Apollo 18: la verità è al cinema


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6389
MessaggioInviato: Mar 16 Nov, 2010 08:37    Oggetto: Apollo 18: la verità è al cinema   

Apollo 18: la verità è al cinema

Timbur Bekmambetov, regista di Wanted, prepara un film sulla missione spaziale cancellata. Oppure è partita, ma nessuno deve saperlo...

Leggi l'articolo.
CobbAnderson
Trifide Trifide
Messaggi: 200
MessaggioInviato: Mar 16 Nov, 2010 08:37    Oggetto: Re: Apollo 18: la verità è al cinema   

la cosa positiva è che sulla luna la telecamera dovrebbe ondeggiare più lentamente; però più che mal di testa ci verrà mal di mare...
Antha
Antha
Messaggi: 5896
MessaggioInviato: Mar 16 Nov, 2010 12:08    Oggetto:   

Ma si. Invadeteci con questi film, che di vampiri adolescenti ed anoressici, personalmente ne ho piene le scatole
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
jumpjack
Chtorr Chtorr
Messaggi: 319
MessaggioInviato: Mar 16 Nov, 2010 13:04    Oggetto:   

Come mai ben 3 film sull'apollo 18? Puo' essere una coincidenza?!? O è una scopiazzatura reciproca come fecero per Deep Impact e Armageddon?
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Mar 16 Nov, 2010 14:57    Oggetto:   

jumpjack ha scritto:
Come mai ben 3 film sull'apollo 18? Puo' essere una coincidenza?!? O è una scopiazzatura reciproca come fecero per Deep Impact e Armageddon?

Ma non se ne menzionano due? Comunque il nesso non è l'Apollo 18, ma semmai l'esplorazione lunare e dipende dal fatto che negli scorsi anni, prima dell'ultima stretta finanziaria imposta alla Nasa, sembrava imminente la ripartenza della corsa alla Luna, con tanto di base permanente da impiantare vicino a depositi d'acqua ghiacciata (le sonde automatiche che ne trovavano traccia un paio d'anni fa erano più frequenti degli autovelox sulle strade).

Oppure una popolazione marziana dotata di particolari poteri PSI cerca di distogliere la nostra attenzione da Marte inculcando nelle nostre menti improbabili visioni di vita sulla Luna. Tutto questo perché ultimamente c'è più via vai di sonde tra orbita e superficie marziana che a Milano sotto le feste di Natale, e i marziani son stufi di non trovare parcheggio. C'è una puntata di Voyager in preparazione su questo mistero.
Gabriele Raise
Morlock
Messaggi: 91
MessaggioInviato: Mar 16 Nov, 2010 17:26    Oggetto: Re: Apollo 18: la verità è al cinema   

jumpjack i progetti si "ispirano" a vicenda... Smile
Marco Casetta
Morlock
Messaggi: 79
MessaggioInviato: Mar 16 Nov, 2010 17:51    Oggetto: Re: Apollo 18: la verità è al cinema   

Beh, ma è davvero curioso. Per me Apollo 18 è stato il volo congiunto Apollo-Soyuz del 1975, cosmonauti Leonov e Kubasov, astronauti Stafford, Brand e Slayton. Forse il film intende riferirsi a quella che la leggenda metropolitana indica come "Apollo 20". Si sarebbe trattato di una missione volta al recupero di un manufatto alieno sulla faccia nascosta della Luna e si sarebbe svolto con un equipaggio formato dal sovietico Leonov e dagli americani William Rutledge e Leona Snyder come esperti di missione. Vi sono alcuni video su youtube postati dallo stesso Rutledge ed in rete si trova un'intervista di quest'ultimo in inglese. Tra i video vi è addirittura il presunto lancio e l'introduzione nel modulo di comando di un astronauta dalla postazione tecnica sulla torre di lancio. Non vi sono conferme di questa missione, quello che mi stona è che Rutledge abbia coinvolto nella missione l'antropologa Leona Snyder: non poteva scegliersi una componente di missione più palusibile? Mah...
fabioli
Trifide Trifide
Messaggi: 242
MessaggioInviato: Mar 16 Nov, 2010 22:26    Oggetto: Re: Apollo 18: la verità è al cinema   

(Marco Casetta) ha scritto:
Beh, ma è davvero curioso. Per me Apollo 18 è stato il volo congiunto Apollo-Soyuz del 1975, cosmonauti Leonov e Kubasov, astronauti Stafford, Brand e Slayton.


Ma no! La missione Apollo 18 che citi tu è solo uno specchietto per le allodole! La verità è che se avessero chiamato la missione Apollo 19 tutti si sarebbero chiesti che fine aveva fatto la 18, mica sono scemi, alla N.A.S.A......
jumpjack
Chtorr Chtorr
Messaggi: 319
MessaggioInviato: Mer 17 Nov, 2010 14:58    Oggetto:   

Non confondiamo le missioni lunari col riutilizzo del materiale che era già stato costruito per realizzarle!
Quando cancellarono il programma spaziale lunare, c'erano vari razzi saturn e capsule apollo disponibili, ma invece di mandarle sulla luna, li utlizzarono per i nuovi programmi Gemini & Co.

Invece nel mondo dei complotti le missioni 18, 19 e 20 scoprirono una nave aliena sul lato nascosto e riportarono addirittura a terra un occupante, se non sbaglio...

Citazione:
Ma non se ne menzionano due?
Due rimasti, uno annullato.
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 653
MessaggioInviato: Mer 17 Nov, 2010 16:52    Oggetto:   

jumpjack ha scritto:
Quando cancellarono il programma spaziale lunare, c'erano vari razzi saturn e capsule apollo disponibili, ma invece di mandarle sulla luna, li utilizzarono per i nuovi programmi Gemini & Co.

A me risulta che Gemini sia il programma precedente quello Apollo
In particolare:
Mercury = un astronauta a bordo (competizione con il volo sovietico di Gagarin), fu seguito da
Gemini = due astronauti a bordo (il nome Gemelli richiama la coppia di astronauti)
Apollo = tre astronauti a bordo, abilitata con la capsula lunare (LEM) alle missioni sulla Luna
Con vettore Saturn ci furono poi 4 missioni Skylab, la prima per mettere in orbita la stazione spaziale omonima, le tre successive per popolarla temporaneamente.

A seguire in USA non ci fu altro fino allo Shuttle.
Marco Casetta
Morlock
Messaggi: 79
MessaggioInviato: Mer 17 Nov, 2010 17:12    Oggetto: Re: Apollo 18: la verità è al cinema   

La realtà: Apollo 18 è un nome alternativo della missione "Apollo-Soyuz Test Project" (ASTP), che nel 1975 testò il docking orbitale tra una nave americana ed una sovietica e costituì un episodio della distensione tra le superpotenze, che poi non proseguì bene per note ragioni politiche. Certo che non era una missione lunare, ma per questo non lo erano neanche Apollo 7 e Apollo 9. Apollo 19 e Apollo 20 sono ufficialmente missioni lunari cancellate, secondo la leggenda invece sono missioni lunari di cui una, la 19, sarebbe andata distrutta in una collisione spaziale, mentre Apollo 20 avrebbe riportato sulla Terra un corpo alieno femminile dal cratere Iszak-D, nei pressi della Piana di Fermi. Chi si vuole divertire guardi i filmati su http://digilander.libero.it/zebiran/apollo_20.html. Parlando sul serio, mi sembra più significativo che nessuno abbia spiegato il lancio missilistico visto alcuni giorni da sui cieli della California. Essendo impossibile che il Comando Spaziale e il NORAD siano all'oscuro di questo lancio, l'ipotesi più probabile è che si tratti di un lancio spaziale segreto dalla base di Vandeberg o di Diego Garcia e sfuggito al controllo.
Andrea Liscio
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2373
MessaggioInviato: Mer 17 Nov, 2010 20:13    Oggetto:   

Vandenberg mi sembra moooolto più plausibile, in pratica è dietro Los Angeles, mentre Diego Garzia è nell'oceano Indiano.

In realtà, la versione ufficiale dichiara che si tratta di una scia di condensazione di un aereo
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mer 17 Nov, 2010 22:37    Oggetto:   

Andrea Liscio ha scritto:
In realtà, la versione ufficiale dichiara che si tratta di una scia di condensazione di un aereo


Sì, non solo la versione ufficiale, anche l'evidenza, a partire dal fatto che il tizio che l'ha ripresa con la videocamera ha girato *per oltre dieci minuti*. A meno che non fosse il razzo più lento della storia della missilistica...
S*
Marco Casetta
Morlock
Messaggi: 79
MessaggioInviato: Gio 18 Nov, 2010 11:28    Oggetto: Re: Apollo 18: la verità è al cinema   

Certo che è la scia di condensazione, ma di un missile. Il filmato mostra chiaramente in alto il gas incendiato dai motori e la traiettoria non può essere quella di un aereo, è troppo verticale. Quanto alla durata del filmato, qualunque vettore spaziale può essere agevolmente ripreso con un teleobiettivo per parecchi minuti.
jumpjack
Chtorr Chtorr
Messaggi: 319
MessaggioInviato: Gio 18 Nov, 2010 12:53    Oggetto:   

Naismith ha scritto:
jumpjack ha scritto:
Quando cancellarono il programma spaziale lunare, c'erano vari razzi saturn e capsule apollo disponibili, ma invece di mandarle sulla luna, li utilizzarono per i nuovi programmi Gemini & Co.

A me risulta che Gemini sia il programma precedente quello Apollo
In particolare:
Con vettore Saturn ci furono poi 4 missioni Skylab, la prima per mettere in orbita la stazione spaziale omonima, le tre successive per popolarla temporaneamente.
.

Cribbio, mi sono confuso...
COmunque il senso è quello, il materiale fu riutilizzato per missioni "terrestri".

Quanto alla scia del "missile", è davvero strana, perche' in alcune foto appare luminosa in basso ma non in alto (al contrario di cosa succederebbe per la scia di un missile al tramonto, e diversamente da qualunque scia di aereo), inaltre appare uniformemente illuminata su un lato e buia sull'altro (come ci si aspetta da una scia di aereo), in altre la parte larga è trasparente come la scia di un aereo, in altre la parte larga densa come la scia dello shuttle... Insomma, un vero casino.

Di sicuro non puo' comunque essere qualcosa partito da Vandenberg, visto che la scia sembra partire dall'oceano a ovest della california!

Quanto alla verticalità, è tecnicamente possibile che la scia di un aereo che proviene da dietro l'orizzonte appaia verticale, se ci si trova esattamente sotto la scia!

Quindi la mia conclusione e': boh?!? Very Happy
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum