Psicopatologia dei robot giapponesi


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Mer 21 Gen, 2015 08:36    Oggetto: Psicopatologia dei robot giapponesi   

Psicopatologia dei robot giapponesi

Esce per le Edizioni Imperium Anime Robotiche – L’evoluzione della psicologia dei protagonisti negli anime robotici. In ebook e su carta

Leggi l'articolo.
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Mer 21 Gen, 2015 08:36    Oggetto: Re: Psicopatologia dei robot giapponesi   

Costava troppo mettere in copertina i robot originali invece di queste versioni anti-copyright cosi' tristi?

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 21 Gen, 2015 10:14    Oggetto: Re: Psicopatologia dei robot giapponesi   

(paolo137) ha scritto:
Costava troppo mettere in copertina i robot originali invece di queste versioni anti-copyright cosi' tristi?


È evidente che sarebbe costato troppo, ma onestamente non vedo cos'abbiano di triste, mi pare un'illustrazione molto buona.
S*
(michele d.)
Ospite

MessaggioInviato: Mer 21 Gen, 2015 10:55    Oggetto: Re: Psicopatologia dei robot giapponesi   

la psicologia dei piloti di robottoni è molto giapponese e confuciana:tanti sacrifici personali, tanta fatica niente soddisfazioni come interviste o donne a palate come i calciatori e non si parla mai di stipendio... erano pagati a nero?
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2676
MessaggioInviato: Mer 21 Gen, 2015 11:40    Oggetto: Re: Psicopatologia dei robot giapponesi   

(michele d.) ha scritto:
la psicologia dei piloti di robottoni è molto giapponese e confuciana:tanti sacrifici personali, tanta fatica niente soddisfazioni come interviste o donne a palate come i calciatori e non si parla mai di stipendio... erano pagati a nero?


E non parliamo dello sfruttamento di lavoro minorile in Evangelion!
ROTFLMAO
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Mer 21 Gen, 2015 13:02    Oggetto: Re: Psicopatologia dei robot giapponesi   

Silvio, essendo i robot "finti" e "sbagliati", sono tristi a priori.
Eppoi mi chiedo: se il libro parla dei robottoni, a questo punto ogni volta che li hanno citati han pagato diritti? Non penso; e allora perche' sulla copertina si? Una immagine con copyright è più tutelata di un nome?
Tu che sei del mestiere, potresti spiegarmi? (grassie!)

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mer 21 Gen, 2015 13:11    Oggetto: Re: Psicopatologia dei robot giapponesi   

(michele d.) ha scritto:
la psicologia dei piloti di robottoni è molto giapponese e confuciana:tanti sacrifici personali, tanta fatica niente soddisfazioni come interviste o donne a palate come i calciatori e non si parla mai di stipendio... erano pagati a nero?


Be' in Robot Jox sono delle superstar con tanto di procuratore! Smile
All' assalto del fortino!
"Siamo nella follia a norma di legge" - Andrea Zucchi
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 21 Gen, 2015 22:50    Oggetto: Re: Psicopatologia dei robot giapponesi   

(paolo137) ha scritto:
Silvio, essendo i robot "finti" e "sbagliati", sono tristi a priori.
Eppoi mi chiedo: se il libro parla dei robottoni, a questo punto ogni volta che li hanno citati han pagato diritti? Non penso; e allora perche' sulla copertina si? Una immagine con copyright è più tutelata di un nome?
Tu che sei del mestiere, potresti spiegarmi? (grassie!)


Paolo137, un'immagine ovviamente è un'opera e come tale non può essere usata senza dovute autorizzazioni, e plausibilmente pagando per averle.
I nomi non sono opere.
Anche se va detto che essendo un libro che si occupa criticamente di questo argomento probabilmente avrebbe potuto usare un'immagine originale per diritto di citazione.

Vorrei poi capire perché le immagini della copertina dovrebbero essere "finte". I robottoni di Go Nagai sono stati disegnati in molti modi diversi, su fumetti, anime di varie generazioni, da mani diverse e con stili diversi. Questa copertina è solo una di più.

S*
Skidis
Agguantatore a strisce
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Gio 22 Gen, 2015 02:11    Oggetto: Re: Psicopatologia dei robot giapponesi   

Micronaut ha scritto:
(michele d.) ha scritto:
la psicologia dei piloti di robottoni è molto giapponese e confuciana:tanti sacrifici personali, tanta fatica niente soddisfazioni come interviste o donne a palate come i calciatori e non si parla mai di stipendio... erano pagati a nero?


E non parliamo dello sfruttamento di lavoro minorile in Evangelion!
ROTFLMAO



senza contare gli operai guidatori di labor, sicuramente mal pagati e senza protezione sociale!
Io non appartengo alla maggior parte di niente
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Gio 22 Gen, 2015 08:30    Oggetto: Re: Psicopatologia dei robot giapponesi   

Grazie mille per la risposta.Wink

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum