"Moon" un plagio?


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Ven 18 Gen, 2013 00:56    Oggetto: "Moon" un plagio?   

La notizia è apparsa oggi su Repubblica.it.
Un giovane regista indipendente italiano ha postato su youtube un video dove mette a confronto un suo corto metraggio del 1999 dal titolo "Eutamnesia" con il film di Ducan Jones accusandolo di averlo copiato.
Sono sempre un po' perplesso per il tempo che passa tra l'uscita di un'opera e le denuncia che sia frutto di un plagio.
Questo è il video e le sommiglianze tra le due opere sono troppe.
http://www.youtube.com/watch?v=O09qW_DwoRo
Palomino
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
Darklight
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1554
Località: LV - 426
MessaggioInviato: Ven 18 Gen, 2013 02:54    Oggetto:   

Similitudini assurde. Ho provato però a vedere il "film" completo di Patrick Rizzi e francamente non ho idea di come un duncan Jones possa averlo visto. E' davvero una robina fatta in casa, per usare un eufemismo. Per quanto si possa apprezzare l'entusiasmo.

C'è da dire che alcune similitudini sono un pò degli "archetipi" del genere: la presentazione dell'ambiente, la vena botanica nello spazio per ricordarsi delle origini (c'è anche in Sunshine di danny boyle).
Moltissime sono invece incredibilmente simili. Ma ripeto, con tutto il rispetto per uno che ha deciso di fare un suo film fatto in casa, se non si è amici del creatore del filmato si tratta di un corto che non ti soffermeresti a guardare, nemmeno a tempo perso.

http://www.youtube.com/watch?v=CJSP5A5zn68

MAH. non so.
GAME OVER, MAN! GAME OVER!


Ultima modifica di Darklight il Sab 19 Gen, 2013 01:32, modificato 1 volta in totale
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6265
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 18 Gen, 2013 10:22    Oggetto:   

Cioè, scusate. A parte il soggetto che è lo stesso ma si può dire di mille altre situazioni, che altro c'è di palesemente copiato? Alcune situazioni - ovvio del resto, in un contesto analogo i rapporti tra i personaggi e i dialoghi tendono ad essere simili: anche in the cube i personaggi litigano. Anche in Alien i personaggi si svegliano da un lungo sonno... Per non parlare degli espedienti registici, che bene o male sono sempre quelli, i "film" si "fanno" in una certa maniera.
Di che si parla? Probabilmente di un regista un po' supponente che è in cerca di 5 minuti di notorietà (consapevolmente o meno...)
Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi anche essere il campione del mondo, ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.
senji
Horus Horus
Messaggi: 2555
Località: toscana
MessaggioInviato: Ven 18 Gen, 2013 10:24    Oggetto:   

Io direi che : "oggigiorno in fantascienza nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma..."

Wink
shiopat
Agguantatore a strisce
Messaggi: 12
MessaggioInviato: Ven 18 Gen, 2013 17:25    Oggetto: dall'Autore di Eutamnesia   

Buona sera gente, sono l'autore di Eutamnesia.

La questione ha un focus che va ben oltre le futili considerazioni di comparazione qualitativa.
Infatti, fare un lungometraggio a 20 anni con 500 mila lire e l'aiuto di amici, non puo' essere messo a confronto con chi ha il nome di papà d'arte ed enormi capitali alle spalle, tali da rendergli comoda, sia una ottima fattura sia una distribuzione mondiale.

Vi pregherei di considerare queste differenze per eventuali post e considerazioni decisamente più in linea con la mia ingente questione
shiopat
Agguantatore a strisce
Messaggi: 12
MessaggioInviato: Ven 18 Gen, 2013 17:42    Oggetto:   

Darklight ha scritto:
e francamente non ho idea di come un duncan Jones possa averlo visto.


Nel 2000 Spedimmo Eutamnesia in molti concorsi cinematografici e case di produzione (minori, certo) sia in italia che all'estero.
Partecipò inoltre ad esposizioni di arte cinematografica e per finire, ebbe una distribuzione in vhs a tiratura limitata, in italia, grazie ad una casa di produzione indipendente (allora esistente) chiamata il grido.

I ghost-writer hanno avuto diverse occasioni, a quanto pare, per poter scovare "scadenti" produzioni da scopiazzare.

Resta il fatto, che non sto accusando di plagio ...ma solo la rivendicazione di aver sviluppato dieci anni prima la stessa intenzione espressiva.
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5395
MessaggioInviato: Dom 20 Gen, 2013 19:02    Oggetto:   

Quasi ci credo che il film abbia preso spunto dal corto.

Così come il corto ha preso spunto da diversi film (Blade runner in testa)
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Dom 20 Gen, 2013 21:54    Oggetto: Re: dall'Autore di Eutamnesia   

shiopat ha scritto:
Buona sera gente, sono l'autore di Eutamnesia.

La questione ha un focus che va ben oltre le futili considerazioni di comparazione qualitativa.
Infatti, fare un lungometraggio a 20 anni con 500 mila lire e l'aiuto di amici, non puo' essere messo a confronto con chi ha il nome di papà d'arte ed enormi capitali alle spalle, tali da rendergli comoda, sia una ottima fattura sia una distribuzione mondiale.

Vi pregherei di considerare queste differenze per eventuali post e considerazioni decisamente più in linea con la mia ingente questione

E perché no? Internet è piena di ottimi esempi di filmaker indipendenti che con pochi soldi e tanta fantasia riescono ha fare dei corti che sono superiori a tanti blockbuster e in questo sito troverai tanti (credo tutti) che la pensano cosi.
Nel tuo video hai fatto giustamente notare le similitudini (qualcosa di più) tra le due opere.
Mi permetti però un appunto: definisci "Moon" un colossal girato da un figlio di papà. Temo che sei un po' lontano da cosa è questo film.
Per prima cosa non sempre essere il figlio di " " ti permette di avere certe opportunità. Se ci pensi bene si usa raramente il nome originale di un artista e parlando di lui si usa sempre quello artistico. Il film poi è costato circa 5milioni di dollari e la distribuzione non è stata delle migliori. negli Usa ha incassato poco più del budget di produzione. In Italia non ha superato i 100mila. Non mi sembrano grandi cifre. Anzi.
Moon è in fin dei conti un film indipendente a basso (o medio) costo.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2870
Località: Salerno
MessaggioInviato: Lun 21 Gen, 2013 11:38    Oggetto:   

shiopat ha scritto:

Resta il fatto, che non sto accusando di plagio ...ma solo la rivendicazione di aver sviluppato dieci anni prima la stessa intenzione espressiva.


scusa, ma questo passaggio non lo capisco... se dici che DJ ha copiato l'idea del film perchè ha visto la tua opera qualche anno fa allora è plagio, se dici che DJ ha avuto la tua stessa idea senza aver visto il film e, quindi, senza copiare, di che cacchio l'accusi?
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
shiopat
Agguantatore a strisce
Messaggi: 12
MessaggioInviato: Lun 21 Gen, 2013 17:34    Oggetto:   

Moon, è certamente un capolavoro anche secondo mè, nulla da ridire su questo.
Nessun "Plagio" è uscito dalle mie parole nel video o in altre dichiarazioni. Solo eventuali legali potrebbero etichettare la questione come tale oppure no.

i Clichè-Stereotipi: la mia sequenza Test-Cognitivo, è, come hanno giustamente evidenziato in molti, un meritato e chiaro omaggio al capolavoro di Scott. Per non parlare di parte delle tematiche Dickiane (sviluppate in diversi film).
Il fatto che non si stia parlando di due o tre stereotipi ma, in realtà, di una certa densità significativa di similitudini (tra cui anche clichè) e che il tutto va ad allacciarsi, per di più, ad una Story-Line e tematiche molto simili, mi mette certamente nell'obbligata urgenza di urlare un confezionamento di Tutto ciò, pregresso di 10 anni rispetto a chi può permettersi di eleggersi a ideatore originale.

Questione "colossal" , Vero ... non ho dimestichezze con le cifre che possano definire cosa è Colossal e cosa non lo è. Tale mi è parso sulla base della buona pubblicità che ha avuto

Un grazie a tutti, per i certamente preziosi commenti sono d'aiuto anche a noi, per calibrare un eventuale azione.
Patrick Rizzi
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6265
Località: Verona
MessaggioInviato: Lun 21 Gen, 2013 17:58    Oggetto: Re: dall'Autore di Eutamnesia   

shiopat ha scritto:
Buona sera gente, sono l'autore di Eutamnesia.

La questione ha un focus che va ben oltre le futili considerazioni di comparazione qualitativa.
Infatti, fare un lungometraggio a 20 anni con 500 mila lire e l'aiuto di amici, non puo' essere messo a confronto con chi ha il nome di papà d'arte ed enormi capitali alle spalle, tali da rendergli comoda, sia una ottima fattura sia una distribuzione mondiale.

Vi pregherei di considerare queste differenze per eventuali post e considerazioni decisamente più in linea con la mia ingente questione


Salve, intanto grazie per aver partecipato al dibattito.
Io credo invece che la considerazione riguardo il quando e il come tu abbia realizzato il corto esuli completamente da quanto si stia discutendo qui.
Nessuno nega che la tua situazione sia decisamente più in salita di quella del regista di Moon, ma resta il fatto che gli argomenti da te portati nel confronto sono, a mio modesto parere (ma anche degli altri qui, a giudicare dalle risposte), abbastanza deboli.
Per il resto, che dire: complimenti per la tua opera; ti auguro personalmente tanta fortuna, ma 1) non credo che moon sia un plagio e, 2) prendi atto del fatto che c'è chi nasce avvantaggiato e chi invece deve fare la strada tutta in salita. Può dar fastidio, ma la vita è così.

Buona fortuna ancora per le tue prossime opere.
Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi anche essere il campione del mondo, ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Lun 21 Gen, 2013 22:20    Oggetto:   

Aldilà di tutto nel giudicare un film, un libro o altro tengo sempre presente il fatto che man mano che andiamo avanti più le similitudini si moltiplicheranno.
Inevitabilmente in un modo o nell'altro si soffre di leggeri attacchi di deja vu e si finisce per cercare di ricordare dove si è già visto/letto una determinata scena.
Da qualche parte c'è il numero 0 del tutto e da questo si sono generate tutte le storie raccontate.
Mi scuserà Rizzi, ma credo che tutta la faccenda si chiuderà con una nota a piè pagina su Wikipedia (forse).
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
Botolo
Horus Horus
Messaggi: 4230
MessaggioInviato: Mar 22 Gen, 2013 12:43    Oggetto:   

Questa faccenda mi ricorda il caso di Gotye (il cantante).
Qualche mese fa il trio medusa a Radio Deejay scovò questo pazzo su youtube che canticchiava una canzone al suo gatto (una roba atroce) improvvisandola sul momento. Lo stesso pazzo accusava Gotye di avergli plagiato il pezzo. Qualcosa riguardo dei suoi amici nel campo della musica.

Non vi dico quanto ci marciarono nel prenderlo in giro, tanto che la cosa uscì dai nostri confini nazionali finchè durante una conferenza stampa (mi pare) qualcuno ridendo lo riferì allo stesso Gotye.

Il quale candidamente ammise che un amico in comune (sempre a memoria) suo e di Madonna glielo fece sentire per ridere e a lui piacque molto la melodia Very Happy

Per dire che il mondo è diventato un posto piccolo e possono accadere tante cose strane. Può anche essere che, in buona fede, chi ha sceneggiato Moon sia sia ispirato inconsciamente (o consciamente in mala fede) a un corto amatoriale.

Chi lo sa Smile
Non sono bastardo: amo solo farlo. A voi non cambia nulla, ma io rimango con la coscienza più leggera Very Happy
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Mar 22 Gen, 2013 22:04    Oggetto:   

C'è la storia di "Matrix" vs "Razzi amari".
Nel 1992 Comix pubblicò una storia a fumetti disegnata da Disegni & Caviglia dove si raccontava di un mondo dove la gente pensava di vivere in un mondo perfetto attraverso un chip impiantato da neonati.
Nel '98 esce Matrix e gli autori si accorgono di molte similitudini tra il loro fumetto ed il film.
Ma per portare i fratelli Wachowski in tribunale ci vogliono troppi soldi.
http://it.wikipedia.org/wiki/Matrix

Il problema è che negli anni '90 in altre opere si parlava di realtà virtuale in un modo o nell'altro:
Nirvana di Salvatores (1997)
Ghost in the Shell (1989 il manga e 1995 il film)
Miraggi di silicio di Massimo Pietroselli Vincitore del Premio Urania 1994

Però a questo punto tra il lusco ed il brusco bisogna ricordare "Simulacron-3 " di Daniel F. Galouye del 1964 e il racconto di Philip K. Dick "Il mondo in una bolla" del 1953.

Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 6265
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 23 Gen, 2013 12:59    Oggetto:   

KVT Palomino ha scritto:

Però a questo punto tra il lusco ed il brusco bisogna ricordare "Simulacron-3 " di Daniel F. Galouye del 1964 e il racconto di Philip K. Dick "Il mondo in una bolla" del 1953.


E perché no, anche Ubik.
Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi anche essere il campione del mondo, ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Cinema Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum