Premio Ernesto Vegetti, ecco i finalisti


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mar 14 Feb, 2012 09:32    Oggetto: Premio Ernesto Vegetti, ecco i finalisti   

Premio Ernesto Vegetti, ecco i finalisti

La World SF annuncia i quattro romanzi tra i quali una giuria di esperti selezionerà il vincitore del premio per il miglior romanzo del 2011. C'è anche Bianco su nero, l'ultimo libro di Vittorio Curtoni.

Leggi l'articolo.
Bruno Baronchelli
Hoka
Messaggi: 42
MessaggioInviato: Mar 14 Feb, 2012 09:33    Oggetto: Re: Premio Ernesto Vegetti, ecco i finalisti   

Mi sembra di capire che si è passati dalle "lobby" agli amici...
7di9
Hortha Hortha
Messaggi: 104
MessaggioInviato: Mar 14 Feb, 2012 09:40    Oggetto: Re: Premio Ernesto Vegetti, ecco i finalisti   

Mah, l'utilità di questo premio proprio non la colgo... ma probabilmente, anzi, quasi certamente, si tratta di un mio limite.
Che vinca il migliore.
Domenico "7di9" Mastrapasqua
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5297
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Mar 14 Feb, 2012 10:10    Oggetto:   

Certo che... son tutti raccomandati e si vede è per questo che l'Ammy non c'è!
Tutti insidiosi del suo "scandalo a pancrazia"

Laughing
7di9
Hortha Hortha
Messaggi: 104
MessaggioInviato: Mar 14 Feb, 2012 11:04    Oggetto:   

Ma Scandalo a Pancrazia non ha bisogno di premi, è un libro che si vende da solo. Smile
Domenico "7di9" Mastrapasqua
MessaggioInviato: Mar 14 Feb, 2012 16:33    Oggetto: Re: Premio Ernesto Vegetti, ecco i finalisti   

Ernesto Vegetti meritava di meglio, ma si vede che la SF italiana ama chiudersi nel ghetto, meglio con mura sempre più alte.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11151
MessaggioInviato: Mar 14 Feb, 2012 19:46    Oggetto:   

Scusate, mi sono riletto l'articolo perché leggendo i commenti mi è venuto il sospetto di aver scritto qualcosa di negativo, ma non mi pare, ho solo spiegato un po' quella che (a mio avviso) è la genesi della vicenda.

Mi spiegate perché tutti questi commenti negativi?
S*
MessaggioInviato: Mar 14 Feb, 2012 21:37    Oggetto: Re: Premio Ernesto Vegetti, ecco i finalisti   

Premesso che il mio commento negativo non riguarda i membri della giuria nè gli autori finalisti e le loro opere (alcune senz'altro meritevoli di maggiore popolarità), la delusione deriva dal meccanismo del premio stesso.

Chiosando Bruno Baronchelli l'impressione è proprio quella di aver sostituito le "lobbies" con gli "amici". Ricordo una proposta elaborata da S* circa un premio nazionale con giuria composta da esponenti di spicco della letteratura di genere (non solo fantastica) presieduta magari da uno scrittore o critico mainstream (debitamente ricompensati). Perchè un premio per opere di SF deve avere come obbiettivo generare interesse nei media e conquistare l'attenzione di un pubblico generalista. Altrimenti è solo l'ennesima duplicazione di concorsi in cui a rotazione ci si scambiano le targhe ricordo.

L'articolo è assolutamente oggettivo nello spiegare la natura del premio. I commenti sorgono spontanei nel lettore un minimo avvezzo alle liturgie del Fandom.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5852
MessaggioInviato: Mar 14 Feb, 2012 22:37    Oggetto: Re: Premio Ernesto Vegetti, ecco i finalisti   

(Ivo Luigi Bertani) ha scritto:
Perchè un premio per opere di SF deve avere come obbiettivo generare interesse nei media e conquistare l'attenzione di un pubblico generalista. Altrimenti è solo l'ennesima duplicazione di concorsi in cui a rotazione ci si scambiano le targhe ricordo.


Non ne capisco la ragione.
Alcuni premi hanno come giuria "il pubblico", altri la critica, non capisco cosa ci sia di scandaloso.
Meglio un premio dato da una giuria critica che si rispetta rispetto ad un premio assegnato da una giuria "pubblica" la cui selezione (perche' comunque bisognera' in qualche maniera comporla questa giuria, fosse anche solo estraendo a sorte dall' elenco telefonico un certo numero di nominativi) sara' certamente criticata e comunque perennemente soggetta a sospetti di brogli e /o insoddisfazione rispetto al meccanismo di composizione adottato.
Meglio ancora se coesistono premi differenti: quanto meno una volta all' anno i forum avranno qualche spunto in piu' potendo confrontare gli esiti delle due votazioni.
Oltretutto' se i premi si pongono come obiettivo dare visibilita' ad opere di narrativa, quello che conta e' la selezione dei finalisti molto piu' della scelta dei vincitori.
Infine una nota di "colore": il ricordo di Vegetti che ho, non certo preciso e chiaro come quello di chi ne era amico o conoscente intimo ben inteso (semplicemente bazzicavo la stessa lista di conversazione di cui era una colonna), e' quello di un uomo schietto e privo di ipocrisia.
Potrei benissimo sbagliarmi, e nel caso mi cospargo il capo di cenere ecc ecc, ma credo che avrebbe preferito un premio palese nel suo metodo di assegnazione ad un premio "pubblico" ma dal meccanismo di assegnazione traballante.
Non credo che gli si manchi di rispetto dedicandogli un premio aggiudicato da una giuria, anzi lo trovo un omaggio tanto dovuto quanto apprezzabile.
Sinceramente mi dispiacerebbe si perdesse la memoria di un appassionato cosi' sagace e "difficile": semmai il problema e' che non c'e' riconoscimento capace di tramandare ai posteri la sua dannatissima abilita' nello spiazzare il prossimo con poche frasi tanto concise quanto taglienti e diabolicamente ironiche.
Fosse sufficentemente ampia la base narrativa oggetto di valutazione (cosa che non e'), bisognerebbe intitolargli un premio dedicato esclusivamente alla fantascienza ironica.
Ad ogni modo Ernesto e' riuscito a scatenare un vespaio anche sul metodo di aggiudicazione... del premio dedicato a lui! Smile
7di9
Hortha Hortha
Messaggi: 104
MessaggioInviato: Mer 15 Feb, 2012 00:56    Oggetto:   

Quoto il signor Bertani.

A mio parere un passo avanti è stato fatto (l'abbattimento del fattore "lobby" è palpabile), tuttavia l'impressione che il meccanismo di premiazione sia autoreferenziale e soprattutto non completamente obiettivo resta. Mi è infatti impossibile non tentennare dinanzi alla presenza tra i giurati del signor Lippi, che, da curatore di Urania, ha già assegnato il Premio Urania 2010 (insieme a una giuria, certo: ma a una giuria di sette persone, non di settanta o di settecento) al romanzo Il Re Nero di Maico Morellini.

Confido nell'imparzialità di tutti. Ho solo esposto dei dubbi sul meccanismo, non sulle persone. La buona fede, dopotutto, va sempre presunta, quella cattiva no, per quella cattiva (ovvio) ci vogliono prove.

Spero di essere intervenuto con chiarezza e senza offendere nessuno.

Un caro saluto a tutti
Domenico "7di9" Mastrapasqua
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum