Petrolio!!! per altri 70 anni?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
Autore Messaggio
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1018
MessaggioInviato: Ven 24 Lug, 2020 14:49    Oggetto:   

Rdaneelolivaw ha scritto:
Se non erro, magari un chimico potrebbe chiarire, un materiale che trattenga l'idrogeno non c'è ancora. L'atomo è così piccolo che permea ogni materiale. Poi con tutti quei bar di pressione si complica.

Vero, tuttavia va considerato che l'idrogeno lo puoi preparare direttamente sul posto con l'energia elettrica, quindi non hai perdite per il trasporto.
Mentre il gas metano necessita di energia per arrivare da noi, per dire il metano russo costa il 20% della disponibilità iniziale per arrivare da noi.
Certo, ci vogliono pressioni alte ed è un gas pericoloso, ma gestibile.
E se vogliamo uscire dalla logica delle energie fossili l'idrogeno è un fattore chiave.
Rdaneelolivaw
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2232
Località: Novara
MessaggioInviato: Ven 24 Lug, 2020 18:15    Oggetto:   

Anacho ha scritto:
Rdaneelolivaw ha scritto:
Se non erro, magari un chimico potrebbe chiarire, un materiale che trattenga l'idrogeno non c'è ancora. L'atomo è così piccolo che permea ogni materiale. Poi con tutti quei bar di pressione si complica.

Vero, tuttavia va considerato che l'idrogeno lo puoi preparare direttamente sul posto con l'energia elettrica, quindi non hai perdite per il trasporto.
Mentre il gas metano necessita di energia per arrivare da noi, per dire il metano russo costa il 20% della disponibilità iniziale per arrivare da noi.
Certo, ci vogliono pressioni alte ed è un gas pericoloso, ma gestibile.
E se vogliamo uscire dalla logica delle energie fossili l'idrogeno è un fattore chiave.


Tra l'altro ci sono due vie per utilizzarlo, quella come gas combustibile e quella come cella a combustibile. Non saprei quale rende di più.
Anni or sono motorizzarono uno dei traghetti del lago maggiore con un motore elettrico con cella a combustibile, ma non prese piede, che io sappia sono tutti diesel gli altri.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 10383
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Ven 24 Lug, 2020 19:57    Oggetto:   

Anacho ha scritto:
(...) va considerato che l'idrogeno lo puoi preparare direttamente sul posto con l'energia elettrica, quindi non hai perdite per il trasporto.
(...)


Occhio, qui c'è il trucco:
Serve corrente elettrica per scindere l'idrogeno dall'ossigeno.
Quanta? Esattamente quanta ne otterresti poi usandola al posto dell'idrogeno...

"vettore" mica per niente.
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1018
MessaggioInviato: Sab 25 Lug, 2020 10:52    Oggetto:   

Rdaneelolivaw ha scritto:


Tra l'altro ci sono due vie per utilizzarlo, quella come gas combustibile e quella come cella a combustibile. Non saprei quale rende di più.
Anni or sono motorizzarono uno dei traghetti del lago maggiore con un motore elettrico con cella a combustibile, ma non prese piede, che io sappia sono tutti diesel gli altri.

E' più efficiente la cella a combustibile, in quanto non c'è la dispersione termica di un motore a combustione interna.
Comunque ci sono state auto a idrogeno con bombola e alimentazione di un motore, se ben ricordo era una BMW 7 con una bombola da 7 chili che permetteva una autonomia di 200 chilometri, ma c'era anche il serbatoio di benzina.
In pratica un'auto a gas.
In confronto l'Honda Clarity, un pelo più leggera e meno potente della BMW, percorre 650 chilometri con 5 chili di idrogeno.
Lo svantaggio delle celle a combustibile è il costo e il peso, però sono molto efficienti e soprattutto non emettono NOx, inevitabili quando hai una combustione.
Anacho
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1018
MessaggioInviato: Sab 25 Lug, 2020 10:57    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:
Anacho ha scritto:
(...) va considerato che l'idrogeno lo puoi preparare direttamente sul posto con l'energia elettrica, quindi non hai perdite per il trasporto.
(...)


Occhio, qui c'è il trucco:
Serve corrente elettrica per scindere l'idrogeno dall'ossigeno.
Quanta? Esattamente quanta ne otterresti poi usandola al posto dell'idrogeno...

"vettore" mica per niente.

Niente trucco e niente inganno, nessuno ha detto che l'idrogeno è una fonte di energia, utilizzarlo costa più energia di quanta ne produca.
Se vuoi una fonte di energia bella carica e non molto costosa ci sono sempre le fonti fossili, specialmente il carbone. Chi, io?
L'idrogeno è un tassello del mix energetico che ci servirà in futuro, e bisogna pensare in modo innovativo, per esempio si può immaginare una rimessa di autobus coperta di pannelli fotovoltaici, la cui energia serve a produrre idrogeno che poi viene compresso e messo nei serbatoi.
Paolo7
Work in progress
Messaggi: 5843
MessaggioInviato: Mar 18 Ago, 2020 10:30    Oggetto:   

https://www.valigiablu.it/trump-perforazioni-petrolio-artico/

Pessima idea...
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 10383
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 18 Ago, 2020 10:33    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:
https://www.valigiablu.it/trump-perforazioni-petrolio-artico/

Pessima idea...


Che siano già alle cozze?!
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Scienza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum