consiglio lettura sf


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Autore Messaggio
Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Sab 11 Giu, 2011 07:38    Oggetto:   

loyuit ha scritto:
La signora rispose che lo scopo era riempire la sua libreria in modo che apparisse veramente gremita di titoli senza dover spendere cifre abnormi di libri "interi" che non si sarebbe mai sognata di leggere perche' leggere era una cosa che odiava particolarmente.

Surprised
Il mondo è davvero pieno di persone inutili.
Che tristezza.
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
Asimov
Dalek Dalek
Messaggi: 456
MessaggioInviato: Sab 11 Giu, 2011 12:43    Oggetto:   

Tobanis ha scritto:
Un cantico per Leibowitz è un capolavoro.


arciquoto Very Happy
La Biblioteca Galattica
www.bibliotecagalattica.com
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Lun 13 Giu, 2011 11:12    Oggetto:   

loyuit ha scritto:
La signora rispose che lo scopo era riempire la sua libreria in modo che apparisse veramente gremita di titoli senza dover spendere cifre abnormi di libri "interi" che non si sarebbe mai sognata di leggere perche' leggere era una cosa che odiava particolarmente.

il console disse

Citazione:
Il mondo è davvero pieno di persone inutili.
Che tristezza.


Be' avra' avuto sicuramente altri pregi...Vabbuono ragazzi,grazie delle dritte e conservero' la lista che abbiamo stilato per cercare i libri in esa contenuti.Ciao Very Happy
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Lun 13 Giu, 2011 19:42    Oggetto:   

loyuit ha scritto:
Vabbuono ragazzi,grazie delle dritte

se non sei solo alla ricerca di classici, ti posso consigliare un paio di poco noti?
"al servizio del TB II", di joe haldeman (sí, quello delle guerre eterne)
"rupes recta" di clelia farris (roba nostrana)

completamente diversi l'uno dall'altro, ma entrambi mi hanno lasciato un buon ricordo. il primo è praticamente un libro ad episodi, con il protagonista che è un futuristico james bond. il secondo si svolge invece sulla luna, in un futuro lontano ed irriconoscibile, con un protagonista decisamente insolito. sono tutti e due brevi - te li spolpi in un paio di giorni.
Smile
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Lun 13 Giu, 2011 20:34    Oggetto:   

Okappa Jonny,gracias,li aggiungo alla lista a pag 2.Non sono necessariamente alla ricerca di classici,purche' siano dei signori libri,ma veramente signori,prendo tutto..... Cool
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Ven 04 Ott, 2013 17:52    Oggetto:   

Ciao a tutti
Ne e' passato di tempo dall'ultimo post
e devo dire che ho letto parecchia fantascienza.
Acquistati online i primi 60 cosmo oro prima edizione
piu qualche numero piu avanzato assortito.
Letto Un cantico per Leibowitz,City,Il giorno dei trifidi,
Nascita del superuomo,tutto Van Vogt,parecchio Dick,
Gayman sul versante fantasy,Hyperion,parecchio Heinlein,
etc etc
Ho anche cominciato da un bel po a leggere su iphone riadeguando gli ebook
in pdf via text edit per mettere meno parole per riga e poter ingrandire la pagina maggiormente.
Attualmente sto leggendo La lega dei mondi ribelli (cartaceo cosmo oro) della cherryh,osannato
e consigliatissimo.Io sono a pagina 120 e lo trovo pesantissimo.
Qualcuno mi ha detto che mentre cyteen della stessa autrice e' un polpettone
questo e' un altra cosa...io pur non ritenendolo un campione
di mordente ritengo decisamente piu affascinante cyteen
Non so,sara' che ne vengo dalla rilettura seconda di Non-a di Van Vogt
che ha un altra presa.Mi e' difficile sinceramente proseguirla questa Lega dei mondi ribelli...boh voi che mi dite?
Passo a "il popolo dell'autunno" o al ciclo di Ender?
O vale la pena insistere?


Ultima modifica di loyuit il Sab 05 Ott, 2013 10:44, modificato 1 volta in totale
Jirel
haut-lady
Messaggi: 4407
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 04 Ott, 2013 21:12    Oggetto:   

Passa a ender
Però a me era piaciuto anche la lega
Della cherry prova il chili di chanur o quelli dei mri...
La paura uccide la mente
senji
Horus Horus
Messaggi: 2718
Località: toscana
MessaggioInviato: Sab 05 Ott, 2013 08:28    Oggetto:   

Citazione:
...parecchio Dick...
...parecchio Heinlein...
...Mi e' difficile sinceramente proseguirla questa Lega dei mondi ribelli...boh voi che mi dite?


Che hai dei gusti strani. Razz

Per quanto riguarda la lega dei mondi... ti potrei suggerire di saltare a piè pari i cap. sul pianeta, insipidi ed inutili, effettivamente. Per il resto è un gran libro.

Citazione:
...ritengo decisamente piu affascinante cyteen...


Ripeto, gusti strani. Non ho mai sentito nessuno dire ciò... Boh!
Io Cyteen lo abbandonai intorno a pag. 140, sfiancato dall'inconcludenza e dalla noia.
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Sab 05 Ott, 2013 08:43    Oggetto:   

Ciao Jirel
Ieri sera ho letto ancora qualche pagina
poi ho deciso di riporlo in libreria.
Troppo descrittivo senza alcunche' che ti
incuriosisca e sproni a continuare la lettura.
E non che io sia lettore da bestseller e romanzi
prettamente da intrattenimento.Mi sono
fatto in passato una marea di classici dell'800
francesi,russi,tedeschi,americani...
Anche in Zola o Verga per quanto descrivano a fondo
l'ambiente,il contesto culturale,lo spirito e l'anima
dei personaggi,anche nei loro romanzi piu estetici
riescono a trascinarmi in quel mondo che creano
profondamente. La Cherriy a differenza di un Asimov o di un
Dick(salvo forse in scanner darkly) per esempio ha un impostazione in cyteen e la lega
(per quelle 140 pgs che ho letto)piu vicina al romanzo estetico
classico mentre non ha nulla o quasi dell'intrattenimento e della
suspence.Pero' almeno dal mio punto di vista non e' paragonabile
alle letture dei grandi autori classici della letteratura,anche quelli piu lenti
e descrittivi.Questa Lega io l'ho trovata solamente noiosa.
Meglio cyteen.
Vabbe' de gustibus
Cmq sempre ieri sera ho iniziato American Gods di Gaiman
e ho letto un centinaio di pagine d'un fiato.
Poi provero' Ender
ciao
Ciao Senji Letto ora il tuo post
Non dico che cyteen sia molto diverso ma almeno sono
riuscito a finirlo e ne conservo delle immagini affascinanti.
Comunque se mi dici che nella Lega ad essere estremamente sfiancante e' solo
la prima parte e puoi suggerirmi da dove riprendere a leggere...
Io sono arrivato all'inizio del libro secondo dove si gira sempre intorno a Pell e porta dell'infinito coi vari trasferimenti degli indigeni,Kostantin e compagna e altri personaggi che l'autrice continua ad aggiungere senza
caratterizzarli minimamente etc etc
senji
Horus Horus
Messaggi: 2718
Località: toscana
MessaggioInviato: Sab 05 Ott, 2013 09:25    Oggetto:   

No, dico che sono noiosi ed inutili solo i Capitoli che riguardano i fatti sul pianeta Pell... non c'è una o seconda o terza parte...

>>Te prosegui nella lettura, quando arriva un cap che tratta delle vicende sul pianeta lo salti e vai a riprendere il filone principale del racconto. Solo nel finale due abitanti di Pell avranno un ruolo nelle vicende, ma ormai a quel punto tutta la storia si è tutta spostata sulla stazione spaziale.<<

(se ricordo bene, sono passati alcuni anni)

{
La lettura a balzi, come lo soprannominata io, può essere discutibile ma spesso si rileva indispensabile per certi autori o cmq romanzi. Per es. io sto leggendo il ciclo del centro galattico di gregory benford, beh con i suoi romanzi è veramente indispensabile... diciamo che un buon 40% è totalmente inutile e noioso, nonché visionario e disorientante: si può tranquillamente saltare.
Ovviamente IMHO.
}
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Sab 05 Ott, 2013 09:46    Oggetto:   

No io non credo che ce la farei a leggere a balzi.
Se c'e' solo una parte da saltare,che so all'inizio o
a meta' allora ci puo' stare (anche se la stima del romanzo
ci perderebbe parecchio) ma addirittura saltare di continuo..
Fossi al louvre potrebbe interessarmi parte dell'impressionismo
e fregarmene poco dell'arte egizia...ma un romanzo
io lo concepisco come un opera organica.
Anche nei miserabili di Hugo ci sono descrizioni storiche
molto lunghe,sempre attinenti ma sicuramente riducibili
nell'economia della storia.Pero' le leggi comunque,almeno alla
prima lettura del libro.Sara' che ritengo Hugo piu degno di annoiarmi
rispetto alla Cherryh,sicuramente.
Soprattutto in ambito fantascientifico e fantasy
mi interessa il "sense of wonder" e la freschezza e la scorrevolezza della storia.
Se voglio cultura e profondita' mi rileggo i karamazov ma non ne avrei voglia.
Quella della letteratura a balzi iperspaziali non fa per me
ciao
MILES VORKOSIGAN
Trifide Trifide
Messaggi: 210
MessaggioInviato: Sab 05 Ott, 2013 21:48    Oggetto:   

E non hai ancora letto, Vance, Sturgeon, Clarke,Ed Hamilton , Dickson , Bear, Saberhagen, Bujold, Bester, Shaw, Leinster, Watson, P. Hamilton, Westerfeld e quanti altri autori e quanti altri capolavori. Smile
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Dom 06 Ott, 2013 10:01    Oggetto:   

Ciao Miles
L'unico di quelli elencati di cui ho letto qualcosa e'
Sturgeon
Cristalli Sognanti,Nascita del Superuomo e qualche
racconto.
Di Clarke cosa consiglieresti?
E degli altri? Che siano scorrevoli e meravigliosi pero'
Diciamo alla Asimov o alla Van Vogt per esempio
No ai mattoni senza capo ne coda
MILES VORKOSIGAN
Trifide Trifide
Messaggi: 210
MessaggioInviato: Dom 06 Ott, 2013 22:09    Oggetto:   

Presto fatto:

P. Hamilton - Il ciclo del vuoto - spet-ta-co-la-re edizione URANIA
Westerfeld - Il miniciclo di Risen - meraviglioso URANIA
Ed Hamilton - Il ciclo de I Sovrani delle Stelle - Affascinante NORD
Clarke - 2001 Odissea nello Spazio - Freddo come il cosmo- varie edizioni
Dickson - Il ciclo dei Dorsai - Eccezionale NORD
Bujold - Il ciclo dei Vor -Magnifico NORD
Bester - Destinazione Stelle - Entusiasmante URANIA NORD

Intanto cimentati con questi e non ti pentirai, l'unico problema, la reperibilità di alcuni volumi.
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Lun 07 Ott, 2013 11:30    Oggetto:   

Bester lo ho in Cosmo oro....Ottimo Cosmo Oro
Gli altri me li appunto....Ottimismo edizioni varie
Grazie
Beh in EBook credo di trovarli
Spero che 2001 assomigli poco al film (con tutto il rispetto per kubrik,si ricadrebbe nell'estetica pura)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum