HELLO Leggi la discussione - cosa state leggendo ? perchè? cosa avete comprato ? perchè? | Fantascienza.com

cosa state leggendo ? perchè? cosa avete comprato ? perchè?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 290, 291, 292 ... 696, 697, 698  Successivo
Autore Messaggio
ekkeppalle
«bersEKKEr» bersEKKEr
Messaggi: 15898
Località: Torino
MessaggioInviato: Gio 02 Lug, 2009 14:16    Oggetto:   

Wintermute ha scritto:
tobanis ha scritto:
Che peccato!

SPOILER

se proprio devo dirla tutta quella è la goccia che ha fatto traboccare il vaso Rolling Eyes

attacco "Fuoco e gelo" di Zelazny: non ricordo perchè l'ho comprato Shocked


No-no
NON C'E' MAI ABBASTANZA TEMPO PER FARE TUTTO IL NIENTE CHE SI VUOLE!
(Calvin by Bill Watterson)
Per giungere lì, dove nessun uomo è mai giunto prima. E' scoprire che era chiuso per ferie (Rat-man)
Wintermute
«Night Fury» Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Gio 02 Lug, 2009 20:25    Oggetto:   

ekkeppalle ha scritto:
Wintermute ha scritto:
attacco "Fuoco e gelo" di Zelazny: non ricordo perchè l'ho comprato Shocked


No-no

ach, ho fatto una gaffes? Embarassed

@L.MCH: non è che i libri da te citati sono stati tradotti in italiano? no perchè ultimamente mi sento parecchio stupida Crying or Very sad
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
tzenobrite
«Hurkle, bestia felice» Hurkle, bestia felice
Messaggi: 21042
Località: un piccolo paesino sul mare
MessaggioInviato: Gio 02 Lug, 2009 20:57    Oggetto:   

cmq 'pace eterna' nn c'entra nulla con 'guerra eterna', eh
e' una storia particolare, a me e' piaciuta discretamente
w, quindi se ti capita nn farti condizionare, tecnicamente c'e' una sorta di robot multipilotato a distanza molto originale (per quanto ne so io)
"Fuck you, I won't do what you tell me!" (RATM, Killing in the name)

"It's cycling but not as you know it" (Mike Burrows)
L.MCH
«Horus» Horus
Messaggi: 5939
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Ven 03 Lug, 2009 00:14    Oggetto:   

Wintermute ha scritto:

@L.MCH: non è che i libri da te citati sono stati tradotti in italiano?


Non mi risulta, in compenso se rispetto all'inglese ti trovi piu a tuo agio con francese o tedesco:
http://fr.wikipedia.org/wiki/John_Scalzi
http://de.wikipedia.org/wiki/John_Scalzi
Otrebla
«Amante Galattico» Amante Galattico
Messaggi: 19681
Località: Nordica
MessaggioInviato: Ven 03 Lug, 2009 09:59    Oggetto:   

Wintermute ha scritto:


@L.MCH: non è che i libri da te citati sono stati tradotti in italiano? no perchè ultimamente mi sento parecchio stupida Crying or Very sad


http://www.fantascienza.com/forum/viewtopic.php?p=225400&highlight=old+man#225400

Smile

ho letto anche il secondo e devo leggere il terzo
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Adidja Palmer
«Horus» Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Ven 03 Lug, 2009 12:22    Oggetto:   

ho realizzato solo ora che La tigre della notte non è altro che Destinazione Stelle.
Che sdatto.
Il dubbio in effetti m'era venuto sotto l'ombrellone.
Io ODIO profondamente quando stravolgono i titoli originali!!
Come nel caso de la Svastica sul sole il cui titolo originale è The man in the High Castle, anche in questo caso secondo me tradurre The Stars my Destination in La tigre della Notte è proprio una gran ca**ata.
Bah Evil or Very Mad !
Wintermute
«Night Fury» Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Ven 03 Lug, 2009 15:03    Oggetto:   

Palmer ha scritto:
ho realizzato solo ora che La tigre della notte non è altro che Destinazione Stelle.
Che sdatto.
Il dubbio in effetti m'era venuto sotto l'ombrellone.

ma Destinazione Stelle lo avevi già letto? Question
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
Adidja Palmer
«Horus» Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Ven 03 Lug, 2009 15:23    Oggetto:   

Wintermute ha scritto:
Palmer ha scritto:
ho realizzato solo ora che La tigre della notte non è altro che Destinazione Stelle.
Che sdatto.
Il dubbio in effetti m'era venuto sotto l'ombrellone.

ma Destinazione Stelle lo avevi già letto? Question


ovvio che no!
che ti ponzi? che son sdatto?
nz.
comunque, avevo già destinazione stelle bello cosmooro rilegato vintage e lo tenevo da aprte per una lettura speciale. Poi in una bancarella prima di partire trovo la tigre della notte, un urania usato e stropicciato perfetto per la spiaggia.
E quando torno scopro che erano lo stesso libro!
very disappointing,
Comunque è odioso quando mi stravolgono un titolo. Il traduttore si assume la responsabilità di cambiare il senso dell'opera!
Intraprendere la lettura de Destinazione Stelle e La tigre della Notte è cosa assai diversa secondo me.
Il titolo originale, a lettura ultimata, mi fa capire che forse l'autore voleva dare enfasi al finale, piuttosto che al personaggio principale identificato ne la tigre della notte.
Non so. per me è fondamentale il titolo per intraprendere la lettura.
sempre più disappointed.

Tra l'altro il traduttore è un tal Vittorio Curtoni che mi pare sia anche iscritto qui. Sarebbe interessante conoscere la sua opinione,e magari aiutarm(c)i a capire perchè a volte il titolo viene "snaturato".

stessa cosa per: se mi lasci ti cancello. Parrebbe una boiata per adolescenti. E invece è un film straordinario il quale titolo è Eternal Sunshine of the Spotless Mind.
Otrebla
«Amante Galattico» Amante Galattico
Messaggi: 19681
Località: Nordica
MessaggioInviato: Ven 03 Lug, 2009 15:36    Oggetto:   

Palmer ha scritto:

...
Non so. per me è fondamentale il titolo per intraprendere la lettura.
sempre più disappointed.

Tra l'altro il traduttore è un tal Vittorio Curtoni che mi pare sia anche iscritto qui. Sarebbe interessante conoscere la sua opinione,e magari aiutarm(c)i a capire perchè a volte il titolo viene "snaturato".

stessa cosa per: se mi lasci ti cancello. Parrebbe una boiata per adolescenti. E invece è un film straordinario il quale titolo è Eternal Sunshine of the Spotless Mind.


Curtoni dirige Robot ed è traduttore eccelso e straordinario...

ma ti dico che il traduttore NON decide il titolo del romanzo (o del racconto o anche dell'opera), ma lo decide la direzione o il merketing.

Succede anche nei videogiochi che traduco io Laughing
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Tobanis
«Antinano» Antinano
Messaggi: 20999
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 03 Lug, 2009 15:58    Oggetto:   

E non parliamo dei film, che non finiamo più....
Otrebla
«Amante Galattico» Amante Galattico
Messaggi: 19681
Località: Nordica
MessaggioInviato: Ven 03 Lug, 2009 16:04    Oggetto:   

tobanis ha scritto:
E non parliamo dei film, che non finiamo più....


Sai che se L'Iliade la chiamavano La guerra delle Tigri e l'Odissea la chiamavano Il viaggio delle Tigri, vendevano il doppio ai tempi?

Infatti dopo hanno creato il marketing Laughing

OK, torniamo seri.
Ho finito Red Mars di Kim S. Robinson in ingglese, che in Italia hanno chiamato Il rosso di Marte Crying or Very sad
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Adidja Palmer
«Horus» Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Ven 03 Lug, 2009 16:07    Oggetto:   

Otrebla ha scritto:
Palmer ha scritto:

...
Non so. per me è fondamentale il titolo per intraprendere la lettura.
sempre più disappointed.

Tra l'altro il traduttore è un tal Vittorio Curtoni che mi pare sia anche iscritto qui. Sarebbe interessante conoscere la sua opinione,e magari aiutarm(c)i a capire perchè a volte il titolo viene "snaturato".

stessa cosa per: se mi lasci ti cancello. Parrebbe una boiata per adolescenti. E invece è un film straordinario il quale titolo è Eternal Sunshine of the Spotless Mind.


Curtoni dirige Robot ed è traduttore eccelso e straordinario...

ma ti dico che il traduttore NON decide il titolo del romanzo (o del racconto o anche dell'opera), ma lo decide la direzione o il merketing.

Succede anche nei videogiochi che traduco io Laughing


no no attenzione! non voglio dare la colpa a Curtoni, però potrebbe darci una mano a capire quali sono le dinamiche che portano a questa scelta.
Una prima idea me la sono fatta spulciando il catalogo vegetti. La mondadori aveva già stampato il libro con destinazione stelle, così come la nord.
Cambiare titolo è forse un modo per implementare le vendite ai lettori poco attenti informati?
mah..
Albacube
«Reloaded» Reloaded
Messaggi: 5978
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Sab 04 Lug, 2009 17:30    Oggetto:   

Ho finito La via della Gloria di Heinlein (1965)... definito in copertina come heroic fantasy. Si, l'autore sceglie il tema fantasy dell'eroe, ci aggiunge qualche buona spruzzata di sf, ma qui il personaggio (anzi i personaggi) non sono certo stereotipati a vanvera, lo sono poco e solo per quel tanto che serve all'autore per renderli poi molto autoironici, quasi amari (per lo meno quelli maschili).
E' un romanzo difficile, assolutamente spiazzante per come affronta temi alti con la capacità tipica dell'autore di andare dritto al nocciolo della questione, senza moralismi, senza se e senza ma.
Lettura difficile, a tratti difficoltosa, può non piacere (e in alcuni tratti ho avuto difficoltà ad andare avanti) ma in questo libro, come in tante opere di RAH, c'è molto di più di quello che le semplici parole dicono.

Ora passo ad Hannibal - Harris, tanto per svagarmi un po'. Very Happy
Ci oscureremo in un mondo di luce.
L.MCH
«Horus» Horus
Messaggi: 5939
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Sab 04 Lug, 2009 22:06    Oggetto:   

Otrebla ha scritto:

ho letto anche il secondo e devo leggere il terzo


E poi sarai costretto a leggere pure il quarto. Twisted Evil
Questo perche approfondisce alcune cose che nel terzo libro sono raccontate decisamente troppo velocemente (in particolare per quel che riguarda il ruolo degli "angeli custodi" di Zoe).

Io invece giusto oggi ho finito "The Android's Dream", sempre di Scalzi.
E' ambientato in un universo narrativo diverso da quello di "Old Man's War" e come gli altri libri e' strapieno di citazioni e di situazioni fuori di testa con la farsa che diventa tragedia e viceversa.
Per esempio, il libro inizia con un incidente diplomatico a colpi di puzzette e con una strage multiplanetaria di pecore dal manto blu elettrico.
Piscu
«Haut-Lord» Haut-Lord
Messaggi: 1934
Località: unknown
MessaggioInviato: Lun 06 Lug, 2009 15:25    Oggetto:   

di "destinazione stelle" io ho la versione in lingua originale della Gollancz, e nella prefazione c'è un po' di storia editoriale del romanzo. il titolo originale era "tiger! tiger!" (presumibilmente reso "tigre della notte"), e in seguit è diventato "the stars my destination" = "destinazione stelle". diciamo che sono astati abbastanza coerenti.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 290, 291, 292 ... 696, 697, 698  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum