Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Autore Messaggio
dued
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 505
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 12:06    Oggetto:   

Per non parlare dei personaggi.

Questa e' una cosa che non si nota spesso, soprattutto nelle serie che vanno per le lunghe o dove operano vari sceneggiatori, ciascuno con una sua idea. Oppure che viene data per scontata dal pubblico, ma e' certo che i cambiamenti nella psicologia dei vari personaggi non possono essere imputabili a una sorta di sopravvenuta evoluzione nel corso delle vicende: spesso sono incoerenti e basta, nelle azioni, negli atteggiamenti, nella personalita' di fondo. Come se a comandare, a dare la rotta, fosse l'evolversi della vicenda, e loro dovessero solo adeguarsi di conseguenza.
Non so se mi spiego: anche nella realta', certo, le persone si adeguano a quanto loro accade, ma adattandosi, quanto possibile, non cambiando completamente di volta in volta, trasformandosi per poi magari tornare quelli di prima. Sfiorando l'assurdo e qualche volta il ridicolo, nei dialoghi, nei comportamenti, nel rapporto con gli altri.

Non e' una critica piu' di tanto, eh, solo una constatazione. A me Lost piace per quello che e', ma mi irrita in egual misura, tanto che non vedo l'ora che finisca, che in qualche modo chiariscano almeno i misteri principali, che qualcuno mi dia un libretto di istruzioni e ripasso.

Soprattutto, dovro' superare la tentazione di avvicinarmi ad eventuali spin off, o non mi disintossico piu'. Smile
Fab Fab
Ameboide amorfo
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 12:22    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Sicuramente lo vedrei, ma non sarà mai la stessa cosa, forse uno spin-off è l'idea più interessante. Oppure la disney farà un offerta a JJ che non potrà rifiutare...
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 12:26    Oggetto:   

concordo, mlio una fine dignitosa, ma che sia la fine senza raschiare il fondo a tutti i costi. Prendete l'esempio dei Soprano, credo la serie più premiata e vista di sempre. Ad un certo punto di fronte all'imminente fine hanno preso la decisione migliore: finirla e basta.
james lafleur
Agguantatore a strisce
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 12:31    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Beh...un'idea potrebbe essere quella che l'isola venga scoperta già da Cristoforo Colombo che invece delle americhe o le indie si imbatte nell'ISOLA....oppure gli alieni trovano tra un miglaio di anni un Sawyer ancora giovane e bigamo, così da poter stare insieme a Juliet e Kate contemporaneamente, che si fa costruire dagli Altri e i superstiti una piramide d'oro...
oppure...beh avete capito quante caz..te si possono inventare...
Speriamo in un bel finale almeno un po' coerente..almeno un po'...ma non ci credo...

Smile
(stefano bai)
Ospite

MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 13:10    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Sicuramente no. Solo i fanatici continueranno a seguirla anche dopo l'uscita di scena di Damon Lindelof e Carlton Cuse, attaccandosi a tutto quello che rimarrà della vecchia serie...cioè il titolo.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 13:13    Oggetto:   

Intanto, ricordo che alla fine della terza stagione venne deciso che Lost avrebbe avuto ancora due stagioni, che poi divennero tre semplicemente decidendo di fare stagioni più corte (sono comunque una cinquantina di episodi).

Penso che fare una serie come Lost sia difficilissimo. Perché c'era una marea di roba da spiegare, e il pubblico si aspetta che in modo o nell'altro spieghi tutto. Non so se sapessero tutto fin dall'inizio, ma su una serie degli anni 2000 che dura vari anni, non sarebbe comunque bastato. Perché la genta fa ipotesi, parla nei forum, discute, i giornali scrivono articoli che riportano le tesi dei fan e così via.

E ovviamente la produzione deve tener d'occhio e adeguarsi. Per cui quando ti beccano la spiegazione che volevi dare tu devi cambiarla per restare imprevedibile, e mantenere tutto quanto coerente.

Il risultato visto fin'ora non è perfetto, e negli ultimi episodi la sensazione che diversi personaggi si comportano come li fa comportare la trama e non come dovrebbero secondo il loro personaggio è molto forte (non è detto che non arrivino spiegazioni; per esempio il cambiamento di Locke è stato spiegato molto bene Very Happy ). Ma vista la difficoltà del progetto, e visto che comunque il risultato finora è stato più che guardabile, direi tanto di cappello. Non aspetto l'ora di vedere la sesta stagione.

S*
DANILO ARRIGONI
Scaraburra
Messaggi: 9
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 13:37    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Scusate ma cosa significa "mastri di chiavi" a inizio articolo? Il senso "m'è un po' duro...". Grazie!
leo lorusso
Cylon Cylon
Messaggi: 253
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 15:06    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

(DANILO ARRIGONI) ha scritto:
Scusate ma cosa significa "mastri di chiavi" a inizio articolo? Il senso "m'è un po' duro...". Grazie!


è una sorta di citazione da ghostbusters, che uso al posto di "depositari dei segreti", per il mio divertimento e per chi si ricorda la battuta del film.
anzi, per il mio divertimento. Laughing
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 15:44    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

(Marco Farinosi) ha scritto:
Stanno navigando nel loro stesso minestrone già dalla quarta stagione

scusa, ma questa frase, se come dici hai visto tutto fino alla fine della quinta, non ha senso. già nella quarta hanno ribaltato quasi tutto ciò che si sapeva dell'isola e dei suoi abitanti e più o meno lo stesso è successo nella quinta. navigare nello stesso minestrone significherebbe che non hanno aggiunto elementi nuovi dalla quarta in poi, il che è assurdo: chi manca una puntata è perduto, altre che rimescolare il minestrone.

ma sei sicuro di aver visto proprio tutto?
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Faramir
Cylon Cylon
Messaggi: 253
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 20:11    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

leo lorusso ha scritto:
(DANILO ARRIGONI) ha scritto:
Scusate ma cosa significa "mastri di chiavi" a inizio articolo? Il senso "m'è un po' duro...". Grazie!

è una sorta di citazione da ghostbusters, che uso al posto di "depositari dei segreti", per il mio divertimento e per chi si ricorda la battuta del film.
anzi, per il mio divertimento. Laughing

Abrams è dunque il guardia di porta? Very Happy

(Marco Farinosi) ha scritto:
Sean: ti ho offeso in qualche maniera? Io no.

No, ma offendi la tua stessa intelligenza con un atteggiamento così snob.
Ma tanto, a fare i processi alle intenzioni non si rischia di essere smentiti.

F.
lab
Morlock
Messaggi: 50
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 21:44    Oggetto:   

io sono tra quelli che si sta guardando lost tutto d'un fiato.
Sto finendo la quarta stagione e devo dire che effettivamente stanno allungando il brodo... su quell'isola c'è più gente che in un centro commerciale il sabato pomeriggio!!!!
Però... lo ammetto... è un buon brodo... anche allungato...
Ma basta così, non è una di quelle serie che possono durare una vita come sta facendo il palloso smallville, ad esempio.
Pensate se Battlestar durasse ancora adesso...
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 22:30    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Non lo avrei scritto, tu che dici? Non mi riferisco agli avvenimenti (molti dei quali, come già detto, sono cliché), ma alla piattezza assoluta dei personaggi e delle loro azioni. Roba trita. Lo sa già che Locke andrà a caccia o ucciderò qualcuno. So già che Hugo farà le sue battutine fuori luogo. E so già che Jack troverà qualcuno da curare/operare nel mezzo della giungla.
james lafleur
Agguantatore a strisce
Messaggi: 17
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 22:48    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Signori..ipotesi poche o ALIENI e l'idea mi da' i brividi o una guerra tra divinità e ho i brividi da tempo...

bah speriamo finisca, lo dico perchè cmq sono curioso.

Smile
MessaggioInviato: Ven 11 Set, 2009 22:53    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Sì, insomma, è anche oggetto di satira. È un bellissimo telefilm, stando alla trama, ma... un mistero di qua, uno di là... no, aspettate, lì c'è un mistero ancora più misterioso! Il tutto moltiplicato per SEI stagioni, UNA puntata a settimana. Un fan è un fan, ma dopo un po' la maggior parte della gente si rompe le scatole.
DANILO ARRIGONI
Scaraburra
Messaggi: 9
MessaggioInviato: Sab 12 Set, 2009 21:28    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Grazie per il chiarimento, molto gentile Smile mi sento idiota quando non capisco citazioni!
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum