Il meglio e il peggio del 2008 al cinema


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Gio 05 Feb, 2009 10:24    Oggetto: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

Il meglio e il peggio del 2008 al cinema

Dopo libri, tv e fumetti ecco anche com'è andata la scorsa annata per quanto riguarda il cinema, secondo il nostro inviato Marco Spagnoli.

Leggi l'articolo.
MessaggioInviato: Gio 05 Feb, 2009 10:24    Oggetto: Re: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

Vorrei far notare che "affatto" vuol dire del tutto, mentre dal contesto sembra il recensore volesse dire esattamente il contrario ("nient'affatto").
MessaggioInviato: Gio 05 Feb, 2009 10:25    Oggetto: Re: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

Mi riferisco alla frase "Affatto riuscito, a parere di chi scrive, è anche Sweeney Todd di Tim Burton che al di là della sua qualità risulta eccessivamente ibrido."
MessaggioInviato: Gio 05 Feb, 2009 13:11    Oggetto: Re: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

Nell'articolo Marco Spagnoli scrive:

"è mancata una proposta seria per quello che riguarda la fantascienza tout court"

Ma "Io sono leggenda" e "Ultimatum alla Terra", indipendentemente dal giudizio ricevuto, non sono film di pura fantascienza?

Gli originali di cui sono (brutti) remake sono inseriti a pieno titolo nelle storie relative al cinema di fantascienza:

The Omega Man (1975: Occhi bianchi sul Pianeta Terra)
Ultimatum alla Terra (di Robert Wise)
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 05 Feb, 2009 15:40    Oggetto: Re: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

(Ivo Luigi Bertani) ha scritto:
Nell'articolo Marco Spagnoli scrive:

"è mancata una proposta seria per quello che riguarda la fantascienza tout court"

Ma "Io sono leggenda" e "Ultimatum alla Terra", indipendentemente dal giudizio ricevuto, non sono film di pura fantascienza?

Gli originali di cui sono (brutti) remake sono inseriti a pieno titolo nelle storie relative al cinema di fantascienza:

The Omega Man (1975: Occhi bianchi sul Pianeta Terra)
Ultimatum alla Terra (di Robert Wise)


Be', Io sono leggenda è abbastanza di confine, non lo definirei fantascienza tout court.
Ultimatum alla Terra non è una proposta seria.
S*
MessaggioInviato: Gio 05 Feb, 2009 16:59    Oggetto: Re: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

Scusa S* se secco ancora, ma tengo in gran conto la tua opinione, così ti chiederei di spiegarmi meglio il tuo giudizio.

Posto che un film di fantascienza non dozzinale dovrebbe sempre veicolare o puro spettacolo o almeno una riflessione, i due esempi che ho citato sviluppano idee attraverso gli stilemi del genere: una apocalisse provocata dalla scienza che poi evolve in una riflessione sul "diverso" in "Io sono leggenda" e un messaggio ecologista veicolato da un alieno in "Ultimatum alla Terra".

I due film originali erano ben migliori anche se "The Omega Man" tradiva completamente lo spirito del romanzo e come sempre i miei ricordi sono appannati dalla nostalgia (ma Heston era un memorabile Neville!)..

PS: bella la vostra apparizione in TV, ma meritereste entrambe di meglio.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 05 Feb, 2009 18:16    Oggetto: Re: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

(Ivo Luigi Bertani) ha scritto:
Scusa S* se secco ancora, ma tengo in gran conto la tua opinione, così ti chiederei di spiegarmi meglio il tuo giudizio.

Posto che un film di fantascienza non dozzinale dovrebbe sempre veicolare o puro spettacolo o almeno una riflessione, i due esempi che ho citato sviluppano idee attraverso gli stilemi del genere: una apocalisse provocata dalla scienza che poi evolve in una riflessione sul "diverso" in "Io sono leggenda" e un messaggio ecologista veicolato da un alieno in "Ultimatum alla Terra".

I due film originali erano ben migliori anche se "The Omega Man" tradiva completamente lo spirito del romanzo e come sempre i miei ricordi sono appannati dalla nostalgia (ma Heston era un memorabile Neville!)..

PS: bella la vostra apparizione in TV, ma meritereste entrambe di meglio.


Ciao Ivo,

Io sono leggenda ha un presupposto scientifico ma ambientazione e trama sono da film horror. È il padre degli zombie.

Ultimatum alla Terra - personalmente considero orrendo anche l'originale - è
certamente fantascienza, ma non si può definire proposta seria perché intanto non è una proposta ma un remake (quindi non propone gran che), e non è serio nel senso che è davvero un brutto film.

In che senso meriteremmo di meglio?
S*
Gabriele Raise
Morlock
Messaggi: 91
MessaggioInviato: Gio 05 Feb, 2009 22:07    Oggetto: Re: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

babylon AD NON è diretto da Cassel...ma da Mathieu Kassovitz...anche se rimane sempre deludente
(DANILO )
Ospite

MessaggioInviato: Gio 05 Feb, 2009 22:23    Oggetto: Re: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

non sono d'accordo sul giudizio negativo dell'incredibile Hulk e nonostante tutto Baylon AD l'ho trovato solo troppo frettoloso in chiusura potevano spezzarlo in due... su Jumper e Ultimatum c'è da piangere...
MessaggioInviato: Ven 06 Feb, 2009 12:27    Oggetto: Re: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

Grazie S* per i chiarimenti che accetto in toto dal momento che anche "The Omega Man", che pure ha su di me un certo fascino, l'ho sempre trovato disturbante per l'eccesso di horror di cui è imbevuto.

Grazie anche per aver definito orrendo senza mezzi termini "Uktimatum alla Terra" di Wise dai critici generici sempre osannato. Avevo visto il film da giovanissimo e mi era sembrato appunto orrendo, ma poi ho sempre pensato che il mio giudizio fosse condizionato dall'età immatura.

Quanto alla trassmisione, il garbo e la competenza tua e di Eliver stridevano con le banalità e l'invadenza del conduttore. Meritereste un vostro spazio, di nicchia e agile, sulla letteratura di genere, non solo fantascienza in senso stretto. Chissà...
Botolo
Horus Horus
Messaggi: 4230
MessaggioInviato: Ven 06 Feb, 2009 22:22    Oggetto: Re: Il meglio e il peggio del 2008 al cinema   

(Ivo Luigi Bertani) ha scritto:
Grazie S* per i chiarimenti che accetto in toto dal momento che anche "The Omega Man", che pure ha su di me un certo fascino, l'ho sempre trovato disturbante per l'eccesso di horror di cui è imbevuto.


D'altronde il romanzo ha ben poco di fantascientifico in senso stretto. Immagino che un'opera di quel calibro venga adottata come classico anche e soprattutto dai cugini dediti all'horror.
Non sono bastardo: amo solo farlo. A voi non cambia nulla, ma io rimango con la coscienza più leggera Very Happy
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum