cosa state leggendo ? perchè? cosa avete comprato ? perchè?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 682, 683, 684 ... 688, 689, 690  Successivo
Autore Messaggio
Albacube
Reloaded Reloaded
Messaggi: 5715
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Mer 14 Apr, 2021 12:44    Oggetto:   

Sto leggendo tutti i romanzi di Menghini in edizione Nord cosmo argento.
Dopo numerose pubblicazioni nella seconda parte dei '70 e negli '80, non mi risultano altri romanzi. In rete non trovo alcuna informazione a parte l'anno di nascita.
crazy diamond
*Foffomante* *Foffomante*
Messaggi: 6308
MessaggioInviato: Ven 16 Apr, 2021 09:06    Oggetto:   

Albacube ha scritto:
Sto leggendo tutti i romanzi di Menghini in edizione Nord cosmo argento.
Dopo numerose pubblicazioni nella seconda parte dei '70 e negli '80, non mi risultano altri romanzi. In rete non trovo alcuna informazione a parte l'anno di nascita.

Anch'io mi son posto analoghi interrogativi rimasti privi di riscontro.
mi ha incuriosito perchè i suoi romanzi mi son molto piaciuti.
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6402
MessaggioInviato: Lun 19 Apr, 2021 16:19    Oggetto:   

Ho riesumato una raccolta di racconti di King di inizio anni 90: "Quattro dopo mezzanotte". 
Sono 4 racconti piuttosto lunghi (alcuni oltre 250 pagine). Da uno "Secret window" hanno tratto un film nel 2004 con Johnny Depp.
Il primo, "I Langolieri" (ho letto che nel 1995 ne hanno ricavato una miniserie tv) a mio avviso può essere annoverato nel filone fantascientifico, per quanto King non disdegni mai le escursioni metafisiche che quindi anche in questo racconto fanno ampiamente capolino.
Il tema è per certi versi un classico: da un aereo in volo scompaio gran parte dei passeggeri; i pochi "superstiti" - una decina in tutto, tra i quali ovviamente un pilota - risultano risparmiati per via del fatto che erano addormentati quando gli eventi sono accaduti.
Grazie alle intuizioni di uno scrittore, prenderanno amaramente coscienza di essere finiti in una sorta di "buco temporale" che li ha proiettati indietro nel tempo (probabilmente nell'ordine delle poche ore) e pertanto in una realtà ove "il presente" è in procinto di essere interamente fagocitato da un vuoto totale.
A me King piace. Lo leggo e talvolta rileggo, sempre volentieri.
Non so se come si mormora abbia, o avesse già all'epoca, dei ghostwriters che confezionano prodotti per lui, resta il fatto che le storie - soprattutto quelle corali - a mio avviso le sa raccontare.
Solaris_666
Trifide Trifide
Messaggi: 224
Località: Roma
MessaggioInviato: Gio 22 Apr, 2021 18:28    Oggetto:   


Letto I Figli Degli Uomini di P.D. James (1992)
Sapevo che era ambientato nel 2021 e visto che il film mi era piaciuto, mi sono detto, perché no? Smile

Credo sia uno dei rarissimi casi in cui ho preferito la pellicola alla controparte letteraria... c'è da dire che sono anche due opere abbastanza diverse, sia nei toni che nell'andamento della trama. Probabile che se ci si accinge alla lettura dopo la visione del film, si possa rimanere delusi.
La trama base è comune: In un mondo dove non nasce nessun bambino da una ventina di anni, un uomo protegge una donna finalmente incinta. Tutto il resto però dissimile, Cuaron ha introdotto nel suo film elementi che nella versione della James sono appena accennati e che effettivamente funzionano bene, dando più drammaticità alle vicende che su carta tendono a essere piatte. D'altra parte pur se un po' più semplicistico, il libro della James è lo stesso abbastanza piacevole da leggere, è comunque scorrevole ed il suo stile di scrittura ha un taglio ogni tanto poetico, specie nelle prime pagine. Per me siamo intorno alle 3 stellette e mezzo. La James è nota per aver scritto praticamente solo gialli con l'esclusione di questo che ha tinte di fantascienza sociologica. Fu membro della camera dei lord dal 1991 al 2014, quando morì a 94 anni. Non particolarmente consigliato al solito fruitore di fantascienza.
Albacube
Reloaded Reloaded
Messaggi: 5715
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Sab 24 Apr, 2021 07:31    Oggetto:   

Letto Un uomo chiamato Magobion, di R. Cowper.
Una piacevolissima sorpresa quanto a qualità di scrittura, molto più curata rispetto al consueto scenario delle produzioni serializzate.
I personaggi, i loro dialoghi, sono la parte più bella del romanzo.
La mia impressione è stata simile a quanto provato alla visione di Inception di C. Nolan, tanto che piacerebbe vederlo realizzato in versione cinematografica da tale regista (visto che ha già utilizzato almeno un romanzo di altro scrittore britannico in passato).
crazy diamond
*Foffomante* *Foffomante*
Messaggi: 6308
MessaggioInviato: Gio 29 Apr, 2021 08:46    Oggetto:   

Albacube ha scritto:
Interessante, non mi pare di averlo mai letto (strano che dei cosmo oro me ne mancano veramente pochi da leggere).

Nel frattempo mi sono riletto i tre romanzi di Hinz sui Paratwa.



io li ho riletti più volte.
il primo è davvero eccezionale, ma a me piacciono molto anche i seguiti sebbene nettamente inferiori.
La falce cohe è  l'arma fantascientifica più strafica in cui mi sia imbattuto e Remul è uno dei cattivi letterari migliori di cui abbia memoria.

senji
Horus Horus
Messaggi: 2720
Località: toscana
MessaggioInviato: Dom 02 Mag, 2021 21:36    Oggetto:   

Letto Marte Più di Paul Mcauley , veramente bello, consigliato. 
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 20064
Località: Padova
MessaggioInviato: Lun 03 Mag, 2021 07:10    Oggetto:   

senji ha scritto:
Letto Marte Più di Paul Mcauley , veramente bello, consigliato. 

Concordo
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3292
Località: Novara
MessaggioInviato: Lun 17 Mag, 2021 09:43    Oggetto:   

Sto leggendo Le maree di Kithrup
Fedemone
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1962
MessaggioInviato: Mar 18 Mag, 2021 11:40    Oggetto:   

Invece io purtroppo devo confermare la tendenza a leggere meno da quando sono a casa a lavorare. Molte altre "distrazioni"  o impegni diversi, mentre prima i viaggi in treno erano tappa obbligata, da riempire con la lettura...
Sto leggendo molto a rilento 3 libri assieme:
- un best of horror  stories, del 1989 - in lingua. Storie brevi, edito Karl Edward Wagner. Non malaccio,  il genere era ben vivo in UK all'epoca, anche se nulla di memorabile
- i racconti fantastici del premio Montepulciano, sempre 1989 - edito da Perseo libri (ora Elara). https://www.fantascienza.com/catalogo/volumi/NILF105324/i-racconti-fantastici-di-montepulciano/
E qui, nonstante i nomi della giuria, le grandi lodi tessute per gli artisti coinvolti, giovani ed esordienti, o navigati e noti, ho trovato che la media sia ben poca roba.Anzi ir acconti polizieschi in realtòà sono spesso brillanti, ma la sezione fantastica a mio avviso non brilla per inventiva, o costruzioni complesse, tutt'altro. Rimane spesso vincolata all'idea ottocentesca di narrazione (pseudo) psicologica, lasciando sullo sfondo (quando c'è) quello che dovrebbe essere (personalmente) il nucleo della narrazione: lo stupore dell'immaginazione. Eh già, inItalia, se non si è alta letteratura, non si è nulla.
- l'esperimento Dosadi, di Frank Herbert. Scritto in maniera molto involuta, nella costruzione delle frasi sembra che sfugga la connessione tra soggetto e complemtento, non ché l'identificaizone esatta degli stessi... con un sacco di termini e situazioni e personaggi citati a ripetizione ma mai introdotti, rendendo abbastanza difficoltosa la lettura. Non che sia un brutto, anzi probabilmente potrei dire che è uno stile di scrittura molto raffinato, mi ha ricordato Virginia Woolf per certi versi, che non è aulico bensì sintatticamente denso.

Ebbene sì, lo ripeto sono molto molto indietro con letture....
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6402
MessaggioInviato: Mar 18 Mag, 2021 15:03    Oggetto:   

Fedemone ha scritto:
Invece io purtroppo devo confermare la tendenza a leggere meno da quando sono a casa a lavorare. Molte altre "distrazioni"  o impegni diversi, mentre prima i viaggi in treno erano tappa obbligata, da riempire con la lettura...
... la sezione fantastica a mio avviso non brilla per inventiva, o costruzioni complesse, tutt'altro. Rimane spesso vincolata all'idea ottocentesca di narrazione (pseudo) psicologica, lasciando sullo sfondo (quando c'è) quello che dovrebbe essere (personalmente) il nucleo della narrazione: lo stupore dell'immaginazione. Eh già, in Italia, se non si è alta letteratura, non si è nulla.
-.

Purtroppo mi ritrovo nel primo punto
Purtroppo condivido il secondo.
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6402
MessaggioInviato: Mer 19 Mag, 2021 11:40    Oggetto:   

In una delle ultime pagine (683) il nostro RDaneeloliwaw dice "Sto leggendo Le maree di Kithrup" ....   ho allora riesumato un vecchio 3d SU BRIN
Riporto anche qui la spiegazione e le proposte.
Cercavo nello storico per vedere se c'era già qualche 3d dedicato a Stanislaw Lem 
Partendo dalla pagina più vecchi a risalire, ho constatato come  numerosi argomenti (inteso sia come autori che come libri/cicli)  vengano periodicamente riproposti con dei singoli 3D. E molti di questi si esauriscono in pochi messaggi. Penso che la cosa sia nota a tutti.
Siamo quindi pieni di Asimov e/o Fondazioni, di Simmons e/o Hiperion; di Turteldove e/o suoi cicli, così dicasi di Vance, di Dick e vari Scalzi, Bear, Melville e via discorrendo.
Personalmente la cosa un po' spiace perché penso che a andare si perdano molti commenti interessanti. E so per certo di averne letti.
Noi abbiamo questo bel 3D generalista su quello che stiamo leggendo;  non di rado capita che citiamo quindi libri o, soprattutto, autori già discusso in passato (e siamo alla 684esima pagina: ritrovare qualche discussione è un'impresa) ...  
Propongo quindi:
1) per gli autori più titolati, di provare a condensare le discussioni/opinioni sui libri in un 3D dedicato riprendendone uno dei vecchi più significativi.
2) di mantenere il 3D generalista per libri/autori meno noti o più occasionali
 3) Possiamo fare un sondaggio per concordare su quali autori  mettere in evidenza un 3D dedicato. A tal proposito mi offro volontario per fare la ricerca mirata a riesumarne uno e portarlo alla ribalta (e aggiornarlo si dovesse rischiare di cadere nuovamente nell'oblio)
4) al caso possiamo valutare se gradiamo fare lo stesso per qualche ciclo particolare (es. avere un 3D Asimov generale e un 3D Fondazioni)
Ciao. 
AL PANFILO^ 
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3292
Località: Novara
MessaggioInviato: Mer 19 Mag, 2021 14:00    Oggetto:   

Sarebbe carino poter aprire delle sezioni col nome di uno scrittore e relative sottocartelle, ma la vedo complicata.
Direi che potremmo orientarci su topic in "sticky" per autore.
Come la vedi?

P.S. per il sondaggio facciamo in fretta, saremo a dir tanto in dieci Very Happy
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6402
MessaggioInviato: Gio 20 Mag, 2021 11:48    Oggetto:   

Rdaneelolivaw ha scritto:
Sarebbe carino poter aprire delle sezioni col nome di uno scrittore e relative sottocartelle, ma la vedo complicata.
Direi che potremmo orientarci su topic in "sticky" per autore.
Come la vedi?

P.S. per il sondaggio facciamo in fretta, saremo a dir tanto in dieci Very Happy


Ciao ti ho risposto aprendo un 3d apposito
Fedemone
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1962
MessaggioInviato: Ven 28 Mag, 2021 15:43    Oggetto:   

Quasi finito l'Esperimento Dosadi di herbert. La seconda parte si legge moolto meglio, anche se rimane abbastanza ostico districarsi tra le varie idee e nomi. Incredibile che materiale per una serie di romanzi interi sia condensata (anche troppo a volte, certi personaggi sono notevolmente sacrificati nel loro sviluppo) in meno di 250 pagine.
Altri tempi...
Comunque! Fantascienza sociale di primissimo livello, che cerca di infilare come aforismi, studi, legislazione, regole e stili di vita alcuni de punti di vista sulle società e il potere che enrano in pieno dibattito anni fa. Mi ha ricordato quindi John Brunner, e quindi un epigono "minore" come Sterling.
Ci sarebbe da riflettere parecchio in effetti
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 682, 683, 684 ... 688, 689, 690  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum