Coi dinosauri sull’Arca di Noè


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Sab 04 Giu, 2005 12:14    Oggetto:   

cateye10 ha scritto:
Quando nel medioevo si trovavano conchiglie sulle montagne i sacerdoti le nascondevano e facevano risalire tutto a oscuri presagi e allo zampino del diavolo...

Ciauzzz

Un po' ignoranti questi preti. Potevano dire che questa era la prova che la Bibbia diceva il vero e che c'era stato un Diluvio Universale. Se non sbaglio qualcuno sostiene di aver anche trovato traccia dell'Arca su qualche monte del medioriente o della Turchia.
Sopsetto che quello che disturba la maggior parte delle persone sia l'idea di discendere dalla scimmia ed un qualunque buon cittadino avrebbe orrore ha paragonarsi ad un primate. il solo fatto di aver imbrigliato il potere del sole in una centrale nucleare è il segno che noi siamo come Dio e quindi fatti a sua immagine e sommiglianza. Ci riteniamo talmente al centro dell'universo da definire la nostra estinzione come "la fine del mondo", non pensando che molto probabilmente questo nostro pianeta vagherà nell'universo per milioni di anni dopo che non ci saremo più. Almeno che non costruiscano un'autostrada .....
Palomino.
cateye10
Qwisatz Aderach Qwisatz Aderach
Messaggi: 14825
Località: Floating in hyperspacial sound
MessaggioInviato: Dom 05 Giu, 2005 23:04    Oggetto:   

_Kaos_ ha scritto:
il problema sorge quando da senso storico si passa a "legittime opinioni plurali".. come se oggi iniziassi a dire che l'umanità è stata portata sulla terra da alieni e volessi farlo studiare a scuola.
....ma in fondo in fondo sarà davvero falso???!


Ilproblema non è stabilire se è vero p se è falso, ma solo se siamo intenzionati a crederlo oppure no...nel senso che ogni teoria è valida finchè non sia dimostrato il suo contrario...così la contrapposizione tra creazionisti e evoluzionisti andrà avanti senza soluzione di continuità, visto che tutte e due le teorie hanno dalla loro eminenti "cervelli" che le sostengono!Paradossalmente tutto è relativo dal punto di vista dell'osservatore, per cui la teoria che sostiene è ritenuta sicuramente valida...tempo fa sentii il prof Zichichi argomentare il fatto che evoluzionismo e creazionismo possono convivere tranquillamente legandosi uno all'altro...altra teoria...per cui anche la tua potrebbe essere vera...che ne sappiamo se il nostro poianeta non sia effettivamente stato plasmato da coloro che venerano i Dogon???

Ciauzzz
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
"Uomo che litiga con vacca sul muro e' come treno senza rotaglie: non va da nessuna parte"
Non provare mai a spiegare il computer a un profano. E' più facile spiegare il sesso a una vergine.
Rodia
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1839
Località: Arrakeen
MessaggioInviato: Dom 05 Giu, 2005 23:23    Oggetto:   

cateye10 ha scritto:
_Kaos_ ha scritto:
il problema sorge quando da senso storico si passa a "legittime opinioni plurali".. come se oggi iniziassi a dire che l'umanità è stata portata sulla terra da alieni e volessi farlo studiare a scuola.
....ma in fondo in fondo sarà davvero falso???!


Ilproblema non è stabilire se è vero p se è falso, ma solo se siamo intenzionati a crederlo oppure no...nel senso che ogni teoria è valida finchè non sia dimostrato il suo contrario...così la contrapposizione tra creazionisti e evoluzionisti andrà avanti senza soluzione di continuità, visto che tutte e due le teorie hanno dalla loro eminenti "cervelli" che le sostengono!Paradossalmente tutto è relativo dal punto di vista dell'osservatore, per cui la teoria che sostiene è ritenuta sicuramente valida...tempo fa sentii il prof Zichichi argomentare il fatto che evoluzionismo e creazionismo possono convivere tranquillamente legandosi uno all'altro...altra teoria...per cui anche la tua potrebbe essere vera...che ne sappiamo se il nostro poianeta non sia effettivamente stato plasmato da coloro che venerano i Dogon???
Ciauzzz


Calma calma... il relativismo mettiamolo da parte. l'evoluzionismo è una cosa seria, dimostrata e stradimostrata. il problema è che non ne si può dare una formula matematica perchè troopo complicato (ma forse in futuro ci riusciremo). senza la teoria dell'evoluzionismo la biologia non esisterebbe. Nè sarebbe possibile poter utilizzare tutte le biotecnologie che sono state inventate. senza di essa semplivcemnte la vita e la nsotra esitenza non avrebbe senso, perchè è la legge che lega tutto nella vita.

se stai a sentire zichichi poi... Vorrei ricordare che Zichichi è un buffone, che ha fatto della sua buffoneria la sua carta vincente. tutto il mondo accademico lo prende in giro dalla mattina alla sera per tutte le cretinate che dice. Piergiorgio Odifreddi, famoso e apprezzato scienziato si è preso decine di querele da Zichichi perchè lo ha sgammato: in pratica in alcuni suoi libri ha sbagliato un bel pò di formule matematiche e di leggi della fisica. Odifreddi ha pure scritto un libro siu di lui: Le zichicche!
pensate che zichichi dice che è riuscito a dimostrare l'esistenza di dio, tramite una serie di formulette.... (va be lui era anche amico del papa)
"Parlami delle acque del tuo mondo, Usul."
cateye10
Qwisatz Aderach Qwisatz Aderach
Messaggi: 14825
Località: Floating in hyperspacial sound
MessaggioInviato: Dom 05 Giu, 2005 23:33    Oggetto:   

Rodia ha scritto:
cateye10 ha scritto:
_Kaos_ ha scritto:
il problema sorge quando da senso storico si passa a "legittime opinioni plurali".. come se oggi iniziassi a dire che l'umanità è stata portata sulla terra da alieni e volessi farlo studiare a scuola.
....ma in fondo in fondo sarà davvero falso???!


Ilproblema non è stabilire se è vero p se è falso, ma solo se siamo intenzionati a crederlo oppure no...nel senso che ogni teoria è valida finchè non sia dimostrato il suo contrario...così la contrapposizione tra creazionisti e evoluzionisti andrà avanti senza soluzione di continuità, visto che tutte e due le teorie hanno dalla loro eminenti "cervelli" che le sostengono!Paradossalmente tutto è relativo dal punto di vista dell'osservatore, per cui la teoria che sostiene è ritenuta sicuramente valida...tempo fa sentii il prof Zichichi argomentare il fatto che evoluzionismo e creazionismo possono convivere tranquillamente legandosi uno all'altro...altra teoria...per cui anche la tua potrebbe essere vera...che ne sappiamo se il nostro poianeta non sia effettivamente stato plasmato da coloro che venerano i Dogon???
Ciauzzz


Calma calma... il relativismo mettiamolo da parte. l'evoluzionismo è una cosa seria, dimostrata e stradimostrata. il problema è che non ne si può dare una formula matematica perchè troopo complicato (ma forse in futuro ci riusciremo). senza la teoria dell'evoluzionismo la biologia non esisterebbe. Nè sarebbe possibile poter utilizzare tutte le biotecnologie che sono state inventate. senza di essa semplivcemnte la vita e la nsotra esitenza non avrebbe senso, perchè è la legge che lega tutto nella vita.

se stai a sentire zichichi poi... Vorrei ricordare che Zichichi è un buffone, che ha fatto della sua buffoneria la sua carta vincente. tutto il mondo accademico lo prende in giro dalla mattina alla sera per tutte le cretinate che dice. Piergiorgio Odifreddi, famoso e apprezzato scienziato si è preso decine di querele da Zichichi perchè lo ha sgammato: in pratica in alcuni suoi libri ha sbagliato un bel pò di formule matematiche e di leggi della fisica. Odifreddi ha pure scritto un libro siu di lui: Le zichicche!
pensate che zichichi dice che è riuscito a dimostrare l'esistenza di dio, tramite una serie di formulette.... (va be lui era anche amico del papa)


Non vogliop mettere da pate l'evoluzionismo, poichè penso fermamente che è molto più probabile che siamo evoluti da esseri unicellulari che non creati in un solo giorno per regnare sul globo terracuea, solo sto dicendo che le idee non sono tutte uguali e per alcuni è più comodo credere e in qualche modo cercare di dimostrare, che non deriviamo dalle scimmie, ma magari da qualche esperimento di esseri provenuti dallo spazio profondo e che anche con tutti gli sforzi che si possono fare, è difficile smontare questo tipo di convinzioni.
Zichici secondo me è un buffone, nel senso letterale del termine, perchè vioe stare con la moglie della fisica e della ricerca scientifica ubriaca e con la botte della religione e delle fede piena...e per fare questoi inventa ogni volta giochi di intrattenimento e di propaganda scientifiga divulgativa che fanno ridere!

Ciauzzz
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
"Uomo che litiga con vacca sul muro e' come treno senza rotaglie: non va da nessuna parte"
Non provare mai a spiegare il computer a un profano. E' più facile spiegare il sesso a una vergine.
Rodia
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1839
Località: Arrakeen
MessaggioInviato: Dom 05 Giu, 2005 23:37    Oggetto:   

A proposito di Zichichi... ho ritrovato un sito dove c'è da ridere a crepapelle. ve lo consiglio!
forza Odifreddi

http://www.vialattea.net/odifreddi/

andate a fondo pagina dove parla di zihichi appunto
"Parlami delle acque del tuo mondo, Usul."
cateye10
Qwisatz Aderach Qwisatz Aderach
Messaggi: 14825
Località: Floating in hyperspacial sound
MessaggioInviato: Lun 06 Giu, 2005 00:02    Oggetto:   

Rodia ha scritto:
A proposito di Zichichi... ho ritrovato un sito dove c'è da ridere a crepapelle. ve lo consiglio!
forza Odifreddi

http://www.vialattea.net/odifreddi/

andate a fondo pagina dove parla di zihichi appunto


Letto e sottoscrivo..la cultura di massa e la massa di cultura sono una delle piaghe della nostra società dell'informazione, che ci fanno sembrare "onnipotenti" in quanto possimamo essere in ogni luogo della terra e sapere tutto, ma non ci rendiamo conto che questa tecnica divulgativa crea dei mostri inconcepibili...e uno dei padri di queste chimere è proprio zichichi, che con un aurea di sapere in cui si ammanta trasmette informazioni che ad una attenta disamina perdono il loro valore, per ritornare nel campo delle mere illazioni...ed è un po' il punto a cui volevo arrivare...nel mondo odierno possono prendere piede miriadi di teorie e tutte sembrano valide e convalidate, ma solo perchè non si arriva mai al livello di approfondimento e comprensione tali da poterle analizzare...ogni giorno ci proprina sondaggi e ricerche che sono anche in contraddizione tra di loro, ma che noi inconsapevolmente assorbiamo con incuranza, quasi si tratti dei pettegolezzi dal bottegaio, ma amplificati alla n-esima potenza dalla forza persuasiva della televisione e di internet...ci limitiamo ad annusare la buccia senza sapere se poi il frutto è sano o marcio, per cui si crea un nuovo relativismo che cresce in un humus di ignoranza-sapiente (scusate l'ossimoro) creata da una falsca consapevolezza e conoscenza degli argomenti.

Proliferano riviste di scienze, di psicologia, di psicosomatica, diete miracolose e consigli illuminanti che ci portano a pensare che la fruizione di elementi di studio non è più limitatata ai ricercatori, ma che ognuno di noi è in grado di avere una propria autonomia...ma le fondamenta di questa "sapienza" sono di sabbia, basate su argomenti divulgativi e stringati...un po' come leggere dan brown e pensare di aver capito tutto delle sacre scritture o della vita di Da Vinci...e lo stesso accade con l'evoluzionismo e il creazionismo....

Morin aveva postulato 40 anni fa queste aberrazioni portate dall'industria culturale, ma fu ritenuto un esagerato pessimista...forse non aveva tutti i torti!

Ciauzzz
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
"Uomo che litiga con vacca sul muro e' come treno senza rotaglie: non va da nessuna parte"
Non provare mai a spiegare il computer a un profano. E' più facile spiegare il sesso a una vergine.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum