Universo Alfa 6 Dipartimento 51: Il segreto del multivers


Autore Messaggio
asimov78
Trifide Trifide
Messaggi: 208
Località: napoli
MessaggioInviato: Mar 01 Giu, 2010 22:14    Oggetto: Universo Alfa 6 Dipartimento 51: Il segreto del multivers   

Se non avessi letto nulla negli ultimi 20 anni,se non avessi visto nessuna serie tv o altro avrei definito questa storia bellissima,sarei rimasto affascinato da una variegata squadra che grazie a dei portali spazio temporali si muove nello spazio e nel tempo talvolta incontrando altri mondi ; le sue basi sono un sito al di sotto delle montagne Cheyenne e l’area 51 ,il fatto che i personaggi possano incontrare dei loro omonimi che provengono da universi alternativi?che i componenti della squadra siano quattro : un cervellone un forzuto e un alieno e una donna? a qualcuno a questo punto sarà venuta in mente la somiglianza con il telefilm STARGATE SG1? Direi a molti.
A questo mi chiedo quando finisce la citazione e quando si può dire che inizi il plagio

Parliamo allora dell’affascinante idea di ambientarla nel 1954 ;ci si aspetta allora un po’ di studio sull’epoca ,e infatti lo studio lo ritroviamo ,ma solo circoscritto all’arredamento del fast food,visto che quando l’azione si sposta a New York la gente sembra indossare vestiti di 20 anni prima ; mica è l’unica incongruenza della storia? Se per lo studio del costume e l’abbigliamento dell’epoca si arretra di 20 anni per le armi si va avanti nel tempo;non parlo di quelle della squadra , per quelle c’è una licenza “avveniristico fantascientifica”, ma i soldati della base usano Colt M16,fucile che avrebbe visto la luce circa 13 anni dopo ma tanto chi se ne accorge , forse nell’area 51 già si usava che dire ; la squadra si sposta poi con un C 130 ,questo aereo sarebbe stato fornito i reparti di volo dal 1956 in poi ,ma forse la squadra volava col prototipo che dire ancora forse meglio che mi fermi.

Fatte queste premesse a dir poco disastrose , se ce ne dimentichiamo o non ce ne interessa la storia scorre linearmente,mette a terra qualche mistero che incuriosisce il lettore e ci porta verso un finale aperto.

Il dubbio è allora se si comprerà il prossimo numero (tra un anno circa), ma come dice qualcuno di più famoso “lo scopriremo solo vivendo”.
la terra è la culla dell'umanità, ma quale bambino vorrebbe rimanere nella sua culla per sempre?" ( K.E. Tsiolkovsky, 1911)
“Chi parla male, pensa male e vive male!”(Nanni Moretti,palombella rossa)
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Gio 03 Giu, 2010 18:00    Oggetto:   

Il prossimo numero cosa sarà?

Universo Alfa sette Vs Martin Mystere: Men in Black

tanto per essere originali

Crying or Very sad
I have a baaaaad feeeeling about this!
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Ven 04 Giu, 2010 16:44    Oggetto:   

E' vent'anni, forse trenta, che la Bonelli va avanti così.
E' vent'anni, forse trenta, che sostengo che questo modo di fare, una mescolanza di stereotipo e di copiatura, ha disintegrato il fumetto italiano di avventura.
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Ven 04 Giu, 2010 18:08    Oggetto:   

Otrebla ha scritto:
E' vent'anni, forse trenta, che la Bonelli va avanti così.
E' vent'anni, forse trenta, che sostengo che questo modo di fare, una mescolanza di stereotipo e di copiatura, ha disintegrato il fumetto italiano di avventura.


e sono vent'anni che concordo... Twisted Evil
I have a baaaaad feeeeling about this!
Piacca
Blobel Blobel
Messaggi: 155
MessaggioInviato: Lun 07 Giu, 2010 09:29    Oggetto:   

Parliamoci chiaro... un fumetto seriale "bonelliano" è quasi d'obbligo che "copi" un po da ogni parte... 20 anni di storie originali sono impensabili (ecco perchè sono sempre contrario alla lunga serializzazione) ma per fumetti di questo tipo che sono "unatantum" potrebbero davvero impegnarsi a fare delle cose piu originali
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5297
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Lun 07 Giu, 2010 09:44    Oggetto:   

Otrebla ha scritto:
E' vent'anni, forse trenta, che la Bonelli va avanti così.
E' vent'anni, forse trenta, che sostengo che questo modo di fare, una mescolanza di stereotipo e di copiatura, ha disintegrato il fumetto italiano di avventura.



Anzianissima![/u]
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Lun 07 Giu, 2010 11:54    Oggetto:   

Piacca ha scritto:
Parliamoci chiaro... un fumetto seriale "bonelliano" è quasi d'obbligo che "copi" un po da ogni parte... 20 anni di storie originali sono impensabili (ecco perchè sono sempre contrario alla lunga serializzazione) ma per fumetti di questo tipo che sono "unatantum" potrebbero davvero impegnarsi a fare delle cose piu originali


No.
Una cosa è il concetto di Tex, Zagor e forse di Mister No (ne ho letti ben pochi)... ovvero di usare dei canoni standard e già visti e di costruirci sopra delle storie.
Diverso è il concetto [deleterio] inaugurato da Dylon Dog e portato poi in auge dopo di spacciare come citazioni la copiature di storie già esistenti.
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Piacca
Blobel Blobel
Messaggi: 155
MessaggioInviato: Lun 07 Giu, 2010 18:04    Oggetto:   

eh guarda io ho letto tex sparsi come numeri alla fine sono tutti uguali a se stessi... lui che si mette ad inseguire criminali per tutto il texas, indiani che sembran colpevoli ma non lo sono.... insomma in tex si copiano da soli.... anche se devo dire che è una copiatura diversa dalle "citazioni" di nathan never come dici giustamente tu
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5297
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Mar 08 Giu, 2010 11:37    Oggetto:   

ABBASTA CO NATHAN NEVER!!!!
Piacca
Blobel Blobel
Messaggi: 155
MessaggioInviato: Mar 08 Giu, 2010 12:46    Oggetto:   

Abyrdeen ha scritto:
ABBASTA CO NATHAN NEVER!!!!


eh io quello leggevo Razz (e nick raider ....)
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5297
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Mer 09 Giu, 2010 14:34    Oggetto:   

Piacca ha scritto:
Abyrdeen ha scritto:
ABBASTA CO NATHAN NEVER!!!!


eh io quello leggevo Razz (e nick raider ....)



Questa discussione mi "fa deja-vù"

http://www.fantascienza.com/forum/viewtopic.php?t=10628&postdays=0&postorder=asc&start=105
senji
Horus Horus
Messaggi: 2718
Località: toscana
MessaggioInviato: Lun 14 Giu, 2010 08:34    Oggetto:   

Si, la sensazione di minestra riscaldata è bella forte per questa storia.

Cmq, nel complesso, si lascia leggere ... forse complice il fatto che le altre storie di sf bonelliane sono sempre più scarse ... questa non era poi tanto male, un 6- lo può strappare tuttosommato.

(sigh...)
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Mer 16 Giu, 2010 18:23    Oggetto:   

Ok l'ho letto, ok è orendo come al solito...passiamo oltre...
I have a baaaaad feeeeling about this!
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Mer 16 Giu, 2010 19:32    Oggetto:   

Zakalwe ha scritto:
Ok l'ho letto, ok è orendo come al solito...passiamo oltre...


Laughing
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Fumetti di fantascienza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum