Cosa state leggendo ? perchè? cosa avete comprato ? perchè?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 53, 54, 55 ... 212, 213, 214  Successivo
Autore Messaggio
Maurizio Del Santo
Eloi Eloi
Messaggi: 440
MessaggioInviato: Dom 01 Ago, 2010 15:20    Oggetto:   

Wintermute ha scritto:
Maurizio Del Santo ha scritto:
Sono a metà di "Millennium People"; un Ballard d'annata ci sta sempre bene.

molte obiezioni su "millennium people" specie perchè lìha scritto Ballard
non la considero una sua opera minore, no
piuttosto una sua opera crepuscolare


Ha comunque un suo fascino, e Ballard anche crepuscolare è sempre Ballard.
Che poi nei suoi ultimi romanzi abbia insistito sempre sullo stesso tema è vero, e forse è stato questo il punto debole della sua narrazione più recente.
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5297
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Lun 02 Ago, 2010 09:49    Oggetto:   

Finito Gang Bang: Winter avevi ragione. Un grossolo e flaccido "mmha" per quello che spacciano per un libro ed è invece al massimo un raccontino.
Palagnacco qui non se la cava bene con i colpi di scena che non ci sono, ne con la trama che dopo le prime 10 pagine lascia intuire il seguito.

Nel preparare i bagagli inserirò nella "ludovaligia":
La camera azzurra di Simenon
Che fine ha fatto Mister Y di Scarlett Thomas
E sono indeciso se riesumare un vecchio "Newton-Compton" "Cento-pagine-mille-lire" "Le uova fatali" di Bulgakov o portarmi dietro il manuale di sociologia. (ecchecacchio mancano due esami!)

Si accettano suggerimenti!
ekkeppalle
bersEKKEr bersEKKEr
Messaggi: 15898
Località: Torino
MessaggioInviato: Lun 02 Ago, 2010 18:09    Oggetto:   

Abyrdeen ha scritto:
Finito Gang Bang: Winter avevi ragione. Un grossolo e flaccido "mmha" per quello che spacciano per un libro ed è invece al massimo un raccontino.
Palagnacco qui non se la cava bene con i colpi di scena che non ci sono, ne con la trama che dopo le prime 10 pagine lascia intuire il seguito.

Nel preparare i bagagli inserirò nella "ludovaligia":
La camera azzurra di Simenon
Che fine ha fatto Mister Y di Scarlett Thomas
E sono indeciso se riesumare un vecchio "Newton-Compton" "Cento-pagine-mille-lire" "Le uova fatali" di Bulgakov o portarmi dietro il manuale di sociologia. (ecchecacchio mancano due esami!)

Si accettano suggerimenti!


che fine ha fatto mr Y non è niente di che!
e inoltre voto per il manuale di sociologia: non ho lette ne bulgakov ne il manuale, ma a sentimento penso abbiano lo stesso peso specifico, ma col manuale almeno ti porti avanti Wink
NON C'E' MAI ABBASTANZA TEMPO PER FARE TUTTO IL NIENTE CHE SI VUOLE!
(Calvin by Bill Watterson)
Per giungere lì, dove nessun uomo è mai giunto prima. E' scoprire che era chiuso per ferie (Rat-man)
Wintermute
Night Fury Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Lun 02 Ago, 2010 19:14    Oggetto:   

le Uova le ho lette, un pochetto old fashion, ma non male
però voto per sociologia: è ora di laurearsi! Twisted Evil
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5297
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Mar 03 Ago, 2010 08:27    Oggetto:   

Wintermute ha scritto:
le Uova le ho lette, un pochetto old fashion, ma non male
però voto per sociologia: è ora di laurearsi! Twisted Evil



15 giorni di ferie e pensare allo studio?
Mmmmmh...
Uiui mi sono così scassato di libri e manuali (visto che per due volte ho interrotto gli studi per aaaaaanni!) da voler distruggere la mia altissima media.
Farò così: lo porterò e forse lo leggerò.
Porterò però un altro romanzetto, non si sa mai.
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5297
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Mar 03 Ago, 2010 14:50    Oggetto:   

Abyrdeen ha scritto:
Finito Gang Bang: Winter avevi ragione. Un grossolo e flaccido "mmha" per quello che spacciano per un libro ed è invece al massimo un raccontino.
Palagnacco qui non se la cava bene con i colpi di scena che non ci sono, ne con la trama che dopo le prime 10 pagine lascia intuire il seguito.

Nel preparare i bagagli inserirò nella "ludovaligia":
La camera azzurra di Simenon
Che fine ha fatto Mister Y di Scarlett Thomas
E sono indeciso se riesumare un vecchio "Newton-Compton" "Cento-pagine-mille-lire" "Le uova fatali" di Bulgakov o portarmi dietro il manuale di sociologia. (ecchecacchio mancano due esami!)

Si accettano suggerimenti!



UPDATE:

La camera azzurra di Simenon
Che fine ha fatto Mister Y di Scarlett Thomas
Le lettere di Berlicche di CS Lewis
E quattro racconti dei maestri dell'horror, sempre un Newton Compton ex 1000.
E ho aggiunto anche il manuale!
Jabbafar
IMPERATORE IMPERATORE
Messaggi: 20595
MessaggioInviato: Mer 04 Ago, 2010 07:56    Oggetto:   

Abyrdeen ha scritto:


E ho aggiunto anche il manuale!


il codice condominiale?
“Non interrompere mai il tuo nemico mentre sta facendo un errore.”
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6686
MessaggioInviato: Sab 07 Ago, 2010 09:23    Oggetto:   

L'ultimo di Sandrone Dazieri

"La bellezza è...." insomma quello lì del Gorilla ( non ricordo bene il titolo; non l'ho sotto mano)
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mer 11 Ago, 2010 17:38    Oggetto:   

letto "abbiamo sempre vissuto nel castello", di shirley jackson. credo di ricordare che winter avesse aperto una discussione al riguardo: ora la cerco.
Ciao
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Wintermute
Night Fury Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Dom 22 Ago, 2010 21:18    Oggetto:   

finita la biografia di Edwardo the First, che poi è il primo semplicemente perchè è stato il primo di tre Edwardi in successione, in realtà sarebbe stato il quarto, e già questo...
eppoi niente flavour, niente spice, tutto guerra e tasse per fare la guerra, che tedio, solo un accenno all'erede gaio ed al coccolone che gli prese quando i nobili scozzesi glielo... insomma, lo tradirono blantantemente

bah
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5297
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Gio 26 Ago, 2010 11:08    Oggetto:   

Appurato che in effetti la sorte di Mister Y inizia a non interessarmi più e che la sua lettura alla fine inizia a farsi trascinosa ho iniziato:
il famigerato manuale di sociologia (uiui punto al raddoppio e porto l'esamone anzichè l'esamino), e "mercoledi delle ceneri" di ethan hawke che non me lo aspettavo è davvero carino. Ah l'ho preso in biblioteca!
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Sab 28 Ago, 2010 14:20    Oggetto:   

Nicolai Lilin - Educazione siberiana


Ero curioso di leggere questo libro.

Avevo visto il bel film di David Cronenberg "La promessa dell'assassino" (2007) e avevo poi letto i commenti di Lilin.

Il film è ambientato a Londra e descrive la comunità criminale russa nella capitale britannica. Una comunità basata su rigide regole, sulla lealtà e sui tatuaggi. I Tatuaggi sono il racconto della vita di chi li indossa: il primo crimine, il primo omicidio, le varie prigioni in cui è stato, le parentele, cosa lo guida e come si comporterà nella sua vita.

Nicolai Lilin criticò la rappresentazione della mafia russa. Un po' come fecero molti nativi americani con il film "Balla coi lupi" di Kevin Costner (1990)

La storia è autobiografica e racconta i primi anni di vita di Lilin in Transnistria. Posta tra Ucrania e Moldavia, è dal 1990 al centro di una disputa tra Russi e Moldavi. Autoproclamatasi "Repubblica Moldava di Pridnestrovie" non è di fatto riconosciuta da nessun stato a livello internazionale.

In questo territorio vennero condotte molte famiglie siberiane che crearono una loro comunità criminale basata su regole ferree, disprezzo verso l'autorità e i suoi simboli, rispetto per il coraggio e la fede.

Nicolai Lelin è cresciuto in questo ambiente dove la violenza fa parte della vita e uccidere e/o finire in riformatorio uno dei passaggi verso l'età adulta.

Lo stile è molto asciutto tenendo conto che è stato scritto in italiano da un siberiano.

Si rimane alle volte un po' interdetti dal racconto. Non tanto per le similitudini con le mafie italiane che crea una certa repulsione (almeno da parte mia), ma per come in alcuni punti ci sia il sospetto che quello che si legge sia più frutto della fantasia che di fatti reali. In almeno un occasione la storia assume i tratti del film "I guerrieri della notte".

Molti hanno fatto sorgere dubbi sull'autenticità del racconto. Del fatto che Lilin abbai più o meno fatto quello che è descritto nel libro.

Altri ne parlano come di un prestanome, di un prestanome per la storia di un'altra persona.

Un certo fascino verso il racconto però rimane. Non fosse altro per il fatto di entrare in un universo dove quello che noi definiamo criminale è visto come una cosa onesta.

Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Sab 28 Ago, 2010 14:22    Oggetto:   

Charles Dickens - Storie fantastiche delle vacanze



Ci sono scrittori che hanno grossi problemi ad affrontare la scrittura di un racconto o di un romanzo.
Spesso capita che un grande scrittore riesca a scrivere grandi romanzi ma deboli racconti. O viceversa .
Dickensa appartiene, invece, a quelli che non hanno problemi ha raccontare immortali storie in tomi lunghi 1000 pagine o in novelle di pochi fogli.

Questo libretto raccoglie nella sua forma originale 4 favole. Ma non raccontate da un adulto per dei bambini, ma scritte da bambini per bambini.

Dietro quelle storie c'è tutta a fantasia infantile e l'insofferenza verso il mondo degli adulti e le loro regole.

A parte il primo, gli altri tre racconti sono trasmutazioni della vita dei bambini che li stanno scrivendo: una bambina costretta a crescere velocemente per aiutare la sua famiglia, un bambino oppresso da un insegnante di latino e un'altra bambina che immagina un luogo dove "sistemare" i genitori come questi "sistemano" i loro figli nei collegi.

Belle storie, da un grande scrittore che dedico buona parte dei suoi libri all'infanzia.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
Wintermute
Night Fury Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Dom 29 Ago, 2010 22:41    Oggetto:   

Karl Von Thermos Palomino ha scritto:
In almeno un occasione la storia assume i tratti del film "I guerrieri della notte".

i russi (i moscoviti?) si sono staccati dal contesto europeo (nel quale tra l'altro non erano mai stati perfettamente inseriti) in una fase storica molto delicata, hanno sviluppato un loro personale concetto di modernità, anche nel crimine, che non ce li può far altro che avvicinare ai lupi mannari Wink
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
Wintermute
Night Fury Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Dom 29 Ago, 2010 22:44    Oggetto:   

finito il "Mambo degli orsi" di Lansdale
che poi 'sto mambo è la metafora della scopata, per isso
dire metafora è dire cose grosse, trattandosi di un giallo con aspirazioni pulp e connotazioni razziali, ma trattato con una sesibiltà tale che "la calda notte dell'ispettore Tibbs" pare la Divina Commedia

al secondo Lansdale, giudico lo scrittore divertente, ma non per me
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Altri libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 53, 54, 55 ... 212, 213, 214  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum