Dune, le prime reazioni dal festival di Venezia


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2021 07:29    Oggetto: Dune, le prime reazioni dal festival di Venezia   

Dune, le prime reazioni dal festival di Venezia

A esclusione di due voci fuori dal coro, il parere è unanime: Dune è un trionfo destinato a entrare nella storia del cinema per il suo tono epico immenso.



Leggi l'articolo
Glenn
Shrike Shrike
Messaggi: 875
MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2021 07:29    Oggetto: Dune, le prime reazioni dal festival di Venezia   

non vedo l'ora di vederlo...piratato ovviamente.
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3188
Località: Novara
MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2021 07:34    Oggetto:   

Non vedo l'ora di andare al cine Smile
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6295
MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2021 08:21    Oggetto:   

Si, anche a me interessa. Come ho già detto a me il primo film era piaciuto.
Glenn
Shrike Shrike
Messaggi: 875
MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2021 11:59    Oggetto: Dune, le prime reazioni dal festival di Venezia   

anche a me il Dune del 1984 era piaciuto e c'era la donna piu gnocca della fantascienza....la Irulan Corrino di Virginia Madsen
unico gorsso difetto Vladimir Harkonnen ridotto a caricatura e Paul mostrato come un eroe quando è un fanatico criminale
mikronimo
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1719
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2021 13:51    Oggetto: Dune, le prime reazioni dal festival di Venezia   

0
Jessica Atreides... mi ispira il commento in merito alla centralità della figura interpretata dalla splendida Fergusson, è un'eroina, ma anche un'ingenua... ribellarsi alla Sorellanza delle Bene Gesserit è stato un atto eroico e incredibilmente coraggioso, perché è significato disintegrare millenni di manipolazioni genetiche atte a controllare un impero maschilista e violento (come sono i governi con maschi al potere); un atto di ribellione dato dall'amore per il Duca Leto, che non aveva un erede maschio per far continuare la casata... ingenuo e incredibilmente pericoloso, perché creare un Bene Gesserit maschio, con poteri ancora maggiori di qualunque altra Bene Gesserit donna mai vista, significa gettare la basi di una catastrofe galattica; se poi quell'uomo viene gettato nella disperazione, in fuga, con tutta la sua famiglia, o chi altro dovesse amare, o morta o a rischio di vita, quindi costretto a usare tutto il suo potere, il risultato è garantito: la Jihad, con milioni di vittime... chiaramente Herbert non ha inteso mostrare null'altro che le solite battaglie per il potere, la sete di giustizia e, infine, la vendetta, ma su scala galattica, ben infarcita di misticismo, di scienza non comprensibile (quasi magia), riuscendo perfettamente a creare quel sense of wonder che fa della sci-fi il contenitore perfetto per la rappresentazione dell'evoluzione umana... dove il buono ed il cattivo, l'eroe e il criminale sono tali solo dopo aver scelto il punto di vista preferito... se pensi che l'ordine costituito sia inviolabile, il Re o l'Imperatore o chi per loro, pur come assassino e massacratore di oppositori, contestatori e liberalisti, è l'eroe, il giusto, perché infligge solo punizioni a chi le merita; chi si oppone è un terrorista, anche se difende solo i deboli dall'enorme potere che li schiaccia; se sei l'oppresso, vedrai il ribelle come eroe, un santo pure, che è riuscito a resistere e vincere contro il demone oppressore... quanti pensavano a Mussolini (comunque usurpatore, ma sul momento benvoluto) come ad un necessario comandante di una nazione povera ed emarginata e quanti si sono ribellati ad un tiranno oppressore? spesso entrambe le visioni sono corrette, contemporaneamente, salvo poi vedere chi fa più del male alle persone per raggiungere i suoi scopi; nessuno è immacolato, mai, e soprattutto, mai mettersi sulla strada di uomini con una missione: si diventa solo danni collaterali... 
senji
Horus Horus
Messaggi: 2709
Località: toscana
MessaggioInviato: Mar 07 Set, 2021 21:58    Oggetto:   

Forse questo film riuscirà a riportarmi (con grandissimo mio sforzo) in sala, la curiosità di vederlo è tanta... non credo che riuscirei ad aspettare l'uscita in stream o dvd ... certo i commenti così entusiasti aumentano ancora l'aspettativa... però vi confesso che sotto sotto rimango piuttosto freddino, il lavoro fatto a suo tempo da Lynch aveva un tale fascino e potenza che... Non so
Rdaneelolivaw
James T.Kirk James T.Kirk
Messaggi: 3188
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 09 Set, 2021 07:06    Oggetto: Dune, le prime reazioni dal festival di Venezia   

Una domanda per chi l'ha visto, è una parte del primo libro, oppure è tutto il primo libro?
Fedemone
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1945
MessaggioInviato: Gio 30 Set, 2021 12:56    Oggetto: Dune, le prime reazioni dal festival di Venezia   

Una parte del primo libro
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum