Dalla carta al video: Lo specchio e la pistola


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Sab 10 Gen, 2009 15:13    Oggetto: Dalla carta al video: Lo specchio e la pistola   

Dalla carta al video: Lo specchio e la pistola

Approda direttamente on-line su YouTube un cortometraggio ispirato al racconto omonimo del connettivista Alex Tonelli. Ve lo proponiamo.

Leggi l'articolo.
ammiraglio_naismith
Chtorr Chtorr
Messaggi: 307
MessaggioInviato: Sab 10 Gen, 2009 15:13    Oggetto: Re: Dalla carta al video: Lo specchio e la pistola   

Il prodotto complessivo non è male, a parte qualche inciampo: un po' da clichè dello scrittore maledetto la bottiglia di scotch semivuota, e poi, come avrà fatto il protagonista a sentire il colpo di pistola e a provare fastidio, visto che la morte si presume sia istantanea.
Mi piacerebbe poi capire cosa c'è di connettivistico qui dentro - di questo passo cambiamo nome all'enciclopedia e la chiamiamo Connetivopedia - se non addirittura di fantastico o fantascientifico: il tema del suicidio dell'artista non è esattamente una novità letteraria da urlo. Sarebbe quasi un archetipo letterario, ma poco importa.
Detto ciò, fa comunque piacere che esista un crescente interesse per i nuovi autori italiani, anche dal punto di vista della loro resa in una sceneggiatura cinematografica.
X
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1897
MessaggioInviato: Sab 10 Gen, 2009 16:17    Oggetto:   

La bottiglia ci può stare, in un meccanismo di compressione di informazione di cui non si può fare a meno in un corto di 4 minuti. E' un elemento d'ambiente, diciamo. Valido quanto le sigarette, il posacenere e il monitor acceso.

Quanto al rumore del colpo e al fastidio, è tutto collegato al punto di vista del suicida, che muore/non muore. Il connettivismo è nella sensibilità che percorre tutta la narrazione, sia nel racconto originario che nel corto: un approccio filosofico a un tema scientifico (che in effetti sconfina nella metafisica).

Nessun bisogno di ribattezzare l'enciclopedia, quindi... Mr. Green

Ciao!
X
Ex tenebris, veritas.

Holonomikon
MessaggioInviato: Lun 12 Gen, 2009 08:52    Oggetto: Re: Dalla carta al video: Lo specchio e la pistola   

Un ringraziamento a Giovanni per l'articolo molto bello e lusinghiero su questo corto che nasce da una racconto che, forse, sognava e sogna più il teatro. Mi permetto solo di aggiungere una delle fonti fondamentali al testo, almeno per la collocazione filosofica, ovvero Karl Jaspers e la sua Grenz-situation (situazione-limite). Il muro di fronte a cui il soggetto si scontra rivela, doloramente, all'uomo la propria finitudine ma, attraverso questa impossibilità, svela che un Oltre esiste, un oltre-da-sè che è tale nell'essere tensione.
Lo specchio e la pistola sono il muro.
Ah.. il giorno del suicidio era il 15 novembre.
Alex (Logos).
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum