One night in Miami...(2020)


Autore Messaggio
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 20025
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 15 Ott, 2021 15:00    Oggetto: One night in Miami...(2020)   

Un film black, ma black fino al midollo: tutti gli attori sono neri, i loro personaggi, ovvio, la regista, chi ha scritto il pezzo di teatro da cui è tratto il film, chi ha fatto la colonna sonora, etc. La storia è fuori tempo massimo. Tratta da una piece teatrale, è la solita storia anni ’60 in cui i neri di allora protestano e si impegnano contro il ributtante apartheid USA, degna organizzazione del loro razzismo. Così che gli spettatori di oggi, americani e non, possano dire “Beh, un tempo in USA era una merda, ma oggi non si sta mica meglio!”. E con questo, siamo al centomillesimo film che vedo sempre sullo stesso argomento. E dunque, o negli USA non studiano la storia, e la imparano al cinema, o sono duri di orecchio e bisogna ripetere 100 volte sempre le stesse cose, o sono duri di comprendonio, o si crogiolano in questa forma di denuncia continua che, come si vede dalle cronache contemporanee, ha cambiato ben poco le cose, con una buona metà della Nazione ancora troglodita e razzista.
Fosse il primo film sull’argomento, sarebbe sulla strada di diventare un classico, ma è una storia che sento da quando bambino vidi Il buio oltre la siepe, poi anche letto da ragazzo, e dunque mi sarei fatto quei bei due maroni.
Ho dunque trovato il film brutto per buona parte, oltre che purtroppo molto USAcentrico. Passi per Malcom X e Cassius Clay, che tutti sanno chi erano, ma Jim Brown, quanti fuori dagli USA sanno che è forse il più grande giocatore di football (americano) di sempre? E pure il cantante Sam Cooke, un grandissimo, è sconosciuto all’attuale grande pubblico non USA. I quattro si ritrovano in una stanza di motel (non è vero, è una fantasia degli autori) e parlano, parlano, parlano… non fosse chiara la derivazione teatrale del film. Nell’ultima mezz’ora l’opera si solleva, ma nel giudizio totale darò 5.
Il film fece il giro di molti festival; venne infine comprato da Amazon, dove è reperibile, senza quasi fare il debutto al cinema. Ebbe tre nomination agli Oscar, senza successo. Alla critica è piaciuto molto, anche al grande pubblico non è dispiaciuto, rimango insomma solo io.
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 15368
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Sab 16 Ott, 2021 11:56    Oggetto:   

È perché sei vecchio, hai già visto tutto più volte e il tuo podestà è un leghista...
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Altri film e telefilm Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum