La Federazione Unita dei Pianeti è possibile?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Tra 400 anni saremmo capaci di vivere fianco a fianco con altre specie senzienti, posto il fatto che esistano?
Sì, l'umanità riuscirà ad evolvere positivamente 56%  56%  [ 9 ]
No, non riusciremo ad accettare altre realtà diverse dalla nostra 43%  43%  [ 7 ]
Voti Totali : 16

Autore Messaggio
senji
Horus Horus
Messaggi: 2568
Località: toscana
MessaggioInviato: Mar 06 Dic, 2011 23:35    Oggetto:   

Guarda... pur non essendo certo un'ottimista genericamente (ed attualmente) parlando non sono molto d'accordo su quanto suddetto:

la civiltà umana è molto giovane ed immatura, siamo un po' come dei ragazzotti di 16-17 anni, un po' bulli, che hanno quell'età in cui credono di aver fatto quasi tutto, di poter fare un po' quello che gli pare, di sapere già tutto del mondo e della vita. Aggiungi un minimo di padronanza tecnologica che "aggrava" questa situazione, la solita incoscienza della gioventù, la solita stupidità... Sad

Ora la questione è se 'sti ragazzi ce la faranno a crescere o se finiranno accoltellati fra loro.

Se lassù c'è una civiltà aliena che ci aspetta, io credo che quest'incontro non possa che farci bene ... un po' come nella saga Trek fanno i vulcaniani per gli umani... si presume che una civiltà che raggiunge le stelle sia cresciuta, insomma ormai adulta. Tanto per noi che per loro.

... si presume... Non so
psicostorico
Cylon Cylon
Messaggi: 252
MessaggioInviato: Mer 07 Dic, 2011 10:02    Oggetto:   

Facciamo dunque lavorare la fantasia...

Scenario A: una specie extraterrestre ci "scopre" e giunge sulla Terra ( come i Vulcaniani di ST ). Per forza di cose, questi alieni non possono che essere molto più progrediti di noi.
Cose prevedibili:
_1) alcuni di noi cominceranno una buona volta a nutrire seri dubbi sulla centralità dell'Uomo nell'universo;
_2) altri, tra cui il sottoscritto, che non hanno mai creduto a tale centralità, riceveranno una conferma alla loro tesi;
_3) altri infine, più ottusi, vedranno a prescindere i nuovi arrivati come una minaccia e rifiuteranno ogni forma di scambio, dialogo, confronto.
Cose auspicabili:
_1) si trovi alla svelta un modo per comunicare;
_2) gli alieni siano capaci di apprezzare quanto di buono ha prodotto la nostra civiltà, anche se arretrata ( altrimenti la vedo nera per noi... );
_3) il confronto possa essere una buona occasione per migliorarci.

Scenario B: in un futuro molto lontano in cui supponiamo aver risolto il problema delle distanze cosmiche ( cosa tutt'altro che scontata ) , noi scopriamo una civiltà aliena su qualche pianeta lontano. In tal caso, saremmo noi ad essere i più progrediti.
Cose prevedibili:
_1) alcuni di noi rafforzeranno la loro convinzione che l'Uomo è "la meglio cosa" dell'universo;
_2) altri, tra cui il sottoscritto, continueranno a non credere a questa favola e brinderanno con eccitazione al nuovo incontro.
Cose auspicabili:
_1) che gli alieni non siano come gli umani al punto 3, sezione "cose prevedibili", scenario A;
_2) che il pianeta scoperto non abbia risorse da sfruttare ( altrimenti la vedo nera per loro );
_3) che ci siano un sacco di cose da conoscere ed apprezzare in quella cultura.

Scenario C: in un futuro molto lontano in cui supponiamo ecc. ecc., una nostra nave spaziale incontra una nave di una specie evoluta quanto noi.
Cosa certa: prima spareremo, poi chiederemo chi sono.
"Il pedone è il pezzo più importante della scacchiera. Per un pedone."
- Asimov, Destinazione cervello
senji
Horus Horus
Messaggi: 2568
Località: toscana
MessaggioInviato: Mer 07 Dic, 2011 10:53    Oggetto:   

Citazione:
Scenario C: in un futuro molto lontano in cui supponiamo ecc. ecc., una nostra nave spaziale incontra una nave di una specie evoluta quanto noi.
Cosa certa: prima spareremo, poi chiederemo chi sono.


Io più che altro mi riferivo proprio ad uno scenario di questo tipo, ebbene non credo che >>prima spareremo, poi chiederemo chi sono.<<. Come ho già detto si presume che per allora saremo cresciuti.

... Ma forse non lo faremmo neppure oggi, se non per nobiltà d'animo per (giusta) paura che loro siano molto più forti e cattivi di noi.
Marika Impiciona
Horus Horus
Messaggi: 3426
Località: FROSINONE
MessaggioInviato: Mer 07 Dic, 2011 12:55    Oggetto:   

Razz scenario 4

se qualche alieno atterrase adesso, più probabilmente finirebbe su una tavola da dissezione oppure scaperebbe a gambe levate
Felicemente sposata con Alistair Theirin E Commandante dei Grey Wardens Very Happy


For Ferelden and the Grey Wardens !!!
senji
Horus Horus
Messaggi: 2568
Località: toscana
MessaggioInviato: Mer 07 Dic, 2011 13:17    Oggetto:   

marika valeris ha scritto:
Razz scenario 4

se qualche alieno atterrase adesso, più probabilmente finirebbe su una tavola da dissezione oppure scaperebbe a gambe levate


Cosa che forse è già successa davvero...!!
psicostorico
Cylon Cylon
Messaggi: 252
MessaggioInviato: Mer 07 Dic, 2011 18:55    Oggetto:   

senji ha scritto:
Come ho già detto si presume che per allora saremo cresciuti.


Può essere che abbia ragione tu Smile... non potremo mai saperlo.
L'uomo è capace di cose magnifiche, in questo concordo con Picard. Ma al tempo stesso, è una specie aggressiva. Intelligenza, creatività e altruismo da un lato, aggressività, avidità ed egoismo dall'altro.
Sarà possibile, ad un certo punto della nostra storia, creare le condizioni perché negli uomini, in tutti gli uomini, prevalga la prima componente a scapito della seconda ? Non è detto...
Personalmente vorrei che le cose andassero come in TNG, ma resto alquanto scettico...
"Il pedone è il pezzo più importante della scacchiera. Per un pedone."
- Asimov, Destinazione cervello
diego76
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: vicenza
MessaggioInviato: Ven 30 Dic, 2011 16:27    Oggetto:   

Requiem ha scritto:
Si può anche non votare XD Era solo una considerazione che mi era nata così per caso... Smile

In soldoni: se trovassimo una razza intelligente ce la faremmo amica come in Star Trek o la distruggeremmo inevitabilmente come prevede Asimov? Io propendo per la seconda...


perchè non potrebbero distruggerci loro??? Shocked
diego76
Trifide Trifide
Messaggi: 239
Località: vicenza
MessaggioInviato: Ven 30 Dic, 2011 16:36    Oggetto:   

[quote="psicostorico"]Facciamo dunque lavorare la fantasia...

Scenario A: una specie extraterrestre ci "scopre" e giunge sulla Terra ( come i Vulcaniani di ST ). Per forza di cose, questi alieni non possono che essere molto più progrediti di noi.

Se una specie aliena ci scopre ed è pure in grado di raggiungerci, una volta visto come va il nostro mondo l'ultima cosa che farebbe è atterrarci! Crying or Very sad Crying or Very sad
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14982
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Ven 30 Dic, 2011 18:56    Oggetto:   

Nella lingua dei Mosuo, ultima società matrilineare, non esistono termini per definire "matrimonio", "padre", e "guerra". In pratica, dalla preistoria quando ancora nessuno sapeva che il maschio era necessario alla riproduzione e la figura maschile di riferimento era lo zio materno, i Mosuo hanno scoperto il ruolo del padre in tempi recentissimi. Per "padre" e "matrimonio" credo che usino i termini cinesi. Al termine "guerra" non sono ancora arrivati.

Spero che tra 400 anni le donne avranno più potere decisionale di quello che hanno ora. Voto perciò la prima opinione.
TANSTAAFL
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5871
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Ven 30 Dic, 2011 22:14    Oggetto:   

l'Anto ha scritto:
Nella lingua dei Mosuo, ultima società matrilineare, non esistono termini per definire "matrimonio", "padre", e "guerra". In pratica, dalla preistoria quando ancora nessuno sapeva che il maschio era necessario alla riproduzione e la figura maschile di riferimento era lo zio materno, i Mosuo hanno scoperto il ruolo del padre in tempi recentissimi. Per "padre" e "matrimonio" credo che usino i termini cinesi. Al termine "guerra" non sono ancora arrivati.


Stai facendo una descrizione idiliaca di una popolazione che a tutti gli effetti si è dimostrata un ramo secco a livello culturale e sociale.
La stessa cosa che succede con le società troppo maschiliste.

l'Anto ha scritto:

Spero che tra 400 anni le donne avranno più potere decisionale di quello che hanno ora. Voto perciò la prima opinione.


Il problema non è quanto (nei paesi democratici in genere sono la maggioranza dei votanti), semmai il problema è come lo usano quel potere decisionale (e riguarda anche i maschi).
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14982
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Sab 31 Dic, 2011 20:32    Oggetto:   

L.MCH ha scritto:

Stai facendo una descrizione idiliaca di una popolazione che a tutti gli effetti si è dimostrata un ramo secco a livello culturale e sociale.
La stessa cosa che succede con le società troppo maschiliste.


non conosci (bene) i Mosuo, vero? non sono "femministi" né matriarcali. La differenza sostanziale è che dove la donna ha voce pari all'uomo non si è sviluppata la guerra.


Citazione:

Il problema non è quanto (nei paesi democratici in genere sono la maggioranza dei votanti),


ma non la maggioranza dei candidati all'elezione.
TANSTAAFL
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5871
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Sab 31 Dic, 2011 23:37    Oggetto:   

l'Anto ha scritto:
L.MCH ha scritto:

Stai facendo una descrizione idiliaca di una popolazione che a tutti gli effetti si è dimostrata un ramo secco a livello culturale e sociale.
La stessa cosa che succede con le società troppo maschiliste.


non conosci (bene) i Mosuo, vero? non sono "femministi" né matriarcali. La differenza sostanziale è che dove la donna ha voce pari all'uomo non si è sviluppata la guerra.


Mi sembra una società decisamente matrilineare e non egualitaria, ad esempio sono solo le donne che ereditano, non gli uomini.
E poi la descrizione che fai è quella delle "classi basse" Mosou. Shocked

Per la nobiltà Mosou le regole erano diverse. Twisted Evil

Per i nobili valeva la "discendenza parallela" che incoraggiava la coabitazione delle coppie di genitori, con il padre che passava ai figli il suo status ed i suoi beni e la madre che passava status e beni alle figlie.
In questo modo se un/una nobile "coabitava" con qualcuno di classe inferiore le due linee restavano nettamente separate a livello sociale ed economico.
Es: se il padre era un nobile e la madre una serva (perchè quello era il sisgnificato di "classi basse" a quei tempi) i figli ereditavano status e proprietà del padre, mentre le figlie restavano a fare le serve. Sad

Infatti si ipotizza che la tradizione di matrilinearità nelle classi basse fosse un modo per i nobili per tenere a bada le classi basse.
Anche in quella società erano gli uomini ad essere quelli più "politicamente attivi", ma con tale "doppia tradizione" un uomo di classe bassa non avrebbe potuto crescere il suo status sociale nemmeno "sposando" una nobile e se si fosse impegnato a livello imprenditoriale per alzare il suo status a livello economico ... al massimo avrebbe incrementato i beni di una sorella (con dispersione entro una generazione di quanto accumulato tra vari soggetti completamente al di fuori del suo controllo).
Con l'arrivo del maoismo la nobilta Mosou è stata spazzata via e sono rimaste le "classi basse", solo per quello la società Mosou sembra "bella" ma ha le sue basi su un meccanismo di controllo di tipo feudale che le ha tenute sottomesse per secoli.

l'Anto ha scritto:
L.MCH ha scritto:

Il problema non è quanto (nei paesi democratici in genere sono la maggioranza dei votanti),


ma non la maggioranza dei candidati all'elezione.


Vedi che sei sessista ? Wink

Più seriamente, sarebbe sufficiente che le donne fossero più attente su chi votano, non devono mica per forza votare una donna per vedere rappresentate le loro posizioni (ma qui si rotorna al vecchio problema italino dell memoria degli elettori, che non ricordano a sufficienza le promesse non mantenute da chi hanno eletto), inoltre è solo una minoranza dei candidati che alla fine viene eletta, quindi anche se l'obiettivo fosse solo "eleggiamo un numero molto più significativo di donne" sarebbe raggiungibile se ci fosse la volontà.
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14982
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Dom 01 Gen, 2012 08:56    Oggetto:   

L.MCH ha scritto:

E poi la descrizione che fai è quella delle "classi basse" Mosou. Shocked

Per la nobiltà Mosou le regole erano diverse. Twisted Evil


ho letto moltissimo sui Mosuo e questa non la so. Mi passi un link o un titolo di un libro? Che non si scritto da cinesi, eh, perché i cinesi ce la stanno mettendo tutta per far fuori i Mosuo e ho già letto tante di quelle balle smentite dai Mosuo.

Citazione:
solo per quello la società Mosou sembra "bella"


Laughing no, 'spetta, dov'è che ho detto che la società Mosuo è "bella"? mai pensato che vivere per sempre nel paleolitico sia "bello". I maschi giocano alla guerra, ma senza la guerra e senza la mentalità maschile occidentale non saremmo andati sulla Luna, non avremmo la Internet, e nemmeno la radio Smile
Credo che ora sia il momento di un'altra svolta.

Citazione:

non devono mica per forza votare una donna per vedere rappresentate le loro posizioni


s' sì certo, non dicevo mica quello; il mio discorso ha un'altra piega. Intanto non si parla di "italia" , ché per fare la Federazione ci vuole prima un Governo Mondiale Terrestre Wink . Quello che sostengo è che "quando le donne saranno in numero pari o in maggioranza al governo", si potrà cominciare a parlare di...vabbé, " pace" . Perché noi donne siamo più pratiche, ecco, e investiamo le nostre risorse in faccende più produttive della guerra. (vero che il femminismo a fatto un sacco di danni spingendo le donne a essere "uguali" agli uomini in un sacco di contesti, ma..le cose cambiano...)
TANSTAAFL
Marika Impiciona
Horus Horus
Messaggi: 3426
Località: FROSINONE
MessaggioInviato: Dom 01 Gen, 2012 12:46    Oggetto:   

l'Anto ha scritto:
L.MCH ha scritto:

E poi la descrizione che fai è quella delle "classi basse" Mosou. Shocked

Per la nobiltà Mosou le regole erano diverse. Twisted Evil


ho letto moltissimo sui Mosuo e questa non la so. Mi passi un link o un titolo di un libro? Che non si scritto da cinesi, eh, perché i cinesi ce la stanno mettendo tutta per far fuori i Mosuo e ho già letto tante di quelle balle smentite dai Mosuo.

Citazione:
solo per quello la società Mosou sembra "bella"


Laughing no, 'spetta, dov'è che ho detto che la società Mosuo è "bella"? mai pensato che vivere per sempre nel paleolitico sia "bello". I maschi giocano alla guerra, ma senza la guerra e senza la mentalità maschile occidentale non saremmo andati sulla Luna, non avremmo la Internet, e nemmeno la radio Smile
Credo che ora sia il momento di un'altra svolta.

Citazione:

non devono mica per forza votare una donna per vedere rappresentate le loro posizioni


s' sì certo, non dicevo mica quello; il mio discorso ha un'altra piega. Intanto non si parla di "italia" , ché per fare la Federazione ci vuole prima un Governo Mondiale Terrestre Wink . Quello che sostengo è che "quando le donne saranno in numero pari o in maggioranza al governo", si potrà cominciare a parlare di...vabbé, " pace" . Perché noi donne siamo più pratiche, ecco, e investiamo le nostre risorse in faccende più produttive della guerra. (vero che il femminismo a fatto un sacco di danni spingendo le donne a essere "uguali" agli uomini in un sacco di contesti, ma..le cose cambiano...)


cose come tipo lasciarci portare le vagliegie o non aprire più la porta quando entriamo? Twisted Evil
Felicemente sposata con Alistair Theirin E Commandante dei Grey Wardens Very Happy


For Ferelden and the Grey Wardens !!!
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5871
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Dom 01 Gen, 2012 17:26    Oggetto:   

l'Anto ha scritto:

ho letto moltissimo sui Mosuo e questa non la so. Mi passi un link o un titolo di un libro?


Questo va bene ?
http://www.mosuoproject.org/matri.htm

l'Anto ha scritto:

Che non si scritto da cinesi, eh, perché i cinesi ce la stanno mettendo tutta per far fuori i Mosuo e ho già letto tante di quelle balle smentite dai Mosuo.


Veh! Anche i Mosou sono cinesi. Wink

E parlando di balle ... Twisted Evil
http://www.mosuoproject.org/myths.htm
In particolare:
http://www.mosuoproject.org/myths.htm ha scritto:
Myth 3 – The Mosuo language has no words for murder, rape, etc.


Il problema comunque non è un tentativo deliberato di "far fuori i Mosou".

Da un lato lo stile di vita che favoriva la matrilinearità sta venendo meno (donne "a gestire casa e campi" ed uomini che facevano principalmente i carovanieri) e dall'altro (almeno per quelli che abitano sul Lago Lugu) la loro zona sta diventando un richiamo per turismo sessuale.
I non-Mosou gli stanno costruendo attorno trappole per turismo sessuale (i "turisti" che pensano di trovare Pane&Gnocca a volonta scoprono che le donne Mosou anche se di larghe vedute sono decisamente morigerate e così "si consolano" andando nei locali & bordelli aperti vicino alle zone abitate dai veri Mosou).
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Star Trek Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum