Chiude Italiansubs, la fonte italiana dei sottotitoli


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Dom 16 Set, 2018 23:43    Oggetto: Chiude Italiansubs, la fonte italiana dei sottotitoli   

Chiude Italiansubs, la fonte italiana dei sottotitoli

Con un comunicato il sito Italiansubs, noto anche come Itasa, annuncia la chiusura del servizio di traduzione dei sottotitoli. Pendono denunce per violazione di copyright



Leggi l'articolo
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Dom 16 Set, 2018 23:43    Oggetto: Chiude Italiansubs, la fonte italiana dei sottotitoli   

Un sistema economico talmente vorace da ingoiare sé stesso. Pronto a spremere tutto oggi, senza nulla lasciare per l'indomani. Grazie a italiansubs. Mi mancherete.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 2691
MessaggioInviato: Lun 17 Set, 2018 09:51    Oggetto: Chiude Italiansubs, la fonte italiana dei sottotitoli   

Classico esempio di bullismo Getlost
Visto che non sono in grado di offrire un prodotto concorrenziale cercano di bloccare ogni forma di fruizione alternativa di un servizio.
Ovviamente poi i sottotitoli continueranno a trovarsi altrove ...
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2867
Località: Salerno
MessaggioInviato: Lun 17 Set, 2018 11:04    Oggetto: Chiude Italiansubs, la fonte italiana dei sottotitoli   

per me è la fine di un era, grazie ad itasa ho potuto vedere serie come Farscape, Firefly, Babylon 5 e tante altre serie FS che in Italia o non sono mai arrivate o sono state trattate di merda dalla televisione nostrana... mi mancheranno e molto... nel mio piccolo ho dato un contributo per le spese legali, mi sembrava il minimo
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1047
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Lun 17 Set, 2018 16:30    Oggetto: Chiude Italiansubs, la fonte italiana dei sottotitoli   

Per ora annunciano una chiusura di una settimana "per riorganizzarsi", qualunque cosa significhi di preciso; non voglio dare nulla per definitivo e seppure sarà possibile reperire altrove i sub, ITASA mi mancherà e sarebbe davvero una stupidissima forzatura farla chiudere...
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
senji
Horus Horus
Messaggi: 2546
Località: toscana
MessaggioInviato: Mar 18 Set, 2018 09:25    Oggetto:   

Esprimo anch'io la mia solidarietà e i + sentiti ringraziamenti per il lavoro che hanno svolto negli anni, anch'io sono stato un "buon" fruitore del servizio.
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2867
Località: Salerno
MessaggioInviato: Mar 18 Set, 2018 20:21    Oggetto:   

chiude anche subsfactory.it, era tra le poche, forse l'unica, a tradurre piccole miniserie inglesi della BBC e qualcosa di spagnolo... tanta tristezza
mikronimo
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1047
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Dom 23 Set, 2018 12:42    Oggetto: Chiude Italiansubs, la fonte italiana dei sottotitoli   

In merito al commento di fapav... è la solita vecchia diatriba: "scarichi video (e ora i sottotitoli) quindi c'è una perdita economica..."; vero ma anche no, visto che i dati non giustificano una messa in crisi finanziaria dei produttori (cioè, comunque ci sono utili enormi, sia dei produttori che degli aventi diritto, tipo netflix e c.). Fuori dai denti (e le mie scuse se violassi qualche regola del forum e me ne prendo la piena responsabilità personale): siti pirata e di streaming sono entrati in clandestinità (vpn e tor), che lo facciano pure loro e altri...
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 2691
MessaggioInviato: Lun 24 Set, 2018 08:19    Oggetto: Re: Chiude Italiansubs, la fonte italiana dei sottotitoli   

mikronimo ha scritto:
In merito al commento di fapav... è la solita vecchia diatriba: "scarichi video (e ora i sottotitoli) quindi c'è una perdita economica..."; vero ma anche no, visto che i dati non giustificano una messa in crisi finanziaria dei produttori (cioè, comunque ci sono utili enormi, sia dei produttori che degli aventi diritto, tipo netflix e c.). 

Il problema è che la rete ha spostato i i guadagni da i vecchi "produttori" di contenuti ad altri, quindi questi cercano in tutti modi di mantenere le loro posizioni di controllo per giustificare la loro esistenza.
Citazione:
Fuori dai denti (e le mie scuse se violassi qualche regola del forum e me ne prendo la piena responsabilità personale): siti pirata e di streaming sono entrati in clandestinità (vpn e tor), che lo facciano pure loro e altri...

La pirateria non è che siano entrati in clandestinità, sfruttano semplicemente la natura della rete, li trovi e sfrutti benissimo senza VPN o TOR.
Discorso diverso è quello legato alla gestione dei soldi, perché bene o male ci sono dei servizi di hosting da pagare ed introiti della pubblicità da incassare.
Quindi, in modo o nell'altro, entrare in clandestinità implica una dei problemi a livello economico e fiscale.
Se punti semplicemente a fare soldi in un area grigia, te ne freghi, se invece hai messo su una community con un hobby, non vai a cercarti grane di quel tipo.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum