutti!
Le domande che mi faccio sono queste Svitato :
Ma i poteri psichici sono un elemento di fantascienza o di fantasy?
La Forza di Guerre Stellari per esempio è un Potere Magico? E Gandalf e Obi-Wan Kenobi non sono simili?
Le Bene Gesserit sono un tipo di streghe?
Le creature mostruose della Fantasy sono tanto diverse dagli alieni o dalle creature generate dalle mutazioni post-atomiche?

La fantasy nonè tutta medievaleggiante, e la fantascienza non è tutta tecnologia ed astronavi... e personalmente trovo che è proprio quando le cose si mischiano (ed escono dai cliché) che diventano più interessanti... Cool

Avventure simili, in ambienti diversi. Per rendere varie le letture !!! Ok
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 13:08    Oggetto: Re: Chi ama la fantasy ama la fantascienza. Viceversa meno   

Questione matematica:
la FY è al cento percento "fantasia". La FS è (più o meno) 50% fantasia + 50% scienza.
Evidentemente chi apprezza la FY apprezza anche la componente fantastica della FS. Allo stesso modo chi apprezza la componente fantastica della FS apprezza la FY. Chi invece ama la FS più per la sua componente scientifica può anche non trovare stimolante la FY che ne è priva.
Ovviamente considerando una distribuzione equa degli amanti della SF sull'asse fantasia-scienza probabilmente il 20% che ha votato "pessimo" corrisponde al gruppo più scintifico-estremista.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 14:11    Oggetto:   

Bella questa teoria matematica!
Ma essendo così scientifica credo che gli amanti del fantasy non la condivideranno.
S*
Massimiliano Licandro
Ameboide amorfo
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 14:31    Oggetto: Re: Chi ama la fantasy ama la fantascienza. Viceversa meno   

In effetti la Fy si basa su un concetto che le cose accadono e si risolvono per un motivo, diciamo "magico", invece la Fs deve avere una logica, le cose non si risolvono con un colpo di bacchetta magica, per dire.
Se una porta chiusa si apre magicamente grazie un parola, nella Fs invece si devono illustrare i meccanismi che l fanno aprire, ecc.
Forse è questo che il popolo Fs non sempre accetta la Fy.
Dr. Weir
Icona moderna Icona moderna
Messaggi: 9012
Località: Santa Mira
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 16:05    Oggetto:   

dued ha scritto:
Di sicuro ce' anche un arroccarsi,un distinguersi degli appassionati di fs che si sentono come minacciati dal dilagare del fy tutto intorno e prendono le distanze cercando di distinguersi a tutti i costi.

non sono molto d'accordo: più che un appassionato di fantascienza, descrivi un tizio che vuole "etichettarsi" come appassionato di fantacienza.
Non credo che la maggioranza di quelli che amano la fantascienza (o il fantasy) abbiano bisogno di usare un genere letterario per definire la propria identità.
Superman came from Cleveland and changed the world
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19581
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 16:26    Oggetto:   

Secondo me le ragioni sono molteplici.
Io leggo al 70%fs e al 30% fantasy.

Sicuramente c'è di mezzo l'età, che nei lettori di FM ha una media più bassa, e che li porta ad essere più tesi alla scoperta e al provare cose differenti, anche se ho il dubbio che la maggioranza dei "cugini" del fantasy abbiano una conoscenza non molto estesa della fantascienza (ma non lo intendo in senso denigratorio, sia chiaro) e che si limitino ai consueti nomi (Asimov, Dick... o comunque quelli che si trovano normalmente in libreria) o ai più noti spettacoli televisivi e cinematografici. E' più che plausibile che quello che leggono e incontrano gli piaccia.
I "fantascientifici" hanno forse già operato più selezione e sono spesso in cerca di cose ancora più specifiche e meno comuni, quindi hanno gusti più selettivi. Che non è un pregio o un difetto, ma una fase.

E' anche vero che l'offerta fantasy è maggiore e molto più varia (e se ha successo di pubblico in senso di vendite, diventerà ancora più ampia e varia) e che anche gli argomenti su FM rendono il fantasy un calderone più ampio, che unisce Tolkien a Harry Potter passando da Iron Man, la Troisi e D&D. La fantascienza è un campo più concentrato, in cui magari può piacere o meno un autore, ma non tutto un argomento.
Se chiedere "ti piace il fantasy" a uno di fs significa abbracciare tutto l'arco che viene mostrato su FM è plausibile che uno risponda di no.
Ad esempio io adoro GRR Martin, ma di HP me ne è bastato uno di libro (con tutto il rispetto per lui che posso avere come introduzione alla lettura), Paolini è scandaloso e tutti i libri di Dragonlance e D&D sono davvero tutti uguali (e lo dico da giocatore).
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
dued
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 505
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 18:12    Oggetto:   

Dr. Weir ha scritto:
dued ha scritto:
Di sicuro ce' anche un arroccarsi,un distinguersi degli appassionati di fs che si sentono come minacciati dal dilagare del fy tutto intorno e prendono le distanze cercando di distinguersi a tutti i costi.

non sono molto d'accordo: più che un appassionato di fantascienza, descrivi un tizio che vuole "etichettarsi" come appassionato di fantacienza.
Non credo che la maggioranza di quelli che amano la fantascienza (o il fantasy) abbiano bisogno di usare un genere letterario per definire la propria identità.


Infatti non mi riferivo alla totalita', ma a una delle possibili spiegazioni per coloro che dicono di non amare il fy.

E comunque mentre scrivevo avevo in mente persone e discussioni ben precise a cui mi era capitato di assistere/partecipare. Dalle cui parole a volte capitava di intuire un pensiero "difensivo" di questo tipo. Specie per alcuni fra gli appassionati, e sono tanti, che sono anche scribacchini. Wink Insomma, se ho scritto questo e' perche' mi riferivo ad esempi concreti. E diro' di piu', ribadisco che spesso, molto spesso, sempre andando per esempi ed esperienze e non per statistiche, ovviamente, , tra i filo-fy non lettori fs la motivazione addotta e' stata semplicemente: da quello che ho provato a leggere non mi piace e non mi interessa. Mentre spesso, molto spesso, pur se non mancano casi come sopra, tra i filo -fs odiatori del fy ho visto addurre un sacco di motivi elaborati tesi a sminuire il genere cugino.
Del resto, questo confermerebbe semplicemente il piccolo sondaggio da cui e' partita la discussione.
Questo non vuol dire che chi ama un genere e non l'altro sia necessariamente mosso da motivi subdoli o contorti. Esistono anche i semplici gusti. Ma io, per esempio, che non amo le catalogazioni, tutta quella differenza "di principio" fra i due, parlando in termini generici, continuo a non vedercela.
Selene Verri
Morlock
Messaggi: 76
Località: Lione - Francia
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 18:49    Oggetto: Re: Chi ama la fantasy ama la fantascienza. Viceversa meno   

Io ODIO Dune.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 19:03    Oggetto: Re: Chi ama la fantasy ama la fantascienza. Viceversa meno   

(Selene Verri) ha scritto:
Io ODIO Dune.


Va be', dai, allora chiudiamo tutto. Sbaracchiamo. Qualcuno vuole un server usato?
Piscu
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1934
Località: unknown
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 19:09    Oggetto:   

ah, che birboni! bella furbata il sondaggio speculare sui due portali! quello su fantasymagazine non l'avevo visto perché non frequento (e forse da questo si intuisce quale sia stata la mia risposta), ma è stata una bella idea.


essendo arrivato in ritardo ho trovato le mie opinioni già espresse. credo che ci sia tanto una sorta di "settarismo" della sf, che cerca di mantenere il suo spazio e la sua "dignità" nell'attuale dilagare di fantasy (che poi sia fantasy di più o meno alta qualità, più o meno degno di questo nome è un altro discorso, perché viene comunque passato come fantasy), quanto un semplice problema di gusti. l'esempio matematico di sopra è forse semplicistico, ma rende l'idea: diciamo che il fantasy, in quanto letteratura "fantastica" comprende anche la fantascienza. quest'ultima però ha in più la componente del "what if", quella scintilla di futuribilità (in senso lato, anche quando non ci si riferisce al futuro) che invece può essere assente nel resto. quindi, chi ama la fantascienza proprio per questo suo aspetto "in più", è naturalmente portato ad ignorare il fantasy.
Dr. Weir
Icona moderna Icona moderna
Messaggi: 9012
Località: Santa Mira
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 19:29    Oggetto:   

dued ha scritto:
E comunque mentre scrivevo avevo in mente persone e discussioni ben precise a cui mi era capitato di assistere/partecipare. Dalle cui parole a volte capitava di intuire un pensiero "difensivo" di questo tipo. Specie per alcuni fra gli appassionati, e sono tanti, che sono anche scribacchini. Wink

può darsi che ci sia una differenza fra gli "scribacchini" e i semplici "lettori" che non hanno bisogno di pensieri "difensivi" ma che semplicemente leggono quello che gli piace... fare il lettore è più facile Wink

Citazione:
E diro' di piu', ribadisco che spesso, molto spesso, sempre andando per esempi ed esperienze e non per statistiche, ovviamente, , tra i filo-fy non lettori fs la motivazione addotta e' stata semplicemente: da quello che ho provato a leggere non mi piace e non mi interessa. Mentre spesso, molto spesso, pur se non mancano casi come sopra, tra i filo -fs odiatori del fy ho visto addurre un sacco di motivi elaborati tesi a sminuire il genere cugino.

questo devo dire che mi sorprende un po', ma ti credo sulla parola.


Citazione:

Questo non vuol dire che chi ama un genere e non l'altro sia necessariamente mosso da motivi subdoli o contorti. Esistono anche i semplici gusti. Ma io, per esempio, che non amo le catalogazioni, tutta quella differenza "di principio" fra i due, parlando in termini generici, continuo a non vedercela.

Penso che sia dai semplici gusti che bisogna partire. Anzi, direi che pirma di tutto vengono i semplici gusti. Ognuno di noi ha delle preferenze, e non credo che siano spiegabili. Altro è giudicare della qualità di un libro o di un film o di una serie televisiva con parametri più o meno tecnici.
Superman came from Cleveland and changed the world
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 19:53    Oggetto:   

dued ha scritto:
da quello che ho provato a leggere non mi piace e non mi interessa. Mentre spesso, molto spesso, pur se non mancano casi come sopra, tra i filo -fs odiatori del fy ho visto addurre un sacco di motivi elaborati tesi a sminuire il genere cugino.


Ma no, dai, questo lo dicono anche gli appassionati di sf.
Con la differenza che hanno ragione, perché effettivamente la fantasy è tutta uguale!! Non vedo non sento non parlo

S*
Dr. Weir
Icona moderna Icona moderna
Messaggi: 9012
Località: Santa Mira
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 19:56    Oggetto:   

S* ha scritto:
Con la differenza che hanno ragione, perché effettivamente la fantasy è tutta uguale!! Non vedo non sento non parlo

S*

ahahah l'ha detto il capo! se l'ha detto il capo, posso dirlo anch'io! Very Happy
Superman came from Cleveland and changed the world
un muspeling
Krell Krell
Messaggi: 703
MessaggioInviato: Mar 11 Mar, 2008 23:31    Oggetto:   

Fantasy tutta uguale... questa poi...

Erikson, Miéville e Martin, che sono recenti, si assomigliano?
Questi con la Rowling hanno qualcosa in comune?
Costoro con Gaiman o un Pullman c'azzecano qualche ché?
E loro con Tolkien?
Tolkien con Peake o Eddison?

Prima di fare affermazioni, si è letto qualcosa di più dell'immediatamente evidente?

Potreste concederci, per favore, che ci sono autori più in evidenza, ma non per questo più rappresentativi, e opere che potreste non avere conosciuto e che, a conoscerle, magari il giudiziio vi usicrebbe diverso? Rolling Eyes
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum