Start Trek - I Capitani


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
marco1701
Hortha Hortha
Messaggi: 147
Località: Ferrara
MessaggioInviato: Gio 12 Ott, 2017 13:46    Oggetto:   

Provo giocare anche io e come tale prendete i miei commenti

1) Kirk (TOS): affascinante, intraprendente, scaltro. Risolve molte situazioni con l’intuito e con la furbizia. Secondo me il vero capitano della serie TOS è l’insieme del trio Kirk Spock Mcoy. Infatti in molti casi senza l’aiuto dei due amici le situazioni  sarebbero andate a finire molto male. Il personaggio raggiunge il suo apice negativo nel primo film dove arriva al punto di sfruttare la crisi v’iger per rubare il comando dell’Enterprise, perso per il capriccio di seguire una promozione. Apice positivo in star trek rotta verso la terra dove dimostra di essere un vero capitano.

Voto complessivo 7

2) Picard: lo incontriamo già maturo e formato, è saggio ma anche spavaldo e curioso. È un personaggio molto complesso, odia i bambini ma si affeziona a wesley. Sembra un uomo tutto dun pezzo ma scoppia in lacrime quando scopre che il suo nipote preferito è morto (kirk quando scopre che David era morto non fa una piega, si intristisce un po' e basta). Si dimostra un buon mentore ma non ha paura di chiedere consiglio al suo staf

Voto 10

3) Sisco: intanto quando inizia non è capitano ma solo comandante e come il suo grado anche lui si evolve. Persona di mente aperta non si fa influenzare dai pregiudizi. Viene posto al comando della situazione più scottante della federazione, un Po come se adesso venisse messo a Gerusalemme tra Israele e Palestina. In una simile situazione riesce a gestire un primo ufficiale al quanto irascibile e impulsivo, inoltre riesce anche a crescere un figlio da solo 

Voto 8

4) Janeway: molto autoritaria e un po' materna, è l’unica che non può contare su nessun aiuto perché è isolata. La sua indole di esploratrice, a mio avviso, mettere troppo a rischio il suo equipaggio, che evita innumerevoli volte il disastro per poco in nome dell'esplorazione e della prima direttiva. È però integerrimo e carismatica un vero leader.

Voto 7

5) Archer: è inesperto e un po' insicuro, alcune volte rischia troppo in nome della curiosità a volte è spinto dalla rabbia. Possiede doti diplomatiche molto utili. Secondo me ci siamo persi la sua piena maturazione che ci sarebbe stata nelle stagioni 5,6 è 7 che non ci sono mai state, che ci avrebbero potuto spiegare come sarebbe diventato il fondatore primario della federazione. Un personaggio tanto importante avrebbe meritato di meglio.

Voto 5

6) Kirk (reboot): secondo me deve essere suddiviso il giudizio nei tre film che per comodità chiamerò 1,2 e 3. Film 1 è chiaramente immaturo, ribelle ed egoista, il vero capitano è pike, che merita almeno 8, mentre lui scazzotta con chiunque e ottiene il comando un po' per fortuna… voto 4
Film 2 prende consapevolezza di se ma è ancora spavaldo le vicissitudini lo portano a scoprire le responsabilità e il sacrificio, voto 6.
Film 3 dubbi interiori e continuo confronto con il padre, personaggio più maturo e responsabile. Voto 7
Antha
Antha
Messaggi: 5914
MessaggioInviato: Dom 20 Dic, 2020 14:27    Oggetto:   

Prima o poi questo 3d andrà aggiornato. Se non erro con Discovery sono arrivati un paio di capitani nuovi da valutare.
marco1701
Hortha Hortha
Messaggi: 147
Località: Ferrara
MessaggioInviato: Dom 20 Dic, 2020 19:29    Oggetto:   

Indubbiamente in Discovery ci sono un pò di capitani. 
Lorca. In teoria andrebbe giudicato nel complesso dei due universi. Astuto e doppiogiochista. Il suo metodo bellicoso è figlio dell'universo specchio. Ottiene il rispetto degli uomini con l'autorità. Nel nostro universo è un vero lider, nell'universo specchio mira troppo alto, c'è di meglio rispetto a lui. Voto complessivo 7.5

Pike. Un grande capitano, autorevole, non con il pugno di ferro ma per la sua capacità di motivare l'equipaggio. Governa due navi, rimette in sesto l'equipaggio della Discovery, uomo di saldi principi e grande volontà. Incarna tutto ciò che c'è di meglio nella Federazione. Trova anche il tempo di essere spiritoso. Voto 10

Saru. Be il personaggio è tuttora in evoluzione.  Parte come facente funzioni, poi ritorna ad essere primo ufficiale. Ritorna capitano nella terza stagione, riceve la promozione sul campo nominato dai suoi stessi uomini. È inizialmente insicuro poi pian piano sviluppa il suo stile di comando. Ha un carattere empatico che aiuta la diplomazia, e ha l'intelligenza di ascoltare i suggerimenti ma è deciso nel prendere le proprie decisioni. Voto per ora 7
Ashitaka
Scaraburra
Messaggi: 8
MessaggioInviato: Gio 21 Gen, 2021 00:11    Oggetto:   

Nooo, ma ddai! State davvero valutando pessimamente Kirk interpretato da Chris Pine! È stato decisamente all'altezza del "vecchio Kirk", imitandone nel primo anche alcuni vezzi, alcune smorfie e movimenti, e poi reinventandolo nel secondo (che , onestamente, è il miglior film trek di sempre, dopo "The motion picture") . 
Per  me è senza dubbio lui il capitano preferito e spero facciano il quarto episodio con Zachary Quinto. Mi spiace davvero tantissimo per Anton Yelchin. 
Poi Picard - e non ci vogliono spiegazioni
Kathryn Janeway. Penalizzata dal seppur buon doppiaggio, la voce roca di Mulgrew è sensualissima e lei da giovane era pure una bella donna. Certo, Jeri Ryan... A parte la fisicità, quello che trovo affascinante in Janeway è la sua determinazione. Al pari con Picard, per me. 
Pike del reboot. Ottimo, ottimo davvero. Un personaggio azzeccatissimo, la sua morte mi ha commosso, onestamente.
Archer - gne
Sisko: non saprei. "Sembra" realistico ma in realtà ci troviamo davanti a un buon cast con un pessimo attore in cima. Se non ci fossero Dax e Kyra, Odo e in generale la guerra con il Dominio... uhmmmm
Kirk di TOS- necessariamente per me va all'ultimo posto: fracassone e rissoso. 
Pike di Discovery no, troppo "ave maria". Zero assoluto. 
Pike TOS eco un buon personaggio fatto fuori. Sì, Shatner era più bello, ma il cast con le due donne  in ruoli di comando non mi dispiaceva (era quello lo spirito di Rodenberry, ma poi le donne sono finite a fare i contorni, non che io non abbia apprezzato la lunghezza delle gambe di Nichelle Nichols, ma quando è ridicolo, è ridicolo). 
Antha
Antha
Messaggi: 5914
MessaggioInviato: Mar 26 Gen, 2021 17:42    Oggetto:   

Personalmente penso che il Kirk/Pine di Abrams, risenta negativamente del fatto che i film, negativamente, siano degli inutili reboot, laddove l'universo S.T. ha sempre invece cercato qualche cosa di nuovo sia nel passato che nel futuro.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Star Trek Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum