Più veloce della luce


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Sab 03 Mar, 2018 01:23    Oggetto: Più veloce della luce   

Più veloce della luce

Nel corto di questa settimana il primo uomo a viaggiare più veloce della luce incontra qualche imprevisto



Leggi l'articolo
mikronimo
Kal-El - Kriptoniano
Messaggi: 2658
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Sab 03 Mar, 2018 01:23    Oggetto: Più veloce della luce   

Bello, concreto, realistico, con il solito difettino dei corti: ti lascia con la voglia di sapere meglio dove il tutto potrebbe andare a parare, anche se, al contrario di altri, ha dato molte più informazioni.
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2985
Località: Salerno
MessaggioInviato: Sab 03 Mar, 2018 11:38    Oggetto: Più veloce della luce   

molto carino, questo è un corto che vedrei bene promosso a film o serie tv
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Dom 04 Mar, 2018 15:47    Oggetto: Più veloce della luce   

Tecnicamente mi piace, sulla sceneggiatura non capisco alcune scelte, tipo fargli indossare una tuta da astronauta e non dargli un casco da indossare, nemmeno quando lo scafo sta perdendo integrità strutturale. 
Poi capisco che lui viaggi FTL, ma al suo arrivo su Marte, telemetria e voce dovrebbero viaggiare a velocità luce, con un significativo ritardo (20 minuti circa se ben ricordo). 

Per farne una serie, bisognerebbe capire se si vuol puntare sul personaggio di lui o altro.

SPOILER WARNING qui sotto:
.
.
.
.
Lui mutato o clonato imperfettamente, come suggerisce il glitch nell'ultima scena, mi ha ricordato "La moglie dell'astronauta", con Johnny Depp e Charlize Theron. Quindi l'evoluzione sarebbe indagare il primo contatto attraverso di lui o lui come mutazione e indagine su cosa definisce una persona, per come la conosciamo? Perché se lui guadagna poteri superumani siamo dalle parti dei Fantastici 4: la moglie potrà essere contenta se lui si allunga a piacere (cit. Leo Ortolani), ma a noi spettatori cadono le aspettative!
mikronimo
Kal-El - Kriptoniano
Messaggi: 2658
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Dom 04 Mar, 2018 16:46    Oggetto: Re: Più veloce della luce   

Naismith ha scritto:
Tecnicamente mi piace, sulla sceneggiatura non capisco alcune scelte, tipo fargli indossare una tuta da astronauta e non dargli un casco da indossare, nemmeno quando lo scafo sta perdendo integrità strutturale. 
Poi capisco che lui viaggi FTL, ma al suo arrivo su Marte, telemetria e voce dovrebbero viaggiare a velocità luce, con un significativo ritardo (20 minuti circa se ben ricordo).

Mi pare che abbia anche portato in orbita marziana un dispositivo di comunicazione FTL Terra-Marte (mi sfugge come lo abbiano chiamato); se non ho capito male, questo risolverebbe il problema; in merito al casco... facciamo che la sorpresa e la crisi di panico gli abbiano impedito di indossarlo, ma la procedura dovrebbe essere quella di averlo sempre indosso, perché le cose succedono sempre quando hai la braghe calate... Wink
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 9717
MessaggioInviato: Dom 04 Mar, 2018 17:18    Oggetto:   

Sì, è evidente che le comunicazioni erano FTL; riguardo l'assenza di casco era secondo me solo un modo per permettere una maggiore visibilità - e quindi espressività - all'attore.
Albacube
Reloaded Reloaded
Messaggi: 5951
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Dom 04 Mar, 2018 17:31    Oggetto:   

Vabbè, il satellitino per le comunicazioni ftl in real time lo lancia e si attiva dopo che sta già comunicando, ma sono quisquilie, come pure il casco, però su un corto stonano.
senji
Horus Horus
Messaggi: 2735
Località: toscana
MessaggioInviato: Dom 04 Mar, 2018 22:52    Oggetto:   

bah... un progetto di tale importanza affidato ad un astronauta vecchio, bolso e frignone, con famiglia, del tutto improbabile e patetico; inoltre il continuo inframezzo familiare stona e scassa il ca**o e sa oltretutto di ruffiano. Bello l'incontro alieno e gli scorci tecnologici, per il resto... Pollice Verso 
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Lun 05 Mar, 2018 01:07    Oggetto: Più veloce della luce   

senji ha scritto:
bah... un progetto di tale importanza affidato ad un astronauta vecchio, bolso e frignone, con famiglia, del tutto improbabile e patetico; inoltre il continuo inframezzo familiare stona e scassa il ca**o e sa oltretutto di ruffiano. 

Sull'età degli astronauti, non capisco le tue osservazioni: i giovani con poca esperienza non hanno tanto spazio nei programmi sperimentali come potremmo credere. Armstrong mise piede sulla luna a 39 anni (non vecchio, ma certamente non un giovincello di primo pelo). Il primo volo di uno Space Shuttle (1981) vide ai comandi John W. Young (allora di 51 anni). Poi non è strano che gli astronauti abbiano famiglia, mica sono monaci eremiti. 
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Lun 05 Mar, 2018 01:12    Oggetto: Più veloce della luce   

Albacube reloaded ha scritto:
Vabbè, il satellitino per le comunicazioni ftl in real time lo lancia e si attiva dopo che sta già comunicando, ma sono quisquilie, come pure il casco, però su un corto stonano.

Quello che mi lascia sempre perplesso è che sono errori minori, ma così evidenti che non averli evitati (e non avrebbe richiesto alcun stravolgimento di sceneggiatura) suona poca attenzione. Una delle osservazioni che sento più spesso e che mi fa infuriare, è: "tanto è fantascienza!".
Appunto, mica è una favoletta: posso violare consapevolmente una legge fisica (usando velocità maggiore della luce, per esempio), ma il resto deve essere coerente, credibile, non una serie di stupidate per tappare i buchi.
Giuseppe Gandis
Ameboide amorfo
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Lun 05 Mar, 2018 11:02    Oggetto: Più veloce della luce   

Naismith ha scritto:
mica è una favoletta: posso violare consapevolmente una legge fisica (usando velocità maggiore della luce, per esempio), ma il resto deve essere coerente, credibile, non una serie di stupidate per tappare i buchi.

Condivido pienamente. Mi sono sempre chiesto perché quasi tutti gli sceneggiatori cadono su cose così semplici....
mikronimo
Kal-El - Kriptoniano
Messaggi: 2658
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Lun 05 Mar, 2018 16:36    Oggetto: Re: Più veloce della luce   

Giuseppe Gandis ha scritto:
Naismith ha scritto:
mica è una favoletta: posso violare consapevolmente una legge fisica (usando velocità maggiore della luce, per esempio), ma il resto deve essere coerente, credibile, non una serie di stupidate per tappare i buchi.

Condivido pienamente. Mi sono sempre chiesto perché quasi tutti gli sceneggiatori cadono su cose così semplici....

Succede anche con grosse produzioni, ma, immagino che per una cosetta del genere lo sceneggiatore, che non è probabilmente molto al dentro della materia (sennò come si spiegano certe sviste), si sia solo preoccupato di fare scena con gli effetti speciali, senza una ricerca decente sui fatti scientifici di base: ha scritto per quello che sapeva di suo e basta; io ci scherzo e cerco di "giustificare" la svista, ma sono d'accordo che non dovrebbe succedere.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum