Una storia alternativa dell’Italia


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
Abigor
La Pecora Nera La Pecora Nera
Messaggi: 5088
Località: La casetta di marzapane
MessaggioInviato: Mer 22 Giu, 2005 22:10    Oggetto: Re: Storia alternativa   

jabbafar ha scritto:
.. e posteggiatori?

Ne servirebbe qualcuno in più, in cambio del nostro surplus di intellettuali.

cateye10 ha scritto:
ma almeno che abi non faccia il solito spione, nessuno dovrebbe leggerla!!!

Io intanto ho preso nota, può sempre servire come merce di scambio... Rolling Eyes
Μολὼν λαβέ.
Ordinen und disciplinen.
Si vis pacem para bellum.
cateye10
Qwisatz Aderach Qwisatz Aderach
Messaggi: 14825
Località: Floating in hyperspacial sound
MessaggioInviato: Mer 22 Giu, 2005 22:11    Oggetto: Re: Storia alternativa   

Abigor ha scritto:
jabbafar ha scritto:
.. e posteggiatori?

Ne servirebbe qualcuno in più, in cambio del nostro surplus di intellettuali.

cateye10 ha scritto:
ma almeno che abi non faccia il solito spione, nessuno dovrebbe leggerla!!!

Io intanto ho preso nota, può sempre servire come merce di scambio... Rolling Eyes


Ninete scambi...preferisco la mia dolorosa punizione che cedere ad un pecoricattatore come te!!!!

Ciauzzz
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
"Uomo che litiga con vacca sul muro e' come treno senza rotaglie: non va da nessuna parte"
Non provare mai a spiegare il computer a un profano. E' più facile spiegare il sesso a una vergine.
Abigor
La Pecora Nera La Pecora Nera
Messaggi: 5088
Località: La casetta di marzapane
MessaggioInviato: Mer 22 Giu, 2005 22:20    Oggetto: Re: Storia alternativa   

cateye10 ha scritto:
Ninete scambi...preferisco la mia dolorosa punizione che cedere ad un pecoricattatore come te!!!!

Come vuoi...
Eliiiiiiiii!!!! Wink
Μολὼν λαβέ.
Ordinen und disciplinen.
Si vis pacem para bellum.
cateye10
Qwisatz Aderach Qwisatz Aderach
Messaggi: 14825
Località: Floating in hyperspacial sound
MessaggioInviato: Mer 22 Giu, 2005 22:21    Oggetto: Re: Storia alternativa   

Abigor ha scritto:
cateye10 ha scritto:
Ninete scambi...preferisco la mia dolorosa punizione che cedere ad un pecoricattatore come te!!!!

Come vuoi...
Eliiiiiiiii!!!! Wink


Bastardo...ma tanto non rispondo al tuo richiamo...sono impegnati a sghignazzare davanti all'avatar di mothra!!!! Laughing Laughing

Ciauzzz
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
"Uomo che litiga con vacca sul muro e' come treno senza rotaglie: non va da nessuna parte"
Non provare mai a spiegare il computer a un profano. E' più facile spiegare il sesso a una vergine.
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6189
MessaggioInviato: Gio 23 Giu, 2005 00:31    Oggetto:   

Laughing
fossi inte gli cercherei un avatar acnora più sghignazzante per dopo...
.





cateye10
Qwisatz Aderach Qwisatz Aderach
Messaggi: 14825
Località: Floating in hyperspacial sound
MessaggioInviato: Gio 23 Giu, 2005 06:21    Oggetto:   

_Kaos_ ha scritto:
Laughing
fossi inte gli cercherei un avatar acnora più sghignazzante per dopo...


Non temo ira, sono immune...anche perchè a parte qualche sbavatura e aver riempito inopportunamente il forum di messaggi, non ho commesso alcun reato grave da far arrabbiare l'olimpo del monte splatter!!!

Ciauzzz
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
"Uomo che litiga con vacca sul muro e' come treno senza rotaglie: non va da nessuna parte"
Non provare mai a spiegare il computer a un profano. E' più facile spiegare il sesso a una vergine.
Donato ALTOMARE
Morlock
Messaggi: 90
MessaggioInviato: Gio 23 Giu, 2005 10:32    Oggetto:   

Tornando un attimino al libro SE L'ITALIA forse il pregio maggiore è che i racconti delle storie alternative abbracciano un arco di tempo molto ampio, dalla fondazione di Roma alla storia contemporanea, cosa che credo non sia stata mai fatta.
Ho letto soltanto il mio racconto, quindi non so dirvi della qualità delle opere che però ritengo alta. Il libro mi piace molto perché dà la sensazione di un libro di testo col giochino dell'immagine della lupa che mangia uno dei due gemelli mentre allatta l'altro.
Per chi smania dalla voglia di sapere, il mio racconto di chiama Ali per gli Svevi e fa riferimento alla conclusione della dinastia sveva nel nostro meridione a causa dei D'Angiò. Evento tragicissimo che ha gettato il nostro sud nel barattro totale. Federico II aveva portato la Sicilia, la Puglia, la Basilicata principalmente (ma anche altre regioni del sud) ad avere una importanza europea e aveva fatto del sud il centro del mondo conosciuto. Purtroppo, dopo la sua morte, il figlio Corrado non campo abbastanza e Manfredi fu sconfitto. La sconfitta che però decretò la fine degli Svevi fu quella subita da Corradino che fu consegnato al boia e decapitato a Napoli all'età di 16 anni. I francesi si impossessarono così dell'Italia meridionale distruggendo tutto ciò che Federico aveva creato e ne stiamo pagando ancora le conseguenze.
La mia storia parte dalla sconfitta di Corradino. Lui, al contrario, vince la battaglia e le sorti dell'Italia e dell'Europa sono completamente stravolte.
don
Antonio
Morlock
Messaggi: 58
MessaggioInviato: Ven 24 Giu, 2005 08:58    Oggetto:   

Donato ALTOMARE ha scritto:
Tornando un attimino al libro SE L'ITALIA forse il pregio maggiore è che i racconti delle storie alternative abbracciano un arco di tempo molto ampio, dalla fondazione di Roma alla storia contemporanea, cosa che credo non sia stata mai fatta.
Ho letto soltanto il mio racconto, quindi non so dirvi della qualità delle opere che però ritengo alta. Il libro mi piace molto perché dà la sensazione di un libro di testo col giochino dell'immagine della lupa che mangia uno dei due gemelli mentre allatta l'altro.
Per chi smania dalla voglia di sapere, il mio racconto di chiama Ali per gli Svevi e fa riferimento alla conclusione della dinastia sveva nel nostro meridione a causa dei D'Angiò. Evento tragicissimo che ha gettato il nostro sud nel barattro totale. Federico II aveva portato la Sicilia, la Puglia, la Basilicata principalmente (ma anche altre regioni del sud) ad avere una importanza europea e aveva fatto del sud il centro del mondo conosciuto. Purtroppo, dopo la sua morte, il figlio Corrado non campo abbastanza e Manfredi fu sconfitto. La sconfitta che però decretò la fine degli Svevi fu quella subita da Corradino che fu consegnato al boia e decapitato a Napoli all'età di 16 anni. I francesi si impossessarono così dell'Italia meridionale distruggendo tutto ciò che Federico aveva creato e ne stiamo pagando ancora le conseguenze.
La mia storia parte dalla sconfitta di Corradino. Lui, al contrario, vince la battaglia e le sorti dell'Italia e dell'Europa sono completamente stravolte.
don



Very Happy Che argomento, caro Donato! Uno fra i più interessanti (anche da un punto di vista esoterico, che è quello che mi interessa di più Wink )
Una bella botta a Federico la diede anche la cattura di Re Enzo nella battaglia di Fossalta; i bolognesi lo trattennero in prigionia dorata (nel palazzo che ancora oggi ne porta il nome, Palazzo Re Enzo, lì sulla Piazza Maggiore) fino alla morte. Federico promise di radere al suolo Bologna (ch'era divenuta papalina e gli si era rivoltata contro) e liberarlo, ma morì (di una morte misteriosa?) prima di poterlo fare. Ne scrivo un po' qui: http://www.delos.fantascienza.com/delos68/misure.html


Laughing Laughing Laughing


'Ndò
Donato ALTOMARE
Morlock
Messaggi: 90
MessaggioInviato: Ven 24 Giu, 2005 09:17    Oggetto:   

Fu un duro colpo per Federico la cattura del figlio Enzo che però fu trattato molto bene dai Bolognesi. In effetti Federico morì in Puglia probabilmente di dissenteria, ma anche la sua morte è avvolta nel mistero e giunse proprio mentre lui stava preparando la riscossa, prima di tutto per liberare Enzo.
Leggerò al più presto il tuo racconto. Mi interessa molto.
Per quel che mi riguarda potremmo parlare all'infinito di Federico e del suo Castel del Monte del quale non si conosce ancora la vera destinazione, anche se nel mio racconto Ali per gli Svevi (e ancora molti anni fa in una video) faccio una ipotesi che credo sia molto ma molto possibile.
Molte sono le cose che bollono in pentola su Federico che mi riguardano.
Un romanzo che parte da lui e giunge ai nostri giorni è in lettura preso una grossa casa editrice (incrociamo le dita) che ha mostrato interesse a esso. E' un romanzo che affronta molti misteri del puer apuliae e che secondo una leggenda siciliana sarebbe ancora vivo.
a risentirci
donato
Antonio
Morlock
Messaggi: 58
MessaggioInviato: Ven 24 Giu, 2005 10:26    Oggetto:   

Donato ALTOMARE ha scritto:
Fu un duro colpo per Federico la cattura del figlio Enzo che però fu trattato molto bene dai Bolognesi. In effetti Federico morì in Puglia probabilmente di dissenteria, ma anche la sua morte è avvolta nel mistero e giunse proprio mentre lui stava preparando la riscossa, prima di tutto per liberare Enzo.
Leggerò al più presto il tuo racconto. Mi interessa molto.
Per quel che mi riguarda potremmo parlare all'infinito di Federico e del suo Castel del Monte del quale non si conosce ancora la vera destinazione, anche se nel mio racconto Ali per gli Svevi (e ancora molti anni fa in una video) faccio una ipotesi che credo sia molto ma molto possibile.
Molte sono le cose che bollono in pentola su Federico che mi riguardano.
Un romanzo che parte da lui e giunge ai nostri giorni è in lettura preso una grossa casa editrice (incrociamo le dita) che ha mostrato interesse a esso. E' un romanzo che affronta molti misteri del puer apuliae e che secondo una leggenda siciliana sarebbe ancora vivo.
a risentirci
donato



Tutto ciò che si ricollega a Federico ha un particolare sapore, un particolare fascino (compreso Castel del Monte, la torre ottagonale a Enna, il complesso Stefaniano a Bologna (immaginata dallo svevo come Nuova Gerusalemme, e tutte le altre costruzioni a base ottagonale che disseminò in giro). Anche nel mio racconto sono presenti ipotesi (di natura esoterica, naturalmente Rolling Eyes Prete GIanni compreso)... Ma quando lo leggerai (se ti aggraderà) magari mi dici qualcosa Wink

Intanto, un grosso in bocca al lupo per il romanzo di cui accenni.

Ciao
'Ndò
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum