Le astronavi di legno di Bob Shaw


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Lun 20 Giu, 2016 00:51    Oggetto: Le astronavi di legno di Bob Shaw   

Le astronavi di legno di Bob Shaw

Nello straordinario sistema formato dai pianeti gemelli Mondo e Sopramondo non c'è pace, ancora una volta inizia la lotta per la sopravvivenza



Leggi l'articolo
A.B.Normal
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1020
Località: ulula'
MessaggioInviato: Lun 20 Giu, 2016 00:51    Oggetto: Le astronavi di legno di Bob Shaw   

Mah... e' il terzo romanzo della trilogia.
I primi due li hanno pubblicati nella collana?
"Extraordinary claims require extraordinary evidence."
-- Carl Sagan
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Lun 20 Giu, 2016 10:20    Oggetto: Le astronavi di legno di Bob Shaw   

In effetti un pi greco=3 sembra semplificare alquanto la vita agli scolari. Smile Non ho letto molto di Bob Shaw, ma certamente aveva uno stile di scrittura che mi piaceva. Peccato non riuscire a leggermi questa trilogia, ho dovuto rassegnarmi al dedicare pochissimo tempo alla narrativa. Sad
Fedemone
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1962
MessaggioInviato: Lun 20 Giu, 2016 10:36    Oggetto: Le astronavi di legno di Bob Shaw   

Effettivamente le ripetute scelte di Urania di pubblicare un episodio isoltao di una sequenza di romanza i sta diventando indigesta. Non so se prendererlo a questo punto...
Uhmm ci devo ancora pensare
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1038
MessaggioInviato: Lun 20 Giu, 2016 10:51    Oggetto: Re: Le astronavi di legno di Bob Shaw   

A.B.Normal ha scritto:
Mah... e' il terzo romanzo della trilogia.
I primi due li hanno pubblicati nella collana?

No, a quanto mi risulta i primi due romanzi sono stati pubblicati per l'ultima volta nel 2000 su Cosmo Oro.
 
Albacube
Reloaded Reloaded
Messaggi: 5715
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Lun 20 Giu, 2016 13:31    Oggetto: Re: Le astronavi di legno di Bob Shaw   

Fedemone ha scritto:
Effettivamente le ripetute scelte di Urania di pubblicare un episodio isolato di una sequenza di romanzi sta diventando indigesta. Non so se prendererlo a questo punto...
Uhmm ci devo ancora pensare

Io l'ho già acquistato... senza sapere di questa ennesima scelta editoriale (commento neutro, mi sto contenendo).
Ok che potrebbe essere a sè stante, però inizio anche io ad averne le scatole piene di non conclusi/parziali/fondi di barile, tanto più che trattasi spesso di ricicli belli e buoni di cose molto economiche (e costano pure di più della serie principale, pur non dando niente di più, anzi).
Mi sembra una presa per i fondelli, almeno a me pare così.
Stavo riflettendo quindi di interrompere l'acquisto mensile e di prendere eventualmente solo quelli più interessanti (cosa che in effetti dovevo già fare quando hanno cambiato formato).
A.B.Normal
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1020
Località: ulula'
MessaggioInviato: Mar 21 Giu, 2016 00:59    Oggetto: Re: Le astronavi di legno di Bob Shaw   

Anacho ha scritto:
No, a quanto mi risulta i primi due romanzi sono stati pubblicati per l'ultima volta nel 2000 su Cosmo Oro.
 


Che e' poi l'edizione che ho letto, molti anni fa.
Mi sembra una "scelta editoriale" (per usare i toni contenuti di Albacube) alquanto bizzarra.
Non definirei il ciclo di Shaw un "capolavoro imprescindibile"; pero' lo ricordo come un ciclo godibile con delle idee intriganti.
Avrei capito pubblicare il primo romanzo e vedere il gradimento per decidere se pubblicare i successivi.
Ma partire dal terzo....
Boh.
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1038
MessaggioInviato: Mar 21 Giu, 2016 13:33    Oggetto:   

Sulla scelta di pubblicare la terza parte di una trilogia non mi pronuncio, sicuramente la redazione avrà avuto ottimi motivi per fare una cosa del genere.
Io non riesco a vederli, ma loro evidentemente si.
Quanto al romanzo in sé va detto che le tre storie del ciclo Mondo/Sopramondo sono leggibili anche singolarmente, sono separate da decenni e i protagonisti sono diversi in ogni romanzo.
L'idea delle astronavi di legno e del passaggio da pianeta a pianeta restando sempre nell'atmosfera sono notevoli, Shaw racconta le sue storie in modo accattivante e cattura l'attenzione del lettore, un ottimo ertigiano con almeno un'incursione nel capolavoro (il racconto Luce di altri giorni).
A.B.Normal
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1020
Località: ulula'
MessaggioInviato: Mer 22 Giu, 2016 03:21    Oggetto:   

Anacho ha scritto:
L'idea delle astronavi di legno e del passaggio da pianeta a pianeta restando sempre nell'atmosfera sono notevoli, Shaw racconta le sue storie in modo accattivante e cattura l'attenzione del lettore, un ottimo ertigiano

Sono passati molti anni da quando li ho letti ma... assolutamente d'accordo.
Pero' a leggere il terzo libro non avendo letto i primi due... si, possiamo dire che e' leggibile singolarmente; come possiamo dire che "l'altra faccia della spirale" e' leggibile singolarmente senza le due prime raccolte della Fondazione.
Pero' non e' proprio la stessa cosa.
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15608
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mer 22 Giu, 2016 06:34    Oggetto:   

Non si fa così, non si fa. Povero Bob.
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1038
MessaggioInviato: Mer 22 Giu, 2016 19:19    Oggetto:   

A.B.Normal ha scritto:
Sono passati molti anni da quando li ho letti ma... assolutamente d'accordo.
Pero' a leggere il terzo libro non avendo letto i primi due... si, possiamo dire che e' leggibile singolarmente; come possiamo dire che "l'altra faccia della spirale" e' leggibile singolarmente senza le due prime raccolte della Fondazione.
Pero' non e' proprio la stessa cosa.


Accostamento suggestivo ma non è proprio la stessa cosa... però ci va mooolto vicino. Very Happy

Francamente non ho capito questa mossa, peò sicuramente un motivo ci sarà... non lo sapremo mai, però c'è.
Albacube
Reloaded Reloaded
Messaggi: 5715
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Mer 22 Giu, 2016 23:27    Oggetto:   

Anacho ha scritto:
...
Francamente non ho capito questa mossa, però sicuramente un motivo ci sarà... non lo sapremo mai, però c'è.

E' proprio questa la cosa che mi provoca un certo disappunto. Il non avere un benchè minimo riscontro. Non dandomi una motivazione plausibile, mi si mette di fronte all'unica scelta che in fin dei conti compete all'acquirente, ovvero comprare o non comprare (dopo aver fatto alcune ipotesi più o meno pacate).
Starei tra l'altro ancora aspettando la conclusione del Lupo dei cieli di Hamilton (che era stato promesso).
A.B.Normal
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1020
Località: ulula'
MessaggioInviato: Gio 23 Giu, 2016 01:20    Oggetto:   

 Anacho ha scritto:
Accostamento suggestivo ma non è proprio la stessa cosa... però ci va mooolto vicino. Very Happy



Be'... si tratta comunque di giudizio soggettivo, pero' percepisco una notevole differenza di qualita' tra le due trilogie.

[[sarcastic mode on]]
Era giusto per fare un esempio di un terzo volume di trilogia che puo' essere letto indipendentemen...
Oh, oh.



Citazione:
Francamente non ho capito questa mossa, però sicuramente un motivo ci sarà... non lo sapremo mai, però c'è.


Un motivo? Dici che c'e' un motivo?
Ma allora...
Se c'e' un motivo non vorrei che...
Ecco, se per caso le strategie le scelgono cercando di capire gli umori del pubblico leggendo i forum di fanstascienza...
Magari la mia e' una preoccupazione eccessiva, pero'...
Forse e' meglio se faccio un disclaimer

[[disclaimer mode on]]
Nel caso qualcuno dei curatori di Urania Collezione (o qualsiasi altra collana di fantascienza) passasse da queste parti, desidero precisare che, nel precedente intervento, quando ho scritto che "'l'altra faccia della spirale' e' leggibile singolarmente", avevo intenzione di scoraggiare, non incoraggiare, la pubblicazione di volumi isolati di piu' ampi cicli di fantascienza.
Nello specifico, non intendevo in nessun modo suggerire la pubblicazione del solo "l'altra faccia della spirale" senza farla precedere dalla pubblicazione delle due raccolte che storicamente l'hanno preceduta.
[[disclaimer mode off]]

Si sa mai da dove Lippi e gli altri prendono le idee.

[[sarcastic mode off]]
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1038
MessaggioInviato: Gio 23 Giu, 2016 18:11    Oggetto:   

Troppo tardi.
Il prossimo numero di UC sarà L'altra faccia della spirale.

Ok, non è vero... però ci sarà Il segreto di Rama di Clarke e Gentry Lee, quarta parte di una quadrilogia. Chi, io?
A.B.Normal
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1020
Località: ulula'
MessaggioInviato: Gio 23 Giu, 2016 20:23    Oggetto:   

Anacho ha scritto:
Troppo tardi.
Il prossimo numero di UC sarà L'altra faccia della spirale.

D'Oh! Sideways


Citazione:
Ok, non è vero...

Fiuu! Cheerful



Citazione:
però ci sarà Il segreto di Rama di Clarke e Gentry Lee, quarta parte di una quadrilogia. Chi, io?

Aridanghete! Devil
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum