Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Autore Messaggio
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 14:30    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Sean Maxhell ha scritto:
Palmer ha scritto:
jonny lexington ha scritto:

conosci qualche serie che ha guadagnato pubblico col passare delle stagioni?


The Soprano's.
Assurdo che nessuno l'abbia seguita qui! almeno a quanto ho appurato io.. Rolling Eyes


Se devo guardarmi dei mafiosi accendo il telegiornale.
Massimo schifo per questa serie.
Dare visibilità a questo genere di persone è una cosa sbagliata, un po' come sarebbe fare un telefilm con protagonisti i nazisti.
Te la vedi? "La famiglia Hitler"
Con tanto di Adolf che ammicca alla telecamera mentre taglia il prato, durante la sigla iniziale.
Solo in una puntata dei Griffin sarebbe tollerabile.


forzatamente controcorrente, ma sempre una opinione.
Forse allora andrebbero cancellati interi generi cinematografici, nonchè molte altre serie tv.

d'altronde,
wiki ha scritto:
A major commercial and critical success, The Sopranos is the most financially successful cable series in the history of television and is acknowledged as one of the greatest television series of all time and a seminal dramatic production.[1] The series is noted for its high level of quality in all aspects of production and is particularly recognized for its writing and the performances of its lead actors.[2] The show is credited with bringing a greater level of artistry to the television medium and paving the way for many successful drama series that followed.[3][4] It also won numerous awards, including twenty-one Emmys and five Golden Globes.


il mondo è pieno di decerebrati senza spirito critico, artistico e intellettivo.
Credo francamente che tu oltre qualche spezzone tra una pubblicità del detersivo e una dei pannolini su canale5 non abbia visto.
Dire che vedere i soprano è come guardare i mafiosi equivale a dire che Star Trek parla di astronavi. Magari non è una serie che osanna la mafia no?
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 14:50    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Sean Maxhell ha scritto:

Se devo guardarmi dei mafiosi accendo il telegiornale.
Massimo schifo per questa serie.


Non la metto da un punti di vista morale, ma anche a me le robe di mafia danno tendenzialmente fastidio. Anche se in chiave ironica.
S*
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 14:57    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

S* ha scritto:
Sean Maxhell ha scritto:

Se devo guardarmi dei mafiosi accendo il telegiornale.
Massimo schifo per questa serie.


Non la metto da un punti di vista morale, ma anche a me le robe di mafia danno tendenzialmente fastidio. Anche se in chiave ironica.
S*


e ok, ma oltre il mero soggetto c'è qualcosa? mi sembrano commenti piuttosto superficiali. Veramente come dire di star trek: le cose scientifiche non le capisco!

è chiaro che una serie che ha vinto 21 Emmy Awards in 111 nominations e 5 Golden Globe Awards in 23 nominations come serie complessiva, più innumerevoli altri agli episodi, ai registi agli attori probabilmente merita quantomeno una valutazione più attenta. E non mi venite a dire che eleva i mafiosi a miti! Poi i gusti son gusti, ci mancherebbe..
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2923
Località: Salerno
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 15:03    Oggetto:   

Sputare così sui Soprano mi sembra gratuito e fuori luogo... mandiamo al rogo anche Il Padrino? bha...
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 15:40    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Palmer ha scritto:

e ok, ma oltre il mero soggetto c'è qualcosa? mi sembrano commenti piuttosto superficiali. Veramente come dire di star trek: le cose scientifiche non le capisco!

è chiaro che una serie che ha vinto 21 Emmy Awards in 111 nominations e 5 Golden Globe Awards in 23 nominations come serie complessiva, più innumerevoli altri agli episodi, ai registi agli attori probabilmente merita quantomeno una valutazione più attenta.


La meriterà anche in senso assoluto, ma se a me il genere fa schifo, non la guardo.
Mica ho firmato un contratto che mi obbliga a guardare le cose che hanno vinto un Emmy. Ce ne sono tante che non ho visto.
S*
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 15:48    Oggetto:   

è un peccato perchè fattelo dire, l'etichetta di genere è fuorviante e sostanzialmente pregiudiziale Wink .
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 15:52    Oggetto: Re: Lost: c'è vita dopo la sesta stagione?   

Palmer ha scritto:
probabilmente merita quantomeno una valutazione più attenta.

sicuramente, ma se a uno il genere non sconfinfera, mica lo si può obbligare a sciropparsi 6-7 stagioni di telefilm. c'è chi non sopporta le serie sui medici; chi non apprezza i polizieschi; chi si annoia con i telefilm sui reparti scientifici della polizia; e chi invece schifa le serie di sci-fi.

capita. personalmente anch'io evito tutto ciò che ha come comune denominatore la mafia. apprezzo il valore artistico de "il padrino" e probabilmente apprezzerei anche quello dei "sopranos", ma la figura stessa dei capi mafiosi e dei loro racket e dei tirapiedi e l'onore e tutte quelle menate lí, mi divertono come un calcio fra le gambe. mi spiace.
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 16:01    Oggetto:   

per carità i gusti sono sacri. Però come tutte le cose, andrebbero provate, assaggiate prima di dire mi fa schifo. Altrimenti appunto si cade nel facile (pre)giudizio legato ai luoghi comuni de dei capi mafiosi e dei loro racket e dei tirapiedi e l'onore e tutte quelle menate lí", che ovviamente ci sono, ma ad esempio l'approfnodimento psichiatrico/psicologico dei personaggi non ha eguali, per dirne una.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 16:18    Oggetto:   

Palmer ha scritto:
come tutte le cose, andrebbero provate, assaggiate prima di dire mi fa schifo.

infatti io non ho mai detto che "the sopranos" mi fa schifo. è il genere che non mi piace. approfondimento priscologico finché vuoi, ma gli elementi di base del genere mafioso ci sono - altrimenti non avrebbe senso usare una famiglia mafiosa come nucleo - e quindi non fa per me.
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Sean Maxhell
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1647
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 16:32    Oggetto:   

Palmer ha scritto:
per carità i gusti sono sacri. Però come tutte le cose, andrebbero provate, assaggiate prima di dire mi fa schifo. Altrimenti appunto si cade nel facile (pre)giudizio legato ai luoghi comuni de dei capi mafiosi e dei loro racket e dei tirapiedi e l'onore e tutte quelle menate lí", che ovviamente ci sono, ma ad esempio l'approfnodimento psichiatrico/psicologico dei personaggi non ha eguali, per dirne una.


Tu non vuoi capire la mia visione ultramegafascionaziestremista delle cose.
Quello che non mi piace, non dovrebbe esistere.

La mafia andrebbe cancellata anche dalla mente delle persone.
Come per le fate, ogni volta che qualcuno dice che la mafia non esiste,
muore un mafioso, e non c'è battito di mani che tenga.

Rappresentare la mafia in pubblico equivale comunque a regalarle celebrità, come succede con gli assassini o i mitomani che si prendono le colpe dei crimini solo per finire in TV.

Se un bambino lo isoli dal mondo e gli eviti di fargli sapere che al mondo esistono cose come la guerra o la violenza, è probabile che non avrà mai pensieri di questo tipo.
Se una donna nasce in montagna e non verrà mai a conoscenza dell'esistenza del mare perchè nessuno gliene ha mai parlato, non ti cagherà mai il cazzo per portarcela!!!
lab
Morlock
Messaggi: 50
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 22:16    Oggetto:   

ma... per caso siamo su mafiascienza.com?????? Laughing Laughing Laughing

Comunque anche a me i soprano fanno c....e ma è proprio una questione di genere non mio.
E pur ammettendo la grandezza de il padrino, anche a me verrebbe di primo acchito, dire che tutto ciò che è mafia o che la accenni andrebbe nuclearizzato.
Ma se applicassimo tale metodo a molte altre cose.... che ne verrebbe fuori?

La verità è che non mi piace essere preso per scemo.
Mi ritendo uno spettatore intelligente e in grado di pensare con la mia testa e mi offende.. mi ha sempre offeso sentir dire che tale serie, film, cartone, fumetto andrebbe bandito perchè fuorviante.
So distinguere l'intrattenimento dalla triste realtà e se al mondo esistono poveri sciocchi che vanno a saltar giù dai palazzi perchè hanno visto matrix il problema non è certo del film, perchè questi infimi balordi - e non sono pochi!!! - in mancanza di meglio si vedrebbero Mary Poppins e cercherebbero di sfracellarsi dai tetti con un ombrellino in mano.....

Ma per favore... qui facciamo pure il gioco di chi vorrebbe mettere il guinzaglio corto alla rete perchè qualche povero cretino ha aperto su facebook il fan club di Riina.

Non diamo di che parlare a chi apre la bocca solo per far cascare il cervello.... senza nessun accenno ai presenti... beninteso...

Sad
lab
Morlock
Messaggi: 50
MessaggioInviato: Gio 17 Set, 2009 22:19    Oggetto:   

Sean Maxhell ha scritto:
Palmer ha scritto:
per carità i gusti sono sacri. Però come tutte le cose, andrebbero provate, assaggiate prima di dire mi fa schifo. Altrimenti appunto si cade nel facile (pre)giudizio legato ai luoghi comuni de dei capi mafiosi e dei loro racket e dei tirapiedi e l'onore e tutte quelle menate lí", che ovviamente ci sono, ma ad esempio l'approfnodimento psichiatrico/psicologico dei personaggi non ha eguali, per dirne una.


Tu non vuoi capire la mia visione ultramegafascionaziestremista delle cose.
Quello che non mi piace, non dovrebbe esistere.

La mafia andrebbe cancellata anche dalla mente delle persone.
Come per le fate, ogni volta che qualcuno dice che la mafia non esiste,
muore un mafioso, e non c'è battito di mani che tenga.

Rappresentare la mafia in pubblico equivale comunque a regalarle celebrità, come succede con gli assassini o i mitomani che si prendono le colpe dei crimini solo per finire in TV.

Se un bambino lo isoli dal mondo e gli eviti di fargli sapere che al mondo esistono cose come la guerra o la violenza, è probabile che non avrà mai pensieri di questo tipo.
Se una donna nasce in montagna e non verrà mai a conoscenza dell'esistenza del mare perchè nessuno gliene ha mai parlato, non ti cagherà mai il cazzo per portarcela!!!


Pensa che nell'islam le donne sono talmente condizionate dalla nascita da non sapere immaginare neppure che esiste un mondo dove da ragazzina ti cuciono la fragolina o ti danno in sposa ad un vecchio bavoso... bello vero???? Sad
Sean Maxhell
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1647
MessaggioInviato: Ven 18 Set, 2009 09:20    Oggetto:   

lab ha scritto:
Sean Maxhell ha scritto:
Palmer ha scritto:
per carità i gusti sono sacri. Però come tutte le cose, andrebbero provate, assaggiate prima di dire mi fa schifo. Altrimenti appunto si cade nel facile (pre)giudizio legato ai luoghi comuni de dei capi mafiosi e dei loro racket e dei tirapiedi e l'onore e tutte quelle menate lí", che ovviamente ci sono, ma ad esempio l'approfnodimento psichiatrico/psicologico dei personaggi non ha eguali, per dirne una.


Tu non vuoi capire la mia visione ultramegafascionaziestremista delle cose.
Quello che non mi piace, non dovrebbe esistere.

La mafia andrebbe cancellata anche dalla mente delle persone.
Come per le fate, ogni volta che qualcuno dice che la mafia non esiste,
muore un mafioso, e non c'è battito di mani che tenga.

Rappresentare la mafia in pubblico equivale comunque a regalarle celebrità, come succede con gli assassini o i mitomani che si prendono le colpe dei crimini solo per finire in TV.

Se un bambino lo isoli dal mondo e gli eviti di fargli sapere che al mondo esistono cose come la guerra o la violenza, è probabile che non avrà mai pensieri di questo tipo.
Se una donna nasce in montagna e non verrà mai a conoscenza dell'esistenza del mare perchè nessuno gliene ha mai parlato, non ti cagherà mai il cazzo per portarcela!!!


Pensa che nell'islam le donne sono talmente condizionate dalla nascita da non sapere immaginare neppure che esiste un mondo dove da ragazzina ti cuciono la fragolina o ti danno in sposa ad un vecchio bavoso... bello vero???? Sad


Guarda che anche l'Islam ce l'ho sulla lista delle cose da estinguere...


Laughing
lab
Morlock
Messaggi: 50
MessaggioInviato: Ven 18 Set, 2009 12:15    Oggetto:   

@ Sean Maxhell

Ed infatti il mio è un esempio di come un'intolleranza seppur giustificabile potrebbe portare dalla padella alla brace, se non è ben controllata...
Insomma: non prendercela nel qulomb come dei fessi ma nemmeno essere degli estremisti.... Razz
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Ven 18 Set, 2009 15:39    Oggetto:   

Sean Maxhell ha scritto:
Se un bambino lo isoli dal mondo e gli eviti di fargli sapere che al mondo esistono cose come la guerra o la violenza, è probabile che non avrà mai pensieri di questo tipo.

alquanto dubbio. non è che la guerra sia un concetto che ha inventato un pirla babilonese o cinese e che poi è stato insegnato alle generazioni future. perfino molti dei nostri cugini genetici fra i primati hanno un istinto innato per prendere a mazzate i propri vicini quando gli capitano a portata di mano, anche quando non sono spinti da fame o bisogno di difendere il proprio territorio. siamo geneticamente bastardi dentro, ecco cosa.


miseria in che OT che son finito!
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum