un libro a testa


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
TiZiO
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 590
MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 10:27    Oggetto: un libro a testa   

Volevo aprire l'ennesimo thread di consigli, ma per non rischiare il linciaggio provo a proporre questa cosa:

Se doveste scegliere un solo libro di fantascienza, cosa scegliereste?
Quello che vi piace di più, vi rappresenta di più... o da portare nella famosa isola deserta... (portarsi un e-reader non vale Razz )

(così evitiamo anche i soliti cicli stranoti tipo Dune, Hyperion e Fondazione che tanto li abbiam già letti tutti...)

Io sarei per "Battaglia per la terra" di L.Ron Hubbard

(e scommetto una pizza che jonny ci mette "Destinazione Stelle" di Bester)
Io sono la gomma, tu la colla
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 20240
Località: Padova
MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 10:38    Oggetto:   

Il primo Dune, probabilmente.

O Signore della luce, di Zelazny.
TiZiO
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 590
MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 10:43    Oggetto:   

Ottimo, già alla prima risposta ho trovato un libro che non ho mai letto...
Bravo Tobanis Very Happy
Io sono la gomma, tu la colla
charlie brown
Vorlon Vorlon
Messaggi: 983
Località: Utopia (San Francisco, CA)
MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 11:18    Oggetto:   

Oggi come oggi ti direi "Player One" di Ernest Cline Smile
www.lospaziobianco.it

"CHE COS'E' LA BELLEZZA, O LA BONTA', O L'ARTE, O L'AMORE, O DIO? CI MUOVIAMO SULLA FRONTIERA DELL'INCONOSCIBILE E CERCHIAMO DI CAPIRE CIO' CHE NON PUO' ESSERE CAPITO. E QUESTO CHE CI FA UOMINI."
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 11:46    Oggetto:   

Oddio.
Al momento e d'istinto direi "Perdido Street Station" di China Miéville
Ma non è detto che tra 5 minuti non cambi idea.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
Doralys
Bibliotecaria di Babele Bibliotecaria di Babele
Messaggi: 4984
Località: Roma
MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 12:01    Oggetto:   

il primo che mi viene in mente... il segno dei due mondi di keith laumer.
Per decreto imperiale la velocità della luce resta quella stabilita dalla natura. Risen!

Incantesimi e Pozioni Magiche dal pentolone di Doralys
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 12:37    Oggetto:   

Eon, di Greg Bear

Lo lessi tanto tempo fa in prestito dalla biblioteca e non sono più riuscito a ritrovarlo...
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
Paolocosmico
Horus Horus
Messaggi: 5248
Località: livorno
MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 12:44    Oggetto:   

Guida galattica per autostoppisti.
" La verità resiste in quanto tale soltanto se non la si tormenta. "
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 13:03    Oggetto:   

Paolocosmico ha scritto:
Guida galattica per autostoppisti.


Avrei scommesso che qualcuno lo citava, in effetti, viste le premesse del topic (naufragio in un isola deserta), se non altro è il libro di fantascienza più utile Smile
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mar 30 Lug, 2013 13:21    Oggetto: Re: un libro a testa   

TiZiO ha scritto:
(e scommetto una pizza che jonny ci mette "Destinazione Stelle" di Bester)


Embarassed
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
TiZiO
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 590
MessaggioInviato: Mer 31 Lug, 2013 18:13    Oggetto:   

Che bello, temevo uscissero i soliti noti invece ci sono un sacco di titoli che non ho mai letto e non conosco. (forse sopravvalutavo la mia conoscenza dell'argomento) Smile


Gianlu ha scritto:
Difficile rispondere.
Però penso che mi porterei dietro la raccolta di racconti dell'ultimo periodo di Lovecraft (edita della Mondadori, con la quale negli anni 90 ho conosciuto questo autore) che comprendeva "Le montagne della follia". Assolutamente fondamentale per me. Il libro cui sono in assoluto più affezionato.

Però penso che sarei disposto a pagare una mazzetta a una immaginaria dogana per potermi portare appresso, nascosto nel fondo della valigia, anche il "Gordon Pym" di Poe...


Questi sono fantascienza? Non sono horror?
Io sono la gomma, tu la colla
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2977
Località: Salerno
MessaggioInviato: Mer 31 Lug, 2013 19:11    Oggetto:   

Hyperion
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Mer 31 Lug, 2013 21:07    Oggetto:   

TiZiO ha scritto:
Che bello, temevo uscissero i soliti noti invece ci sono un sacco di titoli che non ho mai letto e non conosco. (forse sopravvalutavo la mia conoscenza dell'argomento) Smile


Gianlu ha scritto:
Difficile rispondere.
Però penso che mi porterei dietro la raccolta di racconti dell'ultimo periodo di Lovecraft (edita della Mondadori, con la quale negli anni 90 ho conosciuto questo autore) che comprendeva "Le montagne della follia". Assolutamente fondamentale per me. Il libro cui sono in assoluto più affezionato.

Però penso che sarei disposto a pagare una mazzetta a una immaginaria dogana per potermi portare appresso, nascosto nel fondo della valigia, anche il "Gordon Pym" di Poe...


Questi sono fantascienza? Non sono horror?

Sotto molti punti di vista Lovecraft è un autore di fantascienza.
Palomino
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
tzenobrite
Hurkle, bestia felice Hurkle, bestia felice
Messaggi: 21042
Località: un piccolo paesino sul mare
MessaggioInviato: Mer 31 Lug, 2013 21:28    Oggetto:   

ce ne sono cosi' tanti...
io poi sono un cultore appassionato dei racconti brevi e brevissimi, quindi dovrei dire una delle tante raccolte che ho letto negli anni... invece sono incerto tra "le streghe di karres" come racconto lungo, "il pianeta del miraggio" di heinlein come romanzo e la laundry di stross come serie
"Fuck you, I won't do what you tell me!" (RATM, Killing in the name)

"It's cycling but not as you know it" (Mike Burrows)
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Gio 01 Ago, 2013 08:59    Oggetto:   

L'anno del sole quieto - Tucker
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum