Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 08:45    Oggetto: Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes   

Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes

Le montagne volanti del filmone di Cameron vi ricordavano qualcosa? Certo. E non solo quelle. Basta tornare agli anni settanta e alle copertine del più famoso gruppo di rock progressivo.

Leggi l'articolo.
Franco Brambilla
Morlock
Messaggi: 74
Località: Milano
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 08:46    Oggetto: Re: Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes   

Sicuramente si sono FORTEMENTE ispirati... Roger Dean è un grande!
Batuff
Blobel Blobel
Messaggi: 195
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 11:49    Oggetto: Re: Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes   

Roger Dean a sua volta probabilmente si è ispirato alle montagne volanti di Magritte...
Lapis
Horus Horus
Messaggi: 4500
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 15:18    Oggetto:   

Ne avevo la stanza tappezzata da ragazzina, ci avevo pensato anch'io ma non ne trovavo da postare.
Edoardo Volpi Kellermann
Agguantatore a strisce
Messaggi: 23
Località: Pavia
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 15:41    Oggetto: Re: Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes   

I buoni artisti copiano, i grandi artisti rubano.
Pablo Picasso
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6189
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 15:43    Oggetto:   

....i venditori speculano. Laughing
.





Maurizio Del Santo
Eloi Eloi
Messaggi: 440
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 17:46    Oggetto: Re: Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes   

Eh mi sa che stavolta Jimmy ha preso parecchia ispirazione, anche se devo dire che a me le montagne di Avatar stilisticamente ricordano più quelle di Magritte che quelle di Dean... Però, Silvio, come fai a dire che dagli anni settanta in poi c'è stata solo decadenza nel rock? Anche a me piacciono gli Yes e diversi gruppi di quel periodo, ma anche dopo non si è mica scherzato. E i Pearl Jam, tanto per fare il primo nome che mi viene in mente, dove li mettiano? E i Police?
Scusate l'OT...
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 17:52    Oggetto: Re: Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes   

(Maurizio Del Santo) ha scritto:
Eh mi sa che stavolta Jimmy ha preso parecchia ispirazione, anche se devo dire che a me le montagne di Avatar stilisticamente ricordano più quelle di Magritte che quelle di Dean... Però, Silvio, come fai a dire che dagli anni settanta in poi c'è stata solo decadenza nel rock? Anche a me piacciono gli Yes e diversi gruppi di quel periodo, ma anche dopo non si è mica scherzato. E i Pearl Jam, tanto per fare il primo nome che mi viene in mente, dove li mettiano? E i Police?
Scusate l'OT...


Dove li mettiamo? Su uno scalino sotto. Ho detto decadenza, non tracollo... comunque è ovviamente un'opinione personale (messa anche in modo provocatorio, lo riconosco), meglio non mettersi a discutere di queste cose se no non ne usciamo più Smile

In effetti comunque se ci pensi IN GENERALE nel panorama culturale gli anni settanta sono stati un apice, dopo il quale è iniziata una lunga decadenza.
S*
.
Trimurti Trimurti
Messaggi: 5667
Località: Elsewhere
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 17:54    Oggetto:   

Dire che hanno tratto ispirazione è un eufemismo.
visita il mio blog "Tele Visioni", pensieri anticatodici conditi di tutti i link alle mie recensioni per Fantascienza.com.

http://www.fantascienza.com/blog/puntorossi/
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 17:57    Oggetto:   

Mi sa che bisognerebbe studiarsi l'iconografia classica legata a Gulliver.

Mi viene in mente anche un illustratore svizzero o francese di cui ho un poster a casa. Stasera controllo...
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
.
Trimurti Trimurti
Messaggi: 5667
Località: Elsewhere
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 18:02    Oggetto:   

Otrebla ha scritto:


Mi viene in mente anche un illustratore svizzero o francese di cui ho un poster a casa. Stasera controllo...


Diciamo che buona parte della scuola cosidetta franco-belga degli anni 70 da Moebius in giu' ha questo stile, basta aprire una pagina qualunque di Metal Hurlant & Co per realizzarlo.
Anche il copertinista degli Yes ha attinto a sua volta a piene mani da altri pure lui.
Ma non è quello il punto, il punto è l'uso di certi dettagli al limite del plagio.
visita il mio blog "Tele Visioni", pensieri anticatodici conditi di tutti i link alle mie recensioni per Fantascienza.com.

http://www.fantascienza.com/blog/puntorossi/
Gio*
Dalek Dalek
Messaggi: 474
Località: Una città sulla costa....
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 19:27    Oggetto: Re: Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes   

S* ha scritto:
(Maurizio Del Santo) ha scritto:
Eh mi sa che stavolta Jimmy ha preso parecchia ispirazione, anche se devo dire che a me le montagne di Avatar stilisticamente ricordano più quelle di Magritte che quelle di Dean... Però, Silvio, come fai a dire che dagli anni settanta in poi c'è stata solo decadenza nel rock? Anche a me piacciono gli Yes e diversi gruppi di quel periodo, ma anche dopo non si è mica scherzato. E i Pearl Jam, tanto per fare il primo nome che mi viene in mente, dove li mettiano? E i Police?
Scusate l'OT...


Dove li mettiamo? Su uno scalino sotto. Ho detto decadenza, non tracollo... comunque è ovviamente un'opinione personale (messa anche in modo provocatorio, lo riconosco), meglio non mettersi a discutere di queste cose se no non ne usciamo più Smile

In effetti comunque se ci pensi IN GENERALE nel panorama culturale gli anni settanta sono stati un apice, dopo il quale è iniziata una lunga decadenza.
S*
chissà come mai Laughing...cmq in parte sono d'accordo.
L'importante è discuterne....
Botolo
Horus Horus
Messaggi: 4230
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 20:37    Oggetto:   

Cominciava a mancarmi Avatar Laughing
Non sono bastardo: amo solo farlo. A voi non cambia nulla, ma io rimango con la coscienza più leggera Very Happy
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1034
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 21:01    Oggetto: Re: Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes   

Gli anni sessanta sono stati gli anni del boom, della cinquecento, gli anni settanta sono stati anni di piombo, il terrorismo, le BR, gli anni ottanta sono stati anni veramente di m..a, gli anno novanta.... ecco, anche la m..a sta prendendo le distanze. (mi pare fosse di Paolo Rossi). Smile
Doc Moebius
Hoka
Messaggi: 37
MessaggioInviato: Lun 25 Gen, 2010 21:21    Oggetto: Re: Avatar, Roger Dean e le copertine degli Yes   

Interessante articolo.
Grande musica quella di quel periodo anche se quella degli yes non ritengo sia la migliore. Aggiungerei che comunque ciò che è stato prodotto in seguito non è tutto decadente.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum