Quanta droga nella fantascienza


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Gio 08 Lug, 2010 07:14    Oggetto: Quanta droga nella fantascienza   

Quanta droga nella fantascienza

Un curioso elenco di sostanze stupefacenti rese famose dalla fantascienza, e che sono più reali di quanto sembri.

Leggi l'articolo.
Jabbafar
IMPERATORE
Messaggi: 20132
MessaggioInviato: Gio 08 Lug, 2010 07:14    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

ok, mahh che roba prendono gli utenti di fantascienza.com ... perchè qui è chiaro che ne gira parecchia









nota per l'autore

scusami, ma stavo pulendo il cursore e per sbaglio mi è partito il click e ti ho dato la valutazione di una stelle quando in realtà volevo dartene quattro!
ciao
“Non interrompere mai il tuo nemico mentre sta facendo un errore.”
MessaggioInviato: Gio 08 Lug, 2010 08:14    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

Sempre in "Dune" c'è anche la "SEMUTA", la droga che funziona solo con un certo tipo di musica, precursore dell'ecstasy.
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Gio 08 Lug, 2010 11:11    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

Direi che la fantascienza tratta con più pragmatismo il tema delle sostanze (naturali o di sintesi) e dei loro effetti sul corpo umano.
Nella vita quotidiana moltissimi assumono farmaci o prodotti "coadiuvanti" più o meno legali, ma la dipendenza e gli effetti indesiderati, spesso devastanti, hanno creato comprensibilmente un alone di disprezzo ufficiale verso tutto questo mondo (giusto o meno, non entro nel merito).
Quanto ai nomi, direi che sono perfino più fantasiosi quelli usati nel mondo dello spaccio o della farmacologia (parlo dei nomi commerciali, ovviamente). Smile
Short Stories
Chtorr Chtorr
Messaggi: 304
MessaggioInviato: Gio 08 Lug, 2010 12:49    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

Insomma tutta roba buona! Smile
AKKA
Eloi Eloi
Messaggi: 426
MessaggioInviato: Gio 08 Lug, 2010 12:52    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

(Marcello Semboli) ha scritto:
Sempre in "Dune" c'è anche la "SEMUTA", la droga che funziona solo con un certo tipo di musica, precursore dell'ecstasy.

In Dune ce ne sono a volontà. La verite, che costringe a dire la verità, l'elacca, che sopprime l'istinto di conservazione, e poi ovviamente il Melange.
AKKA
Eloi Eloi
Messaggi: 426
MessaggioInviato: Gio 08 Lug, 2010 12:54    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

Jabbafar ha scritto:

scusami, ma stavo pulendo il cursore


Il cursore? ... Ma ... Sei Tron?
MessaggioInviato: Gio 08 Lug, 2010 17:16    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

CORTEXIPHAN!!!!!
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Gio 08 Lug, 2010 21:12    Oggetto:   

Potrebbe essere un elenco infinito.
In una vignetta in "Storie dello spazio profondo" di Bonvi & Guccini c'è un umano che spaccia caramelle per la gola ad un alieno.
Quello che per noi è normale e salutare, per l'abitante di un altro mondo potrebbe avere effetti da tossicodipendenza.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5871
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Ven 09 Lug, 2010 00:08    Oggetto:   

Nelle storie dello Spazio Conosciuto di Larry Niven ci sono anche le "teste elettriche" (wirehead, da non confondere con quelli di Stephenson e Sterling) ovvero quelli che si fanno impiantare uno stimolatore nel cervello (droud) per mantenere sempre attivi i centri del piacere ecc. ecc. (praticamente la droga finale).

Già ora si usano impianti cerebrali come trattamento per certe forme del Morbo di Parkinson, casi gravi di Emicrania ed altri casi simili e mi sa che prima o poi ...
MessaggioInviato: Ven 09 Lug, 2010 08:17    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

Egregio Signor Maurizio,
noto con rammarico che il rispetto per la fede altrui non è una delle sue principali virtù.
Davvero poco futuristico.
Uno scientologo.
Shaihulud
Hortha Hortha
Messaggi: 106
Località: Arrakis
MessaggioInviato: Ven 09 Lug, 2010 12:23    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

Certo che non citare il Melange tra le droghe più famose mi sembra una mancanza non da poco...
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Ven 09 Lug, 2010 13:20    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

(Claudio Felini) ha scritto:
Egregio Signor Maurizio,
noto con rammarico che il rispetto per la fede altrui non è una delle sue principali virtù.
Davvero poco futuristico.
Uno scientologo.


Adesso Scientology è diventata pure una fede? Mi sembra una definizione un po' contraria alla dottrina scientologica stessa.
Ma forse il fatto di non accettare umorismo su di sé è un indice del fatto che è davvero diventata una fede.
S*
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 17974
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 09 Lug, 2010 13:34    Oggetto:   

Personalmente sono contrario al rispetto di TUTTE le idee, a priori.

Prima sento cosa ha da dire, sta idea. Poi vedo se rispettarla o meno. E non è detto che se non la condivido, non la rispetto. Non è quello il metro di giudizio.
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Ven 09 Lug, 2010 14:44    Oggetto: Re: Quanta droga nella fantascienza   

S* ha scritto:
(Claudio Felini) ha scritto:
Egregio Signor Maurizio,
noto con rammarico che il rispetto per la fede altrui non è una delle sue principali virtù.
Davvero poco futuristico.
Uno scientologo.


Adesso Scientology è diventata pure una fede? Mi sembra una definizione un po' contraria alla dottrina scientologica stessa.
Ma forse il fatto di non accettare umorismo su di sé è un indice del fatto che è davvero diventata una fede.
S*


Ma tendono al controllo, visto che probabilmente il commentatore è passato di qui solo perché qualche automatismo gli ha segnalato che era apparsa la magica parolina "scientology" Very Happy
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum