Metro 2033


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Gio 08 Apr, 2010 23:29    Oggetto: Metro 2033   

Metro 2033

In un futuro non lontano i superstiti di un olocausto nucleare sopravvivono sotto terra. A Mosca la salvezza è nelle gallerie della metropolitana, come racconta Dmitry Glukhovsky nel suo romanzo d'esordio.

Leggi l'articolo.
Manuele
Hortha Hortha
Messaggi: 146
MessaggioInviato: Gio 08 Apr, 2010 23:29    Oggetto: Re: Metro 2033   

Trama interessante, il post apocalittico poi ha sempre un suo fascino che mi attira. Vedremo come sarà dal vivo, m'incuriosisce un libro scritto a millemila mani grazie alla Rete.
Agar Cioccolato
Yilané Yilané
Messaggi: 359
Località: Scesa dalla montagna con la piena
MessaggioInviato: Ven 09 Apr, 2010 00:26    Oggetto:   

l'ambeintazine pare uguale sputata a Fallout.


Per buona parte di una giornata qualsiasi, io sono un rimbambito.
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Ven 09 Apr, 2010 09:48    Oggetto:   

Agar Cioccolato ha scritto:
l'ambeintazine pare uguale sputata a Fallout.

Beh, un po' tutti i romanzi post-nucleare hanno le stesse ambientazioni. A volte i sopravvissuti sono nei bunker, shelter, o meglio nei "vault" come mi pare li chiamassero in "fallout".

Tecnicamente c'è da dire che un rifugio sotterraneo ha senso nello schermare dalla prima fase del disastro (esplosioni nucleari, radiazioni a go-go ovunque) mentre successivamente ha senso soprattutto filtrare aria, acqua e cibo dalla contaminazione della ricaduta di materiale reso radioattivo.
Che questo si possa fare per più di pochi giorni è tecnicamente difficile o impossibile, in un mondo industriale bloccato da un conflitto nucleare.
Poca energia, nessuna nuova produzione di ricambi per le apparecchiature...
Cibo sotto terra non ne cresce, se non con illuminazione molto intensa, ma allora tanto vale portare in superficie delle serre e sfruttare almeno la luce residua che filtra dalle polveri sospese. Certo, se a causa delle polveri in alta atmosfera iniziasse un inverno nucleare, tutto questo pianificare servirebbe a nulla.

Ultima nota: le reti metropolitane italiane non potrebbero certo offrire molto spazio a eventuali superstiti; forse bisogna insistere perché almeno finiscano la lina 4 e 5 a Milano. Smile
Agar Cioccolato
Yilané Yilané
Messaggi: 359
Località: Scesa dalla montagna con la piena
MessaggioInviato: Ven 09 Apr, 2010 12:50    Oggetto:   

Naismith ha scritto:
Agar Cioccolato ha scritto:
l'ambeintazine pare uguale sputata a Fallout.

Beh, un po' tutti i romanzi post-nucleare hanno le stesse ambientazioni. A volte i sopravvissuti sono nei bunker, shelter, o meglio nei "vault" come mi pare li chiamassero in "fallout".


beh, sì, non è che fosse tanto originale nemmeno Fallout, però è la cosa più recente con quel tipo d'ambientazioe che mi venisse in mente... ma quando ho letto non solo i bunker, i vari tipi di sopravvissuti buoni e non, le nuove specie, ma anche la metropolitana (che in quel videogioco è importantissima) m'è preso un deja vu enorme.


Per buona parte di una giornata qualsiasi, io sono un rimbambito.
Lord of Chaos
Eloi Eloi
Messaggi: 413
MessaggioInviato: Ven 09 Apr, 2010 13:03    Oggetto: Re: Metro 2033   

Lo cercavo su delos giusto un paio di settimane fa..
Let the Lord of Chaos rule
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6038
MessaggioInviato: Dom 11 Apr, 2010 15:15    Oggetto:   

Tanti anni fà lessi Livello 7.
Mi ha condizionato. Confused
Da allora qualsiasi rifugio contro le radiazioni mi sembra un'utopia Surprised
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
(Andrea G)
Ospite

MessaggioInviato: Lun 12 Apr, 2010 10:19    Oggetto: Re: Metro 2033   

Il romanzo è interessante ma l'edizione italiana sembra quasi una truffa.
Provate a sfogliarlo in libreria e vi accorgerete che è stampato in caratteri ENORMI, come quelli per i bambini che devono imparare a leggere.
In pratica hanno fatto stare in 700 pp un romanzo che con caratteri normali ne occuperebbe 350.
Vi portate a casa un tomo enorme, ingombrante e scomodo finalizzato a vendervi più carta possibile ad un prezzo piuttosto alto.

Speriamo esca prima o poi un'edizione economica.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum