Prometheus


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11 ... 21, 22, 23  Successivo
Autore Messaggio
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 18 Lug, 2012 14:12    Oggetto:   

Prima di leggeri le 9 pagine precedenti farò una dichiarazione:

Con lieve ritardo ho visto il film.
Credo che sia uno dei peggiori film di fantascienza mai realizzati (scenografia ed effetti a parte).
Non ha senso come film e soprattutto non ha senso come film di fantascienza.
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Silb
Agguantatore a strisce
Messaggi: 15
Località: Roma
MessaggioInviato: Mer 18 Lug, 2012 14:17    Oggetto: Re: Prometheus   

Ho visto il film la scorsa settimana e onestamente a me è piaciuto sia visivamente che dal punto di vista della storia. Certo non è il film di fantascienza definitivo e si potevano sistemare qualche pecca, ma da qui a demolirlo completamente ce ne vuole.
A me sono piaciuti ambienti, atmosfere e l'ho trovato persino poetico a volte, certe cose sono un pò scontate però diamine con tante stupidaggini di fantascienza che escono in questi anni (vedi i tre prequel di Guerre Stellari), un film così ben fatto è da ammirare non certo da distruggere.
Forse coloro cui non è piaciuto avevano troppe aspettative, o forse ne avevo poche io, non so. Io lo rivedrò sicuramente quando uscirà anche in Italia.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati (B. Brecht)
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 18 Lug, 2012 15:46    Oggetto:   

Premessa: certo che c'erano grandi aspettative su questo film, aspettative create volutamente dall'hype, dal marketing virale, dalla presunta discendenza da Alien e via dicendo...

Penso che sia un film incapace, penso che sia un film che non ha saputo cogliere il potenziale di quello che aveva a disposizione, penso che sia un film con una sceneggiatura fatta malissimo. Poi non so se Scott abbia tirato dritto sui buchi di sceneggiatura o sia stato incapace di vederli o volesse imporci sopra la sua visione.
Non conosco tutta la genealogia delle varie riscritture (non me ne ero interessato proprio per evitare spoiler) e non so quanto Lidelof abbia montato sopra il materiale precedente.

Uno dei problemi è che il film di riferimento NON è Alien, ma 2001. I riferimenti ad Alien sembrano quasi dovuti per forza, sono tra i meno riusciti, quasi goffi e realizzati con lo scopo di "ma non vogliamo mica farlo uguale ad Alien" per poi realizzarli peggio. Col timore di chiudere il cerchio (ossia di far combaciare alcuni eventi con l'inizio di Alien), il film usa i riferimenti quasi con fastidio.
Invece abbonda con quelli di 2001. Dai dettagli (le tute rosse appese, la Theron che fa ginnastica, ma soprattutto David che fa ginnastica solitaria, il Weyland reso anziano da tre chili di cerone, il rientro a fine ossigeno) a quelli più consistenti come il nome David, le scene paesaggistiche iniziali, il rapporto misterioso creatore/creatura, parte della struttura del film.

Teso tra questi due estremi di diversa nobiltà il film raccoglie il massimo del pessimo a livello di sequenza degli eventi, ovvero l'intera sceneggiatura è realizzata a beneficio della scena pensata dopo dallo sceneggiature senza che ne sia la conseguenza logica. Una specie di corsa all'indietro per giustificare quello che verrà. Alcune sono scelte per lo spettatore (ad esempio far togliere i caschi in modo che gli spettatori vedano bene gli attori - secondo me è questa l'origine dell'assurdità).
L'intero gruppo di personaggi fa a gara per comportarsi da idiota; non sembra essere un gruppo di scienziati e di astronauti adatti a una missione per cui (parole del capo missione) si sono spesi tantissimo soldi, ma teppa recuperata in un bar. Litigiosi, poco professionali, poco preparati, perennemente con le braghe calate. Un comportamento da adolescenti nella casa maledetta... forse peggio
Neppure in Quella Sporca Dozzina c'era una squadra più sgangherata...
E tutte le cose che fanno (stupide) le fanno a solo beneficio dello sceneggiatore.

C'è una quantità tale di svarioni di trama da far spaventi. Dalla logica degli Ingenieri (quindi a grande livello), fino ai dettagli (per esempio: quando l'astronave aliena imparra in maniera così spettacolare chissà perché il corpo di David rimane illeso con testa e corpo nella stessa posizione di partenza).

Non è questione di sospensione della credulità. Un film (un libro o un fumetto) la imposta e poi la segue con una logica. Il fatto è che qui questa logica NON c'è. La supertrama (nel senso del mistero di milioni di anni dalla presunta inseminazione della Terra fino ad adesso) può essere più o meno ridicola [per me lo è, ma soprassediamo], ma dovrebbe avere una logica, invece ci presenta dei pezzi pieni di contraddizioni e di domande a cui non viene mai data risposta. Sono tutte cose imposte alla "è così, perché è così". Il DNA alieno era così organizzato da dare la vita sulla Terra in tutte le sue forme e poi risultare uguale al nostro a miliardi di anni di distanza? Miliardi. Oppure l'alieno ha seminato la Terra all'alba dell'umanità, ma non si spiega perché noi abbiamo il DNA quasi uguale a quello degli altri mammiferi.
Spiegazioni? Zero.

Oppure il messaggio: come è possibile che la configurazione apparente delle stelle che servono da invito sia rimasto immutato nel tempo? Soprattutto se sono miliardi di anni? Oppure anche i movimento delle stelle sono un'invenzione e sono tutte stelle fisse?
Senza contare l'idiozia del linguaggio...

E la scienza? Abbiamo una spedizioni ultra scientifica, il top del top con dei macchinari da urlo [se ho ben capito il medico automatico è talmente sofisticato che opera gli uomini, ma non le donne, perché un cesareo non sa cosa sia], ma l'equipaggio non fa mai analisi, non raccoglie dati, non compara, non li usa:
cosa fa invece: suppone Shocked
*fa la mappatura con gli strumenti e poi il mappatore si perde
*atterra a caso sul pianeta (è una luna, ma delle dimensioni di un pianeta... tral'altro indovinando a distanza l'equipaggiamento adatto comprese le buggy rover.. chissà se trovava un pianeta ricorpeto di ghiaccio, acqua o lava...) e trova fìdavanti a sé l'istallazione per puro culo
*si accorge alla fine che c'è un'astronave, ma non delle altre

e mi vengono in mente altre 1000 cose assurde, ma non tanto dal punto di vista scientifico, ma di comportamento dei personaggi

ai colleghi precedenti, a chi diceva che non è che tutti nei film si comportino sempre in maniera impeccabile, per ora rispondo che in altri tipi di film lo fanno eccome. Immaginate Salvate il soldato Ryan con i soldati che agiscono senza testa o senso di squadra (infatti li hanno addestrati)... o a un film poliziesco o un CSI....

Qui c'è stata incapacità. Totale incapacità di sceneggiatura.

E aggiungo che la scienziata credente (che poi mica è chiaro a cosa) fa parte di queste scelte incapaci: non è volutamente una scienziata credente, ma le è stata data questa parte come uno dei chiché, perché faceva scena farle dire "è quello che voglio credere". Non è una scelta consapevole di sceneggiatura.
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Jabbafar
Principe Azzurro Principe Azzurro
Messaggi: 19684
MessaggioInviato: Mer 18 Lug, 2012 16:39    Oggetto:   

posso guardarlo lo stesso nonostante tutto????????????













e poi c'è Charlize! Embarassed
io e spock
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Mer 18 Lug, 2012 19:25    Oggetto:   

Jabbafar ha scritto:
posso guardarlo lo stesso nonostante tutto????????????













e poi c'è Charlize! Embarassed


appunto... Rolling Eyes
I have a baaaaad feeeeling about this!
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 18 Lug, 2012 20:20    Oggetto:   

Jabbafar ha scritto:


e poi c'è Charlize! Embarassed


Spoiler
Charlize finisce sotto Laughing
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Silb
Agguantatore a strisce
Messaggi: 15
Località: Roma
MessaggioInviato: Gio 19 Lug, 2012 08:54    Oggetto: Re: Prometheus   

Posso essere d'accordo su alcuni particolari, ma continuo a non essere d'accordo con il dare contro il film. Sarà che di aspettative ne avevo così tante come sembra invece molti, in questa discussione, avessero. Non c'è stato un battage pubblicitario ossessionante come avviene per tanti film (per l'ultimo Batman ci stanno massacrando da mesi al punto che non ne posso più di vedere i trailer o sentirne parlare), per cui non sono andata pronta a gridare al capolavoro ed uscendone delusa (a volte è anche quello che conta quando si vede un film). Sono appassionata di fantascienza e si Prometheus ha le sue pecche e non è un capolavoro ma nemmeno un film inguardabile, anzi se me lo chiedessero lo consiglierei, magari specificando di non aspettarsi chissà che. E' molto al di sopra di tante scemenze che escono al giorno d'oggi e invece di ricordarmi 2001 Odissea nello Spazio mi ha ricordato molto il primo Alien all'inizio, del resto se non sbaglio 2001 uscì nel '68 e Alien nel '79 e anche allora c'erano chiari riferimenti in Alien alle ambientazioni di 2001. Se ci si riflette in ogni film si trovano le influenze degli altri, ma è per forza così, siamo cresciuti con quello che amiamo e non possiamo che trasmetterlo, più o meno coscientemente, in quello che facciamo.
Poi si possono fare pure le pulci a tutto, ci sono chiaramente stupidaggini e pecche (persino io che lo sto difendendo le ho trovate), ma secondo me un film va visto nella sua globalità e giudicato interamente altrimenti in tutti quelli che vedremo troveremo sempre qualcosa che non va (un mio amico ha criticato aspramente The Avengers dicendo che Capitan America non era fatto bene e trovando mille difetti su come hanno riportato i super erori nello schermo), e nel suo complesso, a mio parere ovviamente, Prometheus è un film che va visto.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati (B. Brecht)
Gran Dux Gargaros
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: Sotto un ponte
MessaggioInviato: Lun 23 Lug, 2012 19:39    Oggetto: Re: Prometheus   

Bel topic. Vorrei rispondere a decine di post, ma altri hanno detto le stesse mie cose. Voglio solo dire che mi trovo totalmente d'accordo con la recensione.

(carlo s) ha scritto:
Ottima recensione. Una sola postilla: quasi TUTTI i film e (ancora di più) i telefilm di fantascienza sono basati su assurdità colossali che richiedono una enorme "sospensione" dello spirito critico. Ai tanti appassionati di sf che li guardano va bene così.


Ma assolutamente no. Le assurdità colossali le trovi nel fantasy, così come trovi lì il pubblico che si beve di tutto (e pure lì ci sono delle eccezioni).

La fantascienza anzi è il genere che più di altri deve curare la verosimiglianza scientifica, altrimenti cade nel ridicolo involontario.

Comunque, il recensore ha messo l'indice sulla verosimiglianza dei personaggi, che sono degli idioti patentati dall'inizio alla fine. In un film di SF il realismo deve esprimersi quanto meno dagli scienziati. Se questi si comporano come idioti, va da sé che tutto il resto crolla nella medesima imbecillità.


Ultima modifica di Gran Dux Gargaros il Lun 23 Lug, 2012 19:56, modificato 1 volta in totale
Gran Dux Gargaros
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: Sotto un ponte
MessaggioInviato: Lun 23 Lug, 2012 19:54    Oggetto: Re: Prometheus   

E io contravvengo!
Roberto Pastene ha scritto:
Scusa, ma quando la 'bestia' s'attacca al malcapitato esploratore, in quella caverna piena di 'uova', non mi sembra ci fosse atmosfera: quindi il vuoto non avrebbe ucciso Alien - o forse ricordo male?


Ricordi benissimo. Anzi, cerca di ricordare poure il finale: l'alieno sparato fuori da Ripley continua a vivere nello spazio, si muove come se nulla fosse e cerca un riparo.

Ma poi che razza di idea idiota è quella ti togliere l'aria dal Nstromo? Laughing Stiamo parlando di una nave IMMENSA, che probabilmente è piena di aria che viene riciclata di continuo. Dove la metti l'aria? Se apri i protelli e la butti nello spazio, pooi come minchia respirano i personaggi? Si ibernano? Senza la certezza che pl'alieno sia morto? Daje Laughing
Gran Dux Gargaros
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: Sotto un ponte
MessaggioInviato: Lun 23 Lug, 2012 20:06    Oggetto:   

senji ha scritto:
Riguardo ad Alien, premettendo che è uno dei film sf miei preferiti in assoluto, l'unica cosa veramente improbabile (una cavolata) ed anche l'unica che notai anche durante la mia primissima visione è che l'alieno dopo la "nascita" centuplica (circa) il proprio peso e dimensione in pochissime ore e senza mangiare!!! Cosa biologicamente veramente impossibile.


La Nostromo è piena di topi Very Happy

A parte gli scherzi, la crescita accelerata trova spiegazione nell'immensa capacità di adattarsi dell'alieno. E' "costretto" a cresce così in poche ore, perché deve procacciarsi il cibo in esseri che sono quattro volte più grandi di lui.

Sui topi poi, scherzo o no, non escluderei che ci fossero davvero... Ricordiamoci che la Nostromo è una grossa nave commerciale...
Gran Dux Gargaros
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: Sotto un ponte
MessaggioInviato: Lun 23 Lug, 2012 20:11    Oggetto:   

Darklight ha scritto:
Anche in sua Maestà Alien c'è chi muore inseguendo un gatto, dicendo "qui jonsey micio micio micio", sapendo che in giro c'è una bestiolina sfondastomaco aliena...


Non ha senso discutere sulla verosimiglianza di una scena e dell'altra se per te quella in Alien è stupida al pari di questa in Prometheus.

In Alien il personaggio è "costretto" a inseguire il gatto. E difatti come lo cerca? Tremando, sudando, procedendo con fatica ed esprimendo terrore da ogni poro. E sì, a quel punto sa che potrebbe trovarsi di fronte una bestiolina sfondastomaco, e non il bestione.

Non so se mi spiego: in Alien le azioni non sono mai stupide. Possono apparire forzate, ma stupide mai.
Gran Dux Gargaros
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: Sotto un ponte
MessaggioInviato: Lun 23 Lug, 2012 20:50    Oggetto:   

Otrebla ha scritto:
Invece abbonda con quelli di 2001... il Weyland reso anziano da tre chili di cerone


Con la fondamentale differenza che in 2001 il trucco è credibile, sembra un vero vecchio. In Prometheus no: è proprio cerone e si vede Laughing

Complimenti per la rece puntigliosa. Hai notato degli strafalcioni che a me erano sfuggiti...
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Gio 02 Ago, 2012 11:52    Oggetto:   

Anunciato il seguito per il 2014 o 2015 di questa odissea galattica nella cagata...

non so se ho voglia di scrivere la notizia Laughing
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Gran Dux Gargaros
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: Sotto un ponte
MessaggioInviato: Sab 04 Ago, 2012 17:30    Oggetto:   

Sono curioso di vedere quali salti mortali faranno in fase di scrittura per spiegare le idiozie del primo (ammesso che li faranno)
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Dom 05 Ago, 2012 07:23    Oggetto:   

Gran Dux Gargaros ha scritto:

In Alien il personaggio è "costretto" a inseguire il gatto. E difatti come lo cerca?


In effetti, basta frequentare Facebook per un po' per rendersi conto che per molte persone salvare il gatto sarebbe una motivazione ben più urgente che salvare un altro essere umano.
S*
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11 ... 21, 22, 23  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum