L'importanza di star wars nella fantascienza.


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
halogp
Agguantatore a strisce
Messaggi: 12
MessaggioInviato: Lun 04 Ott, 2010 14:49    Oggetto: L'importanza di star wars nella fantascienza.   

Salve,
Volevo sapere siccome ho visto che George Lucas per creare Star Wars, ha attinto da numerose fonti storiche e culturali, questo universo è comunque originale e innovativo nella fantascienza? (D'altronde ha vinto anche uno special Hugo award nel 1977 e nel 2006 George Lucas è stato addirittura introdotto nella Science Fiction Hall of Fame).
E inoltre quindi giusto dire che Star Wars è importante nella fantascienza in generale e non solo perchè l'ha fatta conoscere a molti?
Cosa ne pensate?
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19650
Località: Nordica
MessaggioInviato: Lun 04 Ott, 2010 21:28    Oggetto:   

Come si suol dire:
"Copiare da uno è plagio
Copiare da molti è arte"

Ha copiato al momento giusto e gli è andata bene, creando un prodotto che è piaciuto
Poi, quando ha dovuto davvero creare... beh, sappiamo cosa si pensa della "seconda trilogia" Laughing
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Mar 05 Ott, 2010 02:28    Oggetto:   

Concordo con Otrebla, analisi perfetta...

Salute e Latinum per tutti !
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 20857
Località: Padova
MessaggioInviato: Mar 05 Ott, 2010 08:52    Oggetto:   

L'uscita di Star Wars (il primo) all'epoca monopolizzò tutto il mondo della Sf, la domanda classica era "L'hai visto?" a cui seguivano risposte sincere oppure snob, perchè era molto figo trovare difetti e parlare non bene del film.

In realtà tale film fu una bomba, "sdoganò" la SF tra il grande pubblico e ampliò enormemente il bacino potenziale di utenti e/o aficionados.
Starcruiser
Vogon Vogon
Messaggi: 698
MessaggioInviato: Gio 07 Ott, 2010 12:09    Oggetto:   

Per la SF S.W. non è stato una pietra miliare, ma per il cinema sì.
Sul grande schermo non si era mai visto nulla di simile.
Non sarebbe stato male usare le scenografie per mettere in piedi altri film di SF, non strettamente legati alla trama di S.W., ed ambientarci storie della SF classica, questo a mio parere. Un esempio simile è già stato fatto qualche decennio fà. Ricordo una serie di film di SF, con le astronavi alate a forma di proiettili, che sfruttavano personaggi e scenografie dello stesso tipo, ottenendo anche un sicuro risparmio sui costi delle scenografie stesse.
In termini di costo S.W. inaugurò anche la serie dei film di SF ad alto budget, che però dovevano per questo tagliare sui contenuti per fare spazio ad una forse eccessiva spettacolarizzazione per richiamare il grande pubblico e rientrare nei costi.
Poi, per chi come mè ai tempi era un ragazzino, S.W. è stato folgorante. Già Spazio 1999 ci aveva proiettato in un futuro diverso dalle astronavi a fuso, dai dischi volanti di plastica e dai ridicoli mostri alieni, ma S.W. ci sparava dritti nel futuro più lontano, con le sue scenografie "tecniche", gli alieni alieni, i robot, l'eroe avventuroso, il cattivo, i duelli, i poteri ESP ... insomma, conteneva un pò tutti gli ingredienti della SF.

Ancora oggi lo riguardo volentieri. So che stò guardando quella che potrebbe essere meglio definita una fiaba in chiave SF e non mi arrabbio quando i protagonisti dicono di superare tranquillamente la velocità della luce: licenza poetica.
Alias Starcruiser.
Antha
Antha Antha
Messaggi: 6718
MessaggioInviato: Ven 29 Ott, 2010 10:16    Oggetto:   

Ares Cosmos ha scritto:

....S.W. ci sparava dritti nel futuro più lontano....


Ah no. Questo no. Sono cose... successe in una galassia.... lontana lontana.... tanti tanti tanti anni fa........
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
senji
Horus Horus
Messaggi: 2735
Località: toscana
MessaggioInviato: Sab 30 Ott, 2010 20:17    Oggetto:   

Anche per me, che anch'io allora ero ragazzino, fu una "bomba", una folgorazione, amore assoluto a prima vista.

Per me fu >>Fantascienza<<, da li cominciò un'amore latente per il genere che si è poi evoluto in amore aperto e dichiarato negli anni successivi.

Tuttora rimane una delle saghe mie preferite*, nonostante l'età ormai veneranda e multiple visioni... Wink

(*la prima, l'originale... s'intende!)
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5907
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Sab 30 Ott, 2010 20:23    Oggetto:   

Tobanis ha scritto:

In realtà tale film fu una bomba, "sdoganò" la SF tra il grande pubblico e ampliò enormemente il bacino potenziale di utenti e/o aficionados.


C'e' anche da dire che una delle cose che decretò il successo di SW fu che è stato il primo film di SF "divertente" e con happy end con un budget decente dopo una lunga serie di film di fantascienza distopici e pessimisti.

Tutta la serie di film de "Il pianeta delle scimmie", i vari film ecocatastrofisti, i vari film tipo "Generazione Proteus", "L'uomo terminale", ecc. ecc. avevano fatto terra bruciata, trasmettendo l'idea fantascienza = "devi morire"/"la scienza è cattiva"/"martellate sugli zebedei".

Non a caso la visione positiva del futuro è stata anche una delle ragion del successo di Star Trek.
Angus Young
Trifide Trifide
Messaggi: 215
MessaggioInviato: Dom 31 Ott, 2010 23:59    Oggetto:   

Secondo me la genialità, se così si può chiamare, di Star Wars è il fatto di aver creato una specie di "ricetta" con degli ingeredienti non originalissimi ma facendoli apparire comunque come tali...Per non originalissimi, non voglio dire ovviamente che il lavoro di Lucas è sopravvalutato, però non si pò negare il fatto che abbia preso delle cose che, sia cinema e dalla letteratura sono gia state dette: c'è un po' di western, un po' di fantasy (a proposito: io personalmente considero SW uno dei primi esempi di fantasy tecnologico)e c'è un po' di cinema d' avventura.Riguardo la sci fi non si può negare l'influenza di un certo Flash Gordon e di certe idee di Asimov (sto leggendo il ciclo della fondazione e le analogie con SW sono tantissime)...Sono state prese queste idee e sono state sapientemente miscelate creando un cocktail riuscitissimo...QUalcuno probabilmente mi ucciderà Laughing , ma una cosa simile lo si può vedere anche in quello che ha fatto J.K. Rowling con Harry Potter...Ha preso un po' di letteratura gialla, un po' di clichè tipici del fantasy e della tradizione nordica creando e le ha amalgamate insieme creando un qualcosa di unico, nel bene e nel male. Non voglio paragonare Harry Potter a Star Wars, ma il principio con cui sono nate le due saghe sono molto simili, secondo me....
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5907
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Lun 01 Nov, 2010 03:10    Oggetto:   

Angus Young ha scritto:
ma una cosa simile lo si può vedere anche in quello che ha fatto J.K. Rowling con Harry Potter...Ha preso un po' di letteratura gialla, un po' di clichè tipici del fantasy e della tradizione nordica creando e le ha amalgamate insieme creando un qualcosa di unico, nel bene e nel male. Non voglio paragonare Harry Potter a Star Wars, ma il principio con cui sono nate le due saghe sono molto simili, secondo me....


La differenza sta nella messa in pratica.
La Rowling ha scritto 7 libri della stessa serie senza fare passi falsi e pure la loro trasposizione cinematografica è stata più che buona.
E nel 2008 ha pure scritto un prequel senza creare disastri! Twisted Evil

Lucas invece ...
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19650
Località: Nordica
MessaggioInviato: Lun 01 Nov, 2010 10:01    Oggetto:   

Angus Young ha scritto:
Secondo me la genialità, se così si può chiamare, di Star Wars è il fatto di aver creato una specie di "ricetta" con degli ingeredienti non originalissimi ....


In realtà le cose da Flash Gordon, Valerian e Asimov le ha proprio ricalcate...

per rimanere in tema con l'avatar musicale diciamo che ha fatto una cover di un gruppo non conosciuto e l'ha portata al successo planetario Laughing
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Angus Young
Trifide Trifide
Messaggi: 215
MessaggioInviato: Ven 05 Nov, 2010 22:21    Oggetto:   

L.MCH ha scritto:

La differenza sta nella messa in pratica.
La Rowling ha scritto 7 libri della stessa serie senza fare passi falsi e pure la loro trasposizione cinematografica è stata più che buona.
E nel 2008 ha pure scritto un prequel senza creare disastri! Twisted Evil

Lucas invece ...


Mah, personalmente non ho trovato male i tre prequel di SW...Tutto sommato sono godibili, ben fatti e il senso di continuità con la trilogia classica secondo me c'è...Le uniche cose che non ho mai sopportato (sempre parlando dei prequel) è il fatto che, in ogni film ci deve essere per forza un cattivo pittoresco sbucato dal nulla Ne "la minaccia fantasma" c'è Darth Maul. Ne "L'attacco dei cloni" c'è il conte Dooku e ne "la vendetta dei sith" c'è Grevious...Mi è sempre sembrata sempre una cosa troppo forzata... Così come sono un po' troppo forzati certi collegamenti con la trilogia classica, come la presenza di Chewbacca...Per il resto SW mi piace sempre e non mi stancherò mai di guardare i sei film, anche se la trilogia da Una nuova speranza in poi resta imbattibile...... Cool
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5907
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Sab 06 Nov, 2010 00:22    Oggetto:   

Angus Young ha scritto:

Mah, personalmente non ho trovato male i tre prequel di SW...Tutto sommato sono godibili, ben fatti e il senso di continuità con la trilogia classica secondo me c'è...Le uniche cose che non ho mai sopportato (sempre parlando dei prequel) è il fatto che, in ogni film ci deve essere per forza un cattivo pittoresco sbucato dal nulla


Io nei prequel ho trovato parecchia roba che proprio mi ha rovinato la storia.
In primo luogo c'è il futuro imperatore ecc. ecc. che ordisce una congiura su scala galattica sotto il naso dei Jedi.
Ora, il tipo poteva anche essere in grado di "occultare" la forza ecc. ecc. ma per fare quel che ha fatto non poteva mica fare tutto da solo ed inevitabilmente avrebbe lasciato in giro delle tracce sufficienti da attirare l'attenzione e fare insospettire TUTTO QUEL FOTTIO DI JEDI CHE GLI ABITAVANO ACCANTO.
Anche se non sia accorgevano che era un Sith, come minimo si dovevano accorgere che c'era qualcosa di strano.
In poche parole gli Jedi fanno in blocco la figura dei bimbominkia ... e si tratta di nientemeno che dei difensori della Repubblica.
Shocked

Poi ci sarebbe il caso pietoso di Anakin (la personificazione del bimbominkismo jedi, specialmente nel terzo film).

Ecc. ecc.

I primi tre film "originali" avevano le loro ingenuità ma erano coerenti, poi vengono fuori i prequel e BANG! praticamente viene tradito tutto quello su cui si basavano i primi tre film.
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Sab 06 Nov, 2010 08:53    Oggetto:   

Citazione:
I primi tre film "originali" avevano le loro ingenuità ma erano coerenti, poi vengono fuori i prequel e BANG! praticamente viene tradito tutto quello su cui si basavano i primi tre film.


Prima di vedere i prequel mi riguardavo Star Wars con regolarità...per farmi due risate, per divertirmi a vedere un modello di fantascienza anni '80 etc etc...dopo i prequel ho smesso, Lucas mi ha ucciso Star Wars...
I have a baaaaad feeeeling about this!
senji
Horus Horus
Messaggi: 2735
Località: toscana
MessaggioInviato: Sab 06 Nov, 2010 11:56    Oggetto:   

Se uno vuole, di cose che stonano se ne trovano a bizzeffe nella seconda trilogia...

A me una di quelle che più mi ha fatto specie è la questione della mamma di Anakin: i Jedi sono grandi conoscitori dell'animo umano, dotati di poteri mentali che possono facilitare la comprensione dell'altro... inoltre sono molto potenti, sia "militarmente" che politicamente... e con tutto questo non sono in grado di liberare dalla schiavitù la mamma di Anakin? Qui-Gon Jin non capisce quanto Lei sia importante per lui? Del trauma che il bambino avrebbe subito con la separazione? E cmq dell'ingiustizia di tenere una persona in schiavitù?
Che sarebbe stato un problema liberarla da quel muppet svolazzante? Ma anche se fosse stato un problema nel momento causa situazione contingente... non potevano tornare dopo a liberarla? Shocked

tsh... tsh...
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Fantascienza in generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum