Palinsesto


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Sab 08 Gen, 2011 22:01    Oggetto: Palinsesto   

Palinsesto



Leggi la recensione.
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19573
Località: Nordica
MessaggioInviato: Sab 08 Gen, 2011 22:02    Oggetto: Re: Palinsesto   

Finito mezz'ora fa.
Fino a ora ho avuto un rapporto strano con Stross con libri che mi sono piaciuto moltissimo proprio per la loro reinventiva rivoluzionaria di idee classiche (i primi tre libri dei Mercanti, i due della Lavanderia, l'accoppiata Singularity Sky/Iron Sunrise) a cui ho contrapposto la delusione del delirio masochista di Accelerando e alcuni racconti più brevi.
Palinsesto mi è piaciuto, anche se ammetto di non aver capito esattamente tutti gli annessi dell'autore. Va però detto che a differenza di altri casi in cui un autore maschera opportunamente le cose che non sa spiegare e in cui si è cacciato alla Mark Twain, Stross ha affrontato a testa alta la narrazione e ne è uscito donando all'insieme un notevole fascino.

Interessante la recensione di Giovanni che condivido (ottima l'individuazione dei dettagli di ripresa della fantascienza classica) a cui aggiungo (ma lui lo sa, come lo sa Stross con la sua Stasi) che qualunque organizzazione di viaggi nel tempo ha sempre avuto come scopo primario il controllo del tempo come di sé stessa e che questo dà un congenito livello di degenerazione a cui forse nessuna è mai riuscita a sottrarsi.
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
X
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1897
MessaggioInviato: Mar 18 Gen, 2011 22:20    Oggetto: Re: Palinsesto   

(Otrebla) ha scritto:
Interessante la recensione di Giovanni che condivido (ottima l'individuazione dei dettagli di ripresa della fantascienza classica) a cui aggiungo (ma lui lo sa, come lo sa Stross con la sua Stasi) che qualunque organizzazione di viaggi nel tempo ha sempre avuto come scopo primario il controllo del tempo come di sé stessa e che questo dà un congenito livello di degenerazione a cui forse nessuna è mai riuscita a sottrarsi.


Grazie Alberto! In effetti qui siamo davanti a uno Stross più canonico e maturo, capace di padroneggiare con grazia la materia che si ritrova per le mani. La critica alle strutture di potere c'è, come osservi tu opportunamente, e trasfigura gli abusi di potere e i cerimoniali di assimilazione e indottrinamento dei totalitarismi storici, uno dei bersagli ricorrenti nella letteratura del nostro.

La cosa che mi ha maggiormente sorpreso di questo libro è il finale: in esso Stross dimostra anche una sensibilità per il montaggio di taglio cinematografico per nulla banale, e una grande maestria nel costruire esclusivamente per immagini il senso di vertigine che nelle opere precedenti veniva evocato soprattutto attraverso lo straniamento gergale.

Ciao!
Giovanni
Ex tenebris, veritas.

Holonomikon
MarkUp
Blobel Blobel
Messaggi: 163
Località: Reggio Emilia
MessaggioInviato: Gio 20 Gen, 2011 21:57    Oggetto: Re: Palinsesto   

Mi incuriosisce molto, ho amato, a suo tempo, entrambi i capo saldi a cui fai riferimento e il tema è sempre il mio preferito della sf.
Non capisco però perché nei titoli nessuno faccia attenzione ai doppi, sto giusto leggendo ora Palinsesto di Gore Vidal che è di pochi anni fa'.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Gio 20 Gen, 2011 23:07    Oggetto: Re: Palinsesto   

(MarkUp) ha scritto:
Mi incuriosisce molto, ho amato, a suo tempo, entrambi i capo saldi a cui fai riferimento e il tema è sempre il mio preferito della sf.
Non capisco però perché nei titoli nessuno faccia attenzione ai doppi, sto giusto leggendo ora Palinsesto di Gore Vidal che è di pochi anni fa'.


Non credo ci sia pericolo di confonderli.
S*
MarkUp
Blobel Blobel
Messaggi: 163
Località: Reggio Emilia
MessaggioInviato: Ven 21 Gen, 2011 15:20    Oggetto: Re: Palinsesto   

@S* Io no di sicuro, ma considerato come la gente chiede informazioni su i libri che non conosce può essere in difficoltà. Ieri in libreria una tipa ha chiesto informazione indicando uno scaffale e chiedendo: —C'è un libro che tenete sempre qui come si chiama?— Smile
panoramix47
Agguantatore a strisce
Messaggi: 14
Località: Piemonte
MessaggioInviato: Gio 08 Set, 2011 15:59    Oggetto: Ho letto Palinsesto ...   

L'idea di base del libro era buona, ma lo svolgimento della trama l'ho trovata veramente confusionaria. Se non fosse stato per le sole 132 pagine non l'avrei neanche terminato di leggere. Una vera delusione.
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5952
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 09 Set, 2011 09:18    Oggetto: Re: Ho letto Palinsesto ...   

Lorena Corradin ha scritto:
L'idea di base del libro era buona, ma lo svolgimento della trama l'ho trovata veramente confusionaria. Se non fosse stato per le sole 132 pagine non l'avrei neanche terminato di leggere. Una vera delusione.


E' inevitabile, con i viaggi nel tempo.
A me ha emozionato molto la descrizione dell'evoluzione del sistema solare nei milioni di anni a venire... L'ho trovato entusiasmante.

A me è piaciuto molto, forse, a posteriori, anche più di Accelerando, nonostante tutto.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum