Shyamalan infuriato per le accuse di razzismo


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mar 13 Lug, 2010 15:56    Oggetto: Re: Shyamalan infuriato per le accuse di razzismo   

S* ha scritto:
E di certo un indiano è molto più vicino a un caucasico che a un asiatico.
Fra l'altro gli indiani rientrano nella immaginaria "razza ariana".
S*


è stato dimostrato che sia gli asiatici sia gli europei discendono dagli indiani.
TANSTAAFL
Lapis
Horus Horus
Messaggi: 4500
MessaggioInviato: Mar 13 Lug, 2010 17:23    Oggetto:   

ziopippi ha scritto:
ma solo a me è piaciuto Lady in The Water???

No, anche a me (e a chi ha commentato prima di me).

Quanto al pregiudizio, visto che si può manifestare anche tra due paesini divisi soltanto da una collinetta o una stradina, non vedo niente di strano nel razzismo verso i propri connazionali (che mi piaccia o no).
(Questo però non è un commento su Shyamalan).
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2985
Località: Salerno
MessaggioInviato: Mar 13 Lug, 2010 18:56    Oggetto:   

è vera quella storia che la Marvel dovette creare un supereroe nero per non essere accusata di razzismo perchè tutti i suoi supereroi erano bianchi? e, se si, chi è quel supereroe?
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Mar 13 Lug, 2010 20:28    Oggetto:   

ziopippi ha scritto:
è vera quella storia che la Marvel dovette creare un supereroe nero per non essere accusata di razzismo perchè tutti i suoi supereroi erano bianchi? e, se si, chi è quel supereroe?

Uno solo?
Il primo che mi viene in mente è Black Panther. Ma più che un obbligo dovuto ad accuse di razzismo, presumo fosse la necessità di legare il proprio universo a quello reale.
Da qui forse anche la scelta del nome.
Per il resto l'eroe in questione è un re che governa uno stato immaginario in Africa dove convivono tradizione e tecnologia.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19656
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mar 13 Lug, 2010 21:20    Oggetto:   

Karl Von Thermos Palomino ha scritto:
ziopippi ha scritto:
è vera quella storia che la Marvel dovette creare un supereroe nero per non essere accusata di razzismo perchè tutti i suoi supereroi erano bianchi? e, se si, chi è quel supereroe?

Uno solo?
Il primo che mi viene in mente è Black Panther. Ma più che un obbligo dovuto ad accuse di razzismo, presumo fosse la necessità di legare il proprio universo a quello reale.
Da qui forse anche la scelta del nome.
Per il resto l'eroe in questione è un re che governa uno stato immaginario in Africa dove convivono tradizione e tecnologia.
Palomino.


Non tanto la Marvel, ma la DC
Posto che quegli anni non erano certo facili, Stan Lee volle introdurre un supereroe di colore... sulle prime lo voleva afro-americano, ma su quello ritardò fino a Falcon in Capitan America... quindi cambiò con un africano vero e proprio con Black Panther (giusto, Palomino, è il primo) anche se in origine si doveva chiamare Coal Tiger. Tra l'altro sulle prime la maschera doveva essere a mezza faccia e far vedere che era di colore, ma poi si optò per la maschera intera. Questo per evitare grane con i distributori nel sud degli USA

Invece la DC ha avuto atteggiamenti più discutibili in passato...
per esempio il futuro della Legione dei Super Eroi NON ha gente di colore... e quando salta fuori che c'è e sono praticamente gli abitanti di un pianeta ghettizzato
anima
Blobel Blobel
Messaggi: 173
Località: Asti
MessaggioInviato: Mer 14 Lug, 2010 01:08    Oggetto: Re: Shyamalan infuriato per le accuse di razzismo   

Senza parlare di razzismo, dico solo che "invertire le etnie" dei protagonisti di The Last Airbender ha scontentato i fan e non ha entusismato i neofiti, direi quindi che si poteva veramente evitare questo pasticcio.....
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Mer 14 Lug, 2010 01:30    Oggetto:   

La Marvel non aveva anche 'Luke' come supereroe di colore ? Coatto alla grande, peraltro...

Salute e Latinum per tutti !
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19656
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 14 Lug, 2010 20:24    Oggetto:   

Kruaxi the ferengi ha scritto:
La Marvel non aveva anche 'Luke' come supereroe di colore ? Coatto alla grande, peraltro...

Salute e Latinum per tutti !


Vero. E anche abbastanza "abitante delle zone di colore delle città"
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Mer 14 Lug, 2010 21:17    Oggetto:   

Otrebla ha scritto:
Kruaxi the ferengi ha scritto:
La Marvel non aveva anche 'Luke' come supereroe di colore ? Coatto alla grande, peraltro...

Salute e Latinum per tutti !


Vero. E anche abbastanza "abitante delle zone di colore delle città"

Come non dimenticare la splendida "Tempesta".
Credo di avere da qualche parte un albo dove appare un supereroe di colore vestito con quella che sembra una corazza medioevale e che va su gli sci ...
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
Giofilo
Morlock
Messaggi: 82
MessaggioInviato: Gio 15 Lug, 2010 10:33    Oggetto:   

Io non credo sia stata una scelta razzista, soltanto stupida. Come nel detestabile dragon ball evolution, i protagonisti sono bianchi, perchè un eroe con la faccia da giapponese non piace al pubblico occidentale (nero si, loro sono rozzi ma buoni e coraggiosi, invece l'asiatico è buono o per fare il maestro saggio, o il commerciante venale o il gangster della yakuza).
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Gio 15 Lug, 2010 20:13    Oggetto:   

Giofilo ha scritto:
Io non credo sia stata una scelta razzista, soltanto stupida. Come nel detestabile dragon ball evolution, i protagonisti sono bianchi, perchè un eroe con la faccia da giapponese non piace al pubblico occidentale (nero si, loro sono rozzi ma buoni e coraggiosi, invece l'asiatico è buono o per fare il maestro saggio, o il commerciante venale o il gangster della yakuza).

Bisogna anche dire che i volti delle anime e dei manga sono sempre occidentali. Si rimane sconcertati quando si vede un film giapponese tratto da un'anima.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
AKKA
Eloi Eloi
Messaggi: 426
MessaggioInviato: Ven 16 Lug, 2010 13:23    Oggetto:   

Karl Von Thermos Palomino ha scritto:

Bisogna anche dire che i volti delle anime e dei manga sono sempre occidentali. Si rimane sconcertati quando si vede un film giapponese tratto da un'anima.
Palomino.

Mah, io l'ho sempre vista così: i personaggi dei manga giapponesi sono fortemente stilizzati. Nel disegnare la figura umana stilizzata, spesso gli occhi vengono rappresentati come molto arrotondati, a palla, e questo lo fanno sia gli occidentali (esempio:

)
che gli orientali. Siccome a noi gli occhi a palla ci fanno pensare ai nostri occhi, e non agli occhi "a mandorla", abbiamo l'impressione che i personaggi dei manga abbiano i tratti occidentali, quando magari non è affatto questa l'intenzione dei loro disegnatori ... Comunque questa spiegazione non l'ho mai sentita né letta da nessuna parte, per cui magari è sbagliata.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Ven 16 Lug, 2010 14:01    Oggetto:   

AKKA ha scritto:

Mah, io l'ho sempre vista così: i personaggi dei manga giapponesi sono fortemente stilizzati. Nel disegnare la figura umana stilizzata, spesso gli occhi vengono rappresentati come molto arrotondati, a palla, e questo lo fanno sia gli occidentali


Anch'io ho la stessa opinione. Se noi disegnamo un orientale accentuiamo il dettaglio della piega epicantica proprio per far vedere che è orientale. Magari gli facciamo anche la pelle gialla - carattere somatico immaginario.
Un orientale ovviamente non accentua questi punti. Magari accentua qualcosa se disegna un occidentale, ma noi non ce ne rendiamo conto.
S*
A.B.Normal
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1037
Località: ulula'
MessaggioInviato: Ven 16 Lug, 2010 16:38    Oggetto:   

AKKA ha scritto:
Siccome a noi gli occhi a palla ci fanno pensare ai nostri occhi, e non agli occhi "a mandorla", abbiamo l'impressione che i personaggi dei manga abbiano i tratti occidentali, quando magari non è affatto questa l'intenzione dei loro disegnatori


Per quel che ne sapevo, tra i giapponesi e' diffuso un autentico complesso di inferiorita' estetico nei confronti degli occidentali. Credo che questo valga in particolare per la forma degli occhi perche' mi risulta che in Giappone (ma anche in Cina) sia molto diffusa la chirurgia plastica per occidentalizzare gli occhi (il che mi e' sempre sembrato un peccato, ma de gustibus...).
Sospetto che sia questa motivazione estetica a far si che i personaggi dei manga abbiano gli occhi tendenzialmente tondi e aspetto spesso da occidentali, ma bisognerebbe chiedere conferma a un esperto di manga.
AKKA
Eloi Eloi
Messaggi: 426
MessaggioInviato: Sab 17 Lug, 2010 01:01    Oggetto:   

A.B.Normal ha scritto:

Per quel che ne sapevo, tra i giapponesi e' diffuso un autentico complesso di inferiorita' estetico nei confronti degli occidentali. Credo che questo valga in particolare per la forma degli occhi perche' mi risulta che in Giappone (ma anche in Cina) sia molto diffusa la chirurgia plastica per occidentalizzare gli occhi (il che mi e' sempre sembrato un peccato, ma de gustibus...).
Sospetto che sia questa motivazione estetica a far si che i personaggi dei manga abbiano gli occhi tendenzialmente tondi e aspetto spesso da occidentali, ma bisognerebbe chiedere conferma a un esperto di manga.

Ho letto anch'io qualcosa del genere. Ma mi chiedo se in realtà causa ed effetto vadano invertiti, rispetto a quello che dici tu. Voglio dire, in giappone ci sono ragazze che si tingono i capelli dei colori più improbabili e vanno in giro per strada vestite come i personaggi dei manga. Magari a furia di sentirsi dire da noi occidentali che i personaggi dei manga hanno gli occhi simili ai nostri, i giapponesi hanno finito per crederci, e quindi quelli tra loro che vogliono somigliare ai personaggi dei manga pensano che per ottenere ciò ci sia bisogno di occhi alla occidentale.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum