Cosa state leggendo? Perché? Cosa avete comprato? Perché?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 100, 101, 102
Autore Messaggio
Fedemone
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1782
MessaggioInviato: Mer 08 Apr, 2020 13:03    Oggetto:   

Bello Blacksad, è uscito da poco un integrale anche se io avevo già un paio di episodi singoli nelle vecchie edizioni di grande formato.
Esistono delle serie italiane non dico equivalenti, ma sulla falsariga, se interessa
Antha
Antha
Messaggi: 5724
MessaggioInviato: Dom 21 Giu, 2020 19:02    Oggetto:   

Letto DISCESA ALL'INFERNO

Due volumi (Il magazzino - La cattedrale), sceneggiati da Garth Ennis e disegnati da Gran Sudzuka.

Li avevo adocchiati a febbraio alla fiera del fumento di Novegro e dopo il lockdown me li sono procurati.

La premessa mi pareva intrigante. Due agenti FBI entrati in un magazzino non ne escono più. Altri 2 agenti intervengono per chiarire il mistero.

La vicenda si svolge su 2 piani temporali:

quello presente che vede la seconda coppia (un'agente esperta, decisa e disincantata; il suo compagno bianco attento, riflessivo e gay), cercare di far luce sul mistero. Che tale è dal momento che sin dalle prime tavole si palesa che all'esterno agenti di altre forze dell'ordine confermano l'occorso della scomparsa ma si rifiutano di entrare nel magazzino dal momento che una squadra s.w.a.t. giunta sul posto ne è uscita traumatizzata e imbambolata pochi minuti dopo aver fatto irruzione;

e un piano passato, che ripercorre una precedente indagine che ha visto coinvolti i nostri neo Scully/Molder, in merito a una brutta faccenda di scomparse di bambini, con conseguenti drammi, scelte drastiche, esaurimenti nervosi, scontri con colleghi e problematiche con superiori e autorità varie.

Passi il primo volume. Punto che le due vicende in qualche modo sono collegate, ci si deve armare di un notevole livello di sospensione dell'incredulità forti della speranza di veder meglio chiariti gli occorsi nel seguito.

Errore. Il secondo volume si perde in una ripetitiva litania di considerazioni morali, religiose, filosofiche, zeppe di arcaici richiami e luoghi comuni. Omo omini lupus. In aggiunta viene introdotto l'immancabile pseudo complotto del quale inspiegabilmente (ma in piena sintonia con l'astrusità della trama), non viene peraltro data nessuna spiegazione finale, salvo l'immancabile china dell'ennesimo Armageddon forse veicolato da entità ultraterrene.

Alla prima lettura salvo solo i disegni.

Come sceneggiatura Ennis sembra essere stato particolarmente colpito in senso negativo dall'elezione di Trump (evento contemporaneo alla storia), al punto di prenderne spunto per divinare futuri più o meno apocalittici, ma a mio avviso riuscendo solo a infarcire un minestrone insapore e senza ne capo ne coda.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Fumetti di fantascienza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 100, 101, 102

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum