Che giornalismo abbiamo


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 40, 41, 42, 43, 44  Successivo
Autore Messaggio
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 16290
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Sab 20 Nov, 2021 19:41    Oggetto:   

Mikro, resta vero che ci son più cose in terra e in cielo che in tutta la (sua) filosofia, però la filosofia non si è occupata solo dell"essere nell'esserci e altre perculate simili, ma anche di cose mostruosamente concrete, tipo mettere il becco nella teoria del campionamento e non solo nell'etica della scienza. Cioè, va che - per dire - Einstein filosofeggiava mica male, sai?!

Te lo dico, pure Popper è superato, ma parti da lì
mikronimo
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2177
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Dom 21 Nov, 2021 02:19    Oggetto:   

L'ho detto, il mio è per lo più un pregiudizio, anche perché il cervello rifiuta il concetto che pensare e non provare possa portare a qualcosa di concreto... Einstein... ogni volta che si è fatto condizionare dai pregiudizi (nonostante le sue equazioni portassero ai buchi neri qualche tipo di meccanismo doveva impedirne l'esistenza, ma esistono e sono il motore della maggior parte delle galassie e dell'esistenza di forme di materia altrimenti impossibili; la costante cosmologica vista come il suo stesso più grande errore e ora chiamata energia oscura, concreto fenomeno astrofisico), non ne ha azzeccata una, dove invece facendosi guidare dalla matematica (la lingua della scienza, nonché linguaggio di programmazione dell'Universo stesso), bé, ancora nessuno ha trovato difetti... 
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 16290
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Lun 22 Nov, 2021 10:52    Oggetto:   

"non ne ha azzeccata una" è un po' forte, eh?!
Poi posso essere anche d'accordo, che quel suo "Dio non gioca a dadi" poteva davvero risparmiarselo, (vabbè, poi Bohr gli ha risposto per le rime) ma era per dire che la filosofia entra a pieno titolo anche nella scienza e non solo o soltanto per l'etica o la morale, ma anche su come impostare l'esperimento - ad esempio, cercando di confutare la tua ipotesi anziché limitarti a provare a confermarla.

Aggiungo

Preciso che di base i filosofi sono in maggioranza dei fancazzisti stracciamaroni e basta. Però in effetti dall'alba dei tempi erano "i colti" (appunto, fancazzisti stracciamaroni, solo molto studiati) e quindi quelli tra loro con q.i. superiore hanno effettivamente prodotto qualcosa di valido un po' in ogni settore dello scibile umano. Certo, nel mare magnum che hanno prodotto tutti insieme, specie i più saprofiti, a volte è difficile trovarlo, eh?!
mikronimo
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2177
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Lun 22 Nov, 2021 14:45    Oggetto:   

il_Cimpy_Spinoso ha scritto:
"non ne ha azzeccata una" è un po' forte, eh?!

Ti ho portato degli esempi specifici, su cui non è possibile argomentare... dammi esempi in cui la sua filosofia non supportata da matematica e fisica, ha avuto dei riscontri nella realtà...

cimpy ha scritto:
Poi posso essere anche d'accordo, che quel suo "Dio non gioca a dadi" poteva davvero risparmiarselo, (vabbè, poi Bohr gli ha risposto per le rime) ma era per dire che la filosofia entra a pieno titolo anche nella scienza e non solo o soltanto per l'etica o la morale, ma anche su come impostare l'esperimento - ad esempio, cercando di confutare la tua ipotesi anziché limitarti a provare a confermarla.

Capisci che questa definizione di filosofia è dire logica razionale sul metodo sperimentale? Io separo le due definizioni e mi riferisco ai fancazzisti stracciamaroni (questa definizione è geniale e te la rubo: avrà tanti bellissimi usi...)

cimpy ha scritto:
Preciso che di base i filosofi sono in maggioranza dei fancazzisti stracciamaroni e basta. Però in effetti dall'alba dei tempi erano "i colti" (appunto, fancazzisti stracciamaroni, solo molto studiati)  e quindi quelli tra loro con q.i. superiore hanno effettivamente prodotto qualcosa di valido un po' in ogni settore dello scibile umano. Certo, nel mare magnum che hanno prodotto tutti insieme, specie i più saprofiti, a volte è difficile trovarlo, eh?!

Finché la filosofia non è entrata nell'era della scienza sperimentale, parlavano uno sulle parole dell'altro ed era cultura auto referenziata, quindi spesso fuffa; quelli che hanno detto cose vere, o erano anche "scenziati" (e quindi filosofeggiavano, ma poi sperimentavano) o ci hanno solo azzeccato, per una questione di mera fortuna (aiutata magari da un bel QI, che li ha mandati oltre le apparenze), ma più probabilmente perché anche un orologio rotto ci azzecca due volte al giorno...
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 16290
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Lun 22 Nov, 2021 22:51    Oggetto:   

Mah, mi sa che per te il filosofo è solo modello Sant'Agostino e non modello Pitagora, Cartesio, Bacon - cioè erano ben anche filosofi - e ancora oggi un fisico della materia o un astrofisico può ben essere anche un filosofo (e pure viceversa)
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 20262
Località: Padova
MessaggioInviato: Mar 23 Nov, 2021 07:12    Oggetto:   

Erano Filosofi della Natura, tipo Newton. Pitagora anche filosofo  filosofo.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 8003
MessaggioInviato: Mar 23 Nov, 2021 09:35    Oggetto:   

Visto che continuate a divagare nei giornalistismi (che oggi mi sento neologo)
Mi inserisco con un riflessione, anche se non ho seguito molto Ninja
Da wiki

Citazione:
La filosofia (in greco antico: φιλοσοφία, philosophía,[2] composto di φιλεῖν (phileîn), "amare", e σοφία (sophía), "sapienza", ossia "amore per la sapienza")[3] è un campo di studi che si pone domande e riflette sul mondo e sull'essere umano, indaga sul senso dell'essere e dell'esistenza umana. Come intrinseco nel nome stesso la filosofia è l'amore per la sapienza (intesa come conoscenza) e la ricerca.[4]


L'amore della conoscenza è di per se la base ed il motore della scienza.
L'impressione è che con l'ampliarsi della conoscenza stessa ci si sia focalizzati su argomenti diversi.
Galileo ha codificato il metodo scientifico e di fatto ha "specializzato" la filosofia naturale , mentre quelli che sono considerati attualmente filosofi si sono orientati più verso argomenti astratti.
Certamente uno scienziato resta un filosofo e le divagazioni extra scientifiche possono essere un modo ragionare su ciò che non siamo ancora in grado di vedere, verificare e testare.
L'importante e ricordare quello che è scienza, ovvero osservazione e verifica di fenomeni reali, e quello che è ragionamento speculativo senza verifica.
mikronimo
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2177
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mar 23 Nov, 2021 14:51    Oggetto:   

Starete mica cercando di farmi credere che magari potrei anche aver non capito esattamente il reale significato della Filosofia e che quindi io, di base, sono una capra ignorante e con eccessivi pregiudizi (anche se poi la conclusione di Nirgal qui sopra è quello che intendo io)? Nooo, non è possibile... cioé, ma davvero? No, dai... Aiuto è colpa del sistema scolastico che allo Scientifico mi fa perdere tempo con cose che di scienza vera poco hanno a che fare e mi fa perdere la voglia di approfondire...
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 16290
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 23 Nov, 2021 15:18    Oggetto:   

Come ti ha spiegato Nirgal, la filosofia è l'amore per la conoscenza.

Poi si può cavillare se abbia da essere astratta per forza, ma Archimede, Galileo, Copernico, Darwin e Feynman (per citarne solo alcuni) si sarebbero offesi assai
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 8003
MessaggioInviato: Mar 23 Nov, 2021 15:25    Oggetto:   

mikronimo ha scritto:
[..] è colpa del sistema scolastico che allo Scientifico mi fa perdere tempo con cose che di scienza vera poco hanno a che fare e mi fa perdere la voglia di approfondire...

Diciamo che spesso il rapporto tra scuola e amore per la conoscenza è simile a quello dei Novax con i vaccini Muahahaha!
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 16290
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 23 Nov, 2021 21:26    Oggetto:   

Tranne casi particolari.

La prole continua a chiedere libri di studio per Natale.
"Questo, per Natale"
"Ma non c'è già quello di scuola?"
"Questo è piu specifico. Poi quello. Per Natale"
"Ma non c'è già uno specifico? “
“Quello è piu generale. Per Natale. E poi, per Natale codesto..."
"Ma è in greco!“
" Si ma antico. Per Natale. E poi, per Natale..."

Ad un certo punto gliel'ho dovuto dire: "Parliamoci chiaro, a questo Natale regalate UN libro a testa, gli altri se li fa comprare dai suoi genitori“.


Eccheccàspita!
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 8003
MessaggioInviato: Mar 23 Nov, 2021 22:10    Oggetto:   

Ma è la scuola che li fatti innamorare delle conoscenza o sono loro che nonostante la scuola comprano libri ?

Che poi i testi di greco antico sono PD, se li scarichino da internet invece di massacrare queste povere foreste Very Happy
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 16290
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mer 24 Nov, 2021 01:07    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
Ma è la scuola che li ha fatti innamorare delle conoscenza o sono loro che nonostante la scuola comprano libri ?


La seconda fino alle medie almeno. Ora pare che la passione sia abbastanza reciproca: anche la scuola li ama (e d'altronde, di base a interrogarli risparmi una lezione. Cioè son degli schifosi perfezionisti secchioni di m@%# che se fossi stato compagno loro avrei passato l'ora di ginnastica cercando in tutti i modi di colpirli sul naso con la palla medica - epperò riescono anche a farsi volere bene da una fetta della classe (come sia possibile non me lo spiego, non li fanno piui ragazzini delinquenti di una volta...)

Citazione:
Che poi i testi di greco antico sono PD, se li scarichino da internet invece di massacrare queste povere foreste Very Happy


Se ti sentono, minimo ti annodano le stringhe delle scarpe - i libri per loro sono sacri e nulla può sostituire davvero la carta quando vuoi che il tomo faccia parte della tua collezione personale.
Poi adesso paga papà (vedremo quando dovranno pagarseli con soldi guadagnati anziché regalati) e Greta ha rotto le scatole, che una volta a causa sua c'era traffico ovunque e hanno fatto tardi a scuola - cioè ha da stare in campana quella (e tutta l'Amazzonia con lei, che di libri intendono prenderne ancora)


Piuttosto, HC vorrebbe un po' di claque. Nessuno vorrebbe passare ad agitare dei pon pon di quando in quando per sostenerlo? Cioè, fa nulla se non siete del settore, è una questione di sostegno morale. Poi se gli date un suggeriento sbagliato, c'è caso io vi offra da bere al bar di Luke...
il_Cimpy_Spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 16290
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Gio 02 Dic, 2021 08:07    Oggetto:   

Potrebbe stare anche in "un paese fantastico" o in "green pass" o chissà. È qualcosa che sta iniziando a succedre


Dunque, ci sta ancira un po' di gente da vaccinare, tra cui a breve i 5-12 (e poi gli 0-5).
Quindi adesso si iniza a parlare dei tanti positivi in età scolare - e scommetto a breve dei tanti ricoverati sotto i 12 anni.
Cioè, la scuola "luogo sicuro" adesso è invece un centro di contagio; dove prima c'erano distanziamento, mascherine, ingressi scaglionati e altri riti scaramantici al motto di "tutti in presenza", ora sono tornate le classi pollaio, le quarantene infinite, lo spettro della dad da attivare (ma solo per i vaccinati?).

Cioè, adesso. Prima no.
"Pagliacci" si può scrivere?
E qualcuno qui punta su prossime notizie di morie tra under 12?

Citazione:
Credo che questa variante rientri in un normale processo evolutivo di tutti i virus. È probabile che questa variante sia più contagiosa con sintomatologia più lieve, ma comunque In Italia siamo ancora in mezzo al guado con la Delta che spadroneggia fra i bambini“. Sono le parole del direttore sanitario dell’IRCCS Galeazzi di Milano, Fabrizio Pregliasco


Citazione:
Cartabianca, Massimo Galli perde le staffe e sbotta contro la no vax Maddalena Loy: “Ora lei sta zitta vivaddio”
Oggetto del contendere: le vaccinazioni anti-Covid per i ragazzi under 12


Citazione:
Covid, Viola: “Vaccino a under 12 fondamentale, protegge bimbi, scuola e società”


Citazione:
Dopo gli adulti e gli adolescenti è la volta dei bambini. L'EMA ha ufficialmente approvato Comirnaty -il vaccino a mRNA di Pfizer-BioNTech utile nella prevenzione di Covid-19- per la fascia di età 5-11 anni. La vaccinazione nei più piccoli si è dimostrata estremamente sicura ed efficace. Il vantaggio della vaccinazione nei più piccoli è duplice: da un lato si evita la malattia -sviluppare Covid-19 è estremamente più rischioso della vaccinazione- dall'altro evitare nuovi casi nei più piccoli genererà a cascata effetti positivi sul resto della popolazione.
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 8003
MessaggioInviato: Gio 02 Dic, 2021 09:46    Oggetto:   

il_Cimpy_Spinoso ha scritto:
Potrebbe stare anche in "un paese fantastico" o in "green pass" o chissà. È qualcosa che sta iniziando a succedre


Dunque, ci sta ancira un po' di gente da vaccinare, tra cui a breve i 5-12 (e poi gli 0-5).
Quindi adesso si iniza a parlare dei tanti positivi in età scolare - e scommetto a breve dei tanti ricoverati sotto i 12 anni.
Cioè, la scuola "luogo sicuro" adesso è invece un centro di contagio; dove prima c'erano distanziamento, mascherine, ingressi scaglionati e  altri riti scaramantici al motto di "tutti in presenza", ora  sono tornate le classi pollaio, le quarantene infinite, lo spettro della dad da attivare (ma solo per i vaccinati?).

Cioè, adesso. Prima no.
"Pagliacci"  si può scrivere?

Si, ma pagliacci prima, non adesso e non solo i giornalisti.
Che la scuola sia un luogo ad alto rischio contagio era noto e stranoto, si è fatto finta di niente perché faceva comodo a tutti.
Il problema sorge quando vai a fare i tamponi, siamo sempre li, c'è qualcuno con la fissa di controlli.
Poi adesso anche la delta che è più contagiosa e non sembra fare distinzione di età.

Il problema degli ospedali infantili, non è tanto per il covid, tanto per altre malattie respiratorie, sembra che tutte le classiche malattie che arrivano in sequenza abbiano deciso di trovarsi tutte assieme per festeggiare le riaperture.
Parlando con amici con figli piccoli, si prendono qualcosa una settimana si ed una no.

P.S.: adesso Brunetta ha creato una task force al fine sviluppare un sistema di comunicazione con i virus, così prima di fare il tampone li avvisano Laughing
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Off Topic Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 40, 41, 42, 43, 44  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum