Oblivion: ti distruggo la Luna e ti conquisto


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: Lun 13 Mag, 2013 15:24    Oggetto: Re: Oblivion: ti distruggo la Luna e ti conquisto   

Per come la vedo Oblivion è il miglior fim di fantascienza dell'ultimo decennio, tralasciando Inception ovviamente, perchè quest'ultimo non si può inserire completamente nel genere! Vedete, il punto è molto semplice, è inutile considerare gli aspetti possibilistici di una trama fantascientifica perchè è semanticamente impossibile, lo stesso aggettivo indica che si sta parlando di qualcosa che ancora non esiste,quindi, non necessita di spiegazioni dettagliate! non sono teorie, non sono postulati, non sono corollari, non è scienza attuale, è un paradigma completamente differente. Ecco perchè Oblivion è perfetto, contiene tutti gli argomenti classici della fantascienza, clonazione, invasione aliena, intelligenza articiale evoluta, olocausto nucleare, distopia, ibernazione, gravità artificiale, fusione nucleare e per finire le emozioni, l'amore, che comunque la si voglia mettere sono alla base di qualsiasi processo evolutivo, il tutto inserito in un constesto di una coerenza intrinseca disarmante, senza intoppi di particolare rilevanza! probabilmente c'è qualche buco di sceneggiatura, quache errore tecnico, ma dall'inizio alla fine il fim è un cammino dentro la storia del cinema d'autore, un percorso attraverso cui rivevere gli argomenti più importanti del genere, un viaggio fatto di ricordi e rimebranze di ore passate davanti lo scermo a sognare, l'epilogo della lunga serie di proposte dei registi contemporanei, reso ancora più piacevole dalla fotografia, dai paesaggi, dalle scenografie, dalla colonna sonora e per concludere dai bravissimi attori; Oblivion è un concentrato di idee, bellezza grafica ed uditiva, di emozioni e sogni, Oblivion è la fantascienza.
Piacca
Blobel Blobel
Messaggi: 155
MessaggioInviato: Lun 13 Mag, 2013 15:27    Oggetto:   

oblivion ha tantissimi punti deboli ma secondo me non sono quelli scientifici... mi spiego... come è gia stato detto molte cose fanno parte della "sospensione della realtà" di tutti i film di fantascienza, o anche il fatto che titano sia abitabile beh magari era una falsa memoria installata dal Tet chi puo dirlo... oblivion ha tantissimi punti deboli nella trama a cominciare da quel finale "buonista" e senza senso (diciamocelo un clone è diverso da un altro ... Very Happy non è che uno sostituisce l'altro sopratutto se si tratta d'amore)
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Lun 13 Mag, 2013 15:28    Oggetto:   

Capperi che recensione! Hai un futuro come pubblicitario Very Happy

Io purtroppo me lo son perso al cinema, ma appena esce il DVD lo prenderò Smile
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1003
MessaggioInviato: Lun 13 Mag, 2013 15:32    Oggetto: Re: Oblivion: ti distruggo la Luna e ti conquisto   

Oltre al punto evidenziato da paolo7, ovvero il refluire dell'acqua verso i poli, credo ci sia anche da tenere in considerazione il fatto che anche il magma è fluido, e buona parte della terra subisce l'attrazione di marea.
Non so che effetti potrebbe avere la distruzione della Luna, credo una bella sberla per il pianeta.
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5871
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Lun 13 Mag, 2013 15:45    Oggetto: Re: Oblivion: ti distruggo la Luna e ti conquisto   

(Anacho) ha scritto:
Oltre al punto evidenziato da paolo7, ovvero il refluire dell'acqua verso i poli, credo ci sia anche da tenere in considerazione il fatto che anche il magma è fluido, e buona parte della terra subisce l'attrazione di marea.
Non so che effetti potrebbe avere la distruzione della Luna, credo una bella sberla per il pianeta.


Infatti.
Dipende anche da come viene fatta, ma mi aspetterei pure un fottio di problemi pure riguardo l'asse terrestre.
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 3179
MessaggioInviato: Lun 13 Mag, 2013 16:14    Oggetto: Re: Oblivion: ti distruggo la Luna e ti conquisto   

(Spinoza) ha scritto:
Sai che noia se venisse una razza aliena buona: non ci sarebbero conflitti, né materiale per un film.


In verità con District 9 c'è già stata e ne è uscito un gran bel film. In quanto ai problemi e alle incongruenze scientifiche di Oblivion, beh a me sinceramente interessano poco.
Magellano88
Agguantatore a strisce
Messaggi: 14
MessaggioInviato: Lun 13 Mag, 2013 16:28    Oggetto: Re: Oblivion: ti distruggo la Luna e ti conquisto   

Ho appena notato che il commento è stato pubblicato col mio vero nome! Chiedo scusa a tutti quanti, so di aver infranto un codice, ma ho commesso un piccolo errore nel confermarne la pubblicazione;D'ora in poi farò più attenzione, mi assicurerò di utilizzare sempre il nickname....
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Lun 13 Mag, 2013 18:30    Oggetto:   

Secondo me il punto più debole in assoluto sta nel fatto che l'alieno TET - che per come è descritto è una sorta di singolarità tecnologica - dovrebbe essere di gran lunga più intelligente degli esseri umani. E quindi semplicemente non dovrebbero essere in grado di fregarlo.
S*
MessaggioInviato: Mar 14 Mag, 2013 10:51    Oggetto: Re: Oblivion: ti distruggo la Luna e ti conquisto   

La cosa che proprio mi ha fatto gridare MEH al cinema è stata portarsi morgano l'uomolibero sul TET. Se ci andava tommaso crociera e la patata e finiva così epicamente con un bel botto mi sarebbe piaciuto molto di più.
alessio162
Agguantatore a strisce
Messaggi: 19
MessaggioInviato: Mar 14 Mag, 2013 12:12    Oggetto: Re: Oblivion: ti distruggo la Luna e ti conquisto   

ERRATA CORRIGE

Per quanto riguarda la parte narrativa, ho scritto che gli alieni sono nel Tet, ma, come mi avete fatto giustamente notare, è il Tet stesso ad essere l'alieno.

Dal lato dell'analisi fisica, ho scritto che l’effetto della Luna sulla Terra si limita, in tempi brevi, soltanto sulle maree e che se questa sparisse gli effetti sarebbero circoscritti a queste influenze.
Come in molti mi hanno fatto giustamente notare, non è del tutto vero.
Gli influssi maggiormente visibili sono quelli mareali, ma se la Luna sparisse ci sarebbero molti altri effetti.
I primi a sentirne gli effetti sarebbero gli animali che si servono della Luna per orientarsi durante le loro migrazioni stagionali.
Successivamente assisteremmo a sensibili cambiamenti nel gioco delle correnti marine perché, senza la Luna, l’unico oggetto ad esercitare effetti mareali sarebbe il Sole, ma le maree originate dall’attrazione solare sarebbero molto più ridotte.
Infine assisteremmo ad un alterazione delle nutazioni, le oscillazioni periodiche dell’inclinazione dell’asse terrestre. Questo movimento oscillatorio è causato dall’attrazione del Sole e della Luna, che creano un effetto simile all’oscillazione di una trottola che sta per fermarsi. Se dovesse scomparire la Luna, l’unico contributo sensibile rimarrebbe quello solare, ma anche in questo caso gli effetti sarebbero minori e probabilmente le oscillazioni diminuirebbero di intensità.
Ci sono teorie inoltre che prevedono che la vicinanza/lontananza della Luna abbia influenze sui terremoti, a causa dell’influsso sul magma solido e semisolido terrestre. Tuttavia, anche in questo caso , l’eliminazione del nostro satellite (e quindi del suo campo gravitazionale) dal sistema causerebbe un rallentamento di questi effetti, non un aumento.
In ogni caso le conseguenze qui analizzate restano ad un livello puramente speculativo. Dato l’alto numero di fattori coinvolti infatti, ogni processo potrebbe evolversi in maniera imprevedibile e, almeno per ora, non chiare.

Anche facendo finta che tutte le speculazioni siano fondate, le conseguenze della sparizione della Luna per l’uomo sarebbero “limitate” all’aspetto ecologico, ma non causerebbero né i violenti terremoti né gli tsunami che vengono narrati.


wallyweek
Agguantatore a strisce
Messaggi: 10
MessaggioInviato: Gio 16 Mag, 2013 18:40    Oggetto: Re: Oblivion: ti distruggo la Luna e ti conquisto   

Se la Luna sparisse, ad occhio direi che potrebbe risentirne la stessa orbita terrestre, visto che il punto di gravità del sistema Terra-Luna non coincide esattamente con il centro della Terra.

Ma oltre che essere tutte speculazioni, rimane il fatto che in Oblivion la Luna *non* cessa di esistere, la sua massa viene ridotta di una quantità trascurabile e pur frazionata rimane circoscritta in uno spazio di poco superiore a quello del corpo intatto e non, ad esempio, in un anello planetario sul piano orbitale. Sempre ad occhio, in queste condizioni la forza gravitazionale rimane pressochè immutata.

Quello che trovo palesemente assurdo anche se di grande impatto, è proprio che la Luna appaia come "affettata" nel cielo. Come hanno fatto i frammenti a separarsi? Cosa li ha frenati a quella distanza? Come hanno fatto a non cadere sulla Terra (altrimenti altroché terremoti e tsunami...)? Come fanno a non ricadere l'uno contro l'altro? Ma le forze mareali esercitate dalla Terra non dovrebbero distruggere almeno i frammenti più piccoli?

Sarebbe interessante il parere di un astrofisico. Smile
Antha
Antha
Messaggi: 5513
MessaggioInviato: Sab 18 Mag, 2013 17:18    Oggetto:   

Avete tutti ragione.
Un appunto peraltro a chi ha scritto che Oblivion è il miglior film di fantascienza dell'ultimo decennio. Bello è anche bello. Ma è universalmente noto che il miglior film di fantascienza dell'ultimo decennio è stato Cloverfield
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Sab 18 Mag, 2013 17:26    Oggetto:   

Antha ha scritto:
Avete tutti ragione.
Un appunto peraltro a chi ha scritto che Oblivion è il miglior film di fantascienza dell'ultimo decennio. Bello è anche bello. Ma è universalmente noto che il miglior film di fantascienza dell'ultimo decennio è stato Cloverfield


-______-'
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum