L'ultimo film FS che hai visto


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 130, 131, 132
Autore Messaggio
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 7237
MessaggioInviato: Mer 24 Mar, 2021 00:53    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:
AFMV - Addio fottuti musi verdi

È fantascienza, quindi vale.
Insomma, più una commedia. Comunque passa pure Gigi D'Alessio e gli sparano (che è già qualcosa). Poi, sei lì per un colloquio di lavoro, e questo dà senso a tutto il film.

Very Happy


Sai che non ricordo se l'ho visto fino alla fine? Ho qualche dubbio. Very Happy
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 13034
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mer 24 Mar, 2021 06:21    Oggetto:   

Te non fai testo - sei un autoctono, di quelli che senz'altro c'hanno Totò nel cuore e che, se si parla di commediole, tengono lo standard parecchio alto.

Noialtri nibelunghi, invece, si ride anche solo per il milione di cucchiaini nella tazzina di caffè extraterrestre, caffè che, ovvio, non può che far schifo più di uno fatto (per dire) a Torino. Colpa dell'acqua, si sa.

E comunque Gigi non ti canta una canzone intera ma gli sparano lo stesso, e la cosa non ha prezzo.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 19050
Località: Padova
MessaggioInviato: Mer 24 Mar, 2021 07:50    Oggetto:   

https://www.fantascienza.com/23026/addio-fottuti-musi-verdi-la-nuova-commedia-italiana-nello-spazio

ma sì, ha qualche momento divertente.
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 7237
MessaggioInviato: Mer 24 Mar, 2021 12:11    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:
Te non fai testo - sei un autoctono, di quelli che senz'altro c'hanno Totò nel cuore e che, se si parla di commediole, tengono lo standard parecchio alto..


Yes. Very Happy Devo dire che la maggior parte delle commedie italiane degli ultimi decenni le trovo indigeribili...


Citazione:
E comunque Gigi non ti canta una canzone intera ma gli sparano lo stesso, e la cosa non ha prezzo.


Per lui lo avrà avuto: immagino lo abbiano pagato per il disturbo. Very Happy
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6026
MessaggioInviato: Sab 17 Apr, 2021 10:45    Oggetto:   

Ieri sera visto "Cosmic Sin", nuovo fanta-action con Bruce Willis. Una vera porcheria, del quale peraltro nel 3D "Commenti alle notizie" parlo in toni entusiasmati per gettare zizzania.
P.S.
Invece un paio di sere fa ho visto "Love and Monsters" che nel suo genere commedia/post catastrofica, che non si prende troppo sul serio ma senza mai scadere nel demenziale o nell'eccessivo, è un film piacevole a vedersi. 
A naso penso possano farne un seguito e nel complesso ci sta. Un sequel non rischierebbe certo di rovinare un capolavoro ma soprattutto, dal momento che la "prima" si distingue per toni  gradevolmente soft anche nelle situazioni più paradossali, anche una semplice riproposizione delle situazioni non risulterebbe un eccesso.
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 7237
MessaggioInviato: Sab 17 Apr, 2021 22:36    Oggetto:   

Scanalando mi sono imbattuto in StarCrash (1978), conosciuto nel nostro paese col titolo "Scontri stellari oltre la terza dimensione".
Se vi è mai capitato di incrociarlo, potrete capirmi se vi dico che dubito di riuscire a terminarne la visione. Very Happy
Albacube
Reloaded Reloaded
Messaggi: 5508
Località: Un paesello padovano
MessaggioInviato: Sab 17 Apr, 2021 23:33    Oggetto:   

Hahaha, la risposta de noantri a guerre stellari, con il supercarrozzatissimo David Hasselhoff, qui mi pare quasi all'esordio.
Ci vuole coraggio a finirlo Very Happy
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 7237
MessaggioInviato: Dom 18 Apr, 2021 00:23    Oggetto:   

Albacube ha scritto:
Hahaha, la risposta de noantri a guerre stellari, con il supercarrozzatissimo David Hasselhoff, qui mi pare quasi all'esordio.
Ci vuole coraggio a finirlo Very Happy


L'ho finito, pur cambiando canale di tanto in tanto.
Visto Hasselhoff pre-Supercar, la sorpresa è che vi abbia partecipato Christopher Plummer, anche se - da quanto leggo su Wikipedia - pare lo avesse attirato il soggiorno romano (e il cachet, immagino).

Il film è stato definito giustamente trash, parodia, ecc., ma ho il sospetto che non tutti i momenti comici siano stati pianificati a tavolino. Very Happy
Solaris_666
Trifide Trifide
Messaggi: 213
Località: Roma
MessaggioInviato: Lun 19 Apr, 2021 11:25    Oggetto:   

E pensa che Scontri stellari oltre la terza dimensione è quello più riuscito tra i vari cloni italici! Prova a vedere la trilogia diretta da Brescia [Cosmo 2000 Battaglie negli spazi stellari (1978) - Sette Uomini D'Oro Nello Spazio (1979) - La Bestia Nello Spazio (1980)], quella è seriamente orrenda ed inguardabile, al confronto Starcrash è poesia! Tra gli altri cloni, il più decente dopo il film di Cozzi penso sia "L'umanoide" di Aldo Lado
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 7237
MessaggioInviato: Lun 19 Apr, 2021 13:14    Oggetto:   

Solaris_666 ha scritto:
E pensa che Scontri stellari oltre la terza dimensione è quello più riuscito tra i vari cloni italici! Prova a vedere la trilogia diretta da Brescia [Cosmo 2000 Battaglie negli spazi stellari (1978) - Sette Uomini D'Oro Nello Spazio (1979) - La Bestia Nello Spazio (1980)], quella è seriamente orrenda ed inguardabile, al confronto Starcrash è poesia! Tra gli altri cloni, il più decente dopo il film di Cozzi penso sia "L'umanoide" di Aldo Lado


Non ci provo proprio a cercarmi quella trilogia, per carità. Very Happy Opterei semmai per qualche B-Movie americano anni '50 che non ho visto...
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6026
MessaggioInviato: Lun 19 Apr, 2021 15:49    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
Visto Freaks (https://www.imdb.com/title/tt8781414/) su PrimeVideo.
Il film parte con sapore vagamente horror.
Come riporta wikipedia:


Citazione:
Chloe è una bambina di sette anni che vive rinchiusa in una casa fatiscente con il padre, un individuo paranoico che le impedisce di uscire e di vedere il mondo esterno, che l'uomo descrive alla bambina come pericolosissimo, potenzialmente letale "per quelli come loro".

Da qui il film si evolve lentamente verso una storia completamente diversa, rivelando progressivamente particolari sul mondo in cui è ambientato ed i suoi protagonisti.
Non aggiungo niente sulla parte SF, perché è bello scoprire di cosa parla lentamente

Nel complesso l'ho trovato un ottimo film, come sempre anche le attese molto basse aiutano Smile
Consigliato.

Nel complesso mi associo. L'ho visto un mesetto fa. Il film, del 2018, è di discreta fattura e una visione gliela si può dare. Per quanto un poco arzigogolato, soprattutto all'inizio, ha poi il pregio di essere chiaro e non pretendere di lasciare ipotesi aperte e campate in aria.
Mentre l'altra sera ho visto invece "Freaks - Una di noi" - Ulteriore declinazione del tema dei superpoteri. Per certi versi ricalca l'altro Freaks di cui si parlava (... è dai tempi degli X Men di Stan Lee che i diversamente dotati sono presi di mira...) e in genere richiama alla memoria alcune situazioni analoghe. Qui la trama è molto più lineare e manca quel pizzico di pathos che invece c'era nell'omonimo del 2018.
Sufficiente ma nulla di che.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 6570
MessaggioInviato: Mer 21 Apr, 2021 08:03    Oggetto:   

Visto ieri sera su Netflix il corto candidato agli oscar Due estranei (Two Distant Strangers).
Veramente molto bello, si utilizza una classica struttura della SF (che non spoilero) per affrontare il tema del Black Life Matters, trattando con un tono leggero il tema del razzismo della polizia americana.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 6570
MessaggioInviato: Gio 22 Apr, 2021 09:27    Oggetto:   

Visto The Soul su Netflix, film di fantascienza made in Taiwan.
Classico esempio di film con potenzialità realizzato maluccio.
L'idea di fondere thriller e fantascienza con l'aggiunta di un po di filosofia, traslando progressivamente dallo spirituale allo scientifico è interessante.
Volendo hai un po' di American gods, i dilemmi filosofici sulla vita e sul concetto di anima, la tematica sociale, hai il thriller che detta rotta e ritmi della storia ... ma non niente di questo rende a dovere.
Si parte da alcune situazioni che sono troppo esasperate e poi il tutto si appiattisce in una descrizione che trasmette ben poco.
Al massimo ti resta la sensazione di aver passato due ore a vedere un film da cui prendere spunto per realizzare qualcosa di interessante Smile
Rdaneelolivaw
Horus Horus
Messaggi: 2823
Località: Novara
MessaggioInviato: Lun 03 Mag, 2021 07:03    Oggetto:   

Ho visto metà di "Estraneo a bordo", poi mi angosciava.
Ho visto quasi tutto "Snowpiercer", ma più o meno alla scena del protagonista che entra nella locomotiva mi sono addormentato.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Cinema Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 130, 131, 132

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum