J. Michael Straczynski prepara una serie dalla trilogia di r


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Gio 02 Dic, 2021 14:53    Oggetto: J. Michael Straczynski prepara una serie dalla trilogia di r   

J. Michael Straczynski prepara una serie dalla trilogia di romanzi One Second After

Il venerato autore di Babylon 5 e del prossimo reboot è al lavoro su una serie basata su una trilogia di romanzi dove in un solo secondo negli USA tutto cessa di funzionare.



Leggi l'articolo
mikronimo
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2464
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Gio 02 Dic, 2021 14:53    Oggetto: J. Michael Straczynski prepara una serie dalla trilogia di r   

Mi ricorda in parte Jericho, serie 50/50, ma con l'indiscusso pregio di una prima stagione all'insegna della tecnologia nucleare in tutte le salse, compresa la bomba in alta atmosfera che generava un EMP, finita la "scorta" di exploit esplosivi, era degenerata in un telefilm di complotti e contrasti interni USA, non necessariamente noiosi, ma dopo i botti di capodanno si va a dormire, e la serie è morta lì... come sempre dipende come viene declinata la storia, ma l'uso solo strumentale dell'EMP per passare il resto del tempo al post apocalittico umano e lacrimoso, è un grosso rischio fiasco... curioso, sono curioso...
"E' tutto un gran casino, ma nel mondo reale va molto meglio" parafrasando Isaac Asimov, nelle presentazioni ai Premi Hugo.
Dedy
Hortha Hortha
Messaggi: 112
MessaggioInviato: Gio 02 Dic, 2021 18:12    Oggetto: J. Michael Straczynski prepara una serie dalla trilogia di r   

In attesa della serie TV, qualche volenteroso editore italiano potrebbe acquistare i diritti e pubblicarla tradotta qui da noi... Chi, io?
senji
Horus Horus
Messaggi: 2734
Località: toscana
MessaggioInviato: Ven 03 Dic, 2021 11:36    Oggetto:   

Direi che è molto ispirato al racconto di Frederic Brown , breve racconto che a suo tempo mi colpì ed infatti mi è rimasto impresso. Mi sembrò una sorta di nostalgico rimpianto dell'era del vapore (?!) però l'idea alla base è interessante. 
Il plot della serie, invece, mi sembra molto sul genere drammatico/catastrofista/fine del mondo che ha rotto di molto gli zibidei  Sgrunf
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6617
MessaggioInviato: Ven 03 Dic, 2021 15:46    Oggetto:   

Si, forse tema un po' abusato; ma personalmente ho sempre pensato che esplorando l'universo del possibile, tra le ipotesi più plausibili per un rovinoso e improvviso arretramento della civiltà, così come la conosciamo, ci potrebbe proprio essere un improvviso e duraturo black out delle reti elettriche. Magari causato da qualche tempesta solare di particolare intensità.
Poi, vero, c'è sempre la cara vecchia guerra atomica (ma forse i tempi per capitalizzare i danni sarebbero un po' più lunghi...), una carestia mondiale (ma ci si arriverebbe a gradi), l'epidemia con elevata mortalità (idem col parentesi di sopra) o i disastri ambientali; ma in quest'ultimo caso ci vorrebbe una concomitanza di eventi che rendessero praticamente impossibile intervenire a sanare il primo verificatosi. 
Ad esempio un terremoto di forte intensità, che si verificasse a ridosso di un determinato momento climatico (tipo una forte nevicata o forti intemperie con ordinarie inondazioni che investissero le stesse zone del terremoto). Ma anche così resterebbe comunque una questione "locale", a meno di ipotizzare concomitanti e casuali eventi catastrofici in varie parti del mondo (ma qui siamo dalle parti della fantascienza)
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 8003
MessaggioInviato: Ven 03 Dic, 2021 16:59    Oggetto:   

Parlando di post apocalittico e JMS, il riferimento più ovvio è Jeremiah ( https://it.wikipedia.org/wiki/Jeremiah_(serie_televisiva) )

Certo devo dire che di un altro post apocalittico non ne sento proprio la necessità Smile

Forse Station Eleven sarà qualcosa di diverso, ma ormai li guardo sempre con molta diffidenza.
senji
Horus Horus
Messaggi: 2734
Località: toscana
MessaggioInviato: Ven 03 Dic, 2021 18:01    Oggetto:   

Citazione:
.... tra le ipotesi più plausibili per un rovinoso e improvviso arretramento della civiltà, così come la conosciamo, ci potrebbe proprio essere un improvviso e duraturo black out delle reti elettriche. Magari causato da qualche tempesta solare di particolare intensità.

beh, niente di troppo SF... le CME sono il + reale e drammatico rischio per la nostra civiltà, altro che asteroidi o comete killer... 
vedi anche  
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 9264
MessaggioInviato: Ven 03 Dic, 2021 18:47    Oggetto:   

E comunque per il ministro Giorgetti esiste un rischio black out a livello europeo già per quest'inverno...
Nirgal
Horus Horus
Messaggi: 8003
MessaggioInviato: Ven 03 Dic, 2021 19:42    Oggetto:   

senji ha scritto:
Citazione:
.... tra le ipotesi più plausibili per un rovinoso e improvviso arretramento della civiltà, così come la conosciamo, ci potrebbe proprio essere un improvviso e duraturo black out delle reti elettriche. Magari causato da qualche tempesta solare di particolare intensità.

beh, niente di troppo SF... le CME sono il + reale e drammatico rischio per la nostra civiltà, 

Io continuo a pensare che il vero grande pericolo sia l'infestazione di homo sapiens Chi, io?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum