Al bando i ricordi: ecco la distopia di The Giver


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Dom 14 Set, 2014 00:07    Oggetto: Al bando i ricordi: ecco la distopia di The Giver   

Al bando i ricordi: ecco la distopia di The Giver

Jeff Bridges e Brenton Thwaites raccontano il film The Giver - Il mondo di Jonas, tratto dalla saga letteraria di Lois Lowry e diretto da Phillip Noyce.

Leggi l'articolo.
MessaggioInviato: Dom 14 Set, 2014 00:07    Oggetto: Re: Al bando i ricordi: ecco la distopia di The Giver   

Complimenti per lo spoiler!!!!d
Jabbafar
IMPERATORE
Messaggi: 19741
MessaggioInviato: Dom 14 Set, 2014 11:45    Oggetto:   

ogni 5 messaggi uguali si vince il PIRLONE DI PELUCHE
dai che ce la fai
“Non interrompere mai il tuo nemico mentre sta facendo un errore.”
MessaggioInviato: Lun 29 Set, 2014 11:42    Oggetto: Re: Al bando i ricordi: ecco la distopia di The Giver   

Il film è banale, forse piace ai ragazzi, ma un bel film piace a tutti. L'articolo è privo di giudizi, indicazioni, pareri, non serve a nulla. Fare un breve racconto di un piccolo racconto da un'idea di pochezza della storia, ma se il giudizio è negativo perchè non affermarlo chiaramente, se qualcuno non fosse d'accordo può replicare. Non saprei dire del libro, ma in sala sono soldi sprecati.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Lun 29 Set, 2014 13:58    Oggetto: Re: Al bando i ricordi: ecco la distopia di The Giver   

(Derek Clearvoice) ha scritto:
Il film è banale, forse piace ai ragazzi, ma un bel film piace a tutti. L'articolo è privo di giudizi, indicazioni, pareri, non serve a nulla. Fare un breve racconto di un piccolo racconto da un'idea di pochezza della storia, ma se il giudizio è negativo perchè non affermarlo chiaramente, se qualcuno non fosse d'accordo può replicare. Non saprei dire del libro, ma in sala sono soldi sprecati.


Derek, questa non è una recensione. Nelle recensioni c'è scritto "recensione".
Ti ricordo che il regolamento richiede di firmare i commenti con il proprio nome. Ci accusi di una fraintesa ritrosia a esprimerci quando hai neppure la faccia di metterci il tuo nome vero.
S*
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 16168
Località: Padova
MessaggioInviato: Mar 29 Set, 2015 14:48    Oggetto:   

Beh dai non è male. Allora, certo, non è originale. Abbiamo la solita società utopica che poco dopo si rivela distopica, abbiamo il solito ragazzo ribelle che non si adegua e porterà la verità e la rivolucion. Abbiamo pure un espediente, per fare ciò, un tantino risibile, o molto ridicolo. Però abbiamo delle varianti tali per cui il film è da 6-7.  L’inizio è molto bello, belle musiche, belle riprese. Ma in tutto il film sia le musiche che le scelte di regia saranno premianti, ed eleveranno il prodotto. Il cast è azzeccato: giusto il protagonista, e poi ci sono il grande Jeff Bridges che fa il mentore e la grande Meryl Streep che fa la cattiva di turno. Il film ha il ritmo esatto, vola via rapido, ha delle gran belle scene nei “ricordi”, insomma un prodotto onesto, tratto da dei romanzi, che non è poi costato molto (anzi, poco, budget molto guardingo) e ha incassato benino, ma non molto. Chiude infatti in attivo ma non incassa cifre importanti, anzi. Chissà se, come nei libri, ne fanno un seguito.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sugli articoli di Delos Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum