Signori, ecco Avatar


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Autore Messaggio
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Sab 16 Gen, 2010 19:23    Oggetto: Re: Signori, ecco Avatar   

(demerzel) ha scritto:
Ma tanto, giacché la grafica è cinema

dai, adesso non fare il melodrammatico, su.
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Roberto Furlani
Gizmo
Messaggi: 33
MessaggioInviato: Sab 16 Gen, 2010 19:27    Oggetto: Re: Signori, ecco Avatar   

jonny lexington ha scritto:
(demerzel) ha scritto:
Ma tanto, giacché la grafica è cinema

dai, adesso non fare il melodrammatico, su.


Wink Ok, faccio il bravo dai.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Sab 16 Gen, 2010 19:30    Oggetto: Re: Signori, ecco Avatar   

l'Anto ha scritto:




SPOILER






Seconda stupidata la scienziata che vuole la sua "fottuta sigaretta" prima ancora di essere uscita dal tunnel. Terza stupidata il..uh..colonnello? dai, neanche i bambini ci credono più al cattivo così gratuitamente cattivo.

ho fatto un lungo viaggio in aereo con un tabagista impenitente: all'uscita mancava poco che si infilasse nel nastro portabagagli per cercare la sua borsa, perché non ce la faceva più ad aspettare per uscire a fumare. la dottoressa nel film è stata con la mente in un avatar, ma il suo corpo ha avuto voglia di nicotina durante tutto il tempo, dai.

in quanto al colonnello, davvero non credi che possano esserci persone cosí cattive? in rwanda c'erano militari che bruciavano bambini sui carboni ardenti, minchia. la cattiveria vera non è una favola.
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Sab 16 Gen, 2010 21:32    Oggetto: Re: Signori, ecco Avatar   

jonny lexington ha scritto:

in quanto al colonnello, davvero non credi che possano esserci persone cosí cattive? in rwanda c'erano militari che bruciavano bambini sui carboni ardenti, minchia. la cattiveria vera non è una favola.


boh, a me pareva troppo caricaturale. E poi...era pure indistruttibile LOL
Insomma, non è che mi aspettassi realismo, ma neanche un cartone animato, ecco.
TANSTAAFL
Lord of Chaos
Eloi Eloi
Messaggi: 413
MessaggioInviato: Sab 16 Gen, 2010 22:45    Oggetto: Re: Signori, ecco Avatar   

(UH) ha scritto:
Appena visto .... le chiacchiere stanno a zero .... vale ogni centesimo .... tutte le "banalita sulla banalità hollywoodiana " sono pateticamente italiche nulla più ...a 15 anni fui abbagliato da Guerre Stellari ...a 40 da Avatar ... tutto il resto chiacchiere .....unico rimpianto ? In questo paeosne di intellettuali ( destra , sinistra, centro , sopra , sotto ) non riusciamo ad avere una sala IMAX 3d ...ma abbiamo il nuovo film di Muccino ...esticazzi...


Già, perché sono gli intellettuali ad aprire le sale cinematografiche e a girare i film di Muccino.. Bonk
Let the Lord of Chaos rule
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Sab 16 Gen, 2010 22:48    Oggetto: Re: Signori, ecco Avatar   

scusa Palomino, avevo saltato una pagina

Karl Von Thermos Palomino ha scritto:
Spoiler











1 - Se da tempo su una sedia a rotelle e puoi finalmente camminare: veramente aspetteresti che ti danno l'ok o vorresti ricominciare a correre?


se sono un marine prima ubbidisco e poi penso a correre.

Citazione:
2 - Non fumi vero? Ci sono tabagisti che si accendono una sigaretta dietro l'altra usando le ceneri dell'ultima fumata come accendino.


allora avrebbero dovuto farla con la sigaretta sempre in bocca come Andy Capp o la sottoscritta, fumatrice accanita che però ha retto benissimo 2 ore e 40 senza fumare. Certo, non potevano per via che fumare è peccato, ma le vie di mezzo, in questo caso, sono cretinate.

Citazione:
3 - Di cattivi come il colonnello e l'amministratore il mondo è pieno. .


come ho già risposto a Jonny (anche se ha scritto dopo di te, chiedo scusa), che non mi è piaciuto è che fosse la caricatura del cattivo, non che fosse semplicemente cattivo. E ho aggiunto che vederlo indistruttibile mi ha fatto cadere le braccia.
TANSTAAFL
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Sab 16 Gen, 2010 23:59    Oggetto:   

Inutile ripetere: ho scritto il mio parere qui: http://bit.ly/5gqLSJ
Mi sento quasi in colpa, ma sorry, ho dovuto essere piuttosto critico.
S*
Botolo
Horus Horus
Messaggi: 4230
MessaggioInviato: Dom 17 Gen, 2010 00:12    Oggetto:   

S* ha scritto:
Inutile ripetere: ho scritto il mio parere qui: http://bit.ly/5gqLSJ
Mi sento quasi in colpa, ma sorry, ho dovuto essere piuttosto critico.
S*


Vorrei dire che hai sintetizzato il mio pensiero, ma è vero l'opposto: l'hai snocciolato per bene.
Non sono bastardo: amo solo farlo. A voi non cambia nulla, ma io rimango con la coscienza più leggera Very Happy
Adm.Adama
L'Ammiraglia L'Ammiraglia
Messaggi: 7359
Località: Milano
MessaggioInviato: Dom 17 Gen, 2010 00:25    Oggetto:   

S* ha scritto:
Inutile ripetere: ho scritto il mio parere qui: http://bit.ly/5gqLSJ
Mi sento quasi in colpa, ma sorry, ho dovuto essere piuttosto critico.
S*


Meno male che alla fine ci siamo trovati, mi sembrava strano non essere d'accordo su questo film.
L'unico appunto che mi viene da fare è che anche lo state dell'arte della tecnica audio-visiva diventa sterile se non c'è nulla a sostenerlo, per cui alla fine del primo tempo avevo una attimo di angoscia al pensiero di quanto mancasse alla fine.

PS: c'è stato un momento in cui ho pensato che è una brutta sensazione quella di sentirsi presi in giro dal regista
Batuff
Blobel Blobel
Messaggi: 195
MessaggioInviato: Dom 17 Gen, 2010 09:18    Oggetto:   

S* ha scritto:
Inutile ripetere: ho scritto il mio parere qui: http://bit.ly/5gqLSJ
Mi sento quasi in colpa, ma sorry, ho dovuto essere piuttosto critico.
S*


Sono completamette d'accordo con quanto hai scritto nel tuo blog.

Aggiungerei una cosa.

Quello che temo è che il film di Cameron diventerà un riferimento per i prossimi film di "fantascienza", sia nei suoi aspetti positivi (tecnologico/estetici) sia, purtroppo, per tutto il resto, ossia l'ipersemplificazione dettata da considerazioni puramente di mercato.
Come se ce ne fosse bisogno... Già la tendenza non lasciava bene sperare. Ora direi che la speranza di vedere film di fantascienza d'autore si è ridotta quasi a zero... (A meno di non sperare in un qualche produzione non hollywoodiana o magari europea/giapponese)

Gia li vedo i produttori, dopo aver visto il successo al botteghino di Avatar, buttarsi a pesce nello schema vincente di Avatar, producendo delle assolute schifezze, che non avranno neanche il "quid" di Avatar, dovuto comunque alla maestria di Cameron.

Un po' se vogliamo come quello che successe all'indomani di Star Wars (negli anni 70' 80'), quando sembrava che bastasse ambientare il film nello spazio con qualche raggio laser tra astronavi per confezionare dei sicuri successi al botteghino, uscirono molti film di fantascienza che bene o male cercavano di ricalcare la formula vincente di Star Wars.

p.s. Qui non si tratta di fare gli snob. Ma semplicemente di dire quello che ci piace o ci piacerebbe vedere al cinema.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Dom 17 Gen, 2010 09:44    Oggetto:   

Batuff ha scritto:
p.s. Qui non si tratta di fare gli snob. Ma semplicemente di dire quello che ci piace o ci piacerebbe vedere al cinema.


Non è la critica a essere snob, è la critica preventiva di quelli che dicono che non lo vanno neanche a vedere.

Sul post-Avatar sonbo d'accordo, è probabile che assisteremo a un fenomeno simile al post Star Wars. Per esempio già penso a Dune e al prossimo Star Trek virati in quest'ottica.
S*
Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Dom 17 Gen, 2010 10:05    Oggetto:   

Non posso dire che non capisco le critiche, penso però che noi utenti di fantascienza prima di tutti dovremmo sapere cosa aspettarci da ogni situazione.
Se vogliamo trame geniali e personaggi ultrasofisticati, abbiamo un'INFINITA' di romanzi cui attingere. Il resto del mondo non lo sa, ma noi sì e non ci possiamo lamentare.

Per avere una tecnologia innovativa al cinema, ricostruzioni MANIACALI e potenza visiva ci vuole qualcuno col coraggio e la "follia" di osare, perché di scommessa pura e semplice si tratta quando si tratta di convincere altri a investire in qualcosa in cui non credono.
Perchè ora sembra ovvio che Avatar faccia soldi, ma prima che uscisse non lo era, gli stessi dirigenti della Fox temevano che non avrebbe raggiunto neppure 400 milioni di incassi (che avrebbero permesso più o meno di recuperare le spese contando poi dvd e tutto, pare).
Forse Cameron si è sentito obbligato ad andare sul sicuro ALMENO con la trama ed un target "allargato".
Comunque il film coinvolge, ha un grande passo (è sembrato CORTO a tutti o quasi), e ripeto, anche al mio cinema la gente ha applaudito. Forse c'è qualche merito che non gli state riconoscendo dopotutto.

Adesso aspetto Forever War 3D e tutto quello che seguirà, quindi per me il giudizio finale è ASSAI positivo.
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14983
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Dom 17 Gen, 2010 12:24    Oggetto:   

S* ha scritto:
Inutile ripetere: ho scritto il mio parere qui: http://bit.ly/5gqLSJ
Mi sento quasi in colpa, ma sorry, ho dovuto essere piuttosto critico.
S*


un applauso, Capo. La faccio girare.
TANSTAAFL
Roberto Furlani
Gizmo
Messaggi: 33
MessaggioInviato: Dom 17 Gen, 2010 15:20    Oggetto:   

Il_Console ha scritto:

Se vogliamo trame geniali e personaggi ultrasofisticati, abbiamo un'INFINITA' di romanzi cui attingere. Il resto del mondo non lo sa, ma noi sì e non ci possiamo lamentare.


Per fortuna a volte anche il cinema attinge a quei romanzi. Per fare un palazzo ci vogliono muratori e architetti, entrambi con la loro professionalità. Non è che il muratore si improvvisa architetto, e non è che l'architetto si improvvisa muratore.
Un simile principio di specificità dei ruoli dovrebbe essere generale, ma sovente nel cinema non viene rispetato.
Se poi ciò sia dovuto a una mancanza di umiltà o all'ignoranza non so, ma so che i film che ho gradito di più (non solo di fantascienza) sono queli tratti dai libri. Smile
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6189
MessaggioInviato: Dom 17 Gen, 2010 15:51    Oggetto:   

maledizione, ma non si riesce a parlare di avatar nella sezione CINEMA?
questo forum è un caos.
.





Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum