Wanted - Scegli il tuo Destino


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mar 14 Apr, 2009 15:02    Oggetto:   

jonny lexington ha scritto:
mah, io questa voluta presa in giro non l'ho affatto vista. ho invece visto un regista che avendo improvvisamente a disposizione il tanto pecunio di hollywood, si è sbizzarrito con scene d'azione che manco nei videogiochi le si vede. ha probabilmente sperato di poter fare un nuovo film di culto semi-matrixiano:|


Direi che il regista sperava di ripetere su scala mondiale il successo che hanno avuto in patria i due film su Nightwatch/Daywatch. Che certo oltre alle scene d'azione - peraltro originali, niente da dire - avevano anche dietro un'idea e una trama un po' piu' interessanti.
S*
cpt. Malcom Reynolds
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2231
MessaggioInviato: Mar 14 Apr, 2009 16:59    Oggetto:   

Sì, ma tu hai mollato dopo i primi 20 minuti. Ovvio che l'ironia non l'hai vista. Smile
Per me è abbastanza esplicativa la scena in cui Macafoy arriva nel quartier generale deoi super-uomini e continua a dire: "Sì ma questa è una copertura", e invece sono realmente dei tessitori.
Capisci non è questione di Kubrick o cose simili, secondo è un film molto ironico, solo che è ironia magari russa quindi forse noi occidentali non la cogliamo.
E' un pò come Starship trooper, se vai a leggere il topic ti accorgi che il film non è piaciuto a chi non ha capito che è una satira su un certo tipo di ideologia politica (e lo è tutto il cinema di Verhoveen ha un sottotesto ben preciso).
Quanto ai personaggi, sì sono tagliati con l'accetta, ma non sono incolori ma fortemente funzionali al racconto, loro credono al loro codice d'onore assurdo ed è questa convinzione che lo rende credibile. Se hai mollato al 20' minuto, mi spiace, ma il personaggio della Jolie si spiega dopo la prima ora e questo giustifica la scena finale del film a cui mi riferisco.
Poi la Jolie in queso film è troppo magra da apparire brutta (i suoi noti problemi di salute), ma vabbè.
Io lo trovo geniale, prendi un'idea assurda e cretina e la rendi drammatica giocando sull'iperbole.
Ovviamente tutto queste sono mie idee, possono non essere accettate ed è persino possibile che Tibor abbia visto Matrix e abbia voluto rifarlo a modo suo, creando il film cretino per antonomasia. Smile
E' possibile. Smile
Però mi ci sono divertito, godendomi l'assurdità delle scene d'azione, e quindi preferisco pensare altrimenti, cioè un regista che abbia voluto fare un film volutamente ironico e parossistico, non riuscendoci. Smile
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mer 15 Apr, 2009 15:27    Oggetto:   

cpt. Malcom Reynolds ha scritto:
Se hai mollato al 20' minuto, mi spiace, ma il personaggio della Jolie si spiega dopo la prima ora e questo giustifica la scena finale del film a cui mi riferisco.

ci siamo capiti male, mal. io non ho smesso di guardarlo dopo 20 minuti: mi sono semplicemente pentito di averlo affittato.
Laughing
la spiegazione del personaggio di fox, comunque, è un pelino patetica: la fox del fumetto non ha motivazioni moralmente plausibili per quello che fa e anzi, tutta la fratellanza non ha altre motivazioni se non la sete di potere e controllo, nonché la malvagità nuda e cruda. ogni tanto fa piacere anche una trama senza idealismi. questa storia assurda dell'opera pia di eliminare le persone dannose perché lo dice un telaio, è un'idea nata male e sviluppata anche peggio. oltretutto mi chiedo come il telaio abbia fatto a dimenticarsi di dare i nomi di certi elementi come josef stalin o benito mussolini: non erano abbastanza dannosi quelli?

i due sceneggiatori hanno sul proprio curriculum "2 fast 2 furious"..... e si vede.
Neutral
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
cpt. Malcom Reynolds
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2231
MessaggioInviato: Mer 15 Apr, 2009 18:22    Oggetto:   

Ma io non ho letto il fumetto, ne ho bisogno di leggerlo, perchè so benissimo che nessun comic può essere strutturato come questo film.
La questione a mio giudizio è diversa.
E cmq non capisco le tue obiezioni.
Il telaio funziona per quella gente, si tratta di puro fanatismo e come tale non è poi logico. Sono loro che credono di modificare la storia uccidendo le persone secondo gli ordini di un telaio, in nessun momento il film ci fa capire inequivocabilmente che questa cosa funzioni.
Non mi pare che il film verta sul fatto che questa bizzarria funzioni, ma semplicemente da come i personaggi si rapportino ad essa. Fox ci crede ciecamente ergo alla fine si suicida, il capo della fratellanza no e quindi lo volge a suo vantaggio.
Quanto alle dmenticanze del telaio, insomma, a parte il fatto che appunto è un'idea bizzarra, non capisco perchè vuoi vederla logicamente.
E poi c'è un fatto, se proprio vuoi vederla da fan di sci-fi. Stalin se non rammento male contribuì a fermare Hitler, quindi non puoi sapere se il suo ruolo nella storia sia stato necessario in qualche modo o non abbia coperto un male peggiore..... Rolling Eyes

Citazione:
i due sceneggiatori hanno sul proprio curriculum "2 fast 2 furious"..... e si vede.


Vabbè, e chi sostiene il contrario. Ma per dire i Warschoski hanno nel loro curricul Speed racer. Wink
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 16 Apr, 2009 15:40    Oggetto:   

certo che sei bello strano, mal. Cool nelle serie tv che non ti piacciono, cerchi ogni tipo di peli nell'uovo: qui invece ti sta bene l'idea che un'organizzazione segreta si prenda la briga di assassinare persone in giro per il mondo in base ad un improbabile codice binario uscito da un misterioso telaio senziente. (oltretutto mi chiedo come la cosa funzioni in termini pratici, quando dal telaio esce ad esempio un nome comune. se uscisse john smith, la fratellanza dovrebbe fare un'ecatombe!). ma a parte quello, io proprio non digerisco le scene d'azione, che son fatte un po' coi piedi.


il fumetto comunque ti consiglio caldamente di leggerlo.
Sì sì
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
cpt. Malcom Reynolds
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2231
MessaggioInviato: Gio 16 Apr, 2009 18:11    Oggetto:   

Non capisco il problema.
E' un assunto, e come tale puoi accettarlo o no, non è un difetto, sarebbe un difetto se entrasse in contraddizione o fosse gratuito.
Tu non lo accetti, amen. Smile
Io sì perchè alla fine tutti i nomi dei membri dell'organizzazione saltano fuori, e consente di vedere fra i personaggi chi ci crede o no.
Io non mi chiedo come funzioni in termini pratici perchè non è impensabile che il nome "john Smith" non sia mai saltato fuori, in un certo senso sarebbe come chiedersi in termini pratici come possa funzionare la bomba di Sunshine.
E stare lì a chiederselo non serve neanche, perchè il film funziona presupponendo che funziona e ti distrae persino dalla storia.
Se stai pensando a Galactica come esempio di serie , lì l'assunto è andato in contraddizione diverse volte e in modo vistosissimo ed è per quello che mi ha dato fastidio, oltretutto spesso la serie è tornata indietro sui suoi passi mostrandomi finali convenzionali quando sarebbe stato necessario affondare.

Citazione:
ma a parte quello, io proprio non digerisco le scene d'azione, che son fatte un po' coi piedi.


A me sono piaciute, assurde e divertenti. Smile
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 19230
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 26 Nov, 2010 15:16    Oggetto:   

Visto anch'io, fuori tempo massimo ma pazienza.

Beh ma io con questo film mi sono divertito come un pazzo! Non mi si venga a dire che è impossibile colpire al volo un proiettile con un altro proiettile, perché è ovvio, no? Invece bisogna già prendere come base di partenza che in questo film ci saranno cose impossibile, mettersela via e goderselo.
Tanta gente non ha capito che tutti gli eccessi sono naturalmente voluti e cercati, ma vabbè. Bravo il protagonista, bene tutto il cast, arricchito da Angelina Jolie e Morgan Freeman, e da un sacco di bravissimi attori caratteristi.
Grande la regia, che mi aveva fatto cagare e avere la nausea per I guardiani della notte e I guardiani del giorno. Qua i produttori gli avranno detto, “Ok, la stoffa c’è, ma qua in Occidente non va bene un film dove non si capisce una benemerita fava come nei due citati, datti una calmata e sii più funzionale, caro il nostro russo Bekmambetov. Sì, le mosche te le facciamo mettere, da qualche parte.”

Il risultato, IMO, è strepitoso.
Il film è un adattamento a un omonimo fumetto (che ho, e che è una figata), da cui si discosta poi anche parecchio. Ha un ritmo senza pause, bei momenti, begli effetti speciali (malgrado il budget alto ma non da blockbuster) e insomma sono due ore di svago e adrenalina, senza troppo approfondire gli ovvi buchi della sceneggaitura.
Su IMDB non ha un voto altissimo, non arriva a sette (per me, otto); nel dettaglio, non è un film per vecchi: è piaciuto soprattutto ai minorenni.
E’ stato un grande successo economico, entrando nei primi 200 film di sempre, per gli incassi. Addirittura due nomination all’Oscar per i suoni.
La critica non ci ha capito molto e l’ha stroncato.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Ven 26 Nov, 2010 18:57    Oggetto:   

Tobanis ha scritto:
Il risultato, IMO, è strepitoso.
Il film è un adattamento a un omonimo fumetto (che ho, e che è una figata)

Sbonk!



...paura.
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum