Quattro motivi per scegliere il prequel della Cosa


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Gio 21 Ott, 2010 01:53    Oggetto: Quattro motivi per scegliere il prequel della Cosa   

Quattro motivi per scegliere il prequel della Cosa

Produttori, attori e regia si prodigano da tempo in lodi sperticate per il prossimo prequel. Basterà?

Leggi l'articolo.
Andras Eris
Incal Incal
Messaggi: 1296
MessaggioInviato: Gio 21 Ott, 2010 01:54    Oggetto: Re: Quattro motivi per scegliere il prequel della Cosa   

Le rassicurazioni del regista e tutta la cricca stonano tanto quanto le frasi nei trailer che declamano: "più terrificante dell'esorcista", "più innovativo di arancia meccanica", "dal regista di...." e poi ti ritrovi ""capolavori"" (con ventisette virgolette) come Funny Games e compagnia bella.
Niente si crema
Niente è impossibile
Tutto si distrugge per caso
Antha
Antha
Messaggi: 5628
MessaggioInviato: Gio 21 Ott, 2010 09:05    Oggetto:   

...va beh, diamogli un po' di credito (...anche se il timore che ne esca un doppione del più noto remake di qualche decennio fa è forte...).

Magari un'idea sarebbe quella di far finire gli ultimi 5 minuti del film...riproiettando i primi 5 del film di Carpenter
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
Andras Eris
Incal Incal
Messaggi: 1296
MessaggioInviato: Gio 21 Ott, 2010 11:16    Oggetto:   

Antha ha scritto:
Magari un'idea sarebbe quella di far finire gli ultimi 5 minuti del film...riproiettando i primi 5 del film di Carpenter


Basta che non si veda il signor russel con un accenno di bastone e barbazza bianca Laughing
Chissà come sarebbe stato, un prequel sul perchè quella nave spaziale è precipitata (cosa è accaduto a quell'equipaggio; cos'è La Cosa; da dove viene; chi l'ha creata, se è stata creata e perchè)..........mmmmhhhh.....forse no. I protagonisti alieni renderebbero le scene troppo bislacche Confused
Niente si crema
Niente è impossibile
Tutto si distrugge per caso
Antha
Antha
Messaggi: 5628
MessaggioInviato: Gio 21 Ott, 2010 13:24    Oggetto:   

Andras Eris ha scritto:
Antha ha scritto:
Magari un'idea sarebbe quella di far finire gli ultimi 5 minuti del film...riproiettando i primi 5 del film di Carpenter


...Chissà come sarebbe stato, un prequel sul perchè quella nave spaziale è precipitata (cosa è accaduto a quell'equipaggio; cos'è La Cosa; da dove viene; chi l'ha creata, se è stata creata e perchè)..........


Magari ad alcuni di questi quesiti -con relative risposte - si farà riferimento nel nuovo film
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
Calimero Jones
Hortha Hortha
Messaggi: 122
MessaggioInviato: Gio 21 Ott, 2010 18:46    Oggetto: Re: Quattro motivi per scegliere il prequel della Cosa   

"la maggior parte degli effetti speciali sono realizzati dal vivo: mostri, cadaveri, smembramenti, effetti visivi, sono lì sul set, non creati al computer."

Cioè, sul set, oltre agli "effetti visivi" ci saranno anche "mostri, cadaveri, smembramenti"...?
Ma cos'è, uno snuff movie...?!
leo lorusso
Cylon Cylon
Messaggi: 253
MessaggioInviato: Gio 21 Ott, 2010 19:34    Oggetto:   

non hai mai visto cadaveri, mostri finti, arti farlocchi, finte viscere, tutti i giochini che usano nei film?

ah no ho capito, dovevo scrivere "eccetera" invece di effetti visivi, non ci ho pensato! Very Happy
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 21 Ott, 2010 21:08    Oggetto: Re: Quattro motivi per scegliere il prequel della Cosa   

(Calimero Jones) ha scritto:
Cioè, sul set, oltre agli "effetti visivi" ci saranno anche "mostri, cadaveri, smembramenti"...?

c'erano anche nel primo, grazie al compianto geniaccio stan winston. mica devo essere mostri veri per essere "dal vivo".
Very Happy
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
carnivale
Scaraburra
Messaggi: 9
MessaggioInviato: Ven 22 Ott, 2010 09:32    Oggetto: Re: Quattro motivi per scegliere il prequel della Cosa   

A voler essere pignoli, il grande Stan Winston fece solo il cane nella gabbia. Tutto il resto e' opera di Rob Bottin. Comunque i descritti punti di forza ("stile europeo", "niente computer grafica") sembrano un po' la favola della volpe e del budget. Smile
Carnivale
Andras Eris
Incal Incal
Messaggi: 1296
MessaggioInviato: Ven 22 Ott, 2010 13:19    Oggetto:   

Premetto che gli effetti speciali della cosa mi fanno rabbrividire anche adesso e credo che diano un effetto di realismo molto particolare proprio perchè sono fatti con materiale vero. Detto questo, ok al fatto che i tempi sono andati avanti e queste tecniche migliorate, ma non sarà un errore non usare la computer grafica? In fin dei conti, ai tempi del remake di Carpenter, quegli effetti speciali erano il non plus ultra della tecnologia per rendere la sensazione di realismo... perchè dovrebbe essere un punto a sfavore se utilizzassimo il nostro plus ultra tecnologico?
E comunque non sono proprio convinto sui buoni propositi del regista che afferma "daremo un'aria più europea per rendere tutto un più realistico". Cool Negli ultimi anni, i signori strateghi del cinema hanno capito (ed era ora) che il mercato si estende anche oltre l'America e, un'aria americana farebbe piacere solo in America...quindi non penso che si dia quest'aria europea SOLO per dare più realismo. Cool Sarà...ma a me il regista non convince proprio Laughing
Niente si crema
Niente è impossibile
Tutto si distrugge per caso
Antha
Antha
Messaggi: 5628
MessaggioInviato: Ven 22 Ott, 2010 19:07    Oggetto:   

[quote="Andras Eris"]
Citazione:
Premetto che gli effetti speciali della cosa mi fanno rabbrividire anche adesso e credo che diano un effetto di realismo molto particolare proprio perchè sono fatti con materiale vero.


Eppure un prequel solo di atmosfera...senza effeti speciali...non sarebbe male

Citazione:
"daremo un'aria più europea per rendere tutto un più realistico
".

Ma sono obbligati a farlo. I primi a trovare l'astronave della Cosa...erano mica i norvegesi? Very Happy
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
MessaggioInviato: Ven 22 Ott, 2010 23:54    Oggetto: Re: Quattro motivi per scegliere il prequel della Cosa   

Io rimango dell'idea che certe storie non andrebbero raccontate, specialmente e ancor di più dopo aver letto le prime indiscrezioni sulla trama (ormai deflagrate in rete) del prequel di Alien, che definire ridicola è un complimento.
Andras Eris
Incal Incal
Messaggi: 1296
MessaggioInviato: Sab 23 Ott, 2010 01:33    Oggetto:   

Citazione:
"daremo un'aria più europea per rendere tutto un più realistico
".

Ma sono obbligati a farlo. I primi a trovare l'astronave della Cosa...erano mica i norvegesi? Very Happy[/quote]

beh...non gli impedisce nessuno di far passare Iena Plinsky (il primo nome che mi è venuto in mente) per un norvegese Laughing ....già immagino la scena Laughing
Niente si crema
Niente è impossibile
Tutto si distrugge per caso
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Sab 23 Ott, 2010 09:31    Oggetto: Re: Quattro motivi per scegliere il prequel della Cosa   

(carnivale) ha scritto:
Tutto il resto e' opera di Rob Bottin.

cribbio, è vero! sono in preda a senilità precoce. Frrrreddoooo
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum