L'Antartide di H.P. Lovecraft


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mer 11 Feb, 2009 10:04    Oggetto: L'Antartide di H.P. Lovecraft   

L'Antartide di H.P. Lovecraft

In grotte sotto il continente ghiacciato vengono portati alla luce antichissimi reperti archeologici. Ma vengono anche risvegliati dal loro sonno millenario esseri antichi e mostruosi.

Leggi l'articolo.
(Stefano Bai)
Ospite

MessaggioInviato: Mer 11 Feb, 2009 10:04    Oggetto: Re: L'Antartide di H.P. Lovecraft   

Lovecraft non è mai stato capace di scrivere romanzi più lunghi di un racconto. Infatti ne "Le Montagne della Follia" la storia non è per nulla fluente e molte parti del libro risultano noiose. Tuttavia, se siete dei fan dell'horror, vale comunque la pena di leggerlo; le ultime trenta pagine sono abbastanza interessanti e i lettori più attenti riscontreranno parecchie citazioni da "Le Avventure di Gordon Pym" di Edgar Allan Poe.
ilmedusa
Agguantatore a strisce
Messaggi: 11
MessaggioInviato: Mer 11 Feb, 2009 12:17    Oggetto: Re: L'Antartide di H.P. Lovecraft   

è vero che HPL non abbia questo gran senso del racconto, ma a livello di idee non teme veramente nessuno. Ancora oggi molto dell'immaginario horror-fantascient. che viene prodotto è soltanto una scopiazzatura dell 'originale di Love.
Cthulhu rules!!
MessaggioInviato: Mer 11 Feb, 2009 15:22    Oggetto: Re: L'Antartide di H.P. Lovecraft   

A dire il vero, per quanto ne so io, questo non è il romanzo PIU' avventuroso, ma l'UNICO romanzo di H.P. L.
Certo, c'è anche Alla ricerca del misterioso Kadath, ma non so se definirlo romanzo o racconto lungo.
Le montagne della Follia non è il massimo della produzione lovecraftiana che raggiunge l'apice in altri racconti, ma è pur sempre un must per chi ama l'horror e Lovecraft in particolare.
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 11 Feb, 2009 15:28    Oggetto:   

Non dimentichiamo che, nell'epoca in cui scriveva, era molto più facile (ed economico anche in termini di tempo) piazzare racconti sulle riviste che cercare il romanzo.
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
val62
Morlock
Messaggi: 85
MessaggioInviato: Mer 11 Feb, 2009 22:20    Oggetto: Re: L'Antartide di H.P. Lovecraft   

"Quando si leggono per la prima volta i racconti di Lovecraft, a scatenare l'impressione più intensa sono probabilmente le descrizioni architettoniche di L'Ombra venuta dal tempo e Alle Montagne della Follia. Qui più che altrove ci sentiamo al cospetto di un nuovo mondo. La paura stessa scompare. Ogni sentimento umano scompare, tranne la fascinazione, isolata per la prima volta con tanta purezza. (...) Come quella delle grandi cattedrali, come quella dei templi indù, l'architettura di H.P.Lovecraft è molto più di un matematico gioco dei volumi. Essa è completamente intrisa dell'idea di una drammaturgia essenziale, di una drammaturgia mitica che contagia del proprio senso l'edificio. Che teatralizza anche lo spazio più angusto, utilizza le risorse congiunte delle varie arti plastiche, trae profitto dalla magia degli effetti di luce. E' un'architettura viva, poichè riposa su un concetto vivo ed emozionale del mondo. In altre parole, è un'architettura sacra." M. Houellebecq
Turner
Noiosauro Noiosauro
Messaggi: 3657
MessaggioInviato: Mer 11 Feb, 2009 23:09    Oggetto: Re: L'Antartide di H.P. Lovecraft   

Gianlu ha scritto:
(Carla Sabetta) ha scritto:
A dire il vero, per quanto ne so io, questo non è il romanzo PIU' avventuroso, ma l'UNICO romanzo di H.P. L.
Certo, c'è anche Alla ricerca del misterioso Kadath, ma non so se definirlo romanzo o racconto lungo.


Be', tra i suoi romanzi brevi, o racconti lunghi, c'è da ricordare anche "Il caso di Charles Dexter Ward".

Ciao.

Bellissimo anche quello.
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6189
MessaggioInviato: Dom 15 Feb, 2009 17:00    Oggetto:   

non sto nemmeno a rispondere a certi commenti basati sulla droga delle fiction di ospiti che mai più ricapiteranno qua.
.





(Stefano Bai)
Ospite

MessaggioInviato: Mar 17 Feb, 2009 23:07    Oggetto: Re: L'Antartide di H.P. Lovecraft   

bravo kaos! non rispondere va che è meglio. Qui quelli che si drogano di qualcosa sono ben altri, nevvero?
MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 14:57    Oggetto: Re: L'Antartide di H.P. Lovecraft   

Sicuramente è una delle opere lunghe più degne di Lovecraft e se letto nell'atmosfera giusta è quasi ancora più terrificante de "La cosa" di Carpenter (il celebre film, intendo). A me sotto molti aspetti ha ricordato lo splendido romanzo "Etidorhpa", di John Uri Lloyd, che consiglio vivamente a chi ha amato questo (credo anche che Lovecraft abbia avuto in quel romanzo la fonte di ispirazione per questo).
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum