Si conclude la Rivelazione


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 10:22    Oggetto: Si conclude la Rivelazione   

Si conclude la Rivelazione

Urania di dicembre propone la seconda parte del romanzo di Alastair Reynolds, un grandioso affresco spaziale dal maestro britannico della space opera.

Leggi l'articolo.
(marco rossi)
Ospite

MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 10:22    Oggetto: Re: Si conclude la Rivelazione   

ho letto con piacere 2 volte Rivelazione/1 e sto divorando Rivelazione/2 .. fantastico fin'ora, non vedo l'ora che arrivino anche il resto della serie in Italia Very Happy
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 11:28    Oggetto:   

Evidentemente il costo dei diritti per questo autore necessitava la divisione in due parti.. ma ben venga se le recensioni di Rivelazione( Ciao Anacho Laughing ) sono davvero realistiche! In libreria non si sarebbe speso meno di 24 euro per due volumi.
ps: sbaglio o le tasse pagate per i volumi che escono in edicola sono molto più basse di quelle che si pagano per le librerie? per i dvd è così.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 12:58    Oggetto:   

Palmer ha scritto:
Evidentemente il costo dei diritti per questo autore necessitava la divisione in due parti.. ma ben venga se le recensioni di Rivelazione( Ciao Anacho Laughing ) sono davvero realistiche! In libreria non si sarebbe speso meno di 24 euro per due volumi.
ps: sbaglio o le tasse pagate per i volumi che escono in edicola sono molto più basse di quelle che si pagano per le librerie? per i dvd è così.


Non vedo cosa c'entrino i diritti, semplicemente non è possibile fare un Urania di seicento pagine.
S*
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 13:20    Oggetto:   

S* ha scritto:
Palmer ha scritto:
Evidentemente il costo dei diritti per questo autore necessitava la divisione in due parti.. ma ben venga se le recensioni di Rivelazione( Ciao Anacho Laughing ) sono davvero realistiche! In libreria non si sarebbe speso meno di 24 euro per due volumi.
ps: sbaglio o le tasse pagate per i volumi che escono in edicola sono molto più basse di quelle che si pagano per le librerie? per i dvd è così.


Non vedo cosa c'entrino i diritti, semplicemente non è possibile fare un Urania di seicento pagine.
S*


beh l'ultimo millemondi (antologia di Dozois) ne ha 715, a 7.50 euro.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 13:58    Oggetto:   

Palmer ha scritto:
beh l'ultimo millemondi (antologia di Dozois) ne ha 715, a 7.50 euro.


L'ultimo Millemondi è, appunto, un Millemondi, non un Urania. Ecco, io...
S*
zoon
Blobel Blobel
Messaggi: 161
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 14:08    Oggetto:   

era dai tempi della matrice spezzata che non leggevo una cosa così meravigliosa. semplicemente fantastico quello che scrive reynolds, e stupisce la naturalezza delle parole usate, il racconto fluido che ne scaturisce... davvero impressionante.
Che buio sia. Fuori e dentro la connessione

http://www.next-station.org
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 14:13    Oggetto:   

di eidtoria non so nulla e prendo per buono quello che mi dice uno più esperto, ma francamente non ci vedo molta differenza: la losanga arancione con scritto Urania è la medesima. Anche l'ultimo di Catani ha più di 500 pagine, ma anche quello è un supplemento?
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 14:23    Oggetto:   

in effetti forse ero d'accordo col Palomino Cool

Karl Von Thermos Palomino ha scritto:
Rivelazione / 2 - Alastair Reynolds

La seconda parte del romanzo "Rivelazione" si conferma una space opera relativistica ad ampio respiro con un finale in realtà sorprendente.
Nelle note ho compreso perché è stato presentato in due volumi.
Non era tanto una ragione di ampiezza in termini di pagine quanto (forse) dei costi ultimi in termini di diritti.
Urania è un'opera da edicola e spesso il numero di coppie che arrivano ad un edicolante si contano sulle dita di una mano. Il ritorno in termini economici forse non sono cosi alti.
Ed è forse anche per questo che tanta fantascienza non arriva da noi.
Palomino.


http://www.fantascienza.com/forum/viewtopic.php?t=3225&postdays=0&postorder=asc&start=4710
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 14:43    Oggetto:   

zoon ha scritto:
era dai tempi della matrice spezzata che non leggevo una cosa così meravigliosa. semplicemente fantastico quello che scrive reynolds, e stupisce la naturalezza delle parole usate, il racconto fluido che ne scaturisce... davvero impressionante.


Mi aggancio a Zoon Smile

ho finito il primo volume stamane e devo passare al secondo, ma le impressioni combaciano.

Decisamente un romanzo ben fatto, notevole come sia stato capace di gestire parti differenti della storia e man mano andare a ricollegarle, belli i personaggi reali e non semplici stereotipi di buoni e cattivi, interessante anche come abbia gestito in maniera scorrevole anche i diversi punti di vista anche all'interno del capitolo (sarà anche da non fare, ma non è che sia un tabù assoluto), grande immaginazione, interessanti le ambientazioni planetarie.

Io forse preferisco ancora di un pelino Hamilton, ma devo ancora leggere la seconda parte.
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 15:31    Oggetto:   

Palmer ha scritto:
di eidtoria non so nulla e prendo per buono quello che mi dice uno più esperto, ma francamente non ci vedo molta differenza: la losanga arancione con scritto Urania è la medesima. Anche l'ultimo di Catani ha più di 500 pagine, ma anche quello è un supplemento?


Palmer, non so come dirtelo, ma Urania non usa più la losanga da qualche decennio. Dopo sono venuti il cerchio rosso, poi le copertine colorate, adesso c'è solo una fascia arancione da qualche tempo.

A parte le battute, tra un Urania normale ed eventuali supplementi o collane laterali c'è un'evidente differenza di diffusione. Basti pensare al fatto che Urania va agli abbonati e il resto no.
S*
zoon
Blobel Blobel
Messaggi: 161
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 17:28    Oggetto:   

@oltrebla: hamilton, lo sento nominare da più parti in relazione a reynolds. ammetto la mia ignoranza, devo assolutamente leggepre presto qualcosa di suo
Che buio sia. Fuori e dentro la connessione

http://www.next-station.org
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 17:46    Oggetto:   

zoon ha scritto:
@oltrebla: hamilton, lo sento nominare da più parti in relazione a reynolds. ammetto la mia ignoranza, devo assolutamente leggepre presto qualcosa di suo


E' più "avventuroso" oltre che più corposo, ma ha una impostazione abbastanza simile.
Pandora' Star+Judas Unchained sono in inglese
Mentre credo che il loro seguito sia in programma proprio su Urania
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 17:52    Oggetto:   

zoon ha scritto:
@oltrebla: hamilton, lo sento nominare da più parti in relazione a reynolds. ammetto la mia ignoranza, devo assolutamente leggepre presto qualcosa di suo


Occhio, che "qualcosa" di Hamilton significa impegnarsi i prossimi cinque anni. Ha scritto un ciclo al cui confronto Il signore degli anelli è un racconto breve...

Secondo me il fatto che la gento lo apprezzi così tanto ha a che fare con la sindrome di Stoccolma.
S*
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 16 Dic, 2009 17:56    Oggetto:   

S* ha scritto:
zoon ha scritto:
@oltrebla: hamilton, lo sento nominare da più parti in relazione a reynolds. ammetto la mia ignoranza, devo assolutamente leggepre presto qualcosa di suo


Occhio, che "qualcosa" di Hamilton significa impegnarsi i prossimi cinque anni. Ha scritto un ciclo al cui confronto Il signore degli anelli è un racconto breve...

Secondo me il fatto che la gento lo apprezzi così tanto ha a che fare con la sindrome di Stoccolma.
S*


Ma dai... 1200+1200 pagine a 35 pagine al giorno fanno solo...
68 giorni
Laughing Laughing
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum