Il futuro del libro, il libro del futuro


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Lun 08 Feb, 2010 08:55    Oggetto: Il futuro del libro, il libro del futuro   

Il futuro del libro, il libro del futuro

Cosa accadrà all'oggetto culturale per eccellenza quando il mondo sarà digitalizzato? Facciamo qualche ipotesi, fantascientifica ovviamente...

Leggi l'articolo.
Short Stories
Chtorr Chtorr
Messaggi: 304
MessaggioInviato: Lun 08 Feb, 2010 08:55    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

Trovo che la figura dell'appassionato di fantascienza che va a cercare i libri di carta sia forse realistica, ma allo stesso tempo paradossale.
Io fin da piccolo, ancora prima di iniziare a leggerla, ero appassionato di fantascienza tramite il cinema e la televisione. Nato a gli inizi degli anni sessanta già da subito avrei voluto che tutte quelle meraviglie tecnologiche si avverassero; nel 21* secolo non abbiamo ancora le macchine volanti ma in compenso i computer (e tutto quello che ruota attorno all'informatica) fanno e faranno cose impensate anche dalla stessa fantascienza.
Ogni giorno io accolgo queste novità come una fantastica profezia, per me sacra, che si avvera nel bene e nel male, facendo mie tutte queste idee fattesi materia, anche se spesso materia virtuale.
Per questo per me in l'appassionato di fantascienza che nel futuro va a cercare i libri in carta è un paradosso. Forse costui sarà cosi anziano da essere più che un appassionato un nostalgico dei bei tempi andati. Detto questo non posso negare che questa nostalgia possa colpire anche me... nel 2068 però! Chi è colpito già oggi dalla nostalgia della carta, probabilmente non è più un appassionato di fantascienza, ma solo un nostalgico... Wink
Carmine Treanni
Hoka
Messaggi: 37
MessaggioInviato: Lun 08 Feb, 2010 09:43    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

(Short Stories) ha scritto:
Trovo che la figura dell'appassionato di fantascienza che va a cercare i libri di carta sia forse realistica, ma allo stesso tempo paradossale.


La tua osservazione è giusta e il paradosso c'è tutto. Il senso però del discorso che facevo - ed su questo che mi piacerebbe discutere, anche con con chi cura una casa editrice come la vostra - è: l'esperienza fisica di leggere un libro, toccarlo, sfogliarlo, odorarlo non potrà mai essere sostituita da un e-book. Non sono contro gli e-book, ci mancherebbe. Anzi poter portare sempre con me tutti i numeri di Delos in pdf o i libri che amo è una sensazione stupenda. Ma leggere un libro di carta è un'altra cosa. È un po' come guardare un film sul monitor di un tablet e non al cinema. Sono due cose diverse che possono convivere. Non credi?
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Lun 08 Feb, 2010 11:26    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

Carmine Treanni ha scritto:
Ma leggere un libro di carta è un'altra cosa. È un po' come guardare un film sul monitor di un tablet e non al cinema. Sono due cose diverse che possono convivere. Non credi?


No, io personalmente non credo affatto. Anzi, penso che questo concetto sia sostanzialmente un mito. È così diverso per esempio leggere un libro rilegato e stampato su carta di qualità e leggere un tascabile stampato su carta da due soldi? Un po' sì, ma mi sembra evidente che ci si adatta senza il minimo problema.
I libri sono quello che c'è scritto sopra, non la carta.

Senz'altro conviveranno, ma non come film in tv e film al cinema, ma come la musica venduta via internet convive con la vendita dei vinili.
S*
Carmine Treanni
Hoka
Messaggi: 37
MessaggioInviato: Lun 08 Feb, 2010 11:42    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

S* ha scritto:
No, io personalmente non credo affatto. Anzi, penso che questo concetto sia sostanzialmente un mito. È così diverso per esempio leggere un libro rilegato e stampato su carta di qualità e leggere un tascabile stampato su carta da due soldi? Un po' sì, ma mi sembra evidente che ci si adatta senza il minimo problema.
I libri sono quello che c'è scritto sopra, non la carta.

Senz'altro conviveranno, ma non come film in tv e film al cinema, ma come la musica venduta via internet convive con la vendita dei vinili.
S*


Non c'è dubbio che i libri sono quello che c'è scritto sopra e non la carta e non credo neanche io che ci sia molta differenza tra un libro stampato su carta da due soldi e su carta di qualità, ma c'è differenza tra leggere un libro su carta e uno su un tablet o pc o Mac. Credo che anche il supporto su cui si è stampato un romanzo sia importante e senza nulla togliere agli e-book. Io stesso li colleziono e spesso li leggo.
Short Stories
Chtorr Chtorr
Messaggi: 304
MessaggioInviato: Lun 08 Feb, 2010 18:36    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

Stamattina avevo fatto un articolato commento... stasera non c'è più... cosa è successo?
Short Stories
Chtorr Chtorr
Messaggi: 304
MessaggioInviato: Lun 08 Feb, 2010 18:38    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

Addendum... il commento che non appariva è riapparso, misteri del CSS e dell'HTML... Wink
Short Stories
Chtorr Chtorr
Messaggi: 304
MessaggioInviato: Lun 08 Feb, 2010 19:05    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

Riprendo la discussione da dove ero rimasto stamane, tenedo presente i vostri commenti...

ALCUNE RIFLESSIONI SUI LIBRI (DI CARTA) E GLI EBOOK:
* I libri, sopratutto quelli di narrativa sono molto belli da vedere, da tenere nella libreria (nel mio caso piuttosto cospicua), da odorare...
Ho invece sempre trovato i libri oltre le 100/150 pagine e più grandi di un pocket, ESTREMAMENTE DISAGEVOLI da leggere.
Ad esempio, leggere il Signore degli Anelli a letto, luogo dove spesso avviene la lettura, può diventare essa stessa una impresa epica. Certo, se il romanzo è meraviglioso fa scordare tutti i disagi, ma se il romanzo è anche un poco pesante, ci si accorge immediatamente della pesantezza del volume.
* Di questi tempi sto facendo trasloco, e la maggior parte delle cose grosse e pesanti da spostare sono librerie e libri. Di buona parte di quei volumi farei fisicamente a meno, perché probabilmente non meritano nemmeno il costo del trasporto, ma poi dove li ritrovo? Per ora non ci sono come ebook, in futuro vedremo... e vedremo anche che fine faranno certi libri;)
La mia ABNORME collezione di videocassette (solo fantascienza) infatti è già andata al mercato dell'usato. Ora tutti quei film (ed anche di più di quelli che possedevo) sono su UN SOLO hard disk e posso accedervi in un battito di ciglia.
* Invecchiando ci vedo meno da vicino e molti libri che vorrei rileggere sono scritti troppo in piccolo; certo ci sono gli occhiali, ma dopo una giornata intera al PC ho gli occhi stanchi, quindi sto scegliendo i libri da leggere o rileggere tenedo presente la dimensione dei caratteri... vi pare una scelta ponderata??
L'Ebook ha la possibilità di ridimensionare i caratteri, fino a portarli ad ENORMI... e per ciò che riguarda il scegliere cosa leggere questo mi pare un balzo quantico (anche in prospettiva perchè in futuro non mi aumeterà certo la vista)!
* Buona parte delle pubblicazioni delle Edizioni Scudo sono in formato elettronico. Per la maggior parte si tratta di opere inedite, che per ora mettiamo a disposizione gratuitamente... PER ORA. Quasi tutta la nostra narrativa stampata è anche disponibile in formato elettronico a pagamento.
Vendiamo di più le opere in formato elettronico che le stesse opere stampate, e per altro abbiamo da quelle elettroniche un rientro maggiore. Inoltre il lettore spende molto meno... Smile

Insomma volevamo la bicicletta del futuro? ECCOLA! E allora PEDALARE e senza lamentarsi!!! Wink
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Lun 08 Feb, 2010 19:29    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

(Short Stories) ha scritto:
Buona parte delle pubblicazioni delle Edizioni Scudo sono in formato elettronico.


Dovreste farli in epub però, non in pdf, altrimenti è inutile.
S*
Short Stories
Chtorr Chtorr
Messaggi: 304
MessaggioInviato: Lun 08 Feb, 2010 19:55    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

Si sta lavorando in tal senso...
samuele nava
Hortha Hortha
Messaggi: 117
MessaggioInviato: Mar 09 Feb, 2010 21:39    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

E le dediche autografe degli autori che fine fanno?
E le librerie, intese come mobili? E il piacere di disporre i libri in ordine cromatico piuttosto che d'altezza o d'anzianità di lettura?

Certo la carta può bruciare (come insegna F451) e l'Ebook non abbisogna di estintori a portata di mano... ma se un Hitler futuro trovasse il modo di cancellare le memorie digitali? In un colpo solo tutto va "in fumo", e più facilmente.
E poi.. se tutti i libri del mondo, la biblioteca di Babele, stanno in un palmo di mano che fine fa il piacere di uno spazio fisico occupato da scaffali colmi di libri e tavoli da lettura invasi da tomi e volumi?
E il riconoscere un autore dalla calligrafia? forse ho esagerato.
Di certo per me l'Ebook è un toccasana visto che sono allergico a certi tipi di carta e inchiostro e polveri varie (spesso i libri, soprattutto quelli usati, mi fanno piangere a prescindere dal contenuto) eppure... rimango bibliofilo.
Un saluto, Sam.
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Mer 10 Feb, 2010 00:02    Oggetto: Re: Il futuro del libro, il libro del futuro   

samuele nava ha scritto:
E le dediche autografe degli autori che fine fanno?
E le librerie, intese come mobili? E il piacere di disporre i libri in ordine cromatico piuttosto che d'altezza o d'anzianità di lettura?

Certo la carta può bruciare (come insegna F451) e l'Ebook non abbisogna di estintori a portata di mano... ma se un Hitler futuro trovasse il modo di cancellare le memorie digitali? In un colpo solo tutto va "in fumo", e più facilmente.
E poi.. se tutti i libri del mondo, la biblioteca di Babele, stanno in un palmo di mano che fine fa il piacere di uno spazio fisico occupato da scaffali colmi di libri e tavoli da lettura invasi da tomi e volumi?
E il riconoscere un autore dalla calligrafia? forse ho esagerato.
Di certo per me l'Ebook è un toccasana visto che sono allergico a certi tipi di carta e inchiostro e polveri varie (spesso i libri, soprattutto quelli usati, mi fanno piangere a prescindere dal contenuto) eppure... rimango bibliofilo.
Un saluto, Sam.


per non parlare della deperibilità dei sistemi di archiviazione digitali..
Wintermute
Night Fury Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Mer 10 Feb, 2010 13:11    Oggetto:   

questo mese una rivista femminea (che non è donna moderna Wink ) discorre su pregi e difetti del kindle (o come si scrive)

a me ha fatto scappare la voglia di comprarlo, magari tra qualche anno forse...
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
tzenobrite
Hurkle, bestia felice Hurkle, bestia felice
Messaggi: 21042
Località: un piccolo paesino sul mare
MessaggioInviato: Mer 10 Feb, 2010 13:30    Oggetto:   

io trovo due differenze fondamentali: un libro stampato resta leggibile per secoldi finche' nn si scolora l'inchiostro o nn si estingue la lingua con cui e' scritto Wink, per i formati digitali trovo la cosa mooooolto improbabile
inoltre qualunque cosa sia elettronci richiede la presenza di energia elettrica, posso restare un mese in campeggio senza corrente elettrica e leggermi tutto quello che voglio, ma solo se e' stampato...
"Fuck you, I won't do what you tell me!" (RATM, Killing in the name)

"It's cycling but not as you know it" (Mike Burrows)
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Mer 10 Feb, 2010 13:51    Oggetto:   

Wintermute ha scritto:
questo mese una rivista femminea (che non è donna moderna Wink ) discorre su pregi e difetti del kindle (o come si scrive)

a me ha fatto scappare la voglia di comprarlo, magari tra qualche anno forse...


ho su una scimmia per il kindle.. Shocked
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sugli articoli di Delos Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum