Star Trek 2 sarà come...


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Mar 07 Set, 2010 21:48    Oggetto:   

C'è un tizio su youtube (cercatelo, RedLetterMedia) che fa videorecensioni surreali di film. La sua recensione di Episode 1 riscosse molto successo e mi divertì tanto che ne cercai altre, e ho scoperto che il tizio ha "recensito" anche i film di Star Trek, da fan della serie. I film li demolisce completamente, divertendosi a trovare le incongruenze con la serie stessa... cosa che io non ho potuto apprezzare più di tanto perchè la serie non l'ho mai seguita.

Comunque, da quello che ricordo di quelle recensioni, dubito che questo nuovo capitolo abbia potuto tradire la serie più di quanto non sia già stata tradita dai film precedenti...

E il motivo del reboot per me è validissimo: JJ ha riconosciuto che i personaggi erano iconici, ma la serie si portava dietro la zavorra di un taglio estremamente geek... ha quindi pensato di salvare quello che c'era di valido scuotendo via la veste di "fantascienza da sfigati".
Ora il film sarà commerciale e avrà i suoi difetti, ma l'intento io l'approvo. La sf seriale "da sfigati" è insostenibile, Star Trek non sono mai riuscito a guardarla e ora non reggo più neanche il resto. No-no
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5871
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Mar 07 Set, 2010 22:57    Oggetto: Re: Star Trek 2 sarà come...   

(marcello x) ha scritto:
il vero problema sono i paragoni che possiamo fare... e sono tantissimi!!!!
mi sembrate tanti anziani che dicono: "ehi ragazzo, hai miei tempi era diverso e bla bla bla".
se ST è morta è proprio per questo atteggiamento troppo conservatore.


ST è morta perché è finita in mano a gente che non capiva che una cosa che funziona va migliorata, non va riscritta violandone i presupposti di base.
Anzi, si sfruttano le cose lasciate sul vago e/o lasciate in sospeso per trarre spunti per la trama.
In due film ed in vari episodi di Star Trek non ci sono mai stati problemi a fare storie con viaggi nel tempo senza mandare a puttane la linea temporale principale, JJA non è riuscito a farlo per pura e semplice mancanza di fantasia e di idee.

La prova più evidente è che dopo molte esitazioni con il primo JJTrek non avevano poi la più pallida idea su come continuare con un JJTrek 2, già solo questo la dice lunga su quale approccio hanno seguito nel realizzare il loro tanto vantato "reboot/reimaging".
Piacca
Blobel Blobel
Messaggi: 155
MessaggioInviato: Mer 08 Set, 2010 06:24    Oggetto:   

Il_Console ha scritto:
".
La sf seriale "da sfigati" è insostenibile, Star Trek non sono mai riuscito a guardarla e ora non reggo più neanche il resto. No-no


beh guarda ... tanto per dirti io fui uno dei pochi a dire che DS9 aveva potenziale all'epoca pur essendo diversa dallo star geek che tu citi Smile ... cosa che poi si rivelò.... e anche ENT , tanto criticata, mi piaceva almeno come idea... quindi non è tanto, almeno per me, fare un discorso da geek e difendere a spada tratta tutto il passato e spalare merda sul "presente".
Qui non si tratta di criticare come è avvenuto il primo incontro con questa o quella razza e farsi pippe mentali su cosa è o non è canon... il discorso è l'utilità di un reboot quando potevi benissimo creare, con piu libertà per altro, ma forse questo faceva paura, personaggi completamente nuovi senza andare a cadere in errori banali come quello che ho fatto presente prima... dici che sono un geek a lamentarmi di aver appiattito 15 anni di differenza tra i due protagonisti??? mah io non la penso cosi Laughing

Per altro sappiamo benissimo che il reboot è una "malattia" presente negli americani... basta vedere i fumetti supereroistici per rendersi conto che per allungare il brodo (rovinando secondo me il ricordo che uno, a torto o a ragione ha, di un personaggio e ripeto portando poco e niente alla new wave spettatoresca) ogni 10 anni si riiventano personaggi, reboot, restart, ritorni al passato improbabili (tipo quello dell'uomo ragno) e via dicendo.
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Mer 08 Set, 2010 12:21    Oggetto: Re: Star Trek 2 sarà come...   

Mah, ne so più di voi.
Il prossimo film di ST seguirà imperterrito la strada dell'emancipazione dalla vecchia serie, come piace al Console. L'ispirazione ultima verrà dal cinema italiano !!! Gli autori si stanno studiando l'opera omnia di Alvaro Vitali e Bombolo.
Già si sa di due scene topiche, che lasceranno il segno:
-Kirk, intossicato da un misterioso batterio alieno, renderà invivibile la plancia con spaventose, e rumorose, emissioni di gas intestinale.
-Il dottore e Scott faranno quasi a botte, contendendosi la visione dal buco della serratura di Uhura che fa la doccia. Verranno però sorpresi da un incazzatissimo Spock; ahahaha, che ridere.

Salute e Latinum per tutti !
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Mer 08 Set, 2010 20:16    Oggetto: Re: Star Trek 2 sarà come...   

Kruaxi the ferengi ha scritto:
Mah, ne so più di voi.
Il prossimo film di ST seguirà imperterrito la strada dell'emancipazione dalla vecchia serie, come piace al Console. L'ispirazione ultima verrà dal cinema italiano !!! Gli autori si stanno studiando l'opera omnia di Alvaro Vitali e Bombolo.


Does not compute.
Non guardo cinema italiano per scelta di vita, non vedo come possano coesistere le due affermazioni Rolling Eyes

Star Trek non è un capolavoro, però al cinema mi sono divertito e ci sono potuto andare in gruppo senza sentirmi in "imbarazzo" e in "colpa" verso gli altri.
Ricordo invece che vidi anche un vecchio film di Star Trek al cinema (forse generazioni, o un altro) e fu in effetti un'esperienza piuttosto imbarazzante...
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16806
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Mer 08 Set, 2010 20:45    Oggetto:   

Il_Console ha scritto:
C'è un tizio su youtube (cercatelo, RedLetterMedia) che fa videorecensioni surreali di film. La sua recensione di Episode 1 riscosse molto successo e mi divertì tanto che ne cercai altre, e ho scoperto che il tizio ha "recensito" anche i film di Star Trek, da fan della serie. I film li demolisce completamente, divertendosi a trovare le incongruenze con la serie stessa... cosa che io non ho potuto apprezzare più di tanto perchè la serie non l'ho mai seguita.

Al diavolo chi cerca le incongruenze.
Dovrebbe rilassarsi di più e godersi lo spettacolo.
Palomino.
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Mer 08 Set, 2010 22:12    Oggetto:   

Intendevo solo che se si criticano le incongruenze dell'ultimo film, bisogna citare anche quelle dei film precedenti, che, pare, ne erano pieni.
Comunque quelle recensioni sono divertenti Smile
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
fight_club
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 501
MessaggioInviato: Gio 09 Set, 2010 11:13    Oggetto:   

secondo il me il vero problema che la serie classica aveva attori di fortissima personalità, l'ultimo star trek movie è il solito guazzabuglio all'americana dove si cerca di accontentare tutti e che finisce per deludere aggiungendo una sceneggiatura debolissima, gli attori non sono all'altezza, tutti mediocri, salvo solo Zoe Saldana ma solo perchè è bellissima :):):)
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 09 Set, 2010 11:41    Oggetto:   

fight_club ha scritto:
secondo il me il vero problema che la serie classica aveva attori di fortissima personalità


La serie classica aveva personaggi con personalità molto marcata, con un gusto che non è più quello attuale.
Come attori a mio avviso Shatner era abbastanza inguardabile e Nimoy non aveva modo di esprimersi. Kelley era un attore bravino, ma il ruolo era secondario.
Non sopravvalutiamo gli attori con il velo del mito. Dopotutto, non è che abbiano vinto Oscar a ripetizione dopo Star Trek. Shatner ha fatto una scialba serie poliziesca, Nimoy ha lasciato per fare il fotografo e Kelley non è andato oltre un po' di guest star in telefilm western.
Zachary Quinto e Zoe Saldana hanno già alle spalle una carriera quasi più significativa.

S*
A.B.Normal
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1020
Località: ulula'
MessaggioInviato: Gio 09 Set, 2010 14:41    Oggetto:   

S* ha scritto:
Come attori a mio avviso Shatner era abbastanza inguardabile [...]
Non sopravvalutiamo gli attori con il velo del mito. Dopotutto, non è che abbiano vinto Oscar a ripetizione dopo Star Trek. Shatner ha fatto una scialba serie poliziesca


Non sarei cosi' negativo nei confronti di Shatner. Dopo aver visto gli ultimi Star Trek che ha interpretato lo consideravo un attore decotto. Ma in seguito ha interpretato Danny Crane in The Practice e in Boston Legal (vincendo un paio di Emmy e un Golden Globe) e ho dovuto ricredermi (anche se ho l'atroce sospetto che non recitasse affatto).
E comunque, se e' vero che in TOS i personaggi erano molto marcati (ma mi sembra principalmente vero per Spock), mi e' sempre sembrato che Shatner fosse efficacissimo nell'interpretare il proprio (nella serie classica; nei film seguenti penso il contrario).
"Extraordinary claims require extraordinary evidence."
-- Carl Sagan
Maurizio Del Santo
Eloi Eloi
Messaggi: 440
MessaggioInviato: Gio 09 Set, 2010 15:04    Oggetto:   

S* ha scritto:
fight_club ha scritto:
secondo il me il vero problema che la serie classica aveva attori di fortissima personalità


La serie classica aveva personaggi con personalità molto marcata, con un gusto che non è più quello attuale.
Come attori a mio avviso Shatner era abbastanza inguardabile e Nimoy non aveva modo di esprimersi. Kelley era un attore bravino, ma il ruolo era secondario.
Non sopravvalutiamo gli attori con il velo del mito. Dopotutto, non è che abbiano vinto Oscar a ripetizione dopo Star Trek. Shatner ha fatto una scialba serie poliziesca, Nimoy ha lasciato per fare il fotografo e Kelley non è andato oltre un po' di guest star in telefilm western.
Zachary Quinto e Zoe Saldana hanno già alle spalle una carriera quasi più significativa.


Per non parlare di Simon Pegg e Karl Urban, che si erano già affermati prima e continueranno a farlo anche dopo ST.

Il discorso di Shatner è che in realtà non ha mai recitato sul serio in vita sua: si limita a essere sé stesso sia sul set che nella vita. E' forse il suo pregio ma è anche il suo limite, un istrionismo esagerato.
fight_club
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 501
MessaggioInviato: Gio 09 Set, 2010 15:26    Oggetto:   

cmq nella serie classica formavano un gruppo assortito e simpatico, stavano bene insieme, come in star wars sia mark hammill e carrie fisher si adattano a meraviglia ma le loro carriere non hanno avuto altri picchi. in questo caso si apre un altro discorso, che magari star trek classic e star wars assomigliano al nostro vecchio cinema anni 70 volgarmente detto "trash" , il western spaghetti, guerra e polizieschi, rivalutati di recente solo da Tarantino.
un cinema di genere, pieno di attori mediocri ma spettacolari che cmq attiravano del pubblico ma che rimane confinato a quegli anni non potendo certamente essere riproposto oggi.
MessaggioInviato: Gio 09 Set, 2010 17:26    Oggetto: Re: Star Trek 2 sarà come...   

bah, si cerca altrove un modello di riferimento per Star Trek II, tirando in ballo questo o quell'altro titolo. Ma un modello celebre già c'è, ed è... Star Trek II (L'ira di Khan)! Troppo old-fashioned?
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6189
MessaggioInviato: Gio 09 Set, 2010 18:36    Oggetto:   

scusate ma dopo tutto questo approfondimento sulle qualità degli attori (presumendo che li abbiate visti in inglese altrimenti potete pure stare zitti Smile ) gli attori dei nuovi star trek sono più che decenti, anzi sono proprio bravi. la produzione di star trek TOS era molto più economica rispetto a questi livelli.
trovo simpatico il paragone tra i due, ci vuole molta immaginazione.
non sono avvezzo al calcio, ma per provocazione dirò che è come paragonare un calciatore di serie c con uno della nazionale.
.





Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Gio 09 Set, 2010 19:54    Oggetto:   

Infatti, non scherziamo, questi attori sono bravi, alle scuole di recitazione americane fanno sul serio.

Mi è capitato di vedere alcune vecchie clip di Shatner in scene recitate particolarmente male, e mamma mia! era imbarazzante davvero.
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum