Il balzo più grande per l'umanità


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
senji
Horus Horus
Messaggi: 2720
Località: toscana
MessaggioInviato: Sab 04 Nov, 2017 11:37    Oggetto: Il balzo più grande per l'umanità   

L'altro giorno riflettevo se per l'umanità sarebbe più importante/di maggior valore come "evoluzione" l'invenzione/scoperta di un sistema di propulsione ftl con tutto ciò che comporterebbe oppure un post-umanesimo alla greg egan, la trasformazione della nostra in una civiltà digitale come da lui ipotizzato. 

Voi che ne pensate?
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7991
MessaggioInviato: Sab 04 Nov, 2017 15:41    Oggetto:   

Da un lato il motore FTL mi sembra sicuramente un passo avanti maggiore rispetto alla trasformazione della nostra civiltà in digitale in quando comporterebbe un notevole passo avanti nelle conoscenze fisiche e quindi nella compressione della realtà.
Dall'altro per digitalizzare la società, vista come trasferimento della coscienza all'interno di un corpo elettronico in sostituzione di uno biologico, comporterebbe anch'esso un notevole passo avanti nella nostra conoscenza, sopratutto riguardo all'essenza dell'uomo, come funzione e dove risiede l'essenza dell'essere umano, etc...

Penso che in entrambe i casi l'esplorazione dello spazio resterebbe un passo necessario, il motore FTL lo ha come conseguenza diretta, mentre nel caso di digitalizzazione sarebbe una conseguenza indiretta, magari per sfuggire alla noia di una eternità sulla terra Smile.

Se invece parliamo della creazione di mondi virtuali in cui un essere immortale possa svagarsi durante una vita eterna, la vedo come un passo indietro, una cosa una banale ... anche perché non credo si possa dimostrare che non sia già in atto Wink

Alla fine penso che il vero passo avanti non saranno tanto le invenzioni in se, quando le scoperte scientifiche alla base delle stesse.

Aggiungo che la questione della digitalizzazione dell'uomo mi pare più legata alla vecchia esplosione dell'era digitale, mentre al momento trovo più stimolanti gli sviluppi nel campo della genetica, un campo che nei prossimi 20 anni potrebbe rivelare una vitalità simile a quella che ha dato origine all'attuale "mondo digitale".
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Dom 05 Nov, 2017 16:54    Oggetto:   

Io voterei per la propulsione. Ma non servirebbe neppure che fosse FTL - penso che il passo più importante per la nostra evoluzione sia quello di colonizzare un altro corpo celeste: sia esso Marte, o una luna di Giove, o che ne so... un asteroide da qualche parte.

Col tempo potremo anche imparare abbastanza da poterci permettere viaggi al di fuori del sistema solare, non ne dubito, ma per ora il passo più importante sarebbe fondare una comunità su un altro pezzo di roccia attorno al Sole, anche se più probabilmente per i primi decenni abiteremo su stazioni orbitanti, non proprio su un pianeta vero e proprio.
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15581
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Lun 06 Nov, 2017 06:31    Oggetto:   

...però è  anche vero che, se si arrivasse a digitalizzare la razza umana, ci sarebbero un paio di buoni motivi in meno per sentire l'esigenza di colonizzare qualcosa (pure un sasso, ora, Jonny?! Ma quanto li odi i tuoi vicini di casa??) là fuori...
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 8155
Località: Verona
MessaggioInviato: Lun 06 Nov, 2017 09:53    Oggetto:   

Se oggi dovessi scommettere quale arriverà prima, punterei decisamente sulla digitalizzazione.
la propulsione FTL è al momento irrealizzabile.
La valutazione riguardo "l'importanza" è abbastanza soggettiva, sta di fatto che la digitalizzazione delle persone potrebbe avere un impatto più profondo ed immediato, anche se storicamente le grandi "invenzioni" vanno sempre valutate "a posteriori".
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3292
Località: Novara
MessaggioInviato: Lun 06 Nov, 2017 15:21    Oggetto:   

sinceramente non me la sento di diventare un "incorporeo", oppure resettarmi ogni volta che muoio, ma no, speriamo che nn accada.

Ci ho pensato parecchie volte, ma non ho mai capito se quando muoio e mi risveglio in un backup sono veramente io.
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8467
MessaggioInviato: Lun 06 Nov, 2017 15:39    Oggetto:   

Rdaneelolivaw ha scritto:

Ci ho pensato parecchie volte, ma non ho mai capito se quando muoio e mi risveglio in un backup sono veramente io.

Ne dubito.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 7991
MessaggioInviato: Lun 06 Nov, 2017 16:44    Oggetto:   

Rdaneelolivaw ha scritto:
sinceramente non me la sento di diventare un "incorporeo", oppure resettarmi ogni volta che muoio, ma no, speriamo che nn accada.

Ci ho pensato parecchie volte, ma non ho mai capito se quando muoio e mi risveglio in un backup sono veramente io.

Se lo chiedi ad un buddhista probabilmente ti dice di si Wink

Devo dire che i discorsi su questo argomento mi sembrano sempre molto vicini alla religione Chi, io?
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3292
Località: Novara
MessaggioInviato: Mar 07 Nov, 2017 08:43    Oggetto:   

Nello specifico di Egan no, il cervello di "carne" é sostituito dal "gioiello" un calcolatore quantistico. Quindi se ti capita un incidente, basta o spostare il gioiello in un corpo nuovo, oppure nel caso sia andato distrutto, recuperare l'ultimo bavkup disponibile. 
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8467
MessaggioInviato: Mar 07 Nov, 2017 09:50    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:

Devo dire che i discorsi su questo argomento mi sembrano sempre molto vicini alla religione Chi, io?

Purtroppo il fatto che di certe cose si sia occupata esclusivamente la religione ci ha portato a buttare via il bambino con l'acqua sporca, e oggi l'unica forma di immortalità o evoluzione che concepiamo passa per i progressi tecnologici. 
Ma a mio avviso la vera evoluzione, se ci sarà, percorrerà altre strade.
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 8155
Località: Verona
MessaggioInviato: Mar 07 Nov, 2017 13:47    Oggetto:   

Beh, Rdaneelolivaw, hai detto nulla. Il problema dell'identità!
Se facessero una copia del tuo cervello e la facessero funzionare assieme al tuo originale, saresti sempre tu?
Di certo chiedere alla copia se è veramente il tu originale sarebbe senza senso.
Domande da nulla, insomma.
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15581
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mer 08 Nov, 2017 05:56    Oggetto:   

Test per il backup:
se gli piacesse la minestra, non sarei io. Ma pure se volesse farsi chiamare Jabba, per dire...


Immagino che per "copia identica" si intenda anche "ogni ricordo vissuto e relative sensazioni". Che presuppone una copia parecchio di fino...
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 8155
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 08 Nov, 2017 10:28    Oggetto:   

Una copia identica è una copia a livello di sinapsi.
Quindi, a meno di imperfezioni, sarebbe te, con ricordi, gusti e strutture mentali. Dal momento dell'accensione della copia inizierebbe a "divergere", sviluppando una storia a sé, con ricordi, reazioni, ecc... Quindi si, saresti tu, a meno dell'identità.
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3292
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 09 Nov, 2017 10:03    Oggetto:   

Tengo a specificare che nel mio primo post ho scritto "speriamo non accada".

Si, i cloni ipotizzati da Egan sono cloni della mente, mentre il corpo viene ricostruito attraverso il DNA e un integrazione dei ricordi, per esempio il protagonista si porta con sè nei nuovi corpi una cicatrice fatta quand'era bambino.

Il problema della divergenza c'è, e nel libro viene affrontata nella maniera più classica per un uomo, ossia ha dato un appuntamento ad una donna sul pianeta "x", ma quando lui entra nel "neo vuoto", quasi sicuramente il suo backup viene installato in un corpo di scorta e svegliato. Il problema che si pone il protagonista è di convincere poi, nel caso dovesse salvarsi, il suo alter ego a non andare all'appuntamento in sua vece. Very Happy

Contorto, ma Egan lo spiega, meglio Smile
senji
Horus Horus
Messaggi: 2720
Località: toscana
MessaggioInviato: Gio 09 Nov, 2017 17:46    Oggetto:   

Ma di quale libro parli? Non mi ricordo di questo ... Boh!
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Tecnologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum