consiglio lettura sf


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Autore Messaggio
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Mer 01 Giu, 2011 10:37    Oggetto: consiglio lettura sf   

Ciao a tutti,sono nuovo del forum e giusto per sgranchirmi le dita vorrei qualche dritta sui grandi libri della fantascienza (secondo voi).Ho letto praticamente tutto asimov,quasi tutto van vogt,heinlein,qualcosa di dick,di sterling,kuttner,e altri.Inoltre molti racconti grazie alla raccolta "le grandi storie della fantascienza".Ovviamente non sono un grande esperto ma semplicemente un discreto appassionato.Sapreste indicarmi qualche grande autore oltre a quelli gia' citati e anche qualche grande romanzo sempre del genere fantascientifico (ma anche fantasy di qualita')su cui estendere i miei orizzonti?Ciao e grazie
Paolo7
Work in progress Work in progress
Messaggi: 8068
MessaggioInviato: Mer 01 Giu, 2011 11:11    Oggetto:   

Hai già letto quest'articolo?

http://www.fantascienza.com/magazine/speciali/14919/100-capolavori-della-science-fiction/
Andras Eris
Incal Incal
Messaggi: 1296
MessaggioInviato: Mer 01 Giu, 2011 16:45    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:
Hai già letto quest'articolo?

http://www.fantascienza.com/magazine/speciali/14919/100-capolavori-della-science-fiction/


Un articolo veramente indispensabile, confermo. Ola
Niente si crema
Niente è impossibile
Tutto si distrugge per caso
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Mer 01 Giu, 2011 21:04    Oggetto:   

No,non l'avevo letto.Molto interessante,faro' in modo di reperire e leggere i libri elencati.Se conoscete qualche altra classifica o recensione,o se avete qualche vostro consiglio personale per vostra esperienza...Ne vengo dalle letture classiche e dalla saggistica ma ultimamente sono diventato quasi monotematico:fantascienza.Chiaramente la fantascienza (o il fantasy) da tanto al mucchio non riesco a leggerla,la trovo assolutamente poco affascinante.Per questo non avendo tanti riferimenti qualche consiglio per non andare a caso mi e' abbastanza fondamentale.Sto cercando anche i libri della cosmo oro,cosa ne pensate?Ne ho letti una ventina e devo ammettere che non mi hanno mai deluso,anzi....Ciao e grazie
Asimov
Dalek Dalek
Messaggi: 456
MessaggioInviato: Gio 02 Giu, 2011 15:34    Oggetto:   

i miei pareri con classiche incluse li trovi qui:
www.bibliotecagalattica.com

ciao! Smile
La Biblioteca Galattica
www.bibliotecagalattica.com


Ultima modifica di Asimov il Mar 22 Gen, 2013 17:32, modificato 1 volta in totale
jegger
Morlock
Messaggi: 91
Località: Gruppo Locale > Via Lattea > Braccio d'Orione > Sist. Solare > Terra > Veneto > VI
MessaggioInviato: Gio 02 Giu, 2011 18:14    Oggetto:   

Anch'io a suo tempo partii a leggere fantascienza con Le Grandi Storie della Fantascienza curate da Asimov. Ci si fa una cultura sulla golden age degli anni 40-50.
A parte questo che non c'entra nulla con la tua domanda, non vedo nella tua lista di libri già letti: Guida galattica per autostoppisti di Adams, Cronache Marziane di Bradbury e Dune di Herbert.
Io personalmente non ne vado matto, ma sono abbastanza imprescindibili per chi vuole iniziare a masticare di SF.
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Ven 03 Giu, 2011 08:57    Oggetto:   

Grazie Raga per le risposte.Le grandi storie della fantascienza gran libri,veramente.Io ho sempre apprezzato i romanzi e vedevo i racconti e i racconti brevi come qualcosa di banale ed evitabile,non chiedetemi perche',non lo so nemmeno io.Superstizioni popolari forse...chissa'.Poi con questa splendida raccolta ho scoperto la grandezza e la vastita' che puo' essere racchiusa anche in poche pagine.Racconti comeDio Microcosmico di Sturgeon,nightfall di Asimov,Arena e Armageddon di Brown,quest'ultimo solo 6 pagine grandiose,Nervi di Del Rey,Eran Birbizzi i Borogovi di Kuttner Moore e molti altri che non ricordo ora su due piedi,sono veramente capolavori.Poi mi fanno impazzire le intro di asimov e greenberg.Vabbe' penso li abbiate letti altrimenti ne vale la pena.
Dune l'ho letto,nella lista ho un po semplificato.Gli altri no e me li appunto.
Per Asimov,gran bel sito,l'ho aggiunto ai preferiti.Ma e' gestito da te?
Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Sab 04 Giu, 2011 12:40    Oggetto:   

Nella lista c'è The Demolished Man di Bester, ma mi pare di non aver visto The Stars My Destination che trovo assai superiore.
Inoltre secondo me manca imperdonabilmente (tra gli altri..) The Fountains of Paradise di Clarke.

Comunque, tutta roba vecchia... non è un dispregiativo! Wink Dico solo che si può tentare anche con qualcosa di nuovo, o quasi recente (come Hyperion).
Sennò tentare qualche autore folle tipo Charles Stross (sto pensando ad Accelerando, gli altri non li ho letti), o la fantascienza estremamente elegante ed elaborata (anche se non eccessivamente appassionante) di Iain M. Banks, o la fantascienza militare di David Weber (ormai un po' una droga per me!), o la fantascienza "leggera" di Haldeman, che produce ancora (certo non ha mai scritto nient'altro del livello di Forever War, ma lo trovo sempre un autore godibile).
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Sab 04 Giu, 2011 14:12    Oggetto:   

Io sono un classicista e nella mia esperienza,non solo letteraria ma anche ad esempio musicale o pittorica ho sempre amato il vecchio e apprezzato qualcosa (ma molto poco) del cosiddetto nuovo e moderno.Con cio' non voglio dire che i beatles,i queen o i led zeppelin siano irripetibili,che non possa esserci un altro Victor Hugo,Dostoevskij,Tolkien,il fatto e' che non scorgo nulla che si avvicini anche lontanamente a certi artisti del passato,o a interi filoni culturali del passato,nell'attualita' culturale odierna.Opinioni ovviamente personali e discutibilissime dovute probabilmente a una mia poco approfondita analisi delle nuove avanguardie.Mea Culpa.Detto cio' ringrazio il console delle sue dritte e mi segno i romanzi che mi ha proposto,anche i piu' nuovi.Sto andando in un negozio di libri usati qui a zena e chissa',potrei trovare qualcosa.Alla fine la fantascienza potrebbe sorprendermi e smentirmi,e non sarebbe poi il filone artistico meno appropriato per imporre il futuro sul passato...ciao
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5895
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Sab 04 Giu, 2011 18:01    Oggetto:   

loyuit ha scritto:
Io sono un classicista e nella mia esperienza,non solo letteraria ma anche ad esempio musicale o pittorica ho sempre amato il vecchio e apprezzato qualcosa (ma molto poco) del cosiddetto nuovo e moderno.


Questo perchè del passato si ricorda il meglio del meglio oppure il peggio del peggio.
Ma anche della produzione presente c'è molta roba interessante, specialmente in un genere come il fantasy e la fantascienza, specialmente quando un autore moderno condivide parte dei tuoi interessi.
Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Sab 04 Giu, 2011 22:33    Oggetto:   

loyuit ha scritto:
Io sono un classicista e nella mia esperienza,non solo letteraria ma anche ad esempio musicale o pittorica ho sempre amato il vecchio e apprezzato qualcosa (ma molto poco) del cosiddetto nuovo e moderno.Con cio' non voglio dire che i beatles,i queen o i led zeppelin siano irripetibili,che non possa esserci un altro Victor Hugo,Dostoevskij,Tolkien

Beh, pensa che anche loro sono stati giovani e sconosciuti, in un un mondo a loro del tutto indifferente.

Credo che la fantascienza, più di ogni altro genere, abbia qualcosa in più da offrire se "consumata fresca".
Col passare del tempo la nostra scienza progredisce, la percezione del futuribile si aggiorna, ed ogni romanzo di fantascienza inevitabilmente passa, potremmo dire, dalla categoria "fantascienza" alla categoria "scienza alternativa" (oltre che, ovviamente, allo status di "classico" se tanto merita).

Quando ho letto per la prima volta Hyperion - un romanzo del 1989 - sarà stato il 1996: ho saputo subito di avere tra le mani un classico.
Le caratteristiche che lo rendono tale non deperiranno mai, ma lo stupore che alcuni dei concetti illustrati mi regalarono allora non potrebbe essere lo stesso se leggessi il libro per la prima volta oggi, nel 2011.
Se voglio essere stupito oggi devo stare al passo e dare una chance ai "nuovi" autori (in realtà ce ne sono molti già sufficientemente affermati).

Anch'io amo i classici: i grandi autori ti emozionano e ti affascinano con il loro potere immaginifico anche se alcune idee, figlie del loro tempo, risultano ormai obsolete e fanno quasi tenerezza.
Ti consiglio di provare per lo meno ad alternare (io faccio così). Provo con più apertura di prima gli autori moderni, inserendo quando possibile uno dei classici che ancora mi mancano.
E non ti nascondo che questa strategia ha prodotto gradite sorprese (ma anche delusioni!) su entrambi i fronti. Wink
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
Asimov
Dalek Dalek
Messaggi: 456
MessaggioInviato: Dom 05 Giu, 2011 01:01    Oggetto:   

loyuit ha scritto:
Grazie Raga per le risposte.Le grandi storie della fantascienza gran libri,veramente.Io ho sempre apprezzato i romanzi e vedevo i racconti e i racconti brevi come qualcosa di banale ed evitabile,non chiedetemi perche',non lo so nemmeno io.Superstizioni popolari forse...chissa'.Poi con questa splendida raccolta ho scoperto la grandezza e la vastita' che puo' essere racchiusa anche in poche pagine.Racconti comeDio Microcosmico di Sturgeon,nightfall di Asimov,Arena e Armageddon di Brown,quest'ultimo solo 6 pagine grandiose,Nervi di Del Rey,Eran Birbizzi i Borogovi di Kuttner Moore e molti altri che non ricordo ora su due piedi,sono veramente capolavori.Poi mi fanno impazzire le intro di asimov e greenberg.Vabbe' penso li abbiate letti altrimenti ne vale la pena.
Dune l'ho letto,nella lista ho un po semplificato.Gli altri no e me li appunto.
Per Asimov,gran bel sito,l'ho aggiunto ai preferiti.Ma e' gestito da te?


si si è tutto mio Very Happy se vuoi collaborare sei il benvenuto cmq Smile ho messo qualche recensione scritta da altri!
La Biblioteca Galattica
www.bibliotecagalattica.com
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Dom 05 Giu, 2011 01:56    Oggetto:   

Grande Isaac....
Hyperion devo cercarmelo...si,si spero anch'io che le nuove leve producano o abbiano gia' prodotto capolavori,certamente i progressi tecnologici ampliano notevolmente le prospettive ai nuovi autori e concordo su tutto quello che hai scritto.Magari oltre ai libri e autori che mi hai gia' proposto il post precedente potresti con calma darmi una decina di "classici moderni" della sf cosi' alterno anch'io.Anche tu L.MCH,se hai qualche titolo da proporre (visto che fabbrichi universi dovresti avere un po di esperienza)...
Sto cercando i Cosmo oro possibilmente prima edizione.Ne ho una ventina ma se trovassi i primi 100,150 a un buon prezzo li acquisterei volentieri.Ho un po cercato sul web ma nisba.Se li trovassi quanto posso offrire a pezzo secondo voi?Inoltre qui a Genova dove risiedo c'e' veramente penuria di librerie che vendono libri usati.La fantascienza poi e' praticamente una rarita'.Se conoscete una libreria online o qualche mercatino ben fornito dove si possa avere un ampia scelta sull'usato fantascientifico fatemi sapere.Ciao e grazie
Asimov
Dalek Dalek
Messaggi: 456
MessaggioInviato: Dom 05 Giu, 2011 11:57    Oggetto:   

loyuit ha scritto:
Grande Isaac....
Hyperion devo cercarmelo...si,si spero anch'io che le nuove leve producano o abbiano gia' prodotto capolavori,certamente i progressi tecnologici ampliano notevolmente le prospettive ai nuovi autori e concordo su tutto quello che hai scritto.Magari oltre ai libri e autori che mi hai gia' proposto il post precedente potresti con calma darmi una decina di "classici moderni" della sf cosi' alterno anch'io.Anche tu L.MCH,se hai qualche titolo da proporre (visto che fabbrichi universi dovresti avere un po di esperienza)...
Sto cercando i Cosmo oro possibilmente prima edizione.Ne ho una ventina ma se trovassi i primi 100,150 a un buon prezzo li acquisterei volentieri.Ho un po cercato sul web ma nisba.Se li trovassi quanto posso offrire a pezzo secondo voi?Inoltre qui a Genova dove risiedo c'e' veramente penuria di librerie che vendono libri usati.La fantascienza poi e' praticamente una rarita'.Se conoscete una libreria online o qualche mercatino ben fornito dove si possa avere un ampia scelta sull'usato fantascientifico fatemi sapere.Ciao e grazie


io ho comprato molto su ebay...

sul fatto che i progressi tecnologici amplino le prospettive non sono molto d'accordo però Very Happy Salvo rare eccezioni, mi sembra che i mostri sacri della sf anni 40 50 60 avessero prospettive molto piu' amplie degli autori attuali!
La Biblioteca Galattica
www.bibliotecagalattica.com
loyuit
Hoka
Messaggi: 46
MessaggioInviato: Dom 05 Giu, 2011 19:18    Oggetto:   

Be' le prospettive potenzialil aumentano perche' le nuove scoperte e applicazioni in campo scientifico se colte e sviluppate in senso artistico (con la A maiuscola) si aggiungono quantitativamente a quelle degli anni 40,50,60.Cio' su cui concordo prediligendo il classico datato in vari filoni artistici non solo letterari(vedi due post fa)e' il fatto che nonostante le possibilita' e gli spunti siano attualmente maggiori,vengano a mancare, siano molto piu' rari,oppure rimangano sconosciuti per svariati motivi, quei mostri sacri che ne traggano dei grandi capolavori.Tutto questo fino a prova contraria ovviamente e dimensionato al mio gusto personale.
Per i Cosmo se li trovassi quanto posso offrire a volume?Ovviamente anche a seconda dell'edizione e di quanti ne acquisto...
Si ebay e' valido ma spesso non c'e' un venditore che ha molto ma molti che hanno poco o niente.Morale spendi piu' di spedizione che di libri.Ci vorrebbe un mercato specializzato on line,se potessi permettermelo lo aprirei io...magari anche di altri generi,dai classici alla saggistica ma rigorosamente libri usati a prezzi proletari....
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum