consiglio lettura sf


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Autore Messaggio
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5297
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Gio 09 Giu, 2011 08:59    Oggetto:   

loyuit ha scritto:
io tornerei al manoscritto...ma scritto bene...


Sì, certo... sai che problemi con le calligrafie altrui, gli errori di scrittura...
Avanti, sempre avanti!
senji
Horus Horus
Messaggi: 2718
Località: toscana
MessaggioInviato: Gio 09 Giu, 2011 09:03    Oggetto:   

Vi informo che in rete si trova "Le fontane del Paradiso" formato ebook.

...già acquisito in formato pdf; sebbene Clarke non mi entusiasmi sembra che 'sto libro meriti perciò lo leggerò.
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Gio 09 Giu, 2011 10:24    Oggetto:   

Citazione:
loyuit ha scritto:
io tornerei al manoscritto...ma scritto bene...


ovviamente scherzavo...
Raskol
Agguantatore a strisce
Messaggi: 15
MessaggioInviato: Gio 09 Giu, 2011 13:26    Oggetto:   

guarda anche io sono un "nuovo" della fantascienza (se guardi qualche thread indietro troverai la mia richiesta di aiuto/consigli), ma mi sono reso conto abbastanza presto che leggere in inglese è l'opzione migliore (se conosci la lingua ovvio). Molti dei libri sci-fi sono stati tradotti si, ma non vengono più stampati, e per recuperarli si hanno 2 opzioni: 1) girare ra le bancarelle dell'usato...cosa che dopo un pò stufa, perlomeno a me 2) acquistare su ebay o su comprovendo.it e farsi spillare un bel pò di soldi (anche a causa delle spese di spedizione).

Alla fine ho fatto così, ho acquistato Rendezvous with Rama di Clarke su amazon a poco più di 5-6 euro, in un'edizione moderna con un copertina tutto sommato gradevole... e il libro m'è pure piaciuto parecchio (anche più di asimov...che a dire il vero m'ha un pò deluso, ma qui non vorrei inimicarmi troppo qualcuno Razz)

Adesso sto leggendo Red Mars, il primo della trilogia di marte, davvero bello; in sintesi il mio consiglio è: buttati sull'inglese... è anche un'ottimo esercizio per migliorare la lingua Wink
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Gio 09 Giu, 2011 14:58    Oggetto:   

Citazione:
guarda anche io sono un "nuovo" della fantascienza


si,vedo che anche te agguanti a striscie Usti
si,si mi daro' allo scozzese,anche se qualcosina di italico a prezzi proletari si trova su ebay e similari.Cmq via posta visti i costi di spedizione io di solito faccio ordini dai 10 libri in su..Anche girando nei negozietti di libri usati (sara' ma a me diverte) qualcosina si trova.Per citare due acquisti della settimana scorsa: Non-a di van vogt prima edizione cosmo oro (1973 tenuto molto bene) a 7 euro e La macchina della realta' di sterling e gibson (classico cyberpunk) prima edizione mondadori fantascienza (1992 perfetto) a 6.50 eurini...A mio avviso per i libri che sono (non solo nel contenuto ma nella bellezza dell'oggetto Stupido computer )ritengo di averli pagati abbastanza bene pur consapevole che si possano trovare anche intorno ai 5 euro.Bisogna avere un briciolo di amore e pazienza da collezionista,altrimenti per comprare edizioni pacchiane tanto per il gusto di leggere il contenuto,meglio un ereader decisamente.Inoltre una prima edizione di un classico (Non A ad esempio) tenuta bene ad un prezzo discreto negli anni non puo' che aumentare il suo valore.Un romanzo ultima edizione,pure brutto e' probabile che il suo valore lo azzeri molto presto..

Asimov mi piace parecchio e a parte i libri di divulgazione scientifica,le pubblicazioni di narrativa (esclusi paria dei cieli e i robot dell'alba che sto cercando) penso di averle lette e apprezzate tutte(in italico).
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5297
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Gio 09 Giu, 2011 15:07    Oggetto:   

loyuit ha scritto:
Citazione:
guarda anche io sono un "nuovo" della fantascienza


si,vedo che anche te agguanti a striscie Usti
si,si mi daro' allo scozzese,anche se qualcosina di italico a prezzi proletari si trova su ebay e similari.Cmq via posta visti i costi di spedizione io di solito faccio ordini dai 10 libri in su..Anche girando nei negozietti di libri usati (sara' ma a me diverte) qualcosina si trova.Per citare due acquisti della settimana scorsa: Non-a di van vogt prima edizione cosmo oro (1973 tenuto molto bene) a 7 euro e La macchina della realta' di sterling e gibson (classico cyberpunk) prima edizione mondadori fantascienza (1992 perfetto) a 6.50 eurini...A mio avviso per i libri che sono (non solo nel contenuto ma nella bellezza dell'oggetto Stupido computer )ritengo di averli pagati abbastanza bene pur consapevole che si possano trovare anche intorno ai 5 euro.Bisogna avere un briciolo di amore e pazienza da collezionista,altrimenti per comprare edizioni pacchiane tanto per il gusto di leggere il contenuto,meglio un ereader decisamente.Inoltre una prima edizione di un classico (Non A ad esempio) tenuta bene ad un prezzo discreto negli anni non puo' che aumentare il suo valore.Un romanzo ultima edizione,pure brutto e' probabile che il suo valore lo azzeri molto presto..

Asimov mi piace parecchio e a parte i libri di divulgazione scientifica,le pubblicazioni di narrativa (esclusi paria dei cieli e i robot dell'alba che sto cercando) penso di averle lette e apprezzate tutte(in italico).


Ho capito, sei un feticista della carta stampata! Wink
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Gio 09 Giu, 2011 15:29    Oggetto:   

Si',anche se non in senso patologico Usti .Mi ritengo abbastanza selettivo e cerco di essere razionale Sisisisisi! .La scelta del prezzo ad esempio:se un libro vale 5 e' difficile che lo pago 10,sono della politica che il mezzo giustifica il fine e non viceversa...cmq si,certi libri,in particolare ultimamente certe edizioni sci fi mi affascinano.Ribadisco che adoro principalmente il contenuto,se fossi un vero feticista della carta stampata il contenuto mi interesserebbe poco.Sono un discreto lettore che (non amando particolarmente la lettura in digitale) gia' che c'e' cerca di acquistare un oggetto bello che in futuro possa rivendere a un prezzo maggiore o uguale a quello che ha pagato.
Ammetto che certe rilegature e copertine sono da brivido Buahh
Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Gio 09 Giu, 2011 19:46    Oggetto:   

loyuit ha scritto:

Hai ragione,puo' sembrare superficiale affidarsi ad antologie,collane e al giudizio degli altri...purtroppo l'alternativa e' leggersi tutti i libri pubblicati nell'ultimo centinaio di anni magari partendo dai titoli che iniziano per A.. Razz

Purtroppo non si può leggere tutto, ma si può orientarsi (come si fa discutendo in un forum!) verso specifiche letture che possono apparire sulla carta più consone ai propri gusti. Parallelamente, si leggono anche i "classici" che attirano di più. Alla fine mi sembra il "meglio dei due mondi".

Adesso ad esempio sto leggendo un classico che non avevo ancora provato perchè confesso che non mi attirava l'ambientazione (A canticle for Leibowitz): abbazie, frati... "non fa per me" mi dicevo. Invece mi sta divertendo assai e lo trovo scritto in maniera geniale.
Però è anche vero che molta gente mi propinerebbe Philip Dick come autore indispensabile (anzi nelle librerie italiane si trova quasi solo lui), e a me non piace per niente.
Insomma, ci vuole una sorta di "brainstorming" in fase di acquisizione dei titoli Smile

loyuit ha scritto:
Ribadisco che adoro principalmente il contenuto,se fossi un vero feticista della carta stampata il contenuto mi interesserebbe poco.

Beh scusa in effetti sarebbe un po' troppo...
Basterebbe regalarti una risma di carta e pigiare print sulla stampante Laughing Wink

Comunque gli e-book reader (quelli veri con tecnologia e-ink) per me sono un'invenzione stupenda. Non potrei più farne a meno.
Anche a me piace il libro stampato, ma penso diventerà sempre più un oggetto da regalo, mentre per l'uso comune si sposteranno tutti, progressivamente, sul reader.
Poi ognuno si divertirà a comprare ogni tanto, per sfizio estemporaneo o per riempire la biblioteca, qualche libro "vecchio stile", magari scegliendo fra i titoli più amati già letti in digitale.
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 09 Giu, 2011 21:12    Oggetto:   

Il_Console ha scritto:
Nella lista c'è The Demolished Man di Bester, ma mi pare di non aver visto The Stars My Destination che trovo assai superiore.

Sì sì
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 09 Giu, 2011 21:13    Oggetto:   

L.MCH ha scritto:

I (qualcosa) shrike sono in generale dei passeriformi, quello sopra è la varietà più comune in nordamerica ed è noto anche con il nome di "uccello macellaio" perchè impala su spine e filo spinato grossi insetti e lucertole per poi mangiarseli più comodamente.

Frrrreddoooo


(fine OT)
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Ven 10 Giu, 2011 00:48    Oggetto:   

Citazione:
loyuit ha scritto:
Ribadisco che adoro principalmente il contenuto,se fossi un vero feticista della carta stampata il contenuto mi interesserebbe poco.

Citazione:
Beh scusa in effetti sarebbe un po' troppo...
Basterebbe regalarti una risma di carta e pigiare print sulla stampante



Una volta in un negozio di libri ho sentito una signora che chiedeva al commesso se fosse possibile ordinare le sole copertine dei libri,il cartonato e la fascetta senza le pagine.Giuro che non me lo sto inventando.Anche il tipo rimase abbastanza perplesso alche' le chiese a cosa le servissero.La signora rispose che lo scopo era riempire la sua libreria in modo che apparisse veramente gremita di titoli senza dover spendere cifre abnormi di libri "interi" che non si sarebbe mai sognata di leggere perche' leggere era una cosa che odiava particolarmente.
Un esempio tipico di feticismo estetico della copertina stampata.Fortunatamente sono casi rarissimi... Rolling Eyes
Se poi un ospite si sofferma su un titolo e dice:"bello,l'ho letto",e fa per darci una sfogliata... Sbonk!
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5895
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Ven 10 Giu, 2011 02:13    Oggetto:   

jonny lexington ha scritto:
L.MCH ha scritto:

I (qualcosa) shrike sono in generale dei passeriformi, quello sopra è la varietà più comune in nordamerica ed è noto anche con il nome di "uccello macellaio" perchè impala su spine e filo spinato grossi insetti e lucertole per poi mangiarseli più comodamente.

Frrrreddoooo


(fine OT)


E non ti ho raccontato di quei predatori che dopo aver ucciso le loro prede ...
le dissanguano Twisted Evil
estraggono gli intestini delle loro vittime Twisted Evil
e poi li usano come una specie di contenitori Twisted Evil
della carne che hanno strappato dalla carcassa Twisted Evil
per mangiarsela con calma nei mesi successivi Twisted Evil
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 20027
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 10 Giu, 2011 08:48    Oggetto:   

Un cantico per Leibowitz è un capolavoro.
Jirel
haut-lady
Messaggi: 4407
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 10 Giu, 2011 08:59    Oggetto:   

Tobanis ha scritto:
Un cantico per Leibowitz è un capolavoro.

posso solo essere d'accordo...
La paura uccide la mente
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Ven 10 Giu, 2011 09:39    Oggetto:   

Bene Bene,aggiungiamo alla lista....
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum