cosa state leggendo ? perchè? cosa avete comprato ? perchè?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 679, 680, 681
Autore Messaggio
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 6154
MessaggioInviato: Gio 14 Gen, 2021 08:59    Oggetto:   

A proposito di cultura ho segnalato l'offerta del giorno in UK di The Player of Games a 0,99€, se uno vuol leggerselo in inglese.

Io avevo letto ad inizio anno L'isola dei senza memoria di Yoko Agawa.
L'avevano regalato durante il lockdown, ma non avevo collegato il titolo con quello dell'edizione inglese che era stato esaltato dalla critica, così era rimasto nella massa di ebook da leggere.
Libro sf molto strano, cioè è giapponese di solito sono strani Smile
Sostanzialmente narra l'esperienza di vita su un'isola dove periodicamente un oggetto viene dimenticato, per cui l'intera popolazione perde completamente il ricordo dell'oggetto, ogni emozione o idea dell'oggetto scompare, non sanno più cosa sia.
Così quando si verifica una sparizione gli abitanti prendono e buttano via tutti gli oggetti scomparsi.
C'è pure una polizia segreta che si occupa di verificare che questi oggetti vengano eliminati, questo perché ci sono persone che non dimenticano e sono ricercate e fatte scomparire.
Interessante dal punto di vista filosofico e molto diverso dal classico romanzo SF, anche se devo dire non mi ha esaltato.
Diciamo che è più un romanzo calmo e riflessivo.
crazy diamond
*Foffomante* *Foffomante*
Messaggi: 6300
MessaggioInviato: Gio 14 Gen, 2021 10:47    Oggetto:   

Albacube ha scritto:
Dopo aver riletto tutta la serie dei Vor, mi sto dedicando a recuperare il Banks ancora non letto: Complicità, un thriller davvero niente male (HC l'hai letto?) e L'ultima arma, Sf non facente parte del ciclo della Cultura, anche qui, almeno fino alla parte finora letta, niente male, pare quasi voglia imitare Vance in alcune sfumature descrittive e sociali.

Quasi quasi mi riprendo in mano anche tutta la Cultura Very Happy

L'arma finale è piaciuto tanto anche a me, se lo trovo in formato digitale lo rileggo.
se ti può servire, Mondadori ripubblicherà in un "malloppone" i primi tre romanzi del ciclo della Cultura.
io spero tanto che ripubblichi l'intero ciclo traducendo gli ultimi romanzi.
Sarei tentato di cimentarmi con l'inglese per finire il ciclo, ma visto il mio livello la vedo davvero dura Smile
crazy diamond
*Foffomante* *Foffomante*
Messaggi: 6300
MessaggioInviato: Gio 14 Gen, 2021 10:47    Oggetto:   

senji ha scritto:
Oh beh... di Scalzi ho letto solo i primi due ma ribadisco che è uno scrittore modesto, con soggetti modesti, poco o niente porta alla SF e a me non dice niente, sebbene riconosco che tutto sommato i due romanzi letti sono una lettura scorrevole ed abbastanza gradevole.


Citazione:


Mi trovi perfettamente concorde Smile
Solaris_666
Trifide Trifide
Messaggi: 203
Località: Roma
MessaggioInviato: Gio 14 Gen, 2021 19:40    Oggetto:   

Non ho mai letto nessun romanzo di Banks, credo sia la mia mancanza SF più grande (a proposito, voi ne avete qualcuna?) insieme a Greg Egan e Neal Stephenson... Ogni anno mi propongo di rimediare e poi non leggo niente di nessuno dei tre Very Happy

Io ho (ri)letto il postapocalittico l'ombra dello scorpione di King, lo ricordavo davvero poco. Interminabile nella versione integrale.
senji
Horus Horus
Messaggi: 2679
Località: toscana
MessaggioInviato: Gio 14 Gen, 2021 21:03    Oggetto:   

Banks merita senza dubbio per lo scenario fantastico della Cultura, i romanzi in se francamente spesso non sono niente di eccezionale, alcuni illeggibili (la guerra di zakalwe). 
Egan è uno scrittore molto difficile, spesso tanto da essere "incomprensibile" ma la sua immaginazione in senso post-umanista è grandiosa e fantastica e riesce a dar vita a scenari veramente incredibili che a me personalmente piacciono molto. In realtà di Egan potrei consigliare onestamente solo la scala di schild e il racconto i tappeti di wang, il resto è talmente astruso che... Non so 
Fedemone
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1854
MessaggioInviato: Mer 20 Gen, 2021 12:42    Oggetto:   

Finito "Città di santi e folli" di Jeff Vandermeer - molto bello, il migliore suo letto fin ora.
In realtà è un insieme di racconti di vario tipo, dai tradizionali emuli del racconto nero/fantastico dell'800 a finti depliant e glossari di questa città bizzarra, infestata da una a storia infausta e da bizzarri elementi. Una cornice mlto postmoderna e ben fatta.

Iniziato quindi 1Q84, visto che di Murakami ho fatto una piccola incetta
HappyCactus
Ministro alle puntualizzazioni
Messaggi: 7538
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 20 Gen, 2021 13:26    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
A proposito di cultura ho segnalato l'offerta del giorno in UK di The Player of Games a 0,99€, se uno vuol leggerselo in inglese.

oh shit  me la sono persa. Sad
Rdaneelolivaw
Horus Horus
Messaggi: 2678
Località: Novara
MessaggioInviato: Mer 20 Gen, 2021 16:14    Oggetto:   

Fedemone ha scritto:
Finito "Città di santi e folli" di Jeff Vandermeer - molto bello, il migliore suo letto fin ora.
In realtà è un insieme di racconti di vario tipo, dai tradizionali emuli del racconto nero/fantastico dell'800 a finti depliant e glossari di questa città bizzarra, infestata da una a storia infausta e da bizzarri elementi. Una cornice mlto postmoderna e ben fatta.

Iniziato quindi 1Q84, visto che di Murakami ho fatto una piccola incetta


pensavo di provare prima "La ragazza dello sputnik"
Fedemone
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1854
MessaggioInviato: Gio 21 Gen, 2021 14:01    Oggetto:   

Non sto leggendo moltissimo da quando alvoro da casa, ma sono arrivato poco oltre le 100 pagine. Per adesso ancora mooolto introduttivo, mooolto interlocutorio, forse un po' troppo. Murakami, come tanti giappi si prende il suo bel tempo (io avrei sforbiciato parecchio). Per adesso a livello di puro intreccio, non si va oltre la sinossi di 4 di copertina, mentre come stile non è pesante, un po' 800esco nei suoi giri di parole, non particolarmente poetico (traduzione?)
crazy diamond
*Foffomante* *Foffomante*
Messaggi: 6300
MessaggioInviato: Gio 21 Gen, 2021 19:02    Oggetto:   

Ho letto l'esperimento Dosadi di Herbert e non mi ha fatto impazzire.
L'ho trovato a tratti un pò incomprensibile e confusionario anche se verso la fine appassiona.
In particolare mi ha inquietato trovare a tratti incomprensibili le speculazioni legali sulle quali dovrei viceversa essere un pochino ferrato.
Certo l'idea che il legum (avvocato) soccombente venga ucciso dalla controparte è  un'ottimo strumento di deflazione processuale (speriamo che questo volume non finisca mai nelle mani di un certo ministro) Very Happy
Albacube
Reloaded
Messaggi: 5385
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Gio 21 Gen, 2021 19:38    Oggetto:   

bonafede sta già facendo anche troppi danni, non mettergli in testa idee ancora più rivoluzionarie, suvvia.
Solaris_666
Trifide Trifide
Messaggi: 203
Località: Roma
MessaggioInviato: Sab 23 Gen, 2021 21:06    Oggetto:   

Letto Terminal Shock di Giovanni De Matteo (2013)



L'inizio mi aveva illuso, una scrittura che che mi pareva ricercata con uno spunto abusato (la scoperta di una struttura enorme presente ai margini del sistema solare da milioni di anni) ma che è spesso divertente da leggere. Boh, alla fine mi è sembrata una storia molto generica senza nessun guizzo e con una caratterizzazione dei personaggi moooolto migliorabile. E la scrittura alla fine mi è sembrata molto "artificiosa".
Non il modo migliore per riprovare a leggere fantascienza italiana. Negli ultimi anni credo di aver letto solo Tonani, peraltro buoni romanzi quelli di mondo9.
senji
Horus Horus
Messaggi: 2679
Località: toscana
MessaggioInviato: Mer 17 Feb, 2021 09:33    Oggetto:   

Solaris_666 ha scritto:
Letto Terminal Shock di Giovanni De Matteo (2013)



........

... l'ho appena iniziato, buona impressione, si vedrà...

Concluso (subito prima ↑ ) dopo lunga tribolazione (oltre 2 mesi...ma x altri motivi...) la stella dei precursori di Paul McAuley, seguito quasi diretto de la torre aliena. Romanzo interessante e gradevole, ricchissimo di personaggi, storie, eventi, situazioni, idee, avventure ... e con un'idea di fondo affascinante (a cui mi è venuta l'dea si sia ispirato Reynolds per il suo ciclo delle Rivelazione). A tratti un po' "inutile" e un po' intricato, rimane però una lettura consigliata.
crazy diamond
*Foffomante* *Foffomante*
Messaggi: 6300
MessaggioInviato: Gio 18 Feb, 2021 12:32    Oggetto:   

Ho recuperato e letto un pò di racconti di Cordwainer Smith del ciclo della strumentalità: WOW!!!
avevo letto un suo racconto da adolescente, lo stupendo "i controllori vivono in vano" per poi dimenticarne titolo ed autore e cercarlo "in vano" per anni sino a circa l'anno scorso....
Ora sto leggendo il suo unico romanzo "Nostrillia" e promette davvero bene:)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 679, 680, 681

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum